SlideShare a Scribd company logo
post
pandemic
empowerment
programme
www.prosper-project.eu
Prevenzione e azioni
dello stress legato al
lavoro
Modulo 2 / Unità 3
post
pandemic
empowerment
programme
Partners
Finanziato dall'Unione europea. Le opinioni espresse appartengono, tuttavia, al
solo o ai soli autori e non riflettono necessariamente le opinioni dell'Unione
europea o dell’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA). Né
l'Unione europea né l'EACEA possono esserne ritenute responsabili.
Post Pandemic Empowerment Programme © 2023 di Die
Berater/ European E-Learning Institute/ BUPNET/ CATRO/
Momentum/ Smart Revolution/ Eurotraining è concesso con la
seguente licenza CC BY-NC-SA 4.0
post
pandemic
empowerment
programme
Introduzione
Questa unità ha lo scopo di sensibilizzare i manager delle PMI, i line manager ed il personale delle risorse umane su alcuni
elementi "tossici" nell'ambiente di lavoro che possono favorire lo stress al fine di attuare alcune misure che possono
aiutare a ridurre o evitare i vari fattori scatenanti dello stress. Alcune azioni devono essere attuate dai manager mentre
altre sono più responsabilità dei dipendenti.
Come indicato nell’unità 2, il datore di lavoro deve:
● valutare il rischio di stress tra i membri del personale;
agire per eliminare il rischio;
mitigare il rischio il più possibile se la rimozione non è possibile.
Quindi, l'unità si prefigge anche di fornire al lettore alcuni consigli e indicazioni su come implementare routine, azioni e
comportamenti che promuovano un ambiente di lavoro sicuro e sano.
L'unità successiva, ovvero la quarta "Interventi sul posto", fornirà al discente misure e procedure preventive e curative per
identificare gli stati critici di benessere tra i dipendenti, offrire un aiuto immediato e sostenere un ambiente di lavoro sano
e costante per i lavoratori remoti. L'attenzione si concentrerà soprattutto sul burnout.
post
pandemic
empowerment
programme
Indice
02
03
01
Azioni dei manager per attivare un ambiente di lavoro ibrido
sicuro e sano
Prevenzione dello stress lavoro-correlato: l’ambiente è fondamentale.
La politicy sullo stress
Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido
sicuro e sano
post
pandemic
empowerment
programme
CONOSCENZE:
Obiettivi formativi
Componenti / elementi costitutivi di un ambiente di lavoro sicuro e sano,
comprese le buone pratiche e alcuni suggerimenti per la sua implementazione.
COMPETENZE: Strategie per rendere reale un ambiente di lavoro sicuro e sano.
COMPORTAMENTI:
Essere il leader del team, essere presenti, premiare i lavoratori che si
comportano bene, prestare attenzione all'onboarding, promuovere un
ambiente di supporto anche attraverso opportunità di comunicazione e
apprendimento, coinvolgere le persone, bilanciare carico di lavoro e vita
lavorativa e assicurarsi che sia gli ambienti fisici che quelli digitali siano
confortevoli.
ATTITUDINI: Atteggiamento positivo nei confronti della salute mentale e del benessere e
riconoscere l'importanza di condurre indagini sullo stress legato al lavoro e
monitorare i fattori di stress e la reazione del team. Empatia.
post
pandemic
empowerment
programme
Prevenzione dello stress
lavoro-correlato:
l’ambiente è
fondamentale.
La policy sullo stress.
01
post
pandemic
empowerment
programme
I fattori di stress dei lavoratori possono essere trovati sia all'interno che all'esterno delle luoghi di lavoro. I datori di
lavoro e i manager possono agire per prevenire e limitare lo stress sul lavoro mentre è spesso fuori dalla loro sfera
di intervento fare qualcosa per le persone che hanno qualche preoccupazione familiare / grave problema di salute.
Per prevenire lo stress è importante creare un ambiente di lavoro positivo e psicologicamente sano che
promuova il benessere. In esso, i dipendenti si sentono a proprio agio e sicuri, quando si tratta della loro
sicurezza fisica ed emotiva.
Tali ambienti richiedono del tempo per diventare una realtà e prosperare in quanto comportano abitudini e
cambiamenti che a volte sono difficili da abbracciare, soprattutto nel caso del lavoro a distanza. In quest'ultima
ipotesi, ci sono più sfide da affrontare, come mantenere un solido equilibrio tra lavoro e vita privata, sentirsi isolati,
mancanza di comunicazione faccia a faccia e contatto di persona e scarsa visibilità. Inoltre, quando si lavora da
remoto, i colleghi possono evitarsi a vicenda, aggiungendo più carburante a qualsiasi tensione. In ultimo con
messaggi scritti ci sono più possibilità di interpretare male il tono o il messaggio.
1. Prevenzione dello stress lavoro-correlato: l’ambiente è fondamentale
L’importanza di un ambiente di lavoro positivo e sano
post
pandemic
empowerment
programme
Come riportato dal Mc Kinsey Health Institute in un'intervista con Poppy Jaman, CEO globale della MindFoward
Alliance e precedente CEO di City Mental Health Alliance UK, nell'ultimo decennio, i leader di tutto il mondo hanno
chiesto come rendere la salute mentale un obiettivo aziendale e includerlo nell'agenda del consiglio di
amministrazione. Ma pochi hanno osato mettere in moto una strategia che durerebbe oltre il loro mandato.
La salute mentale non è un problema che finirà all'interno delle loro carriere, quindi l'attuale clima di "breve
termine" è stato una vera barriera. Ora, la pandemia ha ampliato la necessità, ma ha anche aumentato il
coraggio dei leader di appoggiarsi a questa agenda, in parte perché tutti si chiedevano "Come stai?" e
ascoltavano.
I manager che considerano e trattano il benessere come un argomento ESG (Environmental, social, and corporate
governance) stanno posizionando le loro organizzazioni per il successo.
Per ulteriori informazioni si veda il Modulo 4.
Una strategia a lungo termine da includere nella strategia ESG
1. Prevenzione dello stress lavoro-correlato: l’ambiente è fondamentale
post
pandemic
empowerment
programme
Un ambiente di lavoro sicuro e positivo riduce i fattori di stress: lavoratori felici significano lavoro migliore e un
lavoro migliore è meglio per le imprese. Diversi altri vantaggi possono essere elencati :
● meno giorni di malattia: i dipendenti sono meno stressati e meno vulnerabili (mentalmente e fisicamente);
tassi di fidelizzazione migliorati: le persone vogliono lavorare dove si sentono apprezzate, dove possono dare
il meglio di sé e dove amano trascorrere il tempo. Tassi di fidelizzazione più elevati a loro volta significano
meno denaro speso per il reclutamento, l'onboarding e la formazione;
maggiore probabilità di successo aziendale: i dipendenti a cui viene data la fiducia e lo spazio per esprimere
se stessi e le loro idee acquisteranno più probabilmente gli obiettivi e il successo dell'azienda e si sforzeranno
di fare di più per raggiungere obiettivi individuali e di squadra;
livelli più elevati di innovazione: più persone esprimono le loro opinioni, maggiore è il numero di idee che
verranno portate sul tavolo. Le persone avranno anche la fiducia di trovare pensieri più audaci sapendo bene
che saranno incoraggiati ad essere creative;
● maggiore reputazione nei confronti dei clienti, dei possibili nuovi collaboratori e degli stakeholder in
generale.
1. Prevenzione dello stress lavoro-correlato: l’ambiente è fondamentale
Vantaggi di un ambiente di lavoro sano e positivo
post
pandemic
empowerment
programme
🌐 HTTPS://SPRINGHEALTH.COM &
🌐 HTTPS://WWW.MICROSOFT.COM/
Buone pratiche ed esempi
🌐 HTTPS://EU.PATAGONIA.COM/GB/EN/HOME/
Patagonia incoraggia l'equilibrio tra lavoro e vita
privata offrendo orari flessibili, permessi retribuiti
per il volontariato e assistenza all'infanzia in loco.
Hanno gestito un centro di sviluppo infantile in
loco presso il loro quartier generale a Ventura, in
California, per 33 anni. I dipendenti danno di più
all'azienda perché agisce come un partner nella
vita, non un ostacolo.
“In Patagonia, negli ultimi cinque anni, abbiamo visto
il 100% delle mamme tornare al lavoro dopo il
congedo di maternità".
Spring Health propone assistenza personalizzata per la
salute mentale e supporto per il benessere ai dipendenti
di Microsoft.
- linea telefonica 24/7;
- valutazione della salute mentale di 5 minuti e un piano
di assistenza personalizzato;
- allenatori professionisti focalizzati sul benessere
mentale ed emotivo;
- consulenza sulla gestione dei farmaci;
- esercizio autoguidato;
- indicazioni di medici specialistici e altre informazioni
per la vita private.
post
pandemic
empowerment
programme
Una politica dovrebbe delineare i passaggi / misure preventive fino ai manager e ai dipendenti e i ruoli e le
responsabilità associati per ridurre / eliminare lo stress quando appropriato.
In un'azienda con pochissimi lavoratori, potrebbe non essere appropriato avere una politica scritta, ma tutto il
personale esistente (e nuovo) deve essere consapevole di ciò che è pianificato. Un documento scritto potrebbe
essere il modo migliore per farlo.
Nell'elaborazione di tale politica è importante garantire:
● che tutti i lavoratori (o, nelle imprese più grandi, i loro rappresentanti) abbiano la possibilità di essere
coinvolti durante lo sviluppo della politica e nella discussione e nell'attuazione delle misure da adottare;
che le azioni da intraprendere siano chiare e basate su dati concreti;
che i ruoli e le responsabilità nell'ambito della politica, nonché le misure da adottare per attuarla, siano
chiari.
prevedere un monitoraggio e un riesame regolari dei possibili rischi di stress e delle misure implementate
per gestirli.
1. Politica dello stress
post
pandemic
empowerment
programme
Azioni dei manager per
promuovere un ambiente
di lavoro sicuro e sano
02
post
pandemic
empowerment
programme
● Pensa a cosa ti stressa di più a lavoro.
Per esempio al fatto di ricevere chiamate una dietro
l’altra, essere invitato a meeting on line di default senza
chiedere preventivamente, ricevere email solo per dire
“grazie / congratulazioni”,…
● Cerca buone pratiche all'interno della PMI che
limitino lo stress e favoriscano un ambiente di
lavoro sano e sicuro.
Per esempio avere dei momenti fissi per prendersi un
té/caffé, avere una stanza/uno spazio dedicato dover
poter fare chiamate senza disturbare i colleghi, …
Auto riflessione
post
pandemic
empowerment
programme
Sia i manager che i dipendenti possono fare la loro parte nella promozione di un ambiente di lavoro
sicuro e sano.
Nelle slides seguenti racconteremo cosa può fare un manager mentre in quelle successive ancora ciò che
“spetta” ai dipendenti. In questa seconda ipotesi il ruolo del manager è quello di incoraggiare il team ad avere
dei comportamenti virtuosi e creare le condizioni affinché il tutto possa accadere e manteneresi.
Lato manager ecco cosa verrà presentato nel proseguo:
● leadership e “presenza” del manager;
● riconoscimento sul lavoro e sicurezza del posto di lavoro;
● incoraggiare l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita;
● dare priorità all’onboarding;
● ambiente fisico e digitale.
Lato dipendente ecco cosa sarà descritto a seguire:
● controllo dei lavoratori sui loro compiti;
● richieste di lavoro;
● aiuto reciproco;
● comunicazione “sana”, efficace ed efficiente;
● equilibrio tra vita professionale e vita privata e orario di lavoro.
2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di
lavoro sicuro e sano
Breve introduzione
post
pandemic
empowerment
programme
La leadership è un prerequisito importante per affrontare la prevenzione dello stress sul lavoro perché:
• porta coordinamento tra i dipendenti che aiuta nel lavoro efficace e nel raggiungimento degli obiettivi
dell'organizzazione;
agisce come uno strumento motivazionale mostrando la strada giusta e portando fiducia nei dipendenti. I
manager dovrebbero dare l'esempio, essendo di supporto e mostrando cura per i membri del loro team.
Ciò può portare alla diffusione di una sana cultura del sostegno.
I manager sono incoraggiati a farsi vedere regolarmente. In questo modo i dipendenti si sentono più
coinvolti, non esclusi perché non sono fisicamente lì.
Ci sono diversi modi per farlo:
• alla macchina del caffè;
in attesa che gli altri partecipino a una riunione (in presenza o virtualmente);
• organizzando breve call dedicate.
2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro
e sano
Leadership e “presenza” del manager
post
pandemic
empowerment
programme
Riconoscendo correttamente le buone prestazioni lavorative e il contributo positivo dei lavoratori, i manager
possono mostrare il loro apprezzamento. Tale feedback positivo fa bene ai membri del team. Le misure
pratiche comprendono:
• lodare il buon lavoro dei lavoratori;
trattare donne e uomini allo stesso modo e non fare alcuna distinzione tra persone che lavorano in ufficio
