Social Media Marketing

729 views

Published on

Lezione #5 di Paolo Gatti all'Università degli Studi di Teramo, Facoltà di Scienze della Comunicazione, avente come tema il "Social Media Marketing".

Published in: Technology
1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
729
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
229
Actions
Shares
0
Downloads
13
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Social Media Marketing

  1. 1. UniTE Lezione #5 WINTER Template Social Media Marketing dott. Paolo Gatti – pgatti@unite.itwww.paologatti.it - www.webedintorni.eu
  2. 2. Agenda WINTERIntroduzione al SMMRapporto tra SEO Template e SMMSM Marketing / OptimizationScopi del SMMIl SMM e le aziendeRapida analisi dei principali social networkSocial Media Strategy - Parte pratica -Editor HTML/CSS WYSIWYGRisposta a vostri quesiti
  3. 3. IntroduzioneIl Social Media Marketing è quella brancadel marketing che si occupa di generarevisibilità su social media, comunità virtualie aggregatori 2.0.Il Social Media Marketing racchiude unaserie di pratiche che vanno dalla gestionedei rapporti online (PR 2.0)allottimizzazione delle pagine web fattaper i social media (SMO, Social MediaOptimization).
  4. 4. Introduzione (2)Il termine SMO comunemente usato perindicare la gestione della comunicazioneintegrata su tutte le diverse piattaformeche il Web 2.0 ha messo e mettecontinuamente a disposizione (siti di socialnetworking, foto video e slide sharing,comunità 2.0, wiki, etc.).La caratteristica di queste piattaforme èche la proprietà delle stesse non èdellazienda (o persona) che intendeinstaurare tali relazioni.
  5. 5. Rapporto tra SEO e SMM
  6. 6. Scopo del SMMIl fine del social media marketing è quello di creareconversazioni con utenti/consumatori. Lazienda,attraverso il proprio corporate blog o siti di socialnetworking, è infatti abilitata ad una relazione 1:1 cheavvicina mittente e destinatario.Un esempio comune di social media marketing èlazione di marketing virale che si compie su YouTubeo altri siti di Video sharing. Lazienda, dichiarando omeno la propria reale identità, pubblica un contenutointeressante / divertente con lobiettivo di generare"hype" e diffusione dello stesso. Tramite il passaparolaspontaneo tra utenti si produce un effetto virale cheporta sempre più persone a visionare il video e,dunque, a far sì che il messaggio raggiunga piùutenti/consumatori possibile.
  7. 7. Il SMM e le aziendeSecondo quanto afferma Lloyd Salmons, primochairman dellInternet Advertising Bureau socialmedia council: "Il social media marketing non riguarda solo i grandi network come Facebook e MySpace, ma riguarda in generale il fatto che le marche abbiano conversazioni."
  8. 8. Il SMM e le aziende (2)Il social media marketing si differenzia da ogni altrotipo di marketing perché permette alle aziende e aiclienti di interagire e commentare; un sistemasostanzialmente nuovo di ottenere feedback econsigli. Questo aspetto rappresenta una novitàrispetto al marketing tradizionale che relega spessoil consumatore a mero spettatore che guarda la pubblicità. Il social media marketing su Internet offre ai consumatori una voce: il contenuto da solo non basta le aziende devono sapere interagire.
  9. 9. Il SMM e le aziende (3) Da parte delle aziende, le perplessità sono legate alla paura di non potere controllare i messaggi negativi e di non essere in grado di difendersi daeventuali sabotaggi della concorrenza, chepotrebbe denigrare deliberatamente unazienda.In generale, rispondendo con chiarezza alleobiezioni o ai messaggi denigratori si risolve ilproblema: in casi estremi è pensabile anchericorrere per vie giudiziarie. Spesso si utilizzaanche il sistema di gestione dell’immagine.
  10. 10. Il SMM – Principali Social Network1) Facebook è il social network che offre lemaggiori possibilità: si possono creare veri epropri siti per la navigazione interna con quasitutte le funzionalità dei siti web tramite lacreazione di applicazioni che utilizzano iframe;e-commerce compreso.2) Twitter consente l’inserimento dei loghiaziendali e una pagina personalizzata.3) Linkedin consente la pubblicazione di unapagina senza personalizzazione grafica conpresentazione aziendale in scrittura libera fino atre link per il sito aziendale e varie informazioniseguendo uno schema predefinito.
  11. 11. Il SMM – Principali Social Network (2)4) YouTube consente la creazione di un canaleaziendale dove si possono caricare i video e unapresentazione aziendale con pagina personalizzatae inserimento dei link al sito.5) Flickr consente la pubblicazione di presentazioniaziendali con: book fotografici, descrizionedellazienda e link al sito.6) Myspace consente la pubblicazione di foto,video, musica e la personalizz. della pagina link7) Viadeo consente la pubblicazione del logoaziendale, di una presentazione e inserimento dilink e sistema di ricerca tramite parole chiave8) Delicious simile a Viadeo, utile per salvataggiodei preferiti (bookmark)
