Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Il 20% SEO che porta l 80% della Resa: Ragionare come i BOT

400 views

Published on

Se volete avere successo con il SEO dovete capire Il 20% dei fattori che portano l 80% dei risultati, ragionando come il BOT di Google e dei motori di ricerca.

Published in: Technology
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Il 20% SEO che porta l 80% della Resa: Ragionare come i BOT

  1. 1. Tac SEO: il 20% dei fattori on page che porta l'80% dei risultati
  2. 2. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 1  CHI SONO: Amministratore Bruce Clay, dal 1996 leader in USA nei servizi di marketing digitale. Scrivo per Hoepli, insegno marketing digitale per i master del Sole 24 ore, Iulm ed altri.  COSA FACCIAMO: SEO (formazione, posizionamento, strumenti), campagne & promo su Google (certificati Adwords), Youtube & G Plus, ORM (reputazione online), marketing della Conversione.  DOVE Presenti in 8 paesi. Supportiamo la crescita internazionale grazie alla presenza nei principali mercati del mondo e fornitura di servizi avanzati in 12 lingue. Mi Presento
  3. 3. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 2 Trovare Clienti con Google - Hoepli Gratis il 6° capitolo su SEO Mobile http://goo.gl/Fj44R1 Fino a domani
  4. 4. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 3 20/80 I BOT/SOFTWARE DECIDONO SEMPRE IN BASE AI FATTI LE PERSONE CON LA PANCIA
  5. 5. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 4 Il software / Bot di Google valuta un sito in base ad oltre 200 parametri unici. Il SEO lavora sul miglioramento dei fattori valutati dal motore ( non sempre uguali a quelli dell’utente). Il SEO richiede quindi:  Informatica  Marketing  Strategia / Contenuto Cosa è il SEO
  6. 6. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 5 Il SEO è la fonte di traffico che rende di piu’
  7. 7. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 6 Fattori SEO Interni al Sito ( On Page) I fattori on page sono quelli relativi ad aspetti interni del sito su cui l’azienda dovrebbe avere il totale controllo. •Web design •Completezza •Lunghezza • Velocità • Gestione degli Http status • Meta keywords • Heading • Testi • Immagini • Gerarchie • Internal linking • Anchor text Html Web Server Tematizzazione Contenuto
  8. 8. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 7 Ti presento Google Bot Nome: Google bot Luogo e Data di nascita: Stanford (USA) 27/9/1997 (Minorenne!) # pagine indicizzate sui suoi server: circa 30 trilioni (25% del web)
  9. 9. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 8 1.Rispondergli veloce 2.Non fargli sprecare energia inutilmente 3.Definire le pagine prioritarie 3 modi per piacere a Google Bot
  10. 10. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 9 Dentro i server di Google ci vanno le pagine dei nostri siti Fonte: Google
  11. 11. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 10 Come Google recupera le pagine: Spidering 1.Contatta il Web Server, prende l’ html della singola URL; 2.La divide in pezzi, ne controlla ciascuna parte, verifica lo spam; 3.Se punto 2 OK  salva un estratto nell’index (fonte primaria della SERP); 4.Talvolta, scarica la versione completa della pagina (body, css, javascript, stop words, link, etc) nel data center.
  12. 12. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 11 Tempo speso per il download di una pagina da Google Bot Negli ultimi 90 gg lo spider Google Bot ha impiegato a scaricare le pagine da un minimo di 220 ad un massimo di 1820 millisecondi (medio-alta varianza) Fonte: Google webmaster Tool
  13. 13. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 12 Cosa rallenta Google Bot: casi frequenti  Tempi di risposta elevati  Tempi di download lenti (rete dati);  Errori di connessione ( DNS, network..);  Problemi all’hosting /CDN / Compressione / troppo codici (Tag Manager);  Errori lato Server, etc
  14. 14. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 13 Monitora e controlla la velocità di caricamento delle pagine (Utente e Google bot) Sintesi su come rispondergli veloce
  15. 15. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 14 Strumenti: • Google Webmaster Tool; • Page Speed; • Robotto; • Analisi Logs.
  16. 16. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 15 Numero di pagine sottoposte a scansione da Google Bot Negli ultimi 90 gg lo spider GoogleBot ha scaricato una media di 300.000 oggetti ( pagine, file CSS, JavaScript, PDF e immagini) con una discreta regolarità ( Max giorno: 310 T. Min Giorno: 200)
  17. 17. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 16 Quante pagine Google Bot deve salvarsi del mio sito? Abbiamo un modello di scarpa in 8 taglie x 4 standard misurazione x 3 colori 96 URL da indicizzare? NO!!!!
