Social Media Marketing (prima parte)

1,271 views

Published on

Prima parte del seminario sul Social Media Marketing (tenuto a Pisa per STL il 5 maggio 2012)

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,271
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
132
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Social Media Marketing (prima parte)

  1. 1. social media marketing (farsi) conoscere in rete (prima parte) un seminario di andrea spila
  2. 2. perché?Perché sono qui in unsabato diprimavera, quandopotrei benissimo stareal mare?
  3. 3. che cosa?Imparare a:• comunicare meglio sui diversi social media e sul web in generale• usare i social media per rivolgermi ai potenziali clienti e non solo ai colleghi/e• pianificare il mio tempo sui social media• elaborare una strategia di marketing adatta alle mie capacità ed esigenze
  4. 4. come? “se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio imparo”
  5. 5. agenda
  6. 6. che cosa sono i social media?“A group of Internet-based applications thatbuild on the ideological and technologicalfoundations of Web 2.0, and that allow thecreation and exchange of user-generatedcontent.”Kaplan, Andreas M.; Michael Haenlein (2010)Users of the world, unite! The challenges and opportunities of Social Media
  7. 7. che cosa sono i social media?“Social media provides the way people shareideas online. Social media differ from so-called“mainstream media” in that anyone cancreate, comment on, and add to social mediacontent. Social media can take the form oftext, audio, video, images, and communities."David Meerman Scott (2010)The new rules of marketing and PR
  8. 8. social medialuoghi NON strumenti
  9. 9. metafora del cocktail party• Il web è una città• I social media sono i cocktail party• Andreste a un cocktail party a gridare: “Comprate il mio prodotto”?• Provate ad ascoltare oltre che a parlare?• Provate a incontrare tutti o vi fate qualche bella conversazione approfondita?David Meerman Scott (2010)
  10. 10. marketing online: nuove regole• Il marketing non è solo pubblicità• Le PR non riguardano solo TV e giornali• Sei quello che pubblichi• Autenticità, non finzioni• Partecipazione, non propaganda• Nicchie, non masse• Niente interruzioni, ma contenuti offerti al momento giusto
  11. 11. marketing online: nuove regole• I contenuti online sono strumenti di vendita e di PR• Siamo tutti editori• Grazie ai Social Media!
  12. 12. Dal marketing al societingMedia has changed, because consumers are not only producingcontent, but actively sharing it.Societing acknowledges that the company is an active part of society.It is not above and beyond other actors. The company iscontributing, and learning rather than colonizing and exploiting.Societing acknowledges that consumers have something to offer, andthat the company can learn from their expertise and experiences.(http://tribaling.typepad.com)
  13. 13. Dal marketing al societingLa conoscenza è ilprincipale fattore diproduzioneUn mondo nuovo, post-moderno/post-industriale:continui cambiamenti eimprevedibilità
  14. 14. Dal marketing al societingIl consumatore diventapartner e committente:collaborazione, co-creazione, dialogo.I mercati divengonoconversazioni dove lo scambioè di segni, linguaggi, relazioniin un dialogo tra pari.
  15. 15. quali sono i social media?• blog (wordpress)• microblog (twitter)• social network (facebook, linkedin)• media-sharing (flickr, slideshare)• social bookmarking (delicious)• recensioni• forum• mondi virtuali (second life) Dan Zarrella (2010) The social media marketing book
  16. 16. a cosa servono i social media?• strumenti di supporto alla rete sociale (organizzazione ed estensione)• strumenti di analisi dell’identità sociale degli altri (esplorazione e confronto)• strumenti di espressione della propria identità sociale (descrizione e definizione) Giuseppe Riva (2010) I social network
  17. 17. come si usano i social media?• Dono e cooperazione: Internet è nato così• Jacques T. Godbout: "definiamo dono ogni prestazione di beni e servizi effettuata, senza garanzia di restituzione, al fine di creare, alimentare o ricreare il legame sociale tra le persone” (da Mauss, Saggio sul dono, 1924)
  18. 18. Presenza sui social network Di quali dei seguenti social network sei membro/a? (161 risposte)Google+ Twitter LinkedinFacebook 0 20 40 60 80 100 120 140 160 Sondaggio condotto tramite questionario online (marzo-aprile 2012)
  19. 19. Uso dei social network Per quali motivi usi i social network? (161 risposte) Altro Ricerca di lavoro Contatti con la famiglia Marketing personale Notizie di attualità Contatti con i colleghiInformazioni professionali Contatti con gli amici 0 20 40 60 80 100 120 140 Sondaggio condotto tramite questionario online (marzo-aprile 2012)
  20. 20. Frequenza d’uso dei social network Con quale frequenza usi mediamente i social network? (161 risposte) Una volta al mese Una volta a settimana Tre volte a settimana Una volta al giorno 0 50 100 150 Sondaggio condotto tramite questionario online (marzo-aprile 2012)
  21. 21. Strumento di marketing: soddisfazione Se utilizzi i social network anche per lavoro e marketing, ti ritieni soddisfatto/a dei risultati ottenuti? (124 risposte) Per niente soddisfatto Molto soddisfatto Poco soddisfattoRelativamente soddisfatto 0 10 20 30 40 50 60 70 80 Sondaggio condotto tramite questionario online (marzo-aprile 2012)
  22. 22. agenda 2creare condividere comunicare visitare esprimersi chiederedare informare pianificare raccomandare rispondere coinvolgere giocare chiacchierare ascoltare presentarsi
  23. 23. blog
  24. 24. il blog è una piazza• c’è la vostra panchina preferita• si fanno incontri inaspettati• un luogo pubblico• un luogo privato (la mia piazza)• è importante sentirsi a proprio agio
  25. 25. il blog è la vostra soapbox
  26. 26. anatomia di un weblogPost (articoli)Brevi (100-200 parole)o lunghi (ma ben strutturati)Il luogo giusto peresprimersi
  27. 27. anatomia di un weblogPermalinkL’indirizzo (URL) permanente da utilizzare percondividere il contenuto sui social mediaI post vengono presentati anche in altri contesti (homepage, archivi ed altri elenchi)
  28. 28. anatomia di un weblogCommentiÈ importante rispondere aicommenti evisitare i siti degli altriblogger
  29. 29. anatomia di un weblogTemplate graficoPresentarsi nel modo migliore!Ne va della nostra reputazione.
  30. 30. anatomia di un weblogBlogroll e linkRaccomandare è un buon modoper stringere relazioni.I link nei post sono un modo percomunicare(vedi anche trackbacks elinkbacks)
  31. 31. anatomia di un weblog Pulsanti Pulsanti per condividere il permalink del post con altri
  32. 32. anatomia di un weblogNotificheInformare i nostri “seguaci”via mail o tramite RSS
  33. 33. È arrivata l’ora di creare il nostro bloge di comunicare con il mondo
  34. 34. Creiamo un blog suwordpress.com
  35. 35. Impariamo a scrivere ecomunicarecon il nostro blog
  36. 36. strumenti percreare contenuti
  37. 37. blog: consigli in breve• cura il design, sei un’artista• pubblica regolarmente (segui un piano)• segui le regole del web writing e del SEO• scegli una nicchia tua, solo tua• guardati intorno, non ci sei solo tu• se la pagina è bianca, fatti ispirare• non solo testo (perché non acquistare una Flip?)• condividi le tue pubblicazioni su social mediaricorda:il blog è la piazza, il centro della tuastrategia di social media marketing

×