Manuela Cavallo - Venture Capital

986 views

Published on

Manuela Cavallo, avvocato specializzato in M&A, venture capital e private equity, spiega le dinamiche degli strumenti finanziari di Venture Capital - WEF è Start up (22 marzo 2014)

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
986
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Manuela Cavallo - Venture Capital

  1. 1. 22 marzo 2014 Venture Capital Manuela Cavallo
  2. 2. portolano.it Incentivi all’investimento in innovative • PERSONE FISICHE • Per gli anni 2013 – 2016, i soggetti passivi IRPEF beneficiano di una detrazione pari al 19% della somma investita nel capitale di una o più start up direttamente o per tramite di un OICR che investa prevalentemente in start up innovative • L’ammontare non detraibile può essere portato in avanti per i periodi di imposta successivi, ma non oltre il terzo • L’investimento massimo detraibile non può eccedere in ciascun periodo di imposta l’importo di 500.000 €
  3. 3. portolano.it Incentivi all’investimento in innovative PERSONE GIURIDICHE • Per gli anni 2013 – 2016, i soggetti passivi IRES beneficiano di una deduzione pari al 20% della somma investita nel capitale di una o più start up direttamente o per tramite di un OICR o di una società che investa prevalentemente in start up • Ammontare dell’investimento deducibile non può superare l’importo di 1.800.000 €
  4. 4. portolano.it Incentivi all’investimento in innovative CONDIZIONI DI APPLICAZIONE • L’investimento deve essere mantenuto per almeno 2 anni, altrimenti si decade dal beneficio e bisogna restituire l’importo detratto e i relativi interessi legali (senza sanzioni amministrative) • Oggetto investimento: conferimenti in denaro a capitale e riserva sovrapprezzo (compresa compensazione crediti)
  5. 5. portolano.it IL RAPPORTO CON L’INVESTITORE
  6. 6. portolano.it Tempistica 1 3 2 4 signing closing Term sheet due diligence negoziazione 5 post closing prima negoziazione
  7. 7. portolano.it Negoziazione Consigli pratici: • Identificare le questioni rilevanti ed i punti davvero importanti • Mai perdere di vista gli obiettivi perseguiti • Non essere cavillosi su questioni di poco conto • Cercare di essere efficienti e pratici nelle modalità di negoziazione • Agire sempre in modo corretto e chiaro • Serietà e professionalità • Affidarsi ad un consulente esperto e competente
  8. 8. portolano.it Il contratto di investimento Un accordo quadro che solitamente regola: - il contenuto, le modalità e la tempistica dell’investimento - il rapporto tra investitori e promotori - le modalità e fasi del disinvestimento La forma dell’accordo può essere quella del preliminare o del definitivo sottoposto a condizione sospensiva
  9. 9. portolano.it Struttura del contratto di investimento Contenuto principale: • oggetto dell’investimento • obblighi e attività precedenti al closing • closing • obblighi e attività successivi al closing • dichiarazioni e garanzie e indennizzo • obblighi di riservatezza, non concorrenza e cooperazione
  10. 10. portolano.it Contratto di investimento Allegati: • Business Plan • Patto parasociale • Statuto • Contratti di collaborazione e consulenza • ecc.
  11. 11. portolano.it Patto parasociale Si tratta di un contratto a efficacia obbligatoria concluso tra i soci della start up. Disciplina in particolare: • corporate governance (competenze e quorum deliberativi dell’assemblea e del consiglio di amministrazione, nomina e revoca degli amministratori e loro poteri, ecc.) • situazioni di stallo decisionale (call and put option, liquidazione della società) • modalità e vincoli di circolazione delle quote (lock up, diritto di prelazione, gradimento, drag along, tag along)
  12. 12. portolano.it Obiettivi della negoziazione Soci Fondatori Investitore contenimento dei rischi legati all’investimento massimizzazione del profitto non vincoli all’exit condivisione del rischio di impresa limitazione della responsabilità verso l’investitore garanzie di finanziamento
  13. 13. portolano.it
  14. 14. portolano.it Obiettivi investitore • Asset della target e diritti di proprietà intellettuale (rep&war e loro durata) • Inserimento clausola di drag along (se socio di maggioranza) o di covendita (se socio di minoranza), diritto di gradimento per ingresso nuovi soci • Clausole antidiluizione in caso di aumento di capitale ad un prezzo inferiore a quello versato • Materie riservate alla competenza dell’assemblea e del cda e quorum qualificati • Nomina amministratori; limiti monetari a taluni poteri affidati agli amministratori nominati dai soci fondatori • Privilegio nella distribuzione degli utili o in sede di liquidazione della società
