Bottom-up Gallura, la parola alle imprese
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Bottom-up Gallura, la parola alle imprese

on

  • 618 views

Intervento di Andrea Zironi al Forum Economia di Gallura del 4-5 marzo 2011. Presentazione dei risultati della ricerca "Bottom-up Gallura" realizzata su un campione rappresentativo di 18.5000 imprese ...

Intervento di Andrea Zironi al Forum Economia di Gallura del 4-5 marzo 2011. Presentazione dei risultati della ricerca "Bottom-up Gallura" realizzata su un campione rappresentativo di 18.5000 imprese della provincia Olbia-Tempio finalizzata ad ascoltare le imprese e raccogliere proposte, idee e opinioni su come uscire dalla crisi.

Statistics

Views

Total Views
618
Views on SlideShare
618
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • “ Non ne posso più di lavorare in un mercato dove vince solo chi fa concorrenza sleale e dove chi cerca di operare nella legalità si trova a dover pagare delle tasse assolutamente improponibili!” “ Siamo davvero stanchi della troppa burocrazia” “ Oggi con molta sincerità direi ad un giovane di lasciar perdere il sogno di diventare imprenditore, sarebbe come una lotta contro i mulini a vento dove alla fine il vero vincitore è lo stato a cui non interessa nulla dei piccoli e giovani imprenditori” “ Siamo imprenditori e non possiamo rassegnarci” “ Andiamo avanti comunque, con passione, perché crediamo nel nostro lavoro” “ Il nostro mercato deve essere il mondo” “ E’ indispensabile unirci e lavorare insieme, anche se sappiamo quanto sia difficile collaborare tra imprenditori.” “ C’è bisogno di riscoprire la fiducia nelle proprie capacità e in quelle degli altri, aiutarci reciprocamente a migliorare, dare il meglio che abbiamo, diffondere buone prassi, risvegliare le coscienze sopite di chi ha pensato solo al proprio tornaconto personale a discapito dell’altro fuori da ogni regola.”
  • Per tutte le tipologie di classe dirigente, la quota di imprese insoddisfatte è superiore a quella di imprese soddisfatte Forze politiche, Governo e Parlamento, Regione Sardegna, Provincia di Olbia-Tempio e sistema del credito hanno valori di insoddisfazione molto preoccupanti

Bottom-up Gallura, la parola alle imprese Bottom-up Gallura, la parola alle imprese Presentation Transcript

