• Save
VALORIZZARE LA PROPRIA PRESENZA SUI SOCIAL NETWORK IN CHIAVE BUSINESS – comunicare sui social networks – Alessandro Negri
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

VALORIZZARE LA PROPRIA PRESENZA SUI SOCIAL NETWORK IN CHIAVE BUSINESS – comunicare sui social networks – Alessandro Negri

on

  • 620 views

VALORIZZARE LA PROPRIA PRESENZA SUI SOCIAL NETWORK IN CHIAVE BUSINESS: monitorare la reputazione dell’azienda e dei propri marchi, favorire la diffusione spontanea delle informazioni ...

VALORIZZARE LA PROPRIA PRESENZA SUI SOCIAL NETWORK IN CHIAVE BUSINESS: monitorare la reputazione dell’azienda e dei propri marchi, favorire la diffusione spontanea delle informazioni
4° seminario tecnico del ciclo SOCIAL BUSINESS
Parma 24 novembre 2011 - Palazzo Soragna

Statistics

Views

Total Views
620
Views on SlideShare
620
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

VALORIZZARE LA PROPRIA PRESENZA SUI SOCIAL NETWORK IN CHIAVE BUSINESS – comunicare sui social networks – Alessandro Negri VALORIZZARE LA PROPRIA PRESENZA SUI SOCIAL NETWORK IN CHIAVE BUSINESS – comunicare sui social networks – Alessandro Negri Presentation Transcript

