Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori U BRAND WEB MARKETING & SOCIAL MEDIA REPUTATION
Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Con blog, forum e social media i  mercati sono sem...
Yankelovich: il  70%  degli individui  non crede più ai messaggi pubblicitari il 47% degli italiani  reputa che i messaggi...
Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Diventa sempre più influente il passaparola e le o...
Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Nel caso di una strategia di comunicazione, che no...
Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Alcuni esempi di cattiva reputazione online Il cas...
Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Prima di agire ascolta Gratuiti Professionali <ul>...
Word of Mouth  La forza del passaparola
Word of Mouth - La forza del passaparola Il  Word-of-Mouth, ovvero il passaparola , è un termine che si riferisce  all’att...
Word of Mouth - La forza del passaparola Mentre offline il raggio di diffusione è limitato dalla propria cerchia di amici,...
Word of Mouth - La forza del passaparola Come si misura il passaparola ? Il Net Promoter score  NPS  è una metrica di  mis...
Word of Mouth - La forza del passaparola Le tecniche di passaparola online: Evangelist  marketing:  sostenitori stimolati ...
Buzz Marketing BUZZ MARKETING  stimolare il passaparola online Il  buzz marketing  è in definitiva quell'insieme di operaz...
Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti CHE COSA INTENDIAMO PER ROI ? <ul><li>Aumentare l’  awareness </li></ul><ul><li>...
Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti Strategie di Buzz Marketing <ul><li>Buzz Ambassador (community conversation)  : ...
Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti Strategie di Buzz Marketing <ul><li>SCOPO : </li></ul><ul><li>Aumentare   l’ awa...
Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti Strategie di Buzz Marketing U BRAND
Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti New Ford Fiesta  (Blogger) U BRAND
Viral Marketing VIRAL MARKETING L’effetto virale si genera grazie a messaggi di intrattenimento o d’informazione che sono ...
Viral Marketing VIRAL MARKETING Obbiettivi: Awareness e Egagement grazie all’ ENTERTAINEMENT   U BRAND
Viral Marketing VIRAL MARKETING Strumenti:  valutare la viralità <ul><li>Outstandingstory </li></ul><ul><li>Stickiness </l...
Viral Marketing VIRAL MARKETING Strumenti:  Seeding (seminare il video)  Step 1: Si  individua l’audience in target  e in ...
Viral Marketing VIRAL MARKETING Strumenti:  Monitoraggio <ul><li>Delivery : email e social bookmarking </li></ul><ul><li>C...
GRAZIE U BRAND
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Social media e Wom

1,082 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,082
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
36
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Social media e Wom