  • Andrea Zironi, capo analista Studio Giaccardi & Associati Forum degli imprenditori, Olbia, 4 marzo 2011
  • Il momento che stiamo attraversando (1)
    • «Errato pensare di essere di fronte ad avvenimenti rari, eccezionali, al passaggio di un cigno nero che prima di ricomparire chissà quanto tempo passerà ancora.
    • Eppure le crisi non sono avvenimenti da accettare supinamente, in parte sono prevedibili e in qualche misura anche prevenibili»
    • Nouriel Roubini, economista
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Il momento che stiamo attraversando (2) © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione Fonti: Camera di Commercio, Infocamere, Istat Sardegna Gallura Imprese attive 2010 rispetto al 2009 - 0,6% - 0,1% Tasso di sviluppo imprenditoriale 2010 - 0,4% 0,5% (2009) Valore aggiunto 2009 rispetto al 2008 - 4% ND Numero di occupati nel 2009 rispetto al 2008 - 16.800 - 3.500 Numero di disoccupati 2009 90.700 10.200 - di cui giovani (15-24 anni) 22.100 2.450 Tasso di disoccupazione 2009 (in Italia 7,8%) 14,2% 14,2% Tasso di disoccupazione giovanile 2009 (in Italia 25,4%) 44,7% 13,3% Tasso di disoccupazione femminile 2009 (in Italia 9,3%) 16% 20,7%
  • Che cosa c’è di nuovo oggi: la «rivoluzione partecipativa» del web
    • «Abbiamo finalmente capito che internet non è una rete di computer, ma un intreccio infinito di persone.
    • Uomini e donne, a tutte le latitudini, si connettono tra loro, attraverso la più grande piattaforma di relazione che l’umanità abbia mai avuto.
    • La cultura digitale ha creato le fondamenta per una nuova civiltà.
    • Perché da sempre la democrazia germoglia dove c’è accoglienza, ascolto, scambio e condivisione.
    • E da sempre l’incontro con l’altro è l’antidoto più efficace all’odio e al conflitto»
    • Shirin Ebadi, iraniana,
    • premio nobel per la pace nel 2003
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • La nuova leva «dal basso» per riattivare lo sviluppo
    • «Libertà significa essere capaci di ottimizzare tutte le potenzialità della propria vita. E una vita pienamente realizzata è fatta di amicizie, affetti, legami resi possibili da esperienze personali e rapporti con gli altri – nel vicinato, fra i continenti e nel mondo – sempre più profondi e significativi.
    • Si è liberi, dunque, in quanto si è cresciuti in una società globale che offre opportunità di esperienze empatiche a qualsiasi livello di comunicazione. Il nuovo sogno è quello della qualità della vita dell’umanità »
    • Jeremy Rifkin,
    • La civiltà dell’empatia, 2010
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Operazione Bottom-up , la parola alle imprese
    • Un progetto inedito di ascolto e coinvolgimento delle imprese e delle persone che vi lavorano per:
      • valorizzare il loro vissuto, esperienze, opinioni, aspettative e proposte
      • orientare la classe dirigente
      • aumentare partecipazione e condivisione
      • proporre insieme idee e soluzioni per affrontare la crisi e tornare a crescere
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Bottom-up Gallura: gli obiettivi
    • Conoscere e condividere il punto di vista degli imprenditori per gestire e contrastare gli effetti della crisi, sostenere l’innovazione, accrescere la qualità del capitale umano, favorire sviluppo
    • Su queste basi contribuire a definire il Piano Strategico di crescita, sviluppo e collaborazione del sistema economico-produttivo della Gallura
    • Contribuire a strutturare il Sistema di collaborazione tra imprese e stakeholder territoriali per realizzare e gestire il Piano Strategico.
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Bottom-up Gallura: l’indagine
    • Tra luglio e settembre 2010 abbiamo ascoltato un campione statisticamente rappresentativo delle 18.500 imprese attive della Gallura, per conoscere e misurare
      • la situazione sociale ed economica che gli imprenditori stanno vivendo
      • quali azioni e richieste di supporto sono ritenute indispensabili per uscire dalla crisi e tornare a crescere
      • la soddisfazione verso la classe dirigente del territorio
      • il livello di coinvolgimento e impegno personale per affrontare insieme le prossime sfide
