Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

La mente di Giotto - Prof. Giuseppe Zollo - Complexity Management Summer School

143 views

Published on

'Open Lecture' dedicata a: "La mente di Giotto" del Prof. Giuseppe Zollo - Prof. Ordinario presso l'Università Federico II di Napoli - all'interno della Complexity Management Summer School 2018, dedicata alla complessità della mente

Published in: Art & Photos
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

La mente di Giotto - Prof. Giuseppe Zollo - Complexity Management Summer School

  1. 1. La mente di Giotto di Giuseppe Zollo giuzollo@unina.it Abano Terme, 30 agosto 2018
  2. 2. La cappella degli Scrovegni Fioravante Penuti, Veduta del Palazzo e della Cappella degli Scrovegni (sec. XIX), incisione, Padova, Biblioteca Civica.
  3. 3. Enrico Scrovegni e Alberto da Padova Enrico Scrovegni San Giovanni Evangelista Santa Maria della Carità Santa Caterina d’Alessandria Alberto da Padova?
  4. 4. Reginaldo degli Scrovegni (inf, XVII, 35-75) poco più oltre veggio in su la rena gente seder propinqua al loco scemo. … andai, dove sedea la gente mesta. … Per li occhi fora scoppiava lor duolo; e di qua, di là soccorrien con le mani quando a’ vapori, e quando al caldo suolo: non altrimenti fan di state i cani or col ceffo, or col piè, quando son morsi o da pulci o da mosche o da tafani. … dal collo a ciascun pendea una tasca ch’avea certo colore e certo segno, e quindi par che ’l loro occhio si pasca. E un che d’una scrofa azzurra e grossa segnato avea lo suo sacchetto bianco, mi disse: «Che fai tu in questa fossa? … che recherà la tasca con tre becchi!"». Qui distorse la bocca e di fuor trasse la lingua, come bue che ’l naso lecchi.
  5. 5. Il Blu
  6. 6. Sainte Chapelle, XIII sec, seconda metà)
  7. 7. La gloria di colui che tutto move Per l’universo penetra e risplende (I, 1-2) … Parvemi tanto allor del ciel acceso De la fiamma del sol, che pioggia o fiume Lago non fece alcun tanto disteso (I, 79-81) … La luce divina
  8. 8. Il percorso della Salvezza
  9. 9. Il progetto
  10. 10. L’arco trionfale
  11. 11. La parete destra
  12. 12. La parete sinistra
  13. 13. controfacciata
  14. 14. 1/4. Dio avvia il tempo della salvezza Annunci della maternità Annunci della nascita 2.StoriadiGioacchinoeAnna INGRESSO 3.StoriadiMaria 5. Annunciazione 6. Visitazione di Maria a Elisabetta 7.NascitaeinfanziadiGesù 8.LapredicazionediGesù 9. Tradimento di Giuda 10.LaPassionediGesù 10.Morte,Resurrezione,Pentecoste PercorsodelleVIRTU’ PercorsodeiVIZI SALVEZZACONDANNA GIUDIZIO FINE DEI TEMPI
  15. 15. Gli Annunci La Madonna col bambino e i profeti che hanno preannunciato la divina maternità: Malachia, Baruch, Isaia, Daniele. Cristo Pantocratore e i profeti che hanno annunciato la sua nascita: Ezechiele, Geremia, Michea, San Giovanni Battista.
  16. 16. Dio dà avvio al tempo della salvezza
  17. 17. Primo Registro: Storia della Madonna
  18. 18. Annunciazione e Visitazione
  19. 19. Secondo Registro: La nascita e la predicazione
  20. 20. Tradimento
  21. 21. Terzo Registro: La Passione e la Resurrezione
  22. 22. Coretti
  23. 23. Percorso dei vizi Percorso delle virtù
  24. 24. Il giudizio
  25. 25. Fine dei tempi Paradiso I salvati ascendono al cielo I dannati piombano all’inferno Cristo Giudicante Paradiso Si riavvolgono i cieli
  26. 26. Enrico Scrovegni e Alberto da Padova Enrico Scrovegni San Giovanni Evangelista Santa Maria della Carità Santa Caterina d’Alessandria Alberto da Padova?
  27. 27. La rivoluzione di Giotto
  28. 28. Dal greco al latino Credette Cimabue nella pittura tener lo campo, e ora ha Giotto il grido sì che la fama di colui è scura Dante, Pur,XI, 94-96. Rimutò l’arte del dingere dal greco in latino, e ridusse al moderno C. Cennini, 1390
  29. 29. Dar vivezza alle teste …fece stupire tutta quella età…essendo ch’ei mostrasse alcun principio del modo di dar vivezza alle teste con qualche espressione d’affetto, d’amore, d’ira, di timore, speranza, e simili; Baldinucci, 1677.
  30. 30. L’anima
  31. 31. L’espressione dei volti
  32. 32. I gesti
  33. 33. Il vocabolario della disperazione
  34. 34. Il corpo