o da casa;
fornire buone prospettive di carriera a tutto il personale;
incoraggiare e premiare i dipendenti che dimostrano sostegno e cura per i loro colleghi.
L'insicurezza del lavoro è un fattore importante che porta allo stress sul lavoro. La mancanza di
un'occupazione garantita a lungo termine, le forme precarie di contratti e le condizioni di lavoro non ben
definite sono noti per essere fattori che aumentano lo stress da lavoro. La chiarezza, sia nelle condizioni di
lavoro che nelle misure volte ad aumentare la stabilità occupazionale, è importante per ridurre lo stress sul
lavoro.
2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro
e sano
Riconoscimento sul lavoro e sicurezza del posto di lavoro
post
pandemic
empowerment
programme
I manager devono incoraggiare i lavoratori a progredire
continuamente e ad apprendere qualcosa di utile per se stessi e
per i compiti loro assegnati concordando e proponendo:
• partecipazione a convegni e simposia attinenti al ruolo ricoperto
o ad eventuali potenziamenti;
frequenza di corsi di formazione professionale;
mentorship e job shadowing;
scambio di personale nell'ambito di Erasmus per giovani
imprenditori e opportunità di mobilità Erasmus + KA1, scambi di
personale MSCA
Ricorda che la formazione a volte può essere gratuita o cofinanziata
nell'ambito di progetti Erasmus+, Fondo sociale europeo, Camera di
commercio o iniziative di cluster di innovazione.
“Se non studio un giorno me ne accorgo
solo io. Se non studio per due se ne
accorge anche il pubblico”
(Niccolò Paganini)
2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro
e sano
Incoraggiare l'apprendimento lungo tutto l'arco della vita
post
pandemic
empowerment
programme
Soprattutto per coloro che iniziano il loro nuovo lavoro da remoto, l'onboarding può sembrare scoraggiante e,
se fatto male, può influire sulla fidelizzazione. Infatti, è probabile che il 20% di tutto il turnover dei dipendenti
avvenga entro i primi 45 giorni di lavoro e l'onboarding di nuovi dipendenti migliorerà la loro produttività di
oltre il 70%.
Le prime due settimane di un dipendente sono cruciali per creare un ambiente di lavoro positivo.
Se i nuovi dipendenti non si sentono supportati o coinvolti durante le prime due settimane, potrebbero
disimpegnarsi e potrebbero non dare il massimo. D'altra parte, se i datori di lavoro danno priorità ad un
onboarding efficace e forniscono ai nuovi dipendenti le risorse, la formazione e il supporto di cui hanno
bisogno, è più probabile che si sentano sicuri e coinvolti nel loro lavoro.
In definitiva, i manager devono creare opportunità per aiutare i neoassunti a superare la difficile fase di avvio
e aiutarli a capire il loro ruolo in azienda.
2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro
e sano
Dare priorità all'onboarding
Puoi trovare maggiori informazioni sull'onboarding nel Modulo 1, Unità 2, Argomento 3 e nel Modulo 3, Unità 3,
Argomento 1.
post
pandemic
empowerment
programme
Alcune strategie potrebbero includere:
• introdurre un buddy system o mentori interni;
condividere aspettative chiare sia per il comportamento che per le prestazioni, compresa qualsiasi
politica nel lavoro ibrido o a distanza;
chiedere un feedback sull'esperienza di onboarding, idealmente entro il primo mese;
supportare il nuovo lavoratore nell'individuare l'equilibrio più appropriato tra luogo di lavoro e
casa, nonché come strutturare il proprio lavoro di conseguenza;
chiarire come puoi lavorare con loro come manager;
facilitare incontri precoci (virtualmente o di persona) con colleghi, clienti o stakeholder chiave al
più presto;
assicurarsi che il nuovo arrivato abbia tutte le attrezzature tecniche di cui ha bisogno per lavorare
efficacemente fin dal primo giorno;
cercare di assumere lavoratori che hanno le competenze per lavorare con successo in un contesto
ibrido. Queste competenze includono comunicazione, collaborazione, organizzazione,
alfabetizzazione digitale e gestione del tempo. In caso contrario, fornire la giusta formazione al più
presto.
2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro
e sano
Dare priorità all'onboarding
post
pandemic
empowerment
programme
L'ambiente fisico è un fattore che contribuisce allo stress da lavoro. È possibile quindi adottare misure pratiche sulla
base di una valutazione specifica dei rischi ambientali in base al sito. I seguenti sono particolarmente importanti per
prevenire lo stress legato all'ambiente fisico:
• stabilire procedure chiare per la valutazione e il controllo dei rischi, le procedure di emergenza e i piani di
risposta;
fornire un ambiente di lavoro confortevole. Questo comprende tutto, dale postazioni di lavoro ergonomiche agli
interni a temperatura regolata. Le scrivanie in piedi regolabili e gli schermi dei computer ben posizionati possono
non solo alleviare il dolore, ma possono anche influenzare il benessere emotivo dei dipendenti e promuovere la
concentrazione;
eliminare o ridurre i pericoli alla fonte.
Parlando dell'ambiente digitale, i manager devono prestare attenzione a quanto segue:
• i dispositivi IT e la connessione Internet funzionano correttamente. Se possibile, fornire al personale un telefono
aziendale in modo che possano disconnettersi più facilmente;
il personale ha un minimo di alfabetizzazione digitale in modo che nessuno sia lasciato indietro semplicemente
perché non è un nativo digitale.
Se i dipendenti lavorano da casa il 100% del tempo, i manager devono prendere in considerazione la possibilità di
fornire loro uno stipendio da spendere per le attrezzature per l'home office, nonché un'autovalutazione sul posto
di lavoro e risorse sulla sicurezza ergonomica.
2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano
Ambiente fisico e digitale
post
pandemic
empowerment
programme
Come sedersi
correttamente davanti
a un computer
Come misurare la giusta
distanza dello schermo del
computer
Non lavorare mai a letto,
soprattutto prima di
andare a letto la sera
2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e
sano
Ambiente fisico e digitale
post
pandemic
empowerment
programme
Azioni lato dipendente che
i manager possono fare
per un ambiente di lavoro
ibrido sicuro e sano
03
post
pandemic
empowerment
programme
Quando i lavoratori possono controllare come svolgono il loro lavoro, si divertiranno a lavorare e saranno più
produttivi. Il lavoro può diventare più stressante quando i dipendenti non influenzano il ritmo di lavoro e i
metodi di lavoro.
Alcune misure efficaci per dare maggiore controllo sul lavoro alle persone includono:
• coinvolgere i lavoratori nel processo decisionale sull'organizzazione del lavoro;
fissare incontri regolari per discutere i problemi del posto di lavoro;
incoraggiare la partecipazione dei lavoratori per proporre migliorie al lavoro;
dare spazio per esprimersi, pensare fuori dagli schemi, essere creativi (chiedere direttamente, bacheca,
sessioni di brainstorming, ...)
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di
lavoro ibrido sicuro e sano
Dare controllo ai lavoratori sui loro compiti e opportunità di parlare
post
pandemic
empowerment
programme
Le richieste di lavoro devono essere assegnate tra i lavoratori in modo
equilibrato. Le richieste di lavoro eccessive che colpiscono determinati lavoratori
devono essere evitate per prevenire lo stress sul lavoro.
Le misure pratiche che possono essere adottate possono includere:
• pianificare scadenze raggiungibili (conoscere le competenze e le capacità del
personale e aver stabilito le priorità);
definire chiaramente compiti e responsabilità;
evitare di sottoutilizzare le capacità dei lavoratori;
organizzare incontri regolari per monitorare i progressi e se ci sono persone
che hanno un po 'di "tempo libero" che possono aiutare gli altri.
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente
di lavoro ibrido sicuro e sano
Giusta ed equilibrata assegnazione dei compiti
post
pandemic
empowerment
programme
Sostenersi a vicenda (in senso lato) è essenziale per prevenire lo stress sul lavoro in quanto aiuta i lavoratori
a far fronte alle pressioni e allo stress.
I seguenti tipi di supporto, tra gli altri, sembrano particolarmente utili:
• strette relazioni tra direzione e lavoratori;
organizzazione di attività sociali;
fornitura di aiuto diretto quando necessario;
mentoring/coaching
I manager sono invitati a utilizzare la tecnologia, come la messaggistica istantanea e le videoconferenze,
per creare reti di supporto virtuali per i dipendenti che lavorano in remoto.
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente
di lavoro ibrido sicuro e sano
Aiuto reciproco
post
pandemic
empowerment
programme
La comunicazione aperta facilita la collaborazione, nonché l'individuazione e la soluzione dei problemi sul posto
di lavoro, promuovendo al contempo un senso positivo di comunità. I lavoratori informati sulle decisioni
importanti svolgono un ruolo attivo nel raggiungimento degli obiettivi reciprocamente concordati.
I manager devono fare attenzione che i flussi di comunicazione non diventino «eccessivi» e inutili. Più che
mai i lavoratori sono "bombardati" da informazioni provenienti da diversi canali, quindi devono fare
attenzione a che le persone che ottengano solo le informazioni necessarie per essere in grado di svolgere il
loro lavoro sentendosi comunque parte dell'azienda. Il problema della proliferazione delle app continua a
mettere a dura prova la produttività, con gli “impiegati di concetto” che trascorrono quasi 3 settimane
lavorative all'anno passando da un'app all'altra!!! (Fonte: https://info.slackhq.com/Reinvention-of-Work-
Australia)
I manager devono tenere d'occhio i comportamenti negativi come atteggiamenti minatori, commenti e gesti
passivi-aggressivi o intimidatori, prendersi il merito del lavoro altrui, escludere i colleghi, criticare, incolpare
e fare richieste o scadenze irragionevoli. Ciò può portare a bullismo che può anche essere rilevato
discutendo con terze parti o in un ambiente psicologicamente sicuro in cui altri dipendenti possono
condividere se hanno assistito a qualsiasi bullismo ibrido sul posto di lavoro, senza essere penalizzati per
averlo fatto.
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente
di lavoro ibrido sicuro e sano
Comunicazione “sana”, efficace ed efficiente
post
pandemic
empowerment
programme
L'equilibrio tra vita professionale e vita privata e l'organizzazione dell'orario di lavoro sono fattori importanti che
incidono sullo stress sul lavoro. Sono necessarie misure di sostegno multiformi per ridurre l'affaticamento, migliorare
la sicurezza e la salute e sostenere il mantenimento delle responsabilità familiari.
Le misure pratiche per migliorare l'organizzazione dell'orario di lavoro e l'equilibrio tra vita professionale e vita
privata comprendono:
• coinvolgere i lavoratori nella progettazione dell'orario di lavoro;
soddisfare le esigenze sia del lavoro che dei lavoratori;
evitare orari di lavoro eccessivamente lunghi;
facilitare il mantenimento delle responsabilità familiari;
adeguare le pause e i tempi di riposo, incoraggiando i lavoratori a disconnettersi in modo significativo quando
lavorano da remoto;
avere un po 'di formazione che insegna l'importanza di disconnettersi e stabilire confini chiari quando si lavora
da casa;
scrivere alcune politiche condivise sottolineando che non lavorare in presenza non significa che una persona
possa essere raggiunta in qualsiasi momento e che abbia il diritto di fermarsi.
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di
lavoro ibrido sicuro e sano
Equilibrio tra vita professionale e vita privata e orario di lavoro
post
pandemic
empowerment
programme
Netflix offre ai suoi dipendenti un tempo libero retribuito
illimitato, consentendo loro di prendersi il tempo
necessario per recuperare e tornare al lavoro al proprio
ritmo. Netflix ha anche implementato una politica di
"ferie illimitate", che consente ai dipendenti di prendersi
tutto il tempo di vacanza che vogliono, purché svolgano il
loro lavoro.
Adobe offre ai propri dipendenti un programma
"sabbatico del benessere", che consente ai dipendenti
di prendere fino a 12 settimane di tempo libero
retribuito per concentrarsi sul proprio benessere
mentale e fisico.
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente
di lavoro ibrido sicuro e sano
Creare un sistema di supporto fra i dipendenti – buone pratiche
🌐 HTTPS://WWW.NETFLIX.COM/IT-EN/
🌐 HTTPS://WWW.ADOBE.COM
post
pandemic
empowerment
programme
Google ha implementato una politica del "20% di tempo", che
consente ai dipendenti di dedicare il 20% del loro tempo di
lavoro a progetti di cui sono appassionati. Questo aiuta ad