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione Grazie alle vostre risposte abbiamo definito un quadro di analisi di base sul quale proporremo, dal basso, il nuovo piano strategico di crescita, sviluppo e collaborazione del sistema economico-produttivo di Gallura
  • Bottom-up Gallura: il Blog  http://cnagallura.bottom-up.it
    • È lo strumento che durante l’indagine ha permesso a chiunque lo desiderasse di partecipare attivamente al progetto , raccontando in prima persona la propria esperienza, esprimendo liberamente impressioni e opinioni, conoscendo in anteprima alcuni risultati della ricerca, confrontandosi e alimentando il dibattito in corso su come uscire dalla crisi e tornare a crescere
    • Il blog ha rappresentato un primo importante passo verso l’individuazione di nuove forme di confronto e relazione ‘dal basso ’.
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
    • Dal 21 giugno al 30 settembre 2010:
    • 25 post pubblicati
    • Oltre 60 commenti
    • 1.530 visite
    • 5.628 pagine visitate
    • 3,68 pagine per visita
  • Bottom-up Gallura: il campione © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
    • Confidenza 90%
    • Margine di errore ± 4,5%
    Tipologia Imprese del campione Imprese aderenti % di adesione Totale imprese 361 300 83% Settore economico Agricoltura 60 40 67% Industria 51 49 96% Costruzioni 70 58 83% Commercio 80 59 74% Alberghi e ristoranti 31 31 100% Altri servizi 69 63 91% Imprese artigiane 124 115 93% Filiera nautica 45 30 67%
  •  
  • Le imprese allo specchio
    • Attività economica
      • 51% servizi
      • 35% industria e costruzioni
      • 14% agricoltura
      • 35% artigiani
    • Sede
      • 74% nei comuni della fascia costiera, soprattutto Olbia (40%)
      • 26% nell’interno, in particolare a Tempio e Calangianus (11%)
    • Forma giuridica
      • 52% ditte individuali
      • 28% società di persone
      • 21% società di capitali
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
    • Addetti
      • 69% ha fino a 5 addetti
      • 40% degli addetti è donna
    • Fatturato
      • 68% micro-imprese (< 2mln euro)
        • 36% meno di 100 mila euro
    • Mercato
      • 62% locale e provinciale
      • 14% regionale
      • 18% nazionale e/o estero
    • Presenza sul web
      • 45% ha sito web aziendale
      • 26% degli intervistati ha un profilo su Facebook
  • I protagonisti dell’intervista
    • Sesso
      • 61% uomini
      • 39% donne
    • Età
      • 7% ha meno 30 anni
      • 28% tra 30 e 40 anni
      • 48% tra 40 e 60 anni
      • 9% più di 60 anni
      • 45 anni l’età media
    • Ruolo
      • 79% è titolare dell’azienda
      • 14% amministratore delegato o socio
      • 7% direttore - responsabile amministrativo – responsabile di funzione o altro
    • Anzianità aziendale
      • 13% è in azienda da meno di 3 anni
      • 29% da più di 3 e meno di 10 anni
      • 31% da almeno 10 anni
      • 14 anni l’esperienza media in azienda
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • 2009: la crisi si fa sentire, pesantemente.
    • Le imprese «in calo» sono sempre di più di quelle «in crescita» (il doppio considerando il fatturato)
    • Il tasso di diminuzione medio (30%) è sempre più consistente rispetto al tasso di crescita (20%)
    • Un quinto delle imprese ha dovuto ridurre il numero di addetti
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • 2009 : solo un’impresa su tre ha guadagnato, una su due ha smesso di investire
    • Solo un terzo delle imprese ha chiuso in utile
    • Una percentuale quasi uguale ha chiuso in perdita , ma ad un tasso medio del – 30% , doppio rispetto alle imprese che hanno guadagnato
    • Oltre metà delle imprese ha dovuto azzerare gli investimenti
    • Industria e costruzioni i settori più penalizzati
    • Generale blocco degli investimenti in tutti i settori
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Stati d’animo a confronto: tanta rabbia e fatica, ma … siamo imprenditori, possiamo (dobbiamo) farcela
    • NEGATIVI
    • 27% rabbia
    • 24% fatica
    • 19% pessimismo
    • 16% ansia
    • 10% paura
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
    • POSITIVI
    • 23% fiducia
    • 21% volontà
    • 20% tenacia
    • 19% coraggio
    • 16% bisogno di collaborazione
    • 8% voglia di ricatto