  1. 1. Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori U BRAND WEB MARKETING & SOCIAL MEDIA REPUTATION
  2. 2. Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Con blog, forum e social media i mercati sono sempre più conversazionali , per citare una delle più celebri frasi del “ Cluetrain Manifesto ” Questo significa che le aziende devono essere pronte e disponibili a mettersi in ascolto e dialogare con i propri utenti/clienti , senza fare affidamento alle sole relazioni pubbliche di tipo tradizionale e monodirezionale Per un azienda è fondamentale accrescere la notorietà del brand insieme ad una buona reputazione U BRAND
  3. 3. Yankelovich: il 70% degli individui non crede più ai messaggi pubblicitari il 47% degli italiani reputa che i messaggi pubblicitari siano troppi (osservatorio multicanalità 2008)
  4. 4. Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Diventa sempre più influente il passaparola e le opinioni che altre persone danno del prodotto.  Peer-to-Peer Communication U BRAND
  5. 5. Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Nel caso di una strategia di comunicazione, che non considera l’aspetto relazione con i consumatori, è più facile che l’identità voluta dall’azienda, non coincida con la reputazione di marca . Online Brand Reputation Mainstream Media Social Media Search Dalla Brand Image alla Brand Reputation U BRAND
  6. 6. Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Alcuni esempi di cattiva reputazione online Il caso “Mosaico Arredamenti” Il caso Kryptonite U BRAND
  7. 7. Le implicazioni dei Social Media nel rapporto tra imprese e consumatori Prima di agire ascolta Gratuiti Professionali <ul><li>Google blogsearch </li></ul><ul><li>Twitter Search </li></ul><ul><li>Trendpedia </li></ul><ul><li>Google insight </li></ul><ul><li>Technorati / wikio </li></ul><ul><li>CoComment </li></ul>U BRAND
  8. 8. Word of Mouth La forza del passaparola
  9. 9. Word of Mouth - La forza del passaparola Il Word-of-Mouth, ovvero il passaparola , è un termine che si riferisce all’atto con cui i consumatori ricevo informazioni da altri consumatori., l’associazione WOMMA lo definisce come “ l’arte e la scienza di costruire mutualmente, un beneficio consumer-to-consumer e consumer-to-marketer ”. (WOMMA) <ul><li>Word-of-Mouth può essere definito come: </li></ul><ul><li>La voce del consumatore </li></ul><ul><li>Un processo, naturale e genuino </li></ul><ul><li>I consumatori parlano di prodotti, brand e servizi, di cui hanno avuto esperienza </li></ul>U BRAND
  10. 10. Word of Mouth - La forza del passaparola Mentre offline il raggio di diffusione è limitato dalla propria cerchia di amici, online può prendere dei volumi di influenza molto più importanti . Nei due casi dobbiamo considerare: <ul><li>Raggio di diffusione = ampiezza degli attori coinvolti </li></ul><ul><li>Rapidità = velocità con cui si diffonde il passaparola </li></ul>Off-line: 1  10 x 5 = 50 On-line: 1  100 x 5 =500 Un network di 1000 persone può arrivare ad attivare fino a 500.000 connessioni. U BRAND
  11. 11. Word of Mouth - La forza del passaparola Come si misura il passaparola ? Il Net Promoter score NPS è una metrica di misurazione della loyalty , basata sulla risposta a una semplice domanda “quanto, in una scala da 0 a 10, raccomanderesti X prodotto/X azienda a un amico o a un collega?” U BRAND
  12. 12. Word of Mouth - La forza del passaparola Le tecniche di passaparola online: Evangelist marketing: sostenitori stimolati a diffondere attivamente il messaggio per conto dell’azienda Product seeding : test di prodotto fornendo informazioni dettagliate per influenzare altri individui. Brand blogging : un corporate blog aperto e trasparente, condividendo informazioni di valore. Empowerd involvement : rendere partecipe il consumatore di scelte importanti riguardo un prodotto o un serviazio. … .. IPSOS 2008 U BRAND
  13. 13. Buzz Marketing BUZZ MARKETING stimolare il passaparola online Il buzz marketing è in definitiva quell'insieme di operazioni di marketing non convenzionale volte ad aumentare il numero e il volume delle conversazioni riguardanti un prodotto o un servizio e, conseguentemente, ad accrescere la notorietà e la buona reputazione di una marca. Consiste cioè nel dare alle persone motivo di parlare circa un prodotto o servizio e nel facilitare quelle conversazioni Raggiungere il tipping point di cui parla Gladwell “ Two steps flow of communication ” INFLUENCE <ul><li>BLOGGER </li></ul><ul><li>FORUM </li></ul><ul><li>SOCIAL NETWORK </li></ul><ul><li>VIDEO SHARING </li></ul>U BRAND
  14. 14. Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti CHE COSA INTENDIAMO PER ROI ? <ul><li>Aumentare l’ awareness </li></ul><ul><li>Aumentare gli accessi ad un sito </li></ul><ul><li>Call-to-action </li></ul><ul><li>Coinvolgere i consumatori: Engagement e Loyalty </li></ul><ul><li>AUMENTO DELLE VENDITE O FIDELIZZAZIONE DEI CLIENTI </li></ul>U BRAND
  15. 15. Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti Strategie di Buzz Marketing <ul><li>Buzz Ambassador (community conversation) : questa strategia mira a instaurare una conversazione attiva e stimolare la curiosità nei forum e social network in linea con il prodotto. </li></ul><ul><li>Un ambasciatore del brand si fa portavoce dell’azienda presentandosi in tutta trasparenza e rispettando il codice WOMMA. </li></ul><ul><li>SCOPO : </li></ul><ul><li>Raccogliere informazioni sulla percezione del prodotto </li></ul><ul><li>Aumentare l’entusiasmo verso il prodotto dei “brand advocacy” </li></ul><ul><li>Gestire false informazioni o dare maggiori particolari su un prodotto </li></ul>U BRAND
  16. 16. Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti Strategie di Buzz Marketing <ul><li>SCOPO : </li></ul><ul><li>Aumentare l’ awareness </li></ul><ul><li>Influenzare grazie ad un opinion leader Peer-to-Peer </li></ul><ul><li>Gestire la reputazione online del prodotto e migliorare il suo posizionamento nei motori di ricerca </li></ul>Product seeding o anteprima per i blogger Dare la possibilità alle persone di esprimere la propria opinione U BRAND
  17. 17. Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti Strategie di Buzz Marketing U BRAND
  18. 18. Scatenare il Buzz: obbiettivi e strumenti New Ford Fiesta (Blogger) U BRAND
  19. 19. Viral Marketing VIRAL MARKETING L’effetto virale si genera grazie a messaggi di intrattenimento o d’informazione che sono destinati a propagarsi in modo esponenziale , come una moda, attraverso strumenti elettronici o via email. E’ un azione intrapresa da un brand, al fine di far conoscere un prodotto o servizio ad un massimo di utenti . <ul><li>Video </li></ul><ul><li>Service (hotmail) </li></ul><ul><li>Widget </li></ul><ul><li>Game </li></ul>U BRAND
  20. 20. Viral Marketing VIRAL MARKETING Obbiettivi: Awareness e Egagement grazie all’ ENTERTAINEMENT U BRAND
  21. 21. Viral Marketing VIRAL MARKETING Strumenti: valutare la viralità <ul><li>Outstandingstory </li></ul><ul><li>Stickiness </li></ul><ul><li>Relevance </li></ul><ul><li>Portability </li></ul><ul><li>Shareability </li></ul><ul><li>timing/actuality </li></ul>U BRAND
  22. 22. Viral Marketing VIRAL MARKETING Strumenti: Seeding (seminare il video) Step 1: Si individua l’audience in target e in base a questo si individua il “territorio di conversazione”. Influencer e gli early adopters al fine di assicurare un accelerazione iniziale del fenomeno di divulgazione. Step 2: divulgazione nelle piattaforme di sharing , i contenuti virali vengono fatti circolare nei siti presi in considerazione (forum, blog, videosharing, social network). Step 3: Monitoraggio delle visite al video e dei commenti U BRAND
  23. 23. Viral Marketing VIRAL MARKETING Strumenti: Monitoraggio <ul><li>Delivery : email e social bookmarking </li></ul><ul><li>CTR </li></ul><ul><li>Tasso di conversione : le persone che rispondono positivamente al call-to-action </li></ul><ul><li>Popolarità e gradimento </li></ul>U BRAND
  24. 24. GRAZIE U BRAND

×