CHI HA
PAURA
DEI
SOCIAL
MEDIA?
Milano, gennaio 2010
PERCHÈ I SOCIAL
MEDIA SONO COSÌ
IMPORTANTI
È un dato di fatto che oggi i
consumatori dedicano più tempo ai
social media ch...
IL CONTROLLO
                                                 SEO
PASSA AI
CONSUMATORI
Il 90% ha usato Google negli ultimi...
COSA NE PENSANO LE AZIENDE?




Circa il 90% dei manager crede che il social marketing sia efficace nel costruire notoriet...
QUALI OPPORTUNITÀ
CON IL SOCIAL                                     IAB IDENTIFICA I MIGLIORI ESEMPI D’USO DEI
MARKETING? ...
Ma da dove partiamo?
IL NOSTRO
APPROCCIO AL
SOCIAL MARKETING                           1   WOM ANALYSIS

Un programma di social marketing ben
p...
THEGOODONES                                                   POINT OF
TheGoodOnes è la struttura dedicata
               ...
THEGOODONES
IL BLOG
Il blog di TheGoodOnes è il centro della
nostra piattaforma relazionale, mirata
agli appassionati di s...
CASE STUDIES
Case study ‘09 – Prestiamoci ‘social marketing launch’




Prestiamoci è la prima comunità di prestiti tra persone nata in...
Case study ’09 – Albero di luce ‘Art Eventi’




                                                            EVENT


     ...
Case study ’08 – Mr. Baby ‘Le avventure di Mr. Baby’




  Obiettivo: Lanciare la nuova mascotte Mister Baby come espressi...
Case study ’08 – Rossetti One ‘Tracce Mobili’




  Tracce Mobili è un progetto di ricerca creativa sui vissuti e gli stil...
TheGoodOnes

Marco Marozzi
Strategic Planner
thegoodones.italia@gmail.com
Mob +39.348.9111930




                        ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Chi Ha Paura Dei Social Media

1,227 views

Published on

Un programma di social marketing ben pianificato può cambiare il modo di interagire con i consumatori e, come risultato, il modo in cui i consumatori percepiscono la vostra azienda.

Published in: Business
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,227
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
9
Actions
Shares
0
Downloads
25
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Chi Ha Paura Dei Social Media

