Linguine con gli scampi

1,031 views

Published on

Ricetta semplice gli ingredienti un pò meno facili da trovare davvero buoni

Published in: Entertainment & Humor
4 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Grazie per la visita e certamente per quello che potrò sarò lieto di accontentarvi. Aflo
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • This is absolutely delicious!!! One of my all time favorite dishes!!!! It's too much work to make scampi myself. I sometime use shrimps, or clams. For scampi, I go to a restaurant. Actually I go to restaurants a lot lately. Cooking is too much work for me now. ;-)))
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Buonissimo !!! Favolosa ricetta !
    Vi darete una volta la ricetta delle spaghetti ( o paste) alle vongole ? !!!
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Look pretty good
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,031
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
18
Comments
4
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Linguine con gli scampi

  1. 1. Avanzamento automatico Eccetto la slide 3
  2. 2. Comperiamo un Kg di scampi grandi e vivi
  3. 3. Procuriamo circa 1 Kg di pomodorini del piennolo Una delle varietà locali più pregiata e caratteristica la troviamo nella zona del Parco Nazionale del Vesuvio: si tratta dei rinomati Pomodorini Vesuviani da serbo localmente detti "del Piennolo" (ovvero "del Pendolo"). Nel comprensorio dei comuni alle pendici del Vesuvio, coltivato su piccoli appezzamenti tra i 150 e i 450 metri sul livello del mare, in assenza di irrigazione, il Pomodorino Vesuviano trae i massimi benefici dal terreno vulcanico e da un sole quanto mai generoso. Anche il suo colore "ardente" è un regalo del vulcano, tanto che secondo gli anziani le radici dei pomodorini si nutrono della lava stessa del Vesuvio.
  4. 4. Laviamoli
  5. 6. Mettiamo in una larga padella uno spicchio di aglio in camicia e lasciamolo dorare in un filo di olio ev di oliva
  6. 7. Tagliamo a pezzettoni i pomodorini
  7. 9. Mettiamoli nella padella e facciamoli cuocere per qualche minuto
  8. 10. Aggiungiamo anche un pizzico di sale
  9. 11. Un’altra lavatina agli scampi
  10. 13. Scusatemi se mi soffermo ma li trovo affascinanti
  11. 15. Con le forbici pratichiamo un taglio ventrale, quel nero che vedete sono uova
  12. 17. Una volta preparati mettiamoli da parte
  13. 20. Aspettiamo che i pomodorini siano cotti ma non sfatti
  14. 21. Aggiungiamo delicatamente gli scampi nel sugo
  15. 30. Per cuocere a sufficienza impiegheranno circa 5 minuti
  16. 31. Leviamoli dalla padella e poniamoli in una terrina
  17. 34. L’acqua bolle
  18. 35. Aggiustiamo di sale il sugo
  19. 36. Caliamo le linguine, circa 100 gr a persona
  20. 38. Una volta quasi cotte travasiamo senza scolare le linguine nel sugo
  21. 42. Rimestiamo e spadelliamo
  22. 46. … fino a portare a cottura molto al dente
  23. 47. Aggiungiamo gli scampi e portiamo in tavola
  24. 48. Questo come il preparare i piatti è compito di monsù Tina
  25. 54. Non credo occorrano parole
  26. 57. Ci dispiace solo che siate troppi e troppo distanti per un’assaggio.
  27. 58. Non ci sono parole, favolosi
  28. 59. Non ci resta che vogliate provare recuperando i pochi ingredienti che occorrono o abbiate la buona sorte di essere ospiti di monsù Tina e Antonio. Buona fame a tutti [email_address]

×