    La somma dei valori positivi è superiore a quelli negativi  è uno scenario interessante che, se guidato/orientato correttamente, può fare emergere nuovi atteggiamenti e comportamenti di collaborazione
  • 2010 : quale risultato d’impresa prevedete?
    • Rispetto ai consuntivi 2009, la previsione di risultato 2010 sembra in lieve miglioramento
    • Il 28% degli intervistati però non è stato in grado di dichiarare una previsione, nonostante le interviste si siano svolte dopo la prima metà dell’anno
    • In ogni caso solo un’impresa su tre prevede un risultato positivo
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • L’indispensabile per … uscire dalla crisi RIDURRE I COSTI DI: © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione I costi più gravosi? Quelli con maggiore implicazione istituzionale e sistemica (lavoro e denaro)
  • L’indispensabile per … uscire dalla crisi VINCOLARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE A: © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione Trasparenza, credito, sostegno all’innovazione: Parole d’ordine per ridare fiato alle imprese
  • L’indispensabile per … tornare a crescere POTENZIARE, MIGLIORARE, EVOLVERE: © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione Servizi migliori e più formazione. Per un migliore rapporto con il mercato e i propri clienti.
  • L’indispensabile per … tornare a crescere AUMENTARE VENDITE E FATTURATO: © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione Dove? Come? Collaborando si cresce. E si può andare lontano.
  • L’indispensabile per … tornare a crescere VINCOLARE AMMINISTRAZIONI NAZIONALI, REGIONALI E LOCALI A SOSTENERE LE PMI E GLI ARTIGIANI ATTRAVERSO: © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione Metà delle imprese è favorevole alla proposta di costituire un fondo destinato a sostenere lo sviluppo delle PMI e degli artigiani
  • Azioni di crescita per le quali ritiene necessario un supporto esterno © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione Innovazione, formazione, collaborazione, web: richieste che meritano una risposta.
  • Hit delle 15 cose da decidere e fare … SUBITO
    • Avere il supporto di incentivi e agevolazioni a sostegno di investimenti e occupazione
    • Ridurre i costi del lavoro e di gestione aziendale
    • Diminuire la pressione fiscale, affrontare il problema dell'IVA e degli studi di settore, ridurre la burocrazia e l'influenza della politica
    • Favorire un accesso al credito più semplice, ridurre il costo del denaro, dilazionare i pagamenti delle tasse, eliminare le more sui ritardi
    • Recuperare i crediti, ridurre i tempi di incasso
    • Fare più innovazione, aprire nuovi mercati, trovare nuovi clienti e aumentare le vendite
    • Operare insieme ad altri colleghi, agire come sistema
    • Affrontare il tema del lavoro nero e della concorrenza sleale
    • Puntare sul web
    • Aumentare le attività di promozione e marketing
    • Riorganizzare l'azienda
    • Fare formazione
    • Riuscire a pagare i debiti
    • Definire nuove politiche di acquisto e gestione dei fornitori
    • Incentivare i consumi contenendo i prezzi
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione Riclassificazione da domanda a risposta aperta!
  • Hit delle 15 cose da decidere e fare … ENTRO UN ANNO © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
    • Tornare a investire
    • Fare più innovazione di prodotto e servizio
    • Diminuire la pressione fiscale, affrontare il problema dell'IVA, rivedere studi di settore
    • Trovare nuovi clienti e aumentare le vendite, aumentare le attività di promozione e marketing
    • Riorganizzare l'azienda
    • Avere incentivi e agevolazioni per le PMI per sostenere lavoro e investimenti
    • Puntare sul web
    • Ridurre i costi del lavoro e di gestione aziendale
    • Ridurre la burocrazia e l'influenza della politica
    • Puntare sulla qualità
    • Ridurre il costo del denaro, dilazionare i pagamenti delle tasse, eliminare le more sui ritardi
    • Affrontare il tema del lavoro nero e della concorrenza sleale
    • Favorire un accesso al credito più semplice, recuperare i crediti, ridurre i tempi di incasso
    • Operare insieme ad altri colleghi, agire come sistema
    • Risolvere i problemi di liquidità