  18. 18. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 17 Parametri URL: perchè impattono su Google Talvolta i siti rendono disponibili gli stessi contenuti tramite URL diverse, ad esempio utilizzando ID di sessione o altri parametri come questi: http://www.pippo.com/prodotti/donne/scarpe/verde.htm http://www.pippo.com/prodotti/donne?category=scarpe &color=verde http://pippo.com/negozio/index.php?product_id=32&hi ghlight=verde+scarpe&cat_id=1&sessionid=123&af fid=431 In questo caso, tutti questi 3 URL rimandano agli stessi contenuti. Ciò genera contenuti duplicati e va contro l'obiettivo di Google che è eseguire la scansione del tuo sito nel modo più efficiente possibile.
  19. 19. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale Tipologia di parametri 18 I parametri vengono divisi a seconda dell’azione che determinano sulla pagina: Parametri determinano i contenuti unici della pagina, p.e. brand, gender, country e sortorder. Tali parametri operano su contenuti in diversi modi: cambiano il loro ordine di presentazione, li filtrano, ne determinano l’insieme da visualizzare, ne mostrano lingue diverse; Parametri che non cambiano i contenuti della pagina, p.e. sessionId, affiliateId e campaign. Tali parametri non hanno effetto sui contenuti della pagina e quindi vengono spesso utilizzati per monitorare le visite, gli affiliati e le campagne.
  20. 20. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 19 Impostare i parametri Google webmaster tool Webmaster Tool permette di indicare a Google quali parametri discriminano o meno l’unicità del contenuto. DA FARE LUNEDI
  21. 21. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 20 Vantaggi nell’impostare i Parametri La gestione dei Parametri attraverso WebMaster Tool è una delle tecniche (non l’unica) che permette di rendere più efficiente la scansione del sito da parte degli spider perché: a) Focus sulla scansione di pagine uniche (non duplicate); b) L’energia va allocata sempre a contenuti rilevanti, non a pagine fotocopia, test, etc; c) Aumenta il tasso di indicizzazione del sito (site: ) sul totale pagine (utile per siti di grandi dimensioni)
  22. 22. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 21 Fai scansire a Google solo le URL con contenuti unici e rilevanti per l’indicizzazione Sintesi su come non fargli sprecare energia inutilmente
  23. 23. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 22 Strumenti: • Google Webmaster Tool ( impostazione dei parametri); • CMS intelligente • Architettura SEO directory
  24. 24. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 23 Tipo di destinazione /origine dei link Ogni link ha una URL sorgente ed una di destinazione. Per capire come valutare un sito, l’algoritmo analizza i link interni (al dominio), i link in ingresso (da altri domini verso di voi) ed i link esterni (da voi verso domini esterni). Link interni Link in uscita Link in ingresso
  25. 25. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 24 Ogni Link (anche interno) è un Voto alle pagine L’algoritmo di Google pondera, tra i vari fattori, il numero e la qualità di link che ogni pagina riceve.
  26. 26. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 25 Come Google mappa i Link: Crawling 1.“Fotografa” i link che trova, registrando i parametri ( url fonte/destinazione, anchor text, date crawling, whois, ip) ed associandoli ai domini oggetto del linking; 2.Segue tutti i link (interni ed esterni) che trova all’interno di una pagina (inclusi link a intranet, https, etc); 3.Se non vede link si ferma (esempio flash player); 4.Se trova nuove pagine non presenti nell’index, le manda allo spider che riparte.
  27. 27. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 26 Numero di Link interni che puntano alle pagine del sito 163.813 link interni puntano alla Home, 87.115 puntano alla pagina /Samsung.Html. Fonte: Google webmaster Tool La distribuzione dei link interni definisce le priorità
  28. 28. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 27 Pagine interne che mandano link all’URL /Samsung.html Fonte: Google webmaster Tool Il crawler di Google ha trovato 87.115 pagine INTERNE che puntano alla pagina /Samsung.htm. URL di origine dei link verso /Samsung.h tml
  29. 29. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 28 Strategia di Internal linking ( Siloing) Definisci a monte le pagine che devono uscire meglio su Google, mandagli tanti link interni e linka le pagine interne tra loro in modo ordinato e tematicamente correlato!
  30. 30. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 29 • Definisci, monitora e controlla le top 20 pagine che ricevono link interni. • Definisci una strategia di Siloing. Sintesi su come definire le pagine prioritarie
  31. 31. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 30 Strumenti: • Google Webmaster Tool • Seotoolset* • Xenu
  32. 32. |AleAgostini.com, All Rights reserved 2014 Do Not copy or replicate this material. Seguimi su @agostini_ale 31 Grazie della vostra attenzione Teniamoci in contatto www.aleagostini.com www.bruceclay.com http://it.linkedin.com/in/aleagostini http://twitter.com/#!/agostini_ale https://plus.google.com/+aleagostini/

×