aumentare il coinvolgimento dei dipendenti e ridurre il
burnout.
SAS Institute offre ai propri dipendenti orari flessibili e
modalità di lavoro, come il telelavoro, il lavoro part-time e
la condivisione del lavoro, per aiutarli a bilanciare lavoro e
vita personale per raggiungere migliori stati di benessere.
La compagnia assicurativa Aetna implementa un programma
chiamato "Mindfulness at Work" che include lezioni di
meditazione e yoga in loco e workshop webinar su topics
such as stress management and resilience.
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente
di lavoro ibrido sicuro e sano
Programmi da implementare per ridurre al minimo il burn out – esempi di buone pratiche
🌐 HTTPS://WWW.GOOGLE.COM
🌐 HTTPS://WWW.SAS.COM/EN_GB/HOME.HTML
🌐 HTTPS://WWW.AETNA.COM
post
pandemic
empowerment
programme
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente
di lavoro ibrido sicuro e sano
Suggerimenti ai lavoratori per il benessere
• Suggerire di far usare le app di gestione del tempo: esistono molti strumenti di gestione del tempo per
aiutare gli utenti della tecnologia a controllare quanto tempo dedicano a una determinata attività. Ecco
un elenco delle 15 migliori app e strumenti di gestione del tempo nel 2023.
• Far affrontare e prevenire l'affaticamento degli occhi: sono disponibili occhiali speciali che bloccano la
luce blu, nonché app come F.lux e Eye Pro.
• Far stabilire confini digitali: mantenere un solido equilibrio tra lavoro e vita privata. Questo equilibrio
diventa ancora più importante in un mondo con comunicazione istantanea.
F.Lux rende il colore del display del
computer adatto all'ora del giorno, caldo
di notte e come la luce del sole durante il
giorno.
Eye Pro è un altro programma gratuito con
impostazioni personalizzabili che visualizza avvisi che
ricordano agli utenti di lampeggiare.
🌐 HTTPS://JUSTGETFLUX.COM
🌐
HTTPS://PLAY.GOOGLE.COM/STORE/APPS/DETAILS?I
D=COM.GLGJING.BLUE.LIGHT.FILTER&HL=EN_US
post
pandemic
empowerment
programme
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente
di lavoro ibrido sicuro e sano
Suggerimenti di benessere ai lavoratori
• Incoraggiare ad usare app di consapevolezza e benessere digitale - Qui ne citiamo alcune.
Attraverso strumenti di
meditazione e consapevolezza
supportati dalla scienza, aiuta a
creare abitudini che cambiano
la vita per sostenere la tua
salute mentale e trovare un te
più sano e più felice.
Streaks è la lista di cose da fare
che ti aiuta a formare buone
abitudini. Ogni giorno che
completi un'attività, la tua
rappresentazione grafica delle
performances si estende. Puoi
impostare le tue abitudini.
Wakeout aiuta le persone a diventare
più consapevoli del proprio corpo e
di come si sentono con
promemoria personalizzabili
durante il giorno.
Rende facile integrare il movimento
nella tua vita.
🌐
HTTPS://WWW.HEADSPACE.COM
🌐
HTTPS://STREAKS.APP
🌐
HTTPS://WAKEOUT.APP
post
pandemic
empowerment
programme
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente
di lavoro ibrido sicuro e sano
• Far integrare l'attività fisica nelle tua postazioni di lavoro: sia in un ufficio che da casa, stare seduti per ore
alla volta è difficile per il corpo. In entrambi gli scenari, muoversi in qualsiasi modo si adatti meglio alla
persona è copnsigliabile.
• Invitare i dipendenti a rilassarsi, a disconnettersi e “lasciare il lavoro a lavoro”: se c’è ancora uno spazio
fisico per uffici, il datore di lavoro e i manager dovrebbero creare un'area di pausa in cui poter
decomprimere magari con alcuni libri da leggere o un tavolo da pingpong per una competizione
amichevole. Se si lavora da casa, ricordare di prendersi cura di se stessi, ad esempio facendo alcuni esercizi,
yoga, mindfulness o qualsiasi altra attività che non sia strettamente correlata al lavoro. Incoraggia il tuo
staff a incontrare altre persone e stare con la famiglia.
post
pandemic
empowerment
programme
3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente
di lavoro ibrido sicuro e sano
• Limitare le riunioni digitali: le riunioni possono ridurre la produttività dei dipendenti e aumentare il loro stress.
Spesso, l'invio di un'e-mail o di un messaggio tramite un'app come Teams o Slack può essere altrettanto efficace
rispetto ad interrompere la giornata lavorativa di un dipendente. Cerca di non mettere i dipendenti in posizioni
in cui devono trascurare importanti doveri lavorativi per partecipare alle riunioni.
• Fornire ai dipendenti una formazione adeguata per apprendere nuove tecnologie e attrezzature: alcuni
dipendenti si adatteranno ai cambiamenti sul posto di lavoro più facilmente di altri - e ciò include l'adozione di
nuove tecnologie e pratiche. Non bombardare i dipendenti con nuove attrezzature e tecnologie che devono
imparare e aspettarsi che le padroneggino entro il giorno successivo. Questo porterà solo al fallimento e alla
delusione per tutti. Invece, prepara i dipendenti al successo introducendo cambiamenti gradualmente,
assicurandoti che abbiano la formazione necessaria. Assicurati anche che sappiano a chi chiedere aiuto se ne
hanno bisogno.
post
pandemic
empowerment
programme
Organizzare una sorta di «gioco di ruolo» per migliorare
l'ambiente fisico
• In ufficio
- Scatta due-tre foto degli ambienti di lavoro.
Convoca una riunione di brainstorming in uno spazio rilassato e confortevole
(sala pausa / sala riunioni / il tuo ufficio se è abbastanza grande).
Mostra le foto che hai scattato e alcune altre di ambienti di lavoro terribili / tossici e quelli cool.
Chiedi al tuo team suggerimenti su come migliorare l'impostazione (ad esempio una nuova macchina da
caffè e un forno a microonde, un'area per giocare a ping pong o a bigliardino, più piante, nuove tende
per una migliore protezione degli occhi mentre si lavora, nuove vernici, ...). Prenditi del tempo per
valutare le spese e quindi implementare alcuni / tutti i suggerimenti.
Dopo alcune settimane organizza un altro incontro per valutare come lo staff apprezza i cambiamenti e
se si desidera aggiungere le foto su una parete / bacheca su come era prima e dopo.
post
pandemic
empowerment
programme
Altri modi per valutare e migliorare il benessere
Raccolta di suggerimenti per l'ambiente di lavoro da casa
Senza scattare foto per motivi di privacy, la persona che lavora da remoto può
descrivere al manager (ed eventualmente ad altri colleghi) dove e come lavora
normalmente e come trascorre le pause.
I colleghi che lavorano da remoto o in ufficio possono condividere i loro pensieri
e suggerimenti e anche come sono «organizzati», cosa gli piace di più e cosa
vorrebbero migliorare.
Dopo alcune settimane tali scambi online possono essere ripetuti per
ricontrollare se la situazione è in qualche modo migliorata.
Riunioni per valutare il carico di lavoro e agire
Conduci riunioni individuali con tutto il tuo personale (o i responsabili di linea)
per chiedere loro del carico di lavoro e anche come si sentono riguardo a ciò che
stanno facendo attualmente. «Disegna» una sorta di grafico dove scrivi chi è il più
impegnato e chi è meno occupato. Cerca di riequilibrare i compiti ed
eventualmente decidi / proponi al datore di lavoro di assumere nuove persone se
ti mancano i lavoratori.
post
pandemic
empowerment
programme
Iniziative per migliorare la comunicazione
Redigere un sondaggio molto breve con una lista di controllo e somministrarlo a tutti i membri dello staff.
Le domande possono essere:
• Quali sono i mezzi che utilizzi per comunicare internamente con i tuoi colleghi?
Quanto tempo dedichi normalmente a discutere con i tuoi colleghi su argomenti di lavoro? Capita spesso
di dover ripetere le stesse cose?
Pensi di perdere alcune informazioni chiave per svolgere il tuo compito in modo efficiente?
Pensi di ricevere troppe informazioni che non sono necessarie per quello che dovresti fare?
Pensi che gli incontri a cui sei invitato siano pertinenti ed efficaci?
Lascia una scatola dove possono esprimere liberamente i loro pensieri in concomitanza o in alternativa al
questionario.
A seconda delle risposte puoi:
• Proporre una politica di comunicazione che indichi anche quale tipo di informazioni devono essere fornite
a chi e con quale frequenza
Decidere di adottare strumenti collaborativi per ridurre la massa di informazioni
Offrire alcuni corsi di formazione su come essere efficaci mentre si comunica
Non dimenticare di informare tutti i tuoi lavoratori sia sui risultati del sondaggio che sui prossimi passi che
desideri seguire!
post
pandemic
empowerment
programme
In questa unità, hai capito come l'ambiente di lavoro
sia strettamente correlato allo stress dei
lavoratori e quindi alle loro prestazioni. Hai
imparato alcuni elementi costitutivi, alcuni aspetti
da considerare e alcune azioni che puoi
implementare per promuovere un ambiente di
lavoro sicuro e sano.
Occorre prestare attenzione sia agli aspetti "soft"
che a quelli di "hardware".
Oltre a fare riferimento ad alcune azioni concrete
in una policy dedicata, i dipendenti possono
contare anche su alcune app per favorire il
proprio benessere.
RIASSUNTO
post
pandemic
empowerment
programme
QUESTIONARIO
AUTOVALUTATIVO
Ti offriamo un breve questionario per
l'autovalutazione della misura in cui hai
compreso il contenuto.
L'obiettivo è rafforzare ciò che hai imparato.
Puoi fare il quiz tutte le volte che vuoi. Ricorda,
il quiz è solo una parte del processo di
apprendimento di cose nuove!
post
pandemic
empowerment
programme
• Slack, 2022, “6 simple ways to foster a positive hybrid work environment”,
https://slack.com/intl/it-it/blog/collaboration/ways-foster-positive-work-
environment
• Harvard Business Review, 2017, “A Study of 1,100 Employees Found That Remote
Workers Feel Shunned and Left Out”, https://hbr.org/2017/11/a-study-of-1100-
employees-found-that-remote-workers-feel-shunned-and-left-out
• Mentimeter, 2022, “How to Create a Safe & Positive Work Environment”
https://www.mentimeter.com/blog/transparency-at-work/9-ways-to-create-a-
positive-and-safe-work-environment
• Transformations, 2018, “How Job Insecurity Affects Mental Health and How To
Cope” https://www.mytransformations.com/post/how-job-insecurity-affects-
mental-health-and-how-to-cope
Letture aggiuntive
post
pandemic
empowerment
programme
● 2023, “Six reasons why employee onboarding matters”,
https://www.ascenderhcm.com/six-reasons-why-employee-onboarding-
matters/
● EY, 2020, “How do you ensure wellbeing is at the core of workforce resilience?”
https://www.ey.com/en_es/covid-19/how-do-you-ensure-wellbeing-is-at-the-
core-of-workforce-resilience
● My Clan, 2021, How to create a healthy workplace environment
● Simon Sinek, 2022, CONNECTION in the Remote Work Era
● TechTarget,4 Digital Wellness Tips for the Workplace
Letture/ contenuti video aggiuntivi
post
pandemic
empowerment
programme
● wework, 2022, “10 effective brainstorming techniques for teams”,
https://www.wework.com/it-IT/ideas/professional-development/effective-
brainstorming-techniques
• International Labor Office- Genova, 2012, “Stress prevention at work”,
https://www.ilo.org/wcmsp5/groups/public/---ed_protect/---protrav/---
safework/documents/instructionalmaterial/wcms_177108.pdf
• Mckinsey Health Institute, 2022, “Leading with compassion: Prioritizing
workplace mental health”, https://www.mckinsey.com/mhi/our-
insights/leading-with-compassion-prioritizing-workplace-mental-health
Sitografia
post
pandemic
empowerment
programme
● Deloitte, “Well-being: A new cornerstone for ESG strategy and reporting”,
https://www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/ca/Documents/human-
capital/ca-consulting-human-capital-
Eminence_Final_Paper_One_EN_AODA.pdf
● Deloitte, “Well-being: Moving from Effort to Effect”,
https://www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/ca/Documents/consultin
g/ca-en-well-being-moving-from-effort-to-effect-AODA.pdf
● TechTarget, 2022, “10 tips to promote digital wellness in the workplace”,
https://www.techtarget.com/whatis/feature/10-tips-to-promote-digital-
wellness-in-the-workplace
Sitografia
post
pandemic
empowerment
programme
Nella prossima unità, scoprirai di più sul
burnout e su come prevenirlo e come
affrontarlo nel caso in cui alcuni dei tuoi
dipendenti ne soffrano.
Verranno forniti alcuni suggerimenti su come
rilevare e combattere il burnout.
PASSAGGIO ALL’UNITA’
SUCCESSIVA
post
pandemic
empowerment
programme
"Tutti sanno che
prevenire è meglio che
curare, ma pochi
premiano gli atti di
prevenzione"
- Nassim Nicholas Taleb
post
pandemic
empowerment
programme
Puoi trovarci su:
● https://prosper-project.eu/
● https://www.facebook.com/Workplace.SMEs.EU
● https://www.linkedin.com/company/workplace-smes/
Grazie per aver imparato con noi!
www.prosper-project.eu