  35. 35. Chiama la divinità sulla terra [Giotto] vuole armonizzare idealismo e realismo. Il suo idealismo l’abilita a cogliere la realtà con immediatezza che non s’è mai più data; il suo realismo chiama la divinità sulla terra, in mezzo agli uomini, invece di lasciarla solinga, nei delubri, come prima. Venturi, 1907
  36. 36. Anonimo, 1210 Pisano, 1230 Cimabue,1272-80 Giotto, 1290-95 Giotto, 1302
  37. 37. Simboli palpabili Il pensiero simboleggiato non vi è espresso [nelle allegorie delle Virtù e dei Vizi] ma come reale, come effettivamente subito, o materialmente palpabile, conferisce qualcosa di più letterale e più preciso al significato dell’opera, qualcosa di più concreto e più impressionante al suo monito. M. Proust, 1915
  38. 38. Percorso dei vizi Percorso delle virtù
  39. 39. OGGETTI IN TRE DIMNSIONI
  40. 40. Il giudizio
  41. 41. Censura?
  42. 42. Il mondo
  43. 43. Ciascun individuo una pietra Il fatto che Giotto, Cimabue, come Holbein, vivevano in una civiltà fatta a piramide, con un’ossatura interna, costruita architettonicamente, in cui ciascun individuo era una pietra, e tutti collegati formavano una società monumentale. Noi, invece, viviamo in anarchico abbandono; noi artisti innamorati dell’ordine e della simmetria, siamo isolati. Van Gogh, 1890
  44. 44. Ciascun individuo una pietra Il fatto che Giotto, Cimabue, come Holbein, vivevano in una civiltà fatta a piramide, con un’ossatura interna, costruita architettonicamente, in cui ciascun individuo era una pietra, e tutti collegati formavano una società monumentale. Noi, invece, viviamo in anarchico abbandono; noi artisti innamorati dell’ordine e della simmetria, siamo isolati. Van Gogh, 1890
  45. 45. Narrazioni come architetture … affascinante ingenuità… Le narrazioni di Giotto sono architetture. Ciascun elemento è esattamente valutato e distintamente inserito nel quadro, sicchè il suo significato oggettivo determina modo e misura nella sua funzione ritmica. …[le parti] come fattori nella cui cooperazione l’avvenimento si illumini del proprio significato simbolico e di pensiero Rintelen, 1912
  46. 46. … E cominciò: “le cose tutte quante Hanno ordine tra loro, e questa è forma Che l’universo a Dio fa simigliante (I, 102-105) … Ne l’ordine ch’io dico sono accline Tutte nature, per diverse sorti, Più al principio loro e men vicine; Onde si muovono a diversi porti Per lo gran mar dell’essere, e ciascuna Con l’istinto a lei dato che la porti (I, 109-114) L’ordine universale
  47. 47. I Tableaux Vivant
  48. 48. OGGETTI CONCRETI
  49. 49. La natura è un’idea simbolica. Il focus è sulle persone
  50. 50. L’architettura di scena recuperata dalla classicità Gesti riprodotti dal vivo Cpn effetti bizzarri
  51. 51. Il culmine emotivo della situazione
  52. 52. Teatralità dei gesti
  53. 53. Composizione diagonale
  54. 54. SU UN PALCOSCENICO
  55. 55. scatolare
  56. 56. Le nozze di Cana
  57. 57. Architettura della composizione
  58. 58. Architettura della composizione
  59. 59. APPENDICE
  60. 60. Primo registro Storie di Gioacchino, Anna e Maria
  61. 61. Gioacchino cacciato dal tempio
  62. 62. Si rifugia presso amici che lo deridono
  63. 63. Anna chiede il dono della maternità
  64. 64. Gioacchino offre un olocausto
  65. 65. Attesa della risposta di Dio
  66. 66. Il bacio
  67. 67. Natività di Maria
  68. 68. la presentazione al tempio
  69. 69. La consegna delle verghe
  70. 70. La preghiera
  71. 71. Lo sposalizio della Vergine
  72. 72. Corteo Nunziale
  73. 73. Arco Trionfale Annunciazione e Visitazione
  74. 74. Annunciazione
  75. 75. Visitazione
  76. 76. Secondo Registro Nascita, infanzia e predicazione di Gesù
  77. 77. Nascita di Gesù
  78. 78. Adorazione
  79. 79. Fuga in Egitto
  80. 80. Presentazione al Tempio del Bambino
  81. 81. Strage degli innocenti
  82. 82. Gesù tra i dottori
  83. 83. Battesimo di Gesù
  84. 84. Le nozze di Cana
  85. 85. La risurrezione di Lazzaro
  86. 86. Entrata a Gerusalemme
  87. 87. Gesù scaccia i mercanti da tempio
  88. 88. Arco Trionfale Tradimento di Giuda
  89. 89. Tradimento
  90. 90. Terzo Registro Passione, Morte, Resurrezione, Pentecoste
  91. 91. L’ultima cena
  92. 92. Gesù lava i piedi
  93. 93. Il bacio di Giuda
  94. 94. Processo a Gesù
  95. 95. Coronazione di spine
  96. 96. Salita al calvario
  97. 97. crocifissione
  98. 98. Compianto
  99. 99. Noli me tangere
  100. 100. Ascensione
  101. 101. Pentecoste

×