Social Media Marketing a supporto dell’internazionalizzazione

2,019 views

Published on

Il seminario tenuto a Mantova in collaborazione con Camera di Commercio

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,019
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
22
Actions
Shares
0
Downloads
20
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Social Media Marketing a supporto dell’internazionalizzazione

  1. 1. SOCIAL MEDIA MARKETING A SUPPORTO DELL’INTERNAZIONALIZZAZIONE Gabriele Carboni, Social Media Strategist e Formatore @Weevo www.weevo.it Twitter: @gabbariele
  2. 2. Perché internazionalizzare?• In un momento di stagnazione del mercato nazionale, giocare la carta dell’export è una strada obbligata per la sopravvivenza.• La globalizzazione ha in un primo tempo rivelato scenari di ampio sviluppo per poi mostrare il vero volto, una miriade di competitor agguerriti.
  3. 3. Oggi le imprese soffrono di: Si impone l’adozione di un• budget esigui; modello:• strumenti poco incisivi; • aggiornato;• disponibilità di risorse • flessibile; limitate; • economico ed efficace;• margini ridotti, costi • a supporto dei processi di elevati. internazionalizzazione.
  4. 4. Il Social Media Marketing si pone come strumento moderno, efficiente e poco costoso per farsi conoscere e farsiindividuare come possibili partners nei paesi che mantengono un alto tasso di crescita.
  5. 5. EUROPEAN SURVEY RESULTS15TH MAY 2012http://services.google.com/fh/files/misc/google_emea_social_report_2012.pdf
  6. 6. EUROPEAN SURVEY RESULTS15TH MAY 2012Come le imprese in forte crescita usano i social media:• il 59% dei professionisti utilizzano i social media permigliorare i risultati di business, come aumentare le vendite,attrarre e fidelizzare clienti• l’81% di queste aziende dinamiche ritengono che i socialmedia abbiano avuto un impatto significativo sulla lorocrescita / espansione• l’80% delle aziende in crescita utilizzano i social permigliorare il network di conoscenzehttp://services.google.com/fh/files/misc/google_emea_social_report_2012.pdf
  7. 7. EUROPEAN SURVEY RESULTS15TH MAY 2012http://services.google.com/fh/files/misc/google_emea_social_report_2012.pdf
  8. 8. La comunicazione aziendale nel web 3.0
  9. 9. Tutte le imprese B2C e buona parte delle impreseB2B che intendono attuare una strategia per la lorointernazionalizzazione dovrebbero includere unpiano di interventi social nella loro comunicazione.
  10. 10. Paese $ MKTG TRADIZIONALE SOCIAL MEDIA MKTG• Indagine di mercato • Ascolto della rete• Export manager • Strategia Social Media• Ricerca di un appoggio • Diffusione contenuti• Ricerca di un partner • Engagement• Azione di marketing • Rapporto bi-direzionale tradizionale • Analisi dei risultati• Attesa dei risultatiE SE NEL FRATTEMPO CAMBIA L’ESIGENZA DEL MERCATO?
  11. 11. “La percezione del marchio èfondamentale, se non lo avete ancoracompreso significa che sono iconsumatori a controllare il vostromarchio, non voi.”
  12. 12. 1. Monitorare e pubblicare contemporaneamente su più social media;2. Gestire i team;3. Disponibile su PC, Smartphone e Tablet;4. Analisi dettagliata delle attività;5. Gestione accurata dei follower;
  13. 13. WEEVO S.R.L. | AIRET, GATE F4FORMAZIONE E STRATEGIE SOCIAL MEDIA, WEBMARKETING, SITI WEB, QR CODEWWW.WEEVO.ITINFORMAZIONI@WEEVO.ITTWITTER: @WEEVO_IT

×