More Related Content

Similar to PROSPER - Module 2 - Unit 3.pptx

PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptxPROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
caniceconsulting
 
Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
 Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge... Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
Raffaele Barone
 
Ips - Corso ecm siracusa
Ips - Corso ecm siracusaIps - Corso ecm siracusa
Ips - Corso ecm siracusa
Raffaele Barone
 
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
caniceconsulting
 

Similar to PROSPER - Module 2 - Unit 3.pptx (20)

Burnout non bruciarti la salute
Burnout   non bruciarti la saluteBurnout   non bruciarti la salute
Burnout non bruciarti la salute
 
152 salute mentale sui luoghi di lavoro
152   salute mentale sui luoghi di lavoro152   salute mentale sui luoghi di lavoro
152 salute mentale sui luoghi di lavoro
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 4_IT.pptx
 
135 2017 stress-uil (2) (1)
135   2017   stress-uil (2) (1)135   2017   stress-uil (2) (1)
135 2017 stress-uil (2) (1)
 
PROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptxPROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 1_IT.pptx
 
Abruzzo Mindfulness
Abruzzo Mindfulness
Abruzzo Mindfulness
Abruzzo Mindfulness
 
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptxPROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
PROSPER - Module 3 - Unit 2 Misurare l_appartenenza digitale_IT.pptx
 
Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
 Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge... Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
Sostenere la recovery attraverso il cambiamento organizzativo - Professor Ge...
 
Project manager: un nuovo ruolo ed un metodo di lavoro per il Dirigente medico
Project manager:un nuovo ruolo ed un metodo dilavoro per il Dirigente medicoProject manager:un nuovo ruolo ed un metodo dilavoro per il Dirigente medico
Project manager: un nuovo ruolo ed un metodo di lavoro per il Dirigente medico
 
Ips - Corso ecm siracusa
Ips - Corso ecm siracusaIps - Corso ecm siracusa
Ips - Corso ecm siracusa
 
Workshop Stress Audit
Workshop Stress AuditWorkshop Stress Audit
Workshop Stress Audit
 
Catalogo corsi ies 2021
Catalogo corsi ies 2021Catalogo corsi ies 2021
Catalogo corsi ies 2021
 
Social marketing guide for public health programme managers and practitioners
Social marketing guide for public health programme managers and practitionersSocial marketing guide for public health programme managers and practitioners
Social marketing guide for public health programme managers and practitioners
 
Carta dei servizi Benessere&Sicurezza
Carta dei servizi Benessere&SicurezzaCarta dei servizi Benessere&Sicurezza
Carta dei servizi Benessere&Sicurezza
 
E' il momento di cambiare
E' il momento di cambiareE' il momento di cambiare
E' il momento di cambiare
 
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
PROSPER - Module 3 - Unit 3 - Sviluppare senso di appartenenza nel mondo ibri...
 