  15. 15. portolano.it Obiettivi dei soci fondatori • Certezza dell’investimento (capitale di rischio non legato al raggiungimento di target) • Inserimento di clausole di tag along • Particolare attenzione all’exit del socio finanziatore per evitare svalutazioni dell’azienda o vendite forzate • Autonomia gestionale con riferimento a questioni di ordinaria amministrazione
  16. 16. portolano.it
  17. 17. portolano.it Oggetto della negoziazione Circolazione partecipazioni: Controllo sulla gestione: Ipotesi di exit: lock-up, tag along, prelazione, gradimento composizione cda, quorum qualificati, materie riservate, ecc. IPO, vendita società e drag ecc. Alcune principali questioni
  18. 18. portolano.it Strumenti finanziari partecipativi L’investitore non diventa socio Necessità di apposita regolamentazione statutaria e adozione di regolamento di emissione Specifico regime di contabilizzazione (debt/equity) a seconda della diversa incidenza sul patrimonio della società Specifico regime di trasferibilità o intrasferibilità, incorporazione in titoli o certificati cartolari, istituzione di libro sociale Convertibilità in partecipazioni sociali
  19. 19. portolano.it Capitale di rischio o debito d’impresa? No diritto di voto nell’assemblea generale dei soci; no diritti di amministrazione Remunerazione fissa/variabile/ condizionata, ecc.. Postergazione / privilegio rispetto alle quote Strumenti finanziari partecipativi Partecipazione al rischio di impresa Diritto di voto nell’assemblea generale dei soci; possibili diritti di amministrazione Diritto agli utili Postergazione / privilegio tra categorie di quote Partecipazioni sociali Strumenti finanziari vs. Partecipazioni sociali
  20. 20. portolano.it Categorie di quote nella S.r.l. «innovativa» S.r.l. «innovativa» Soci fondatori Investitori industriali Investitori finanziari Business Angel Quote di categoria «A» Quote di categoria «B, C, D, ecc…» Strumenti finanziari
  21. 21. portolano.it Eliminazione del divieto di financial assistance • Start up innovative in forma di S.r.l. possono acquistare o accettare in garanzia partecipazioni proprie ovvero accordare prestiti o fornire garanzia per il loro acquisto o la loro sottoscrizione • Unica condizione: obbligo di compiere tali operazioni in attuazione di «piani di incentivazione» che prevedano l'assegnazione di quote di partecipazione a dipendenti, collaboratori o componenti dell'organo amministrativo, prestatori di opera e servizi anche professionali • Applicabilità dei limiti previsti dalla normativa per le S.p.a. in tema di operazioni sulle proprie azioni? • Temporaneità della deroga (quando la start up cessa di essere innovativa)
  22. 22. portolano.it Work for equity Il consulente/fornitore di servizi non sarebbe tenuto a versare imposte personali sulle somme imputabili a tali forme di remunerazione. La start up innovativa non sarebbe tenuta a versare le ritenute fiscali e previdenziali altrimenti dovute. La liquidazione dell’IVA sarebbe comunque dovuta.
  23. 23. portolano.it Work for equity: caratteristiche Diversità rispetto al conferimento di «opera e servizi» in S.r.l. in fase di costituzione (art. 2464 cod. civ.) Beneficiari: amministratori dipendenti collaboratori continuativi fornitori di servizi (anche professionali) Contenuti quote, strumenti finanziari, diritti e incentivi per attribuzione di strumenti finanziari, diritti di opzione per acquisto o sottoscrizione di strumenti finanziari Presupposti approvazione del piano di incentivazione acquisto di quote proprie al servizio del piano di incentivazione contratto tra società e beneficiario
  24. 24. portolano.it Un caso di nostra esperienza S.r.l. «innovativa» Socio fondatore 1 Fondo di private equity Socio fondatore 2 Socio fondatore 3 Contratti di servizi in favore della società Come strutturare il work for equity in favore dei soci fondatori 1 e 2?
  25. 25. portolano.it S.r.l. «innovativa» delibera aumento di capitale riservato a se stessa da sottoscrivere mediante riserve disponibili S.r.l. «innovativa» acquista quote dagli altri soci e le assegna ai soci fornitori di servizi Srl «innovativa» delibera aumento di capitale riservato ai soci fornitori di servizi (necessaria perizia di stima!) Quali opzioni sono praticabili?
  26. 26. portolano.it GRAZIE

×