  • Quarto seminario di approfondimento VALORIZZARE LA PROPRIA PRESENZA SUI SOCIAL NETWORK IN CHIAVE BUSINESS 24 novembre 2011 - Parma - Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a
  • COMUNICARE AL TEMPO DEI SOCIAL I Linguaggi usati nei social network
    • Sommario :
    • Introduzione
    • Comunicare su Facebook
    • Comunicare su Twitter
    • Comunicare su YouTube
    • Quando e quanto comunicare?
    • Motivi di abbandono di una pagina
    • Esempi
    • Scrivere per il Web
    • Attraverso i profili sociali ogni azienda può comunicare la propria identità ed i valori che stanno alla base della filosofia aziendale
    • Dalla vita reale ai Social Network
      • Così come nella realtà di tutti i giorni, nei social media è utile strutturare una comunicazione chiara e precisa che abbia un minimo comune denominatore attorno al quale sviluppare conversazioni e rafforzare relazioni e interazioni multi-canale.
    Perché Social?
    • 900 milioni sono le pagine, i gruppi, gli eventi e gli oggetti con cui possono interagire gli utenti solo su Facebook
    • Twitter ha superato i 300 milioni di utenti
    • Ogni giorno su YouTube vengono caricati più di 8 anni di contenuti
    Perché proprio io?
    • Il tipo di contenuti dipende dal tipo di obiettivi
      • Resta fedele al tuo brand
    • Sviluppa un piano editoriale che risponda alle diverse esigenze degli utenti
      • Vendite, selezione del personale, assistenza clienti, ecc.
    • Rendi i tuoi contenuti piacevoli, universali e facili da fruire e condividere
    • Cerca di renderti utile e di offrire valore
      • I social sono nati per condividere informazioni ed esperienze, non per farti pubblicità
    • Non pensare di essere il primo o l’unico a fare o a dire certe cose
      • Credibilità
      • Trasparenza
    Cosa e come comunicare?
    • Immedesimati nei tuoi clienti
      • Cosa vorresti che facessero le persone nella tua pagina?
      • Cosa vorresti trovare nella pagina se tu fossi un utente?
    • Qual è l’età media del target a cui ti rivolgi?
    • Quando sono più attive queste persone?
    • A quale tipo di aggiornamento sono più reattivi?
    Chi legge i miei contenuti?
    • Una relazione non basta crearla, bisogna mantenerla
      • Aggiornamenti continui dei propri canali
      • Interazione il più rapida possibile con gli utenti
      • Partecipazione alla vita sociale
    Flusso costante di informazioni
    • CREAZIONE MASSA CRITICA
      • Apertura canale
      • Popolamento
      • Mailing e adv
    • COINVOLGIMENTO
      • Aggiornamento
      • Creatività
      • Applicazioni
    • CONVERSAZIONE
      • Bidirezionale -> entrambe le parti devono trarne vantaggio
        • Assistenza, informativo, promozionale, «solo per conversare»
    In che fase sei?
    • Utilizza i contenuti maggiormente condivisi
      • Immagini
      • Video
      • Giochi ed applicazioni
    • Apri un dibattito
      • Il dibattito è il cuore della piattaforma
      • Domanda diretta per risposta diretta
      • Metti la domanda alla fine
      • Non perché e come, ma dove e quando
    • Comunica in modo conciso e pungente
      • Post di 80 caratteri o meno hanno il 27% di engagement in più (fonte Buddymedia)
      • Invita l’utente ad effettuare un’azione
    Scrivere su
    • Focalizzati sugli argomenti
      • Fai riferimento a cose concrete che interessano agli utenti e li legano a te
      • Promuovi eventi
    • Crea utilità
      • Dai un servizio utile, non solo promozionale
    • URL shortener
      • Non usarli genera un engagement triplo
    • Chi posta fuori orario ha un 20% in più di engagement
      • Post pre-schedulati
      • Monday noise
    • Sorprendi i tuoi utenti, ricompensali ed allettali per aumentare l’interesse nei momenti che più ti convengono
      • «Visita la nostra pagina oggi per un sconto speciale»
      • «Al primo utente che acquista un prodotto Venerdì offriamo un omaggio»
    Scrivere su
    • Genera messaggi interessanti
    • Utilizza meno di 140 caratteri
      • Agevola il retweet
    • Inserisci un link verso l’esterno
      • Tracciamento con URL shortener
      • Approfondimento
    • Impara l’arte del dire abbastanza senza dire troppo
      • «#Google e i contenuti "freschi". Un nuovo algoritmo per risultati sempre più aggiornati bit.ly/spP4ct»
      • «Se cercate una #casa a #Parma, #Piacenza o dintorni, ecco il sito che fa al caso vostro. Buona ricerca! »
      • «Entro il 29/11 tutte le imprese dovranno avere il loro indirizzo PEC. Scoprite qui http://bit.ly/pAwzN2 come avere la vostra PEC! #pec»
    • Utilizza gli hashtag
    Scrivere su
    • Crea un canale per la tua azienda
    • Ottimizza il canale
      • Titolo: non usare solo il tuo nome utente, ma utilizza parole chiave.
      • Informazioni sul canale: sfrutta questo riquadro evidente a tuo vantaggio aggiungendo dettagli quali città, stato, categoria, riconoscimenti e così via.
      • Tag canale: i risultati di ricerca dipendono da tag di canale descrittivi.
      • Tipo di canale: assicurati di scegliere il tipo di canale opportuno (ad es.: Comico, Musicista, Reporter, Director, YouTuber) in modo che gli utenti possano trovarti nella scheda Canali.
    • Ottimizza i video
      • Titolo, anteprima, descrizione, tag
    • Usa video brevi, intensi, che suscitino interesse al cervello o al cuore
    • I commenti sono l’unico modo per interagire con gli utenti
    Comunicare su
    • La mole di informazioni sui social è enorme
      • Più di 200 milioni di tweet al giorno
      • Più di 250 milioni di foto condivise su Facebook al giorno
      • Più di 3 miliardi di video visualizzati su YouTube al giorno
    • Pubblica i tuoi contenuti nel momento in cui gli utenti sono più attenti e meno distratti da altri contenuti terzi
    • Scegli il momento in funzione della tua utenza e del tipo di messaggio