  1. 1. CHI HA PAURA DEI SOCIAL MEDIA? Milano, gennaio 2010
  2. 2. PERCHÈ I SOCIAL MEDIA SONO COSÌ IMPORTANTI È un dato di fatto che oggi i consumatori dedicano più tempo ai social media che ad ogni altra forma di Presenza della marca, presidiata e siti web. controllata dall’azienda I social media hanno dato un grande Visitatori potere alle persone e il controllo della comunicazione è già passato dalle marche ai consumatori. Le aziende hanno bisogno di interagire Il numero di visitatori in quei luoghi non con i consumatori in quei luoghi dove si presidiati dalle aziende sorpassa di gran lunga i siti ufficiali parla di loro, dei loro prodotti e dei loro servizi. Che lo vogliano o no. Siti e device utilizzati La “long tail”
  3. 3. IL CONTROLLO SEO PASSA AI CONSUMATORI Il 90% ha usato Google negli ultimi mesi, per effettuare una decisione di acquisto. Il 75% sta usando Facebook. BLOG SN Il 20% Twitter. Superare il timore della perdita del controllo nei confronti dei consumatori implica innanzitutto un cambiamento culturale nella comunicazione, un approccio strategico e una metodologia professionale.
  4. 4. COSA NE PENSANO LE AZIENDE? Circa il 90% dei manager crede che il social marketing sia efficace nel costruire notorietà e generare traffico sui siti e sempre più aziende intendono aumentare gli investimenti sui canali sociali . Marketing Sherpa 09
  5. 5. QUALI OPPORTUNITÀ CON IL SOCIAL IAB IDENTIFICA I MIGLIORI ESEMPI D’USO DEI MARKETING? SOCIAL MEDIA Il social marketing offre l’opportunità di 1. I social media sono molto efficaci durante la decisione di acquisto, avere una relazione diretta con i propri nel migliorare la percezione di marca, quando i consumatori consumatori e oggi le aziende lo cercano consigli attraverso il passaparola. utilizzano per: 2. Il valore dei social media è meglio misurato dalla frequenza e dalla -Pubbliche relazioni profondità dell’interazione con i consumatori, piuttosto che dai click. -Supporto alla clientela -Ricerche di mercato 3. I banner “click here now” non sono sempre appropriati negli spazi -Brand marketing sociali; c’è bisogno di una creatività che incorpori elementi sociali. -Promozioni 4. I social media attraversano il marketing, l’ADV, le PR, il CRM, e -Educazione al consumatore questi gruppi di attività devono essere considerati nello sviluppo di -Vendite un programma di social media. -Sviluppo di prodotti -Customer Relationship Management 5. Non si possono controllare le conversazioni, ci si può solo unirsi; il marketing deve ascoltare e imparare dai consumatori con cui vogliono interagire nei social media. IAB Interactive Advertising Bureau 09
  6. 6. Ma da dove partiamo?
  7. 7. IL NOSTRO APPROCCIO AL SOCIAL MARKETING 1 WOM ANALYSIS Un programma di social marketing ben pianificato può cambiare il modo di interagire con i consumatori e, come 2 STRATEGIC PLANNING risultato, il modo in cui i consumatori percepiscono la vostra azienda. 3 SOCIAL ARCHITECURE & SMO Un processo che in TheGoodOnes inizia con alcune domande “Dov’è l’azienda oggi, dove vuole 4 BRAND VOICE & SOCIAL PROPOSITION andare, chi sono i suoi interlocutori?” per proseguire con la selezione dei canali e dei modi più adatti ad 5 SOCIAL CAMPAIGN interagire con la propria audience. Il nostro processo si sviluppa in 7 fasi 6 RELATIONSHIP NURTURING dinamiche. 7 SOCIAL ANALYTICS
  8. 8. THEGOODONES POINT OF TheGoodOnes è la struttura dedicata SALE alla comunicazione non convenzionale, specializzata in social media marketing. Il nostro impegno è quello di accompagnare le aziende negli spazi MEDIA MICRO sociali per instaurare relazioni di qualità RELATION EVENTS con i propri network on e off-line: SOCIAL clienti, appassionati, consumatori, MARKETING investitori, fornitori, impiegati, giornalisti, accademici. Abbiamo passione per la creatività, esperienza in comunicazione integrata, profonda comprensione dei social media, desiderio per l’innovazione, MOBILE ADV approccio etico al lavoro.
  9. 9. THEGOODONES IL BLOG Il blog di TheGoodOnes è il centro della nostra piattaforma relazionale, mirata agli appassionati di social media, ai professionisti del marketing e al management delle aziende italiane. Con il blog di TheGoodOnes condividiamo la nostra esperienza fatta di ascolto e partecipazione alle conversazioni, di iniziative creative e campagne relazionali, di tecnologie 2.0. La piattaforma relazionale di TheGoodOnes costituisce il nostro osservatorio e il nostro laboratorio di ricerca e sviluppo 2.0.
  10. 10. CASE STUDIES
  11. 11. Case study ‘09 – Prestiamoci ‘social marketing launch’ Prestiamoci è la prima comunità di prestiti tra persone nata in Italia per il mercato italiano che consente ai propri membri di fare investimenti e ottenere prestiti a un tasso vantaggioso, per realizzare passioni e progetti comuni, sia in ambito privato che in ambito professionale. La campagna relazionale ha l’obiettivo di creare più notorietà e più engagement, presso le audience (imprenditori, famiglie e talenti) attraverso topic e video diffusi nei social network
  12. 12. Case study ’09 – Albero di luce ‘Art Eventi’ EVENT EMAIL DB FACEBOOK B&B LINKEDIN BLOG WEBSITE PERSONAL AB PROFILES WEBSITE AB YOUTUBE Per TheGoodOnes l’Albero di Luce non è solo un’installazione di arte cinetica ma costituisce un progetto creativo e di comunicazione che si svolge con la storia della sua realizzazione, raccontata attraverso i social media, e un evento, un’esperienza fisica, quando suscita meraviglia e ammirazione nei Milanesi. L’opera, progettata dall’artista Antonio Barrese è interamente realizzata da aziende italiane in omaggio al centenario del Futurismo, è esposta in via Luca Beltrami..
  13. 13. Case study ’08 – Mr. Baby ‘Le avventure di Mr. Baby’ Obiettivo: Lanciare la nuova mascotte Mister Baby come espressione dello spirito delle mamme di oggi, icona del rinnovamento di marca con il coinvolgimento delle mamme digitali. Le mamme digitali si raccontano in rete; partendo dal loro ascolto e partecipando alle loro conversazioni, abbiamo individuato gli insight e i driver di conversazione che ci hanno permesso l’elaborazione creativa del personaggio Mr. Baby e delle sue storie animate. Campagna relazionale: Mr. Baby e i suoi amici sono i protagonisti di 20 storie animate fruibili sulla rete attraverso la diffusione virale nei network sociali.
  14. 14. Case study ’08 – Rossetti One ‘Tracce Mobili’ Tracce Mobili è un progetto di ricerca creativa sui vissuti e gli stili di vita contemporanei legati alla scarpa e alla mobilità urbana. Un’analisi per raccogliere evidenze sui vissuti, stili di vita e produrre stimoli ispirativi a supporto della linea Rossetti ONE. Un progetto evento in calendario al FuoriSalone in mostra nella boutique Fratelli Rossetti di Via Montenapoleone per RossettiOne, il nuovo brand mirato ad affiancare la prima linea ma pensato per un target giovane e dinamico.
  15. 15. TheGoodOnes Marco Marozzi Strategic Planner thegoodones.italia@gmail.com Mob +39.348.9111930 Clicca e seguici su

×