    Riclassificazione da domanda a risposta aperta!
  • Il 77% delle imprese ritiene utile disporre direttamente di un credito d’imposta al 50% come sostegno finanziario agli investimenti, specificando la dimensione monetaria di investimento che sarebbe disposto ad attivare
    • Estendendo questa risposta all’insieme delle 18.500 imprese della Gallura,
    • Abbiamo stimato che azioni e supporti come il credito d’imposta potrebbero generare nel territorio
    • nuovi investimenti per oltre 900 milioni di euro
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Classe dirigente : segnali di insoddisfazione preoccupanti © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Coinvolgimento e partecipazione: pronti a fare la nostra parte
    • Il 67% delle imprese vorrebbe essere coinvolto di più e partecipare alle scelte di futuro che le riguardano, soprattutto attraverso incontri periodici di confronto pubblico, scambio di comunicazioni via fax o e-mail, spazi di consultazione e discussione sul web
    • L’ 88% degli intervistati è contento di essere stato consultato e vorrebbe essere ripetere periodicamente l’indagine
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Alcune vostre parole …
    • Avete ascoltato le nostre esigenze e vi ringrazio. Ho la speranza che qualcosa si sta muovendo …
    • Abbiamo potuto raccontare la nostra esperienza, abbiamo detto la nostra, … ci siamo sfogati
    • Sapere che qualcuno ci considera e ci ascolta, ci fa sentire meno soli
    • Bottom-up è stato un modo di dialogare, confrontarsi , esprimere le proprie idee, sentirsi coinvolti, avere la possibilità di partecipare
    • Se questa intervista servirà a migliorare il territorio in cui vivo, ne sarò stato compartecipe
    • Non vorrei che tutto si fermasse qui: ora abbiamo bisogno di risposte concrete
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Prima di riprendere il viaggio, che cosa c’è (di nuovo) nella valigia
    • Parole d’ordine (da sostenere)
    • Cultura d’impresa
    • Cultura di mercato
    • Trasparenza e rispetto delle regole
    • Qualità delle persone
    • Giovani e donne
    • Formazione
    • Innovazione
    • Investimenti (immateriali)
    • Relazioni, collaborazione, reti
    • Web
    • Dinamiche di comportamento (da favorire)
    • Ascolto
    • Racconto
    • Empatia
    • Condivisione e confronto
    • Considerazione
    • Fiducia nelle proprie forze
    • Partecipazione e coinvolgimento
    • Assunzione di responsabilità  sentirci classe dirigente
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
  • Un ringraziamento speciale
    • Alle persone dello Studio Giaccardi e Associati che
    • hanno condiviso questa esperienza
    • Direzione tecnica e coordinamento del progetto
    • Giuseppe Giaccardi , consulente di direzione, strategia e organizzazione
    • Interviste
    • Stefania Deiana , analista e consulente di direzione jr.
    • Antonella Cossu, operatrice CATI e data entry
    • Paola Serra, operatrice CATI e data entry
    • Progetto e sviluppo del blog http://cnagallura.bottom-up.it/
    • Lidia Marongiu, consulente di direzione, marketing, web e comunicazione
    • Vito Antonio Lioce, web developer per G&M Network Srl Ravenna
    • Ai responsabili del progetto
    • Massimo Bonacossa , segretario provinciale CNA Gallura
    • Marina Deledda, direttore CNA Services
    © Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione
    • Al team CNA e Finsardegna
    • Giuseppe Mura, presidente onorario CNA Gallura
    • Dino Barranu, direttore generale Finsardegna
    • Tore Cherchi, presidente CNA Gallura
    • Franco Olmetto, presidente CNA Services
    • Patrizia Bigi, vice presidente CNA Services
    • Alle direzioni e a tutto lo staff CNA Gallura
    A tutti gli imprenditori che abbiamo avuto il piacere e l’onore di conoscere e ascoltare
  • Operazione Bottom-up – La parola alle imprese è un prodotto originale dello Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione © All rights reserved, Ravenna-Sassari 1 dicembre 2010 EU - Italy - 48121 Ravenna via Cavour 3 - Tel/fax 0039 0544 33713 EU - Italy - 07100 Sassari (SS) via D. Demuro 22 – Tel/fax 0039 079 983312 www.giaccardiassociati.it «Vi saluto dai paesi di domani, che sono visioni di anime contadine in volo per il mondo» Fabrizio De André