Strumenti operativi e atteggiamenti mentali per la salute in azienda
Strumenti operativi e atteggiamenti mentali per la salute in aziendaStrumenti operativi e atteggiamenti mentali per la salute in azienda
Strumenti operativi e atteggiamenti mentali per la salute in azienda
 
Ips corso ecm siracusa
Ips   corso ecm siracusaIps   corso ecm siracusa
Ips corso ecm siracusa
 
Il potere trasformativo della mindfulness in azienda
Il potere trasformativo della mindfulness in aziendaIl potere trasformativo della mindfulness in azienda
Il potere trasformativo della mindfulness in azienda
 
L’impatto del lay out ambientale sul benessere e sulla produttività di una or...
L’impatto del lay out ambientale sul benessere e sulla produttività di una or...L’impatto del lay out ambientale sul benessere e sulla produttività di una or...
L’impatto del lay out ambientale sul benessere e sulla produttività di una or...
 

More from caniceconsulting

PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
caniceconsulting
 

More from caniceconsulting (20)

Module 1 - Identifying Common Stereotypes.pptx
Module 1 - Identifying Common Stereotypes.pptxModule 1 - Identifying Common Stereotypes.pptx
Module 1 - Identifying Common Stereotypes.pptx
 
PROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptxPROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 3 (v2).pptx
 
PROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptxPROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 2(v2).pptx
 
PROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptxPROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptx
PROSPER - Module 4 Unit 1(v2).pptx
 
PROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptxPROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptx
PROSPER - Module 2 - Unit 2_IT.pptx
 
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
PROSPER - Module 3 - Unit 4 - Approcci creativi per una migliore inclusività ...
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 5_IT.pptx
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 3_IT.pptx
 
PROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptxPROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptx
PROSPER - Modulo 1 - Unità 1_IT.pptx
 
BG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptxBG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 3.pptx
 
BG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptxBG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 2.pptx
 
BG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptxBG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptx
BG PROSPER - Module 4 - Unit 1.pptx
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 4 bg.pptx
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 3.pptx
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 2 bg.pptx
 
BG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptxBG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptx
BG PROSPER - Module 3 - Unit 1 bg.pptx
 
BG PROSPER - Module 2 - Unit 4.pptx
BG PROSPER - Module 2 - Unit 4.pptxBG PROSPER - Module 2 - Unit 4.pptx
BG PROSPER - Module 2 - Unit 4.pptx
 
BG PROSPER - Module 2 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 2 - Unit 3.pptxBG PROSPER - Module 2 - Unit 3.pptx
BG PROSPER - Module 2 - Unit 3.pptx
 
BG PROSPER - Module 2 - Unit 2.pptx
BG PROSPER - Module 2 - Unit 2.pptxBG PROSPER - Module 2 - Unit 2.pptx
BG PROSPER - Module 2 - Unit 2.pptx
 
BG PROSPER - Module 2 - Unit 1 (1).pptx
BG PROSPER - Module 2 - Unit 1  (1).pptxBG PROSPER - Module 2 - Unit 1  (1).pptx
BG PROSPER - Module 2 - Unit 1 (1).pptx
 

Recently uploaded

Recently uploaded (7)

Nuovo Progetto Italiano - 1. Livello elementare. Libro dello studente (A1-A2)...
Nuovo Progetto Italiano - 1. Livello elementare. Libro dello studente (A1-A2)...Nuovo Progetto Italiano - 1. Livello elementare. Libro dello studente (A1-A2)...
Nuovo Progetto Italiano - 1. Livello elementare. Libro dello studente (A1-A2)...
 
Asou.Mbaye_La relazione sulle macchine termiche.pptx
Asou.Mbaye_La relazione sulle macchine termiche.pptxAsou.Mbaye_La relazione sulle macchine termiche.pptx
Asou.Mbaye_La relazione sulle macchine termiche.pptx
 
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice ImpressLo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
Lo Schema Diapositiva con LibreOffice Impress
 
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domaniAccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
AccessibleEU: oggi per l’accessibilità di domani
 
4to. GRADO Primaria_ 4to EGB tecnologia-Bonardi(1).pdf
4to. GRADO Primaria_ 4to EGB tecnologia-Bonardi(1).pdf4to. GRADO Primaria_ 4to EGB tecnologia-Bonardi(1).pdf
4to. GRADO Primaria_ 4to EGB tecnologia-Bonardi(1).pdf
 
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
Accessibilità, tra miti e realtà: gli errori da non compiere e le azioni da i...
 
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CERTransizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
Transizione Energetica e Cooperazione: non solo CER
 