  12. 12. Il SMM – Luso di blog aziendaliIn precedenza abbiamo parlato di Social Network,ma per una azienda, può essere molto utile ancheaprire un blog per tenere sempre informati i clientisu nuovi prodotti/servizi o news dellazienda.1) Blog spot consente la pubblicazione di articolicon link e la personalizzazione della pagina conlogo aziendale e link e abbonamento al canale confeeds.2) Wordpress.com consente la pubblicazione diarticoli con link3) Livejournal.com consente la pubblicazione diarticoli con link
  13. 13. Social Media StrategyCosa è una social media strategy? Potremmoforse definirla come il modo in cui un’aziendadecide di entrare a far parte del social web, decideche è arrivato il momento di ascoltare la propriaaudience, decide di approcciarsi al marketingconversazionale e decide infine, come e dovecomunicare e ascoltare. Quali sono dunque i principali passi che precedono l’entrata nel social web di un’azienda?
  14. 14. Social Media Strategy - ObiettiviE’ necessario identificare bene innanzitutto gli obiettivi daraggiungere. La cosa ideale sarebbe che l’azienda rispondessea queste domande di base:la nostra azienda/settore è idonea ad una presenza nel socialweb? (il social media marketing non è per tutti)abbiamo una buona reputation nell’offline e pensiamo disoddisfare i ns attuali clienti? (analisi customer satisfaction)i nostri competitor sono online? Come e dove comunicano?i nostri clienti, attuali e potenziali, parlano di noi o dei prodotti eservizi che produciamo nel social web?siamo preparati ad affrontare effetti boomerang dellaconversazione dovuti alla perdita di controllo del buzz?il ns. personale interno è formato sugli strumenti del social webo è necessario un supporto esterno specializzato in tali attività?il ns. piano di business prevede investimenti continui e nonsporadici in attività di ascolto, marketing e comunicazione?
  15. 15. Social Media Strategy - StrategieIn base alle risposte date dall’azienda, si potrà decidere dientrare nel social media marketing nei seguenti modi: Presidio: il modo più semplice per iniziare, è esserci e quindi costruire una robusta presenza nei social media più indicati in base all’azienda, settore e obiettivi da raggiungere. Ascolto e monitoraggio: passo successivo è quello di iniziare ad ascoltare tramite vari strumenti di monitoraggio. E necessario per capire cosa si dice in rete dell’azienda e dei propri competitor. Questa è un’attività precedente a quello che si vorrà poi raggiungere, ad es. la conquista di una nuova nicchia di mercato, o il riposizionamento del brand. Partecipazione alle conversazioni: questa attività può anche essere contemporanea a quella dell’ascolto. Community management, supporto alle conversazioni degli utenti, risposte ai commenti, attivazione di servizi di customer care e magari pubblicando anche un piano editoriale per un corporate blog.
  16. 16. Social Media Strategy - Strategie (2) Strategia: qui si va già più nel concreto. Dopo aver capito come si è posizionati nel social web, in base a quelli che sono gli obiettivi da raggiungere (nuovo segmento di mercato, rebranding, ecc.) si strutturerà una strategia atta al raggiungimento degli obiettivi di business prestabiliti. Si potranno quindi mettere in atto strategie di marketing virale, sponsored conversation e digital PR o contest creativi integrati con l’offline e altri strumenti di comunicazione di massa, che avranno l’obiettivo di generare il buzz. Engagement e misurazione dei risultati. Ogni attività va misurata, va calcolato il tasso di engagement (coinvolgimento) e il sentiment ratio. Tuttavia il ciclo non si sarà esaurito perché come detto più volte, il social media marketing non è una strategia ma un approccio continuo e innovativo che se decidi di iniziare, non puoi smettere da un giorno all’altro.
  17. 17. Social Media Strategy - Strategie (3)
  18. 18. Editor HTML WYSIWYGUn editor web (detto anche editor HTML) èunapplicazione utile per la creazione di pagine web. Ilcodice HTML si può anche scrivere con un normale editor ditesto, tuttavia delle applicazioni create appositamentepotrebbero risultare più efficaci, ad esempio evidenziando lasintassi, correggendo gli errori di sintassi o ancoraconsentendo di creare la pagina usando uninterfaccia esenza conoscere nemmeno le basi di HTML.Molte di queste applicazioni non permettono solo di gestirelHTML ma anche i fogli di stile, CSS, XML e JavaScript. Inalcuni casi possono anche integrare dei client FTP percomunicare con server remoti via FTP.Principalmente esistono due tipi di editor HTML: editortestuali e visuali, questultimi sono anche chiamati editorWYSIWYG.
  19. 19. Esempio di Editor HTML WYSIWYGKompoZer è un editor WYSIWYG per file in formato HTML.Il programma, il cui sviluppo deriva dal defunto progetto Nvu1.0 del 2005, è un progetto open source di SourceForgeportato avanti da una community di sviluppatori.È attivamente sviluppato e include le versioni nazionalizzatenelle principali lingue tra cui litaliano.Attualmente il codice è stato completamente riscrittorispetto a quello dellantenato Nvu e tra le sue peculiarità visono un CSS editor, un Site manager, la possibilità divisualizzare e editare il codice HTML direttamente oltre allacomposizione WYSIWYG. http://www.kompozer.net
  20. 20. Thats all!DOMANDE?! :)

×