      • Gioca adesso ed ottieni uno sconto sul soggiorno per il prossimo weekend
    • Durante il fine settimana diminuiscono gli impegni e sale l’attenzione per contenuti (anche non freschissimi) in grado di venire letti, commentati e condivisi
    Quando comunicare?
  • Quando comunicare su Fonte DanZarrella.com
  • Quando comunicare su Fonte DanZarrella.com
  • Quando comunicare su Fonte DanZarrella.com
  • Quando comunicare su Fonte DanZarrella.com
    • Incrocia i dati di analytics sui vari canali con le tue conversioni
      • Sistema di analytics dei social
      • Url shortener
      • Tracciamento conversioni di Google Analytics
    • Usa strumenti statistici online
      • http://tweetwhen.com
      • http://www.whentotweet.com/
    • SPERIMENTA
      • Ad ognuno la sua ora…
    Trova la tua ora migliore…
  • @dimoredepoca
  • @inncasa
  • @magnaparma
    • Qual è la metrica, l’intervallo medio secondo il quale dovrei pubblicare nuovi contenuti sui vari social?
      • Non esiste una regola definita
    • Dipende da molti fattori
      • Target di utenti (giovani, pensionati, lavoratori, casalinghe, ecc.)
      • Localizzazione geografica (sia nazionale che internazionale)
      • Momento temporale in funzione del contenuto divulgato (giorno, periodo dell’anno, ecc.)
      • Tipo di contenuto (offerta last-minute, notizia, nuovo prodotto, ecc.)
    Quanto spesso comunicare?
  • Quanto comunicare su Fonte DanZarrella.com
  • Quanto comunicare su Fonte PageLever.com
    • Solo una piccola percentuale di utenti segue attivamente i tuoi profili
      • Ascolta le loro esigenze e lavora sull’attenzione degli utenti che hai già fidelizzato
    Non dimenticarti di ascoltare! Fonte Facebook.com
    • Una ricerca condotta da Econsultancy sull’utilizzo di Facebook da parte delle aziende evidenzia che
      • solo il 5% dei brand risponde ai messaggi sulla propria bacheca
      • Il resto sono affetti dalla cosiddetta «birthday syndrome»
    • Una ricerca condotta da Maritz Research in collaborazione con Evolve24 sull’utilizzo di Twitter da parte delle aziende evidenzia che
      • il 70% dei brand non risponde alle critiche provenienti dagli utenti
      • il 50% di quelli che criticano non si aspettano una risposta
        • In caso di risposta da parte del brand l’83% degli utenti apprezza (anche in caso di risposta negativa)
    La parola chiave è: interazione!
    • Exacttarget ha condotto una ricerca sui motivi per cui gli utenti smettono di seguire un brand su Facebook
      • Il brand pubblica aggiornamenti troppo di frequente
      • La mia bacheca ha cominciato a riempirsi di materiale rivolto al marketing del brand e ho sentito la necessità di fare spazio
      • I contenuti sono diventati ripetitivi o noiosi nel tempo
      • Ho seguito il brand solo per godere di una singola iniziativa
      • Il brand non offriva sufficienti promozioni
      • I contenuti erano troppo promozionali
    Perché abbandono un brand su Facebook?
    • La stessa ricerca è stata condotta anche su Twitter con risultati differenti
      • I contenuti sono diventati ripetitivi o noiosi nel tempo
      • Il mio flusso di tweet ha cominciato a riempirsi di materiale rivolto al marketing del brand e ho dovuto fare spazio
      • Il brand postava troppo di frequente
      • Ho seguito il brand solo per godere di una singola iniziativa
      • Il brand non offriva sufficienti promozioni
    Perché abbandono un brand su Twitter?
    • Versace chiude la bacheca (luglio 2011)
      • Attivisti hanno accusato la maison di utilizzare una tecnica chiamata sandblasting, che serve a dare ai jeans l’effetto used
      • Pare che la tecnica sia dannosissima per i lavoratori – tanto da causare la silicosi una malattia che può portare alla morte
      • Versace cancella i post e chiude la bacheca ai fan che possono solo commentare
      • Attualmente ha 603.000 fan
    Esempi #FAIL - Versace
    • Patrizia Pepe fa peggio (aprile 2011)
      • Viene pubblicata questa immagine sulla pagina ufficiale
      • Alcuni fan commentano accusando la modella di anoressia
      • L’azienda risponde accusando i fan di usare un linguaggio offensivo per le modelle «magre di DNA» e conclude dicendo «sbagliate voi tutte…queste discussioni sono degne di un forum sui disturbi alimentari».
      • Prima cancellano la discussione, poi creano un post sul loro sito
    Esempi #FAIL – Patrizia Pepe
      • chiedendo pubblicamente scusa per i toni utilizzati:
      • «Adesso, a mente fredda, vogliamo scusarci dei toni e dei modi: abbiamo fatto lo stesso identico errore che leggevamo negli altri!»
    • Perché promuovere contenuti sul web
      • Per posizionare il proprio sito (SEO)
      • Per migliorare la presenza del brand
      • Per portare traffico al sito
      • Per trovare nuovi prospect attraverso l’informazione sul brand
    • Article Marketing e Comunicati Stampa
      • Poche differenze
      • Scrivo per informare, diffondere e creare curiosità sul mio brand ed i miei servizi
    Scrivere per il Web
    • Rimani conciso
      • Un solo argomento principale
      • Poche frasi descrittive e dirette
    • Non essere autocelebrativo
      • Neutralità
    • Non esaurire la notizia nell’articolo
      • Rimanda al tuo sito
    • Utilizza un tono informale
    Le regole d’oro
    • Titolo
      • Breve
      • Con parole chiave
      • Informativo
    • Sommario
      • Deve invogliare a leggere e far capire il contenuto dell’articolo
    • Primo paragrafo
      • Deve fornire subito l’informazione chiave dell’articolo
    • Testo
      • Non esaurire l’argomento lasciando curiosità per approfondimenti sul tuo sito
    • Firma
      • Inserisci sempre i tuoi riferimenti
    L’articolo perfetto
  • Grazie per l’attenzione
    • Alessandro Negri
    • KosmoSol
    • Strada delle Castelline, 42/D
    • 43019 Soragna (PR)
    • 0524 597845
    • www.kosmosol.it
    • [email_address]