PROSPER - Module 2 - Unit 3.pptx

  • 2. post pandemic empowerment programme Partners Finanziato dall'Unione europea. Le opinioni espresse appartengono, tuttavia, al solo o ai soli autori e non riflettono necessariamente le opinioni dell'Unione europea o dell’Agenzia esecutiva europea per l’istruzione e la cultura (EACEA). Né l'Unione europea né l'EACEA possono esserne ritenute responsabili. Post Pandemic Empowerment Programme © 2023 di Die Berater/ European E-Learning Institute/ BUPNET/ CATRO/ Momentum/ Smart Revolution/ Eurotraining è concesso con la seguente licenza CC BY-NC-SA 4.0
  • 3. post pandemic empowerment programme Introduzione Questa unità ha lo scopo di sensibilizzare i manager delle PMI, i line manager ed il personale delle risorse umane su alcuni elementi "tossici" nell'ambiente di lavoro che possono favorire lo stress al fine di attuare alcune misure che possono aiutare a ridurre o evitare i vari fattori scatenanti dello stress. Alcune azioni devono essere attuate dai manager mentre altre sono più responsabilità dei dipendenti. Come indicato nell’unità 2, il datore di lavoro deve: ● valutare il rischio di stress tra i membri del personale; agire per eliminare il rischio; mitigare il rischio il più possibile se la rimozione non è possibile. Quindi, l'unità si prefigge anche di fornire al lettore alcuni consigli e indicazioni su come implementare routine, azioni e comportamenti che promuovano un ambiente di lavoro sicuro e sano. L'unità successiva, ovvero la quarta "Interventi sul posto", fornirà al discente misure e procedure preventive e curative per identificare gli stati critici di benessere tra i dipendenti, offrire un aiuto immediato e sostenere un ambiente di lavoro sano e costante per i lavoratori remoti. L'attenzione si concentrerà soprattutto sul burnout.
  • 4. post pandemic empowerment programme Indice 02 03 01 Azioni dei manager per attivare un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Prevenzione dello stress lavoro-correlato: l’ambiente è fondamentale. La politicy sullo stress Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano
  • 5. post pandemic empowerment programme CONOSCENZE: Obiettivi formativi Componenti / elementi costitutivi di un ambiente di lavoro sicuro e sano, comprese le buone pratiche e alcuni suggerimenti per la sua implementazione. COMPETENZE: Strategie per rendere reale un ambiente di lavoro sicuro e sano. COMPORTAMENTI: Essere il leader del team, essere presenti, premiare i lavoratori che si comportano bene, prestare attenzione all'onboarding, promuovere un ambiente di supporto anche attraverso opportunità di comunicazione e apprendimento, coinvolgere le persone, bilanciare carico di lavoro e vita lavorativa e assicurarsi che sia gli ambienti fisici che quelli digitali siano confortevoli. ATTITUDINI: Atteggiamento positivo nei confronti della salute mentale e del benessere e riconoscere l'importanza di condurre indagini sullo stress legato al lavoro e monitorare i fattori di stress e la reazione del team. Empatia.
  • 7. post pandemic empowerment programme I fattori di stress dei lavoratori possono essere trovati sia all'interno che all'esterno delle luoghi di lavoro. I datori di lavoro e i manager possono agire per prevenire e limitare lo stress sul lavoro mentre è spesso fuori dalla loro sfera di intervento fare qualcosa per le persone che hanno qualche preoccupazione familiare / grave problema di salute. Per prevenire lo stress è importante creare un ambiente di lavoro positivo e psicologicamente sano che promuova il benessere. In esso, i dipendenti si sentono a proprio agio e sicuri, quando si tratta della loro sicurezza fisica ed emotiva. Tali ambienti richiedono del tempo per diventare una realtà e prosperare in quanto comportano abitudini e cambiamenti che a volte sono difficili da abbracciare, soprattutto nel caso del lavoro a distanza. In quest'ultima ipotesi, ci sono più sfide da affrontare, come mantenere un solido equilibrio tra lavoro e vita privata, sentirsi isolati, mancanza di comunicazione faccia a faccia e contatto di persona e scarsa visibilità. Inoltre, quando si lavora da remoto, i colleghi possono evitarsi a vicenda, aggiungendo più carburante a qualsiasi tensione. In ultimo con messaggi scritti ci sono più possibilità di interpretare male il tono o il messaggio. 1. Prevenzione dello stress lavoro-correlato: l’ambiente è fondamentale L’importanza di un ambiente di lavoro positivo e sano
  • 8. post pandemic empowerment programme Come riportato dal Mc Kinsey Health Institute in un'intervista con Poppy Jaman, CEO globale della MindFoward Alliance e precedente CEO di City Mental Health Alliance UK, nell'ultimo decennio, i leader di tutto il mondo hanno chiesto come rendere la salute mentale un obiettivo aziendale e includerlo nell'agenda del consiglio di amministrazione. Ma pochi hanno osato mettere in moto una strategia che durerebbe oltre il loro mandato. La salute mentale non è un problema che finirà all'interno delle loro carriere, quindi l'attuale clima di "breve termine" è stato una vera barriera. Ora, la pandemia ha ampliato la necessità, ma ha anche aumentato il coraggio dei leader di appoggiarsi a questa agenda, in parte perché tutti si chiedevano "Come stai?" e ascoltavano. I manager che considerano e trattano il benessere come un argomento ESG (Environmental, social, and corporate governance) stanno posizionando le loro organizzazioni per il successo. Per ulteriori informazioni si veda il Modulo 4. Una strategia a lungo termine da includere nella strategia ESG 1. Prevenzione dello stress lavoro-correlato: l’ambiente è fondamentale
  • 9. post pandemic empowerment programme Un ambiente di lavoro sicuro e positivo riduce i fattori di stress: lavoratori felici significano lavoro migliore e un lavoro migliore è meglio per le imprese. Diversi altri vantaggi possono essere elencati : ● meno giorni di malattia: i dipendenti sono meno stressati e meno vulnerabili (mentalmente e fisicamente); tassi di fidelizzazione migliorati: le persone vogliono lavorare dove si sentono apprezzate, dove possono dare il meglio di sé e dove amano trascorrere il tempo. Tassi di fidelizzazione più elevati a loro volta significano meno denaro speso per il reclutamento, l'onboarding e la formazione; maggiore probabilità di successo aziendale: i dipendenti a cui viene data la fiducia e lo spazio per esprimere se stessi e le loro idee acquisteranno più probabilmente gli obiettivi e il successo dell'azienda e si sforzeranno di fare di più per raggiungere obiettivi individuali e di squadra; livelli più elevati di innovazione: più persone esprimono le loro opinioni, maggiore è il numero di idee che verranno portate sul tavolo. Le persone avranno anche la fiducia di trovare pensieri più audaci sapendo bene che saranno incoraggiati ad essere creative; ● maggiore reputazione nei confronti dei clienti, dei possibili nuovi collaboratori e degli stakeholder in generale. 1. Prevenzione dello stress lavoro-correlato: l’ambiente è fondamentale Vantaggi di un ambiente di lavoro sano e positivo
  • 10. post pandemic empowerment programme 🌐 HTTPS://SPRINGHEALTH.COM & 🌐 HTTPS://WWW.MICROSOFT.COM/ Buone pratiche ed esempi 🌐 HTTPS://EU.PATAGONIA.COM/GB/EN/HOME/ Patagonia incoraggia l'equilibrio tra lavoro e vita privata offrendo orari flessibili, permessi retribuiti per il volontariato e assistenza all'infanzia in loco. Hanno gestito un centro di sviluppo infantile in loco presso il loro quartier generale a Ventura, in California, per 33 anni. I dipendenti danno di più all'azienda perché agisce come un partner nella vita, non un ostacolo. “In Patagonia, negli ultimi cinque anni, abbiamo visto il 100% delle mamme tornare al lavoro dopo il congedo di maternità". Spring Health propone assistenza personalizzata per la salute mentale e supporto per il benessere ai dipendenti di Microsoft. - linea telefonica 24/7; - valutazione della salute mentale di 5 minuti e un piano di assistenza personalizzato; - allenatori professionisti focalizzati sul benessere mentale ed emotivo; - consulenza sulla gestione dei farmaci; - esercizio autoguidato; - indicazioni di medici specialistici e altre informazioni per la vita private.
  • 11. post pandemic empowerment programme Una politica dovrebbe delineare i passaggi / misure preventive fino ai manager e ai dipendenti e i ruoli e le responsabilità associati per ridurre / eliminare lo stress quando appropriato. In un'azienda con pochissimi lavoratori, potrebbe non essere appropriato avere una politica scritta, ma tutto il personale esistente (e nuovo) deve essere consapevole di ciò che è pianificato. Un documento scritto potrebbe essere il modo migliore per farlo. Nell'elaborazione di tale politica è importante garantire: ● che tutti i lavoratori (o, nelle imprese più grandi, i loro rappresentanti) abbiano la possibilità di essere coinvolti durante lo sviluppo della politica e nella discussione e nell'attuazione delle misure da adottare; che le azioni da intraprendere siano chiare e basate su dati concreti; che i ruoli e le responsabilità nell'ambito della politica, nonché le misure da adottare per attuarla, siano chiari. prevedere un monitoraggio e un riesame regolari dei possibili rischi di stress e delle misure implementate per gestirli. 1. Politica dello stress
  • 12. post pandemic empowerment programme Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano 02
  • 13. post pandemic empowerment programme ● Pensa a cosa ti stressa di più a lavoro. Per esempio al fatto di ricevere chiamate una dietro l’altra, essere invitato a meeting on line di default senza chiedere preventivamente, ricevere email solo per dire “grazie / congratulazioni”,… ● Cerca buone pratiche all'interno della PMI che limitino lo stress e favoriscano un ambiente di lavoro sano e sicuro. Per esempio avere dei momenti fissi per prendersi un té/caffé, avere una stanza/uno spazio dedicato dover poter fare chiamate senza disturbare i colleghi, … Auto riflessione
  • 14. post pandemic empowerment programme Sia i manager che i dipendenti possono fare la loro parte nella promozione di un ambiente di lavoro sicuro e sano. Nelle slides seguenti racconteremo cosa può fare un manager mentre in quelle successive ancora ciò che “spetta” ai dipendenti. In questa seconda ipotesi il ruolo del manager è quello di incoraggiare il team ad avere dei comportamenti virtuosi e creare le condizioni affinché il tutto possa accadere e manteneresi. Lato manager ecco cosa verrà presentato nel proseguo: ● leadership e “presenza” del manager; ● riconoscimento sul lavoro e sicurezza del posto di lavoro; ● incoraggiare l’apprendimento lungo tutto l’arco della vita; ● dare priorità all’onboarding; ● ambiente fisico e digitale. Lato dipendente ecco cosa sarà descritto a seguire: ● controllo dei lavoratori sui loro compiti; ● richieste di lavoro; ● aiuto reciproco; ● comunicazione “sana”, efficace ed efficiente; ● equilibrio tra vita professionale e vita privata e orario di lavoro. 2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano Breve introduzione
  • 15. post pandemic empowerment programme La leadership è un prerequisito importante per affrontare la prevenzione dello stress sul lavoro perché: • porta coordinamento tra i dipendenti che aiuta nel lavoro efficace e nel raggiungimento degli obiettivi dell'organizzazione; agisce come uno strumento motivazionale mostrando la strada giusta e portando fiducia nei dipendenti. I manager dovrebbero dare l'esempio, essendo di supporto e mostrando cura per i membri del loro team. Ciò può portare alla diffusione di una sana cultura del sostegno. I manager sono incoraggiati a farsi vedere regolarmente. In questo modo i dipendenti si sentono più coinvolti, non esclusi perché non sono fisicamente lì. Ci sono diversi modi per farlo: • alla macchina del caffè; in attesa che gli altri partecipino a una riunione (in presenza o virtualmente); • organizzando breve call dedicate. 2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano Leadership e “presenza” del manager
