Presentazione del progetto WEF - Web Economy Forum

1,043 views

Published on

Presentazione del progetto Web Economy Forum: modello, finalità e partecipazione. Slide presentate da Giuseppe Giaccardi in occasione delle anteprime del progetto WEF del 5-6-7 giugno a Ravenna, Rimini e Forlì.

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,043
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Presentazione del progetto WEF - Web Economy Forum

  1. 1. Presentazione del progettoModello finalità partecipazioneCome imprese e territori crescono con il webwww.webeconomyforum.itGiuseppe GiaccardiConsulente di strategia
  2. 2. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 2Oggi è l’inizio di un percorso percoinvolgere e sostenere le 114 milaimprese attive delle tre province diForlì-Cesena Ravenna e Rimini,contribuire a creare nuoveopportunità per i giovani egenerare futuro per tutti i cittadini.Faremo insieme un lavoro per circa10 mesi …Punto di riferimento per tuttiwww.webeconomyforum.it
  3. 3. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 3Concetti di base con cuici confrontiamoSoggetti e fattori con iquali lavoriamoDigital Economy Competenze e imprese ICTInternet EconomyWeb EconomyValori delle transazioni onlineImprese di ogni dimensione e settoreche aumentano cultura ecompetenze digitali per crescere
  4. 4. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 4La web economy è decisamente convenienteIndagine Fattore Internet(Google Italia 2011)PMI online-attive• crescita media negli ultimi tre anni dell’1,2%,contro un calo del -2,4% di quelle solo online edel -4,5% di quelle offline• incidenza delle vendite estero del 15% rispettoall’8% di quelle solo online e del 4% di quelleoffline• +34% crescita del personale• il 65% dichiara di avere avuto vantaggi diproduttività, rispetto al 28% delle solo online edel 25% di quelle offlineIndagine WEB RUNNERS – Impresa 2.0(Studio Giaccardi & Associati 2012-13)PMI online-attiveMEDIA FATTURATO 2008-2010+ 10% rispetto alla media ISTAT dei settoridi appartenenza (moda, arredamento,alimentare, meccanica, chimica plastica emetalli)MEDIA OCCUPAZIONE 2008-2010+ 5,8% rispetto alla media ISTAT dei settoridi appartenenza (moda, arredamento,alimentare, meccanica, chimica plastica emetalli)
  5. 5. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 5Esigenze che vogliamo affrontareIn generale, gli effetti locali della crisi strutturaleA livello sociale• Gap di innovazione territoriale• Tasso di sviluppo imprenditoriale negativo• Raddoppio disoccupazione• Fuga dei giovani talentiNelle aziende• Perdita di clienti, fatturato, margini, lavoro• Crollo autostima individuale• Perdita di prospettiva• Crisi di fiducia profondaTra il -4/-7% ladiminuzionemedia del valoreaggiunto nelcorso degli ultimianni nell’areavasta FC RA RN
  6. 6. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 6Quello che non deve più succedere neiprossimi 10 anni
  7. 7. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 7WEB ECONOMY FORUM (WEF)Per rispondere alle esigenzeRendendo fruibile un progetto di servizio e innovazionesociale mediante il quale far crescere la partecipazioneper alimentare la crescita economicaCome?Un sistema coordinato di azioni di partecipazione,ascolto, promozione, ricerca e coinvolgimentofinalizzato a sviluppare nuovi scambi commerciali einnovazione, coniugando competenze e relazioni delleimprese con le nuove opportunità offerte dal web.Con un lungo lavoro di preparazione ecoinvolgimento degli stakeholder locali …che non potrà mai avere termine!Area vasta delle provincedi Forlì-Cesena Ravenna eRimini:• 114 mila imprese attive• Circa 210 mila under 35• 24,2% del PIL regionale• 36 milioni di presenzeturistiche (21%stranieri)Tenere insiemeCrescere insiemePiù opportunità insiemeIl progetto
  8. 8. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 8WEB ECONOMY FORUM (WEF)Le 7 azioniPiattaforma partecipativawww.webeconomyforum.itBenchmarking imprese 2.0100 casi italiani40 casi europeiL’anteprima del progettoRavenna 5 giugnoRimini 6 giugnoForlì 6 giugnoAscolto di 1.000 impreseIndagine di campo rappresentativadelle 114 mila aziende attiveGrande evento culturale tecnicocommercialeWeb Economy ForumPiattaforma collaborativa per ilbusinessAccesso gratuitto per le 114 milaimprese attiveFondazione di partecipazioneFund raising innovazione start upNessuno deve sentirsi escluso, tutti possono partecipare
  9. 9. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 9WEB ECONOMY FORUM (WEF)Parole-chiave comportamenti virtuosiAscoltoPorositàCollaborazioneInteroperabilitàPartecipazioneInnovazione socialeCreativitàPotenziale dicrescita economicae sociale
  10. 10. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 10WEB ECONOMY FORUM (WEF)Agenda del progettoPiattaforma www.webeconomyforum.itIndagine di campo 1.000 imprese protagonisteGrande evento Web Economy ForumFondazione di partecipazionePiattaforma di collaborazione per il businessOnline pertutto il progetto2013-14Giugno ottobre2013Fine novembre2013Gennaio febbraio2014Febbraio marzo2013Ricerca sponsor e sostenitoriGiugno ottobre2013
  11. 11. © Studio Giaccardi & Associati - Consulenti di direzione 11WEB ECONOMY FORUM (WEF)Il comitato scientifico in progress …Rodolfo Baggio Luca De Biase Gianluca Mazzini Maria Grazia Mattei
  12. 12. 12Grazie dell’attenzioneTEAM DI LAVOROGiuseppe Giaccardi, capo progettoLidia Marongiu, capo progettoAndrea Zironi, capo analistaLivia Bosi, interviste, elaborazioni e redazione rapportoStefania Deiana, analisi internazionali e elaborazioniMartina Capiani, comunicazioneStefania Biondi, organizzazioneVito Lioce, web designQuesto elaborato è un prodotto originale dello Studio Giaccardi & Associati – Consulenti di Direzione© All Rights Reserved, Ravenna 31 gennaio 2013www.giaccardiassociati.itwww.webeconomyforum.it© Studio Giaccardi & Associati - Consulentidi direzione

×