Successfully reported this slideshow.
Your SlideShare is downloading. ×

SMAU Milano 2014: Twitter per le aziende B2B

Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Ad
Loading in …3
×

Check these out next

1 of 10 Ad

SMAU Milano 2014: Twitter per le aziende B2B

Download to read offline

Twitter guadagna sempre più terreno anche nel nostro Paese imponendosi quale valido strumento per la diffusione di campagne marketing B2B/B2C e, di fatto, istituendo un nuovo ed efficace touchpoint per le imprese.
Le peculiarità di questo social network richiedono però alcuni accorgimenti che, ove trascurati, riducono drasticamente la possibilità di ottenere risultati concreti. La stesura dei tweet, l’utilizzo degli hashtag e la modalità di diffusione sono, tra gli altri, punti nodali sui quali è bene concentrarsi prima di intraprendere un’iniziativa operativa.

Twitter guadagna sempre più terreno anche nel nostro Paese imponendosi quale valido strumento per la diffusione di campagne marketing B2B/B2C e, di fatto, istituendo un nuovo ed efficace touchpoint per le imprese.
Le peculiarità di questo social network richiedono però alcuni accorgimenti che, ove trascurati, riducono drasticamente la possibilità di ottenere risultati concreti. La stesura dei tweet, l’utilizzo degli hashtag e la modalità di diffusione sono, tra gli altri, punti nodali sui quali è bene concentrarsi prima di intraprendere un’iniziativa operativa.

Advertisement
Advertisement

More Related Content

Slideshows for you (20)

Viewers also liked (20)

Advertisement

Similar to SMAU Milano 2014: Twitter per le aziende B2B (20)

More from Gabriele Carboni (17)

Advertisement

SMAU Milano 2014: Twitter per le aziende B2B

  1. 1. Twitter per le aziendeB2B Twitterguadagna sempre più terreno anche nel nostro Paese imponendosi quale valido strumento per la diffusione di campagne marketing B2B/B2C e, di fatto, istituendo un nuovo ed efficace touchpoint per le imprese. Gabriele Carboni
  2. 2. Gabriele Carboni • Founderdi Weevo • Ideatore e Project Manager di Glouk • Digital Strategic Planner, TwitterSpecialist, CommunicationDesigner • Docente Ninja Accademy • Docente 24ORE Business School • Contributingwriterper ForbesItalia e giornaledellepmi.it •@gabbariele -#Social4PMI •http://gabbariele.weevo.it •gabriele@weevo.it •slideshare.com/weevo
  3. 3. WeevoS.r.l. Weevo: i canali di comunicazione web a supporto dei processi di internazionalizzazione delle PMI • Siti web enterprise • Social Media • Newsletter • Web Adv • Redazione •@weevo •http://www.weevo.it •informazioni@weevo.it B2B NUOVI MERCATI
  4. 4. Perché Twitter • Twitterè un TouchPointimportante per B2C e B2B: – Divulgazione viraledei contenuti – Comunicazione su scala globale • definizione di target precisi – Rapporto bi-direzionale – Brand awareness – Gestione di Community – Dati analizzabili con strumenti esterni -> con l’arrivo dei Social Media la comunicazione è diventata bi-direzionale: l’utente partecipa alla creazione dei contenuti, ed è lui stesso a tenere in pugno la brand awarenessdell’azienda Nuovi mercati
  5. 5. Uno strumento professionale per Twitter Con Gloukè possibile: • ricercare le hashtagmigliori (-> Social SEO!); • pianificare l'invio dei messaggi a un target definito; • trovare i migliori account da seguire; • salvare gli utenti che interagiscono con una o più hashtag; • suddividere i followeracquisiti in categorie, trasformandoli in Sales Lead; • interagire con gli utenti in tempo reale; • analizzare tutto il flusso di dati e creare un report professionale (in EXCEL!). Il primo strumento strategico per la gestione delle campagne marketing impostate con Twitter. http://glouk.me/fgt
  6. 6. Tipsand triks • Twitternon distingue tra profili privati e aziendali • Su Twitter(e sui social) la tua azienda è visibile 24/7 – Layout di comunicazione omogeneo • Le notifiche possono aiutare nella gestione dell’account • E’ opportuno collegare Twitteral sito web aziendale:
  7. 7. Serve una strategia • Mercati obiettivo (who) • Posizionamento • Obiettivi (why) • Contenuti (what) • Canali e azioni (how) • Timing (when) Perché una buona strategia sui Social Media abbia successo, è necessario non meno di un anno di lavoro
  8. 8. Contenuti • Scrivere professionalmente su Twitterrichiede: – Copywritingad-hoc; – Taglio informale; – 140 caratteri a disposizione; • Il tweetnon dovrebbe superare i 120 caratteri link compreso – Ricerca delle hashtag; – Integrazione con le immagini; – Diffusione ridondante. La localizzazione dei tweete delle hashtagè fondamentale ai fini dell'internazionalizzazione. NB: Non usare i contenuti di Twitterper gli altri social With extensive remote operations experience, we're the specialists to trust #transport#aircrafthttp://www.denim.aero/remote-operations…
  9. 9. Following Following: • Trova account di interesse da seguire – i tuoiclienti; – i tuoicollaboratoriefornitori; – i tuoicompetitor (o i loro follower); – organizzazioni eassociazioni di categoria; – altre aziendenella tua zona; – aziende di cui conosci ititolari ; – profili di news (settoriali/generiche). Usa le hashtagper cercare profili interessanti partendo dal settore (es. #meccanica) Follower
  10. 10. Gabriele Carboni -Weevo •@gabbariele -#Social4PMI •http://gabbariele.weevo.it •gabriele@weevo.it •slideshare.com/weevo •@weevo •http://www.weevo.it •informazioni@weevo.it

×