  • 16. post pandemic empowerment programme Riconoscendo correttamente le buone prestazioni lavorative e il contributo positivo dei lavoratori, i manager possono mostrare il loro apprezzamento. Tale feedback positivo fa bene ai membri del team. Le misure pratiche comprendono: • lodare il buon lavoro dei lavoratori; trattare donne e uomini allo stesso modo e non fare alcuna distinzione tra persone che lavorano in ufficio o da casa; fornire buone prospettive di carriera a tutto il personale; incoraggiare e premiare i dipendenti che dimostrano sostegno e cura per i loro colleghi. L'insicurezza del lavoro è un fattore importante che porta allo stress sul lavoro. La mancanza di un'occupazione garantita a lungo termine, le forme precarie di contratti e le condizioni di lavoro non ben definite sono noti per essere fattori che aumentano lo stress da lavoro. La chiarezza, sia nelle condizioni di lavoro che nelle misure volte ad aumentare la stabilità occupazionale, è importante per ridurre lo stress sul lavoro. 2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano Riconoscimento sul lavoro e sicurezza del posto di lavoro
  • 17. post pandemic empowerment programme I manager devono incoraggiare i lavoratori a progredire continuamente e ad apprendere qualcosa di utile per se stessi e per i compiti loro assegnati concordando e proponendo: • partecipazione a convegni e simposia attinenti al ruolo ricoperto o ad eventuali potenziamenti; frequenza di corsi di formazione professionale; mentorship e job shadowing; scambio di personale nell'ambito di Erasmus per giovani imprenditori e opportunità di mobilità Erasmus + KA1, scambi di personale MSCA Ricorda che la formazione a volte può essere gratuita o cofinanziata nell'ambito di progetti Erasmus+, Fondo sociale europeo, Camera di commercio o iniziative di cluster di innovazione. “Se non studio un giorno me ne accorgo solo io. Se non studio per due se ne accorge anche il pubblico” (Niccolò Paganini) 2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano Incoraggiare l'apprendimento lungo tutto l'arco della vita
  • 18. post pandemic empowerment programme Soprattutto per coloro che iniziano il loro nuovo lavoro da remoto, l'onboarding può sembrare scoraggiante e, se fatto male, può influire sulla fidelizzazione. Infatti, è probabile che il 20% di tutto il turnover dei dipendenti avvenga entro i primi 45 giorni di lavoro e l'onboarding di nuovi dipendenti migliorerà la loro produttività di oltre il 70%. Le prime due settimane di un dipendente sono cruciali per creare un ambiente di lavoro positivo. Se i nuovi dipendenti non si sentono supportati o coinvolti durante le prime due settimane, potrebbero disimpegnarsi e potrebbero non dare il massimo. D'altra parte, se i datori di lavoro danno priorità ad un onboarding efficace e forniscono ai nuovi dipendenti le risorse, la formazione e il supporto di cui hanno bisogno, è più probabile che si sentano sicuri e coinvolti nel loro lavoro. In definitiva, i manager devono creare opportunità per aiutare i neoassunti a superare la difficile fase di avvio e aiutarli a capire il loro ruolo in azienda. 2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano Dare priorità all'onboarding Puoi trovare maggiori informazioni sull'onboarding nel Modulo 1, Unità 2, Argomento 3 e nel Modulo 3, Unità 3, Argomento 1.
  • 19. post pandemic empowerment programme Alcune strategie potrebbero includere: • introdurre un buddy system o mentori interni; condividere aspettative chiare sia per il comportamento che per le prestazioni, compresa qualsiasi politica nel lavoro ibrido o a distanza; chiedere un feedback sull'esperienza di onboarding, idealmente entro il primo mese; supportare il nuovo lavoratore nell'individuare l'equilibrio più appropriato tra luogo di lavoro e casa, nonché come strutturare il proprio lavoro di conseguenza; chiarire come puoi lavorare con loro come manager; facilitare incontri precoci (virtualmente o di persona) con colleghi, clienti o stakeholder chiave al più presto; assicurarsi che il nuovo arrivato abbia tutte le attrezzature tecniche di cui ha bisogno per lavorare efficacemente fin dal primo giorno; cercare di assumere lavoratori che hanno le competenze per lavorare con successo in un contesto ibrido. Queste competenze includono comunicazione, collaborazione, organizzazione, alfabetizzazione digitale e gestione del tempo. In caso contrario, fornire la giusta formazione al più presto. 2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano Dare priorità all'onboarding
  • 20. post pandemic empowerment programme L'ambiente fisico è un fattore che contribuisce allo stress da lavoro. È possibile quindi adottare misure pratiche sulla base di una valutazione specifica dei rischi ambientali in base al sito. I seguenti sono particolarmente importanti per prevenire lo stress legato all'ambiente fisico: • stabilire procedure chiare per la valutazione e il controllo dei rischi, le procedure di emergenza e i piani di risposta; fornire un ambiente di lavoro confortevole. Questo comprende tutto, dale postazioni di lavoro ergonomiche agli interni a temperatura regolata. Le scrivanie in piedi regolabili e gli schermi dei computer ben posizionati possono non solo alleviare il dolore, ma possono anche influenzare il benessere emotivo dei dipendenti e promuovere la concentrazione; eliminare o ridurre i pericoli alla fonte. Parlando dell'ambiente digitale, i manager devono prestare attenzione a quanto segue: • i dispositivi IT e la connessione Internet funzionano correttamente. Se possibile, fornire al personale un telefono aziendale in modo che possano disconnettersi più facilmente; il personale ha un minimo di alfabetizzazione digitale in modo che nessuno sia lasciato indietro semplicemente perché non è un nativo digitale. Se i dipendenti lavorano da casa il 100% del tempo, i manager devono prendere in considerazione la possibilità di fornire loro uno stipendio da spendere per le attrezzature per l'home office, nonché un'autovalutazione sul posto di lavoro e risorse sulla sicurezza ergonomica. 2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano Ambiente fisico e digitale
  • 21. post pandemic empowerment programme Come sedersi correttamente davanti a un computer Come misurare la giusta distanza dello schermo del computer Non lavorare mai a letto, soprattutto prima di andare a letto la sera 2. Azioni dei manager per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano Ambiente fisico e digitale
  • 22. post pandemic empowerment programme Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano 03
  • 23. post pandemic empowerment programme Quando i lavoratori possono controllare come svolgono il loro lavoro, si divertiranno a lavorare e saranno più produttivi. Il lavoro può diventare più stressante quando i dipendenti non influenzano il ritmo di lavoro e i metodi di lavoro. Alcune misure efficaci per dare maggiore controllo sul lavoro alle persone includono: • coinvolgere i lavoratori nel processo decisionale sull'organizzazione del lavoro; fissare incontri regolari per discutere i problemi del posto di lavoro; incoraggiare la partecipazione dei lavoratori per proporre migliorie al lavoro; dare spazio per esprimersi, pensare fuori dagli schemi, essere creativi (chiedere direttamente, bacheca, sessioni di brainstorming, ...) 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Dare controllo ai lavoratori sui loro compiti e opportunità di parlare
  • 24. post pandemic empowerment programme Le richieste di lavoro devono essere assegnate tra i lavoratori in modo equilibrato. Le richieste di lavoro eccessive che colpiscono determinati lavoratori devono essere evitate per prevenire lo stress sul lavoro. Le misure pratiche che possono essere adottate possono includere: • pianificare scadenze raggiungibili (conoscere le competenze e le capacità del personale e aver stabilito le priorità); definire chiaramente compiti e responsabilità; evitare di sottoutilizzare le capacità dei lavoratori; organizzare incontri regolari per monitorare i progressi e se ci sono persone che hanno un po 'di "tempo libero" che possono aiutare gli altri. 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Giusta ed equilibrata assegnazione dei compiti
  • 25. post pandemic empowerment programme Sostenersi a vicenda (in senso lato) è essenziale per prevenire lo stress sul lavoro in quanto aiuta i lavoratori a far fronte alle pressioni e allo stress. I seguenti tipi di supporto, tra gli altri, sembrano particolarmente utili: • strette relazioni tra direzione e lavoratori; organizzazione di attività sociali; fornitura di aiuto diretto quando necessario; mentoring/coaching I manager sono invitati a utilizzare la tecnologia, come la messaggistica istantanea e le videoconferenze, per creare reti di supporto virtuali per i dipendenti che lavorano in remoto. 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Aiuto reciproco
  • 26. post pandemic empowerment programme La comunicazione aperta facilita la collaborazione, nonché l'individuazione e la soluzione dei problemi sul posto di lavoro, promuovendo al contempo un senso positivo di comunità. I lavoratori informati sulle decisioni importanti svolgono un ruolo attivo nel raggiungimento degli obiettivi reciprocamente concordati. I manager devono fare attenzione che i flussi di comunicazione non diventino «eccessivi» e inutili. Più che mai i lavoratori sono "bombardati" da informazioni provenienti da diversi canali, quindi devono fare attenzione a che le persone che ottengano solo le informazioni necessarie per essere in grado di svolgere il loro lavoro sentendosi comunque parte dell'azienda. Il problema della proliferazione delle app continua a mettere a dura prova la produttività, con gli “impiegati di concetto” che trascorrono quasi 3 settimane lavorative all'anno passando da un'app all'altra!!! (Fonte: https://info.slackhq.com/Reinvention-of-Work- Australia) I manager devono tenere d'occhio i comportamenti negativi come atteggiamenti minatori, commenti e gesti passivi-aggressivi o intimidatori, prendersi il merito del lavoro altrui, escludere i colleghi, criticare, incolpare e fare richieste o scadenze irragionevoli. Ciò può portare a bullismo che può anche essere rilevato discutendo con terze parti o in un ambiente psicologicamente sicuro in cui altri dipendenti possono condividere se hanno assistito a qualsiasi bullismo ibrido sul posto di lavoro, senza essere penalizzati per averlo fatto. 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Comunicazione “sana”, efficace ed efficiente
  • 27. post pandemic empowerment programme L'equilibrio tra vita professionale e vita privata e l'organizzazione dell'orario di lavoro sono fattori importanti che incidono sullo stress sul lavoro. Sono necessarie misure di sostegno multiformi per ridurre l'affaticamento, migliorare la sicurezza e la salute e sostenere il mantenimento delle responsabilità familiari. Le misure pratiche per migliorare l'organizzazione dell'orario di lavoro e l'equilibrio tra vita professionale e vita privata comprendono: • coinvolgere i lavoratori nella progettazione dell'orario di lavoro; soddisfare le esigenze sia del lavoro che dei lavoratori; evitare orari di lavoro eccessivamente lunghi; facilitare il mantenimento delle responsabilità familiari; adeguare le pause e i tempi di riposo, incoraggiando i lavoratori a disconnettersi in modo significativo quando lavorano da remoto; avere un po 'di formazione che insegna l'importanza di disconnettersi e stabilire confini chiari quando si lavora da casa; scrivere alcune politiche condivise sottolineando che non lavorare in presenza non significa che una persona possa essere raggiunta in qualsiasi momento e che abbia il diritto di fermarsi. 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Equilibrio tra vita professionale e vita privata e orario di lavoro
  • 28. post pandemic empowerment programme Netflix offre ai suoi dipendenti un tempo libero retribuito illimitato, consentendo loro di prendersi il tempo necessario per recuperare e tornare al lavoro al proprio ritmo. Netflix ha anche implementato una politica di "ferie illimitate", che consente ai dipendenti di prendersi tutto il tempo di vacanza che vogliono, purché svolgano il loro lavoro. Adobe offre ai propri dipendenti un programma "sabbatico del benessere", che consente ai dipendenti di prendere fino a 12 settimane di tempo libero retribuito per concentrarsi sul proprio benessere mentale e fisico. 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Creare un sistema di supporto fra i dipendenti – buone pratiche 🌐 HTTPS://WWW.NETFLIX.COM/IT-EN/ 🌐 HTTPS://WWW.ADOBE.COM
  • 29. post pandemic empowerment programme Google ha implementato una politica del "20% di tempo", che consente ai dipendenti di dedicare il 20% del loro tempo di lavoro a progetti di cui sono appassionati. Questo aiuta ad aumentare il coinvolgimento dei dipendenti e ridurre il burnout. SAS Institute offre ai propri dipendenti orari flessibili e modalità di lavoro, come il telelavoro, il lavoro part-time e la condivisione del lavoro, per aiutarli a bilanciare lavoro e vita personale per raggiungere migliori stati di benessere. La compagnia assicurativa Aetna implementa un programma chiamato "Mindfulness at Work" che include lezioni di meditazione e yoga in loco e workshop webinar su topics such as stress management and resilience. 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Programmi da implementare per ridurre al minimo il burn out – esempi di buone pratiche 🌐 HTTPS://WWW.GOOGLE.COM 🌐 HTTPS://WWW.SAS.COM/EN_GB/HOME.HTML 🌐 HTTPS://WWW.AETNA.COM
  • 30. post pandemic empowerment programme 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Suggerimenti ai lavoratori per il benessere • Suggerire di far usare le app di gestione del tempo: esistono molti strumenti di gestione del tempo per aiutare gli utenti della tecnologia a controllare quanto tempo dedicano a una determinata attività. Ecco un elenco delle 15 migliori app e strumenti di gestione del tempo nel 2023. • Far affrontare e prevenire l'affaticamento degli occhi: sono disponibili occhiali speciali che bloccano la luce blu, nonché app come F.lux e Eye Pro. • Far stabilire confini digitali: mantenere un solido equilibrio tra lavoro e vita privata. Questo equilibrio diventa ancora più importante in un mondo con comunicazione istantanea. F.Lux rende il colore del display del computer adatto all'ora del giorno, caldo di notte e come la luce del sole durante il giorno. Eye Pro è un altro programma gratuito con impostazioni personalizzabili che visualizza avvisi che ricordano agli utenti di lampeggiare. 🌐 HTTPS://JUSTGETFLUX.COM 🌐 HTTPS://PLAY.GOOGLE.COM/STORE/APPS/DETAILS?I D=COM.GLGJING.BLUE.LIGHT.FILTER&HL=EN_US
  • 31. post pandemic empowerment programme 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano Suggerimenti di benessere ai lavoratori • Incoraggiare ad usare app di consapevolezza e benessere digitale - Qui ne citiamo alcune. Attraverso strumenti di meditazione e consapevolezza supportati dalla scienza, aiuta a creare abitudini che cambiano la vita per sostenere la tua salute mentale e trovare un te più sano e più felice. Streaks è la lista di cose da fare che ti aiuta a formare buone abitudini. Ogni giorno che completi un'attività, la tua rappresentazione grafica delle performances si estende. Puoi impostare le tue abitudini. Wakeout aiuta le persone a diventare più consapevoli del proprio corpo e di come si sentono con promemoria personalizzabili durante il giorno. Rende facile integrare il movimento nella tua vita. 🌐 HTTPS://WWW.HEADSPACE.COM 🌐 HTTPS://STREAKS.APP 🌐 HTTPS://WAKEOUT.APP
  • 32. post pandemic empowerment programme 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano • Far integrare l'attività fisica nelle tua postazioni di lavoro: sia in un ufficio che da casa, stare seduti per ore alla volta è difficile per il corpo. In entrambi gli scenari, muoversi in qualsiasi modo si adatti meglio alla persona è copnsigliabile. • Invitare i dipendenti a rilassarsi, a disconnettersi e “lasciare il lavoro a lavoro”: se c’è ancora uno spazio fisico per uffici, il datore di lavoro e i manager dovrebbero creare un'area di pausa in cui poter decomprimere magari con alcuni libri da leggere o un tavolo da pingpong per una competizione amichevole. Se si lavora da casa, ricordare di prendersi cura di se stessi, ad esempio facendo alcuni esercizi, yoga, mindfulness o qualsiasi altra attività che non sia strettamente correlata al lavoro. Incoraggia il tuo staff a incontrare altre persone e stare con la famiglia.
  • 33. post pandemic empowerment programme 3. Azioni lato dipendente che i manager possono fare per un ambiente di lavoro ibrido sicuro e sano • Limitare le riunioni digitali: le riunioni possono ridurre la produttività dei dipendenti e aumentare il loro stress. Spesso, l'invio di un'e-mail o di un messaggio tramite un'app come Teams o Slack può essere altrettanto efficace rispetto ad interrompere la giornata lavorativa di un dipendente. Cerca di non mettere i dipendenti in posizioni in cui devono trascurare importanti doveri lavorativi per partecipare alle riunioni. • Fornire ai dipendenti una formazione adeguata per apprendere nuove tecnologie e attrezzature: alcuni dipendenti si adatteranno ai cambiamenti sul posto di lavoro più facilmente di altri - e ciò include l'adozione di nuove tecnologie e pratiche. Non bombardare i dipendenti con nuove attrezzature e tecnologie che devono imparare e aspettarsi che le padroneggino entro il giorno successivo. Questo porterà solo al fallimento e alla delusione per tutti. Invece, prepara i dipendenti al successo introducendo cambiamenti gradualmente, assicurandoti che abbiano la formazione necessaria. Assicurati anche che sappiano a chi chiedere aiuto se ne hanno bisogno.
  • 34. post pandemic empowerment programme Organizzare una sorta di «gioco di ruolo» per migliorare l'ambiente fisico • In ufficio - Scatta due-tre foto degli ambienti di lavoro. Convoca una riunione di brainstorming in uno spazio rilassato e confortevole (sala pausa / sala riunioni / il tuo ufficio se è abbastanza grande). Mostra le foto che hai scattato e alcune altre di ambienti di lavoro terribili / tossici e quelli cool. Chiedi al tuo team suggerimenti su come migliorare l'impostazione (ad esempio una nuova macchina da caffè e un forno a microonde, un'area per giocare a ping pong o a bigliardino, più piante, nuove tende per una migliore protezione degli occhi mentre si lavora, nuove vernici, ...). Prenditi del tempo per valutare le spese e quindi implementare alcuni / tutti i suggerimenti. Dopo alcune settimane organizza un altro incontro per valutare come lo staff apprezza i cambiamenti e se si desidera aggiungere le foto su una parete / bacheca su come era prima e dopo.
  • 35. post pandemic empowerment programme Altri modi per valutare e migliorare il benessere Raccolta di suggerimenti per l'ambiente di lavoro da casa Senza scattare foto per motivi di privacy, la persona che lavora da remoto può descrivere al manager (ed eventualmente ad altri colleghi) dove e come lavora normalmente e come trascorre le pause. I colleghi che lavorano da remoto o in ufficio possono condividere i loro pensieri e suggerimenti e anche come sono «organizzati», cosa gli piace di più e cosa vorrebbero migliorare. Dopo alcune settimane tali scambi online possono essere ripetuti per ricontrollare se la situazione è in qualche modo migliorata. Riunioni per valutare il carico di lavoro e agire Conduci riunioni individuali con tutto il tuo personale (o i responsabili di linea) per chiedere loro del carico di lavoro e anche come si sentono riguardo a ciò che stanno facendo attualmente. «Disegna» una sorta di grafico dove scrivi chi è il più impegnato e chi è meno occupato. Cerca di riequilibrare i compiti ed eventualmente decidi / proponi al datore di lavoro di assumere nuove persone se ti mancano i lavoratori.
  • 36. post pandemic empowerment programme Iniziative per migliorare la comunicazione Redigere un sondaggio molto breve con una lista di controllo e somministrarlo a tutti i membri dello staff. Le domande possono essere: • Quali sono i mezzi che utilizzi per comunicare internamente con i tuoi colleghi? Quanto tempo dedichi normalmente a discutere con i tuoi colleghi su argomenti di lavoro? Capita spesso di dover ripetere le stesse cose? Pensi di perdere alcune informazioni chiave per svolgere il tuo compito in modo efficiente? Pensi di ricevere troppe informazioni che non sono necessarie per quello che dovresti fare? Pensi che gli incontri a cui sei invitato siano pertinenti ed efficaci? Lascia una scatola dove possono esprimere liberamente i loro pensieri in concomitanza o in alternativa al questionario. A seconda delle risposte puoi: • Proporre una politica di comunicazione che indichi anche quale tipo di informazioni devono essere fornite a chi e con quale frequenza Decidere di adottare strumenti collaborativi per ridurre la massa di informazioni Offrire alcuni corsi di formazione su come essere efficaci mentre si comunica Non dimenticare di informare tutti i tuoi lavoratori sia sui risultati del sondaggio che sui prossimi passi che desideri seguire!
  • 37. post pandemic empowerment programme In questa unità, hai capito come l'ambiente di lavoro sia strettamente correlato allo stress dei lavoratori e quindi alle loro prestazioni. Hai imparato alcuni elementi costitutivi, alcuni aspetti da considerare e alcune azioni che puoi implementare per promuovere un ambiente di lavoro sicuro e sano. Occorre prestare attenzione sia agli aspetti "soft" che a quelli di "hardware". Oltre a fare riferimento ad alcune azioni concrete in una policy dedicata, i dipendenti possono contare anche su alcune app per favorire il proprio benessere. RIASSUNTO
  • 38. post pandemic empowerment programme QUESTIONARIO AUTOVALUTATIVO Ti offriamo un breve questionario per l'autovalutazione della misura in cui hai compreso il contenuto. L'obiettivo è rafforzare ciò che hai imparato. Puoi fare il quiz tutte le volte che vuoi. Ricorda, il quiz è solo una parte del processo di apprendimento di cose nuove!
  • 39. post pandemic empowerment programme • Slack, 2022, “6 simple ways to foster a positive hybrid work environment”, https://slack.com/intl/it-it/blog/collaboration/ways-foster-positive-work- environment • Harvard Business Review, 2017, “A Study of 1,100 Employees Found That Remote Workers Feel Shunned and Left Out”, https://hbr.org/2017/11/a-study-of-1100- employees-found-that-remote-workers-feel-shunned-and-left-out • Mentimeter, 2022, “How to Create a Safe & Positive Work Environment” https://www.mentimeter.com/blog/transparency-at-work/9-ways-to-create-a- positive-and-safe-work-environment • Transformations, 2018, “How Job Insecurity Affects Mental Health and How To Cope” https://www.mytransformations.com/post/how-job-insecurity-affects- mental-health-and-how-to-cope Letture aggiuntive
  • 40. post pandemic empowerment programme ● 2023, “Six reasons why employee onboarding matters”, https://www.ascenderhcm.com/six-reasons-why-employee-onboarding- matters/ ● EY, 2020, “How do you ensure wellbeing is at the core of workforce resilience?” https://www.ey.com/en_es/covid-19/how-do-you-ensure-wellbeing-is-at-the- core-of-workforce-resilience ● My Clan, 2021, How to create a healthy workplace environment ● Simon Sinek, 2022, CONNECTION in the Remote Work Era ● TechTarget,4 Digital Wellness Tips for the Workplace Letture/ contenuti video aggiuntivi
  • 41. post pandemic empowerment programme ● wework, 2022, “10 effective brainstorming techniques for teams”, https://www.wework.com/it-IT/ideas/professional-development/effective- brainstorming-techniques • International Labor Office- Genova, 2012, “Stress prevention at work”, https://www.ilo.org/wcmsp5/groups/public/---ed_protect/---protrav/--- safework/documents/instructionalmaterial/wcms_177108.pdf • Mckinsey Health Institute, 2022, “Leading with compassion: Prioritizing workplace mental health”, https://www.mckinsey.com/mhi/our- insights/leading-with-compassion-prioritizing-workplace-mental-health Sitografia
  • 42. post pandemic empowerment programme ● Deloitte, “Well-being: A new cornerstone for ESG strategy and reporting”, https://www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/ca/Documents/human- capital/ca-consulting-human-capital- Eminence_Final_Paper_One_EN_AODA.pdf ● Deloitte, “Well-being: Moving from Effort to Effect”, https://www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/ca/Documents/consultin g/ca-en-well-being-moving-from-effort-to-effect-AODA.pdf ● TechTarget, 2022, “10 tips to promote digital wellness in the workplace”, https://www.techtarget.com/whatis/feature/10-tips-to-promote-digital- wellness-in-the-workplace Sitografia
  • 43. post pandemic empowerment programme Nella prossima unità, scoprirai di più sul burnout e su come prevenirlo e come affrontarlo nel caso in cui alcuni dei tuoi dipendenti ne soffrano. Verranno forniti alcuni suggerimenti su come rilevare e combattere il burnout. PASSAGGIO ALL’UNITA’ SUCCESSIVA
  • 44. post pandemic empowerment programme "Tutti sanno che prevenire è meglio che curare, ma pochi premiano gli atti di prevenzione" - Nassim Nicholas Taleb
  • 45. post pandemic empowerment programme Puoi trovarci su: ● https://prosper-project.eu/ ● https://www.facebook.com/Workplace.SMEs.EU ● https://www.linkedin.com/company/workplace-smes/ Grazie per aver imparato con noi! www.prosper-project.eu