Your SlideShare is downloading. ×
Cesare Fumagalli. Intervento alla Giornata nazionale della previdenza 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Cesare Fumagalli. Intervento alla Giornata nazionale della previdenza 2013

150
views

Published on


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
150
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 20131Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013Spunti per intervento Cesare FumagalliSegretario Generale ConfartigianatoMilano, 16 maggio 2013
  • 2. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 20132Nel lungo periodo IV trim. 2008-IV trim.2012 sicontano 1.324.900 occupati under 35 in menoDinamica nel lungo periodo degli occupati 15-64 anni per classi di etàIV trimestre 2012-variazioni assolute in migliaia rispetto IV trimestre 2008Nel periodo che va dal IV trimestre 2008 (dopo il picco occupazionale di aprile 2008) alIV trimestre 2012:- i giovani under 35 diminuiscono di 1.324.900 unità (-19,1%)- i senior over 35 crescono di 780.600 unità (+4,8%)Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Istat-Conti nazionali del 1 marzo 2013 e MEF (DEF 2013 del 10 aprile 2013)-121,2-216,9-385,8-601,0780,6-800,0-600,0-400,0-200,00,0200,0400,0600,0800,01.000,015-19 anni 20-24 anni 25-29 anni 30-34 anni 35-64 anni-1.324,9
  • 3. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 20133Nel lungo periodo persi quasi 1 milione dioccupati under 35 per cause economicheCalo delloccupazione: effetto della crisi e del calo demograficoIV trimestre 2008 e IV trimestre 2012 - valori in migliaiaNeutralizzando leffetto demografico negativo dei giovani tra IV trimestre 2008 e IVtrimestre 2012 abbiamo stimato quasi un milione di giovani occupati (949.000) in menoè stato causato da motivi economici.Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Eurostat-949-376-1.000,0-900,0-800,0-700,0-600,0-500,0-400,0-300,0-200,0-100,00,0Minori occupati dovuti a fattori economici Minori occupati dovuti a fattori demograficiIn 4 anni per motivi economici:650 giovani under 35occupatiin meno al giorno
  • 4. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 2013488,3100,0128,380,085,090,095,0100,0105,0110,0115,0120,0125,0130,01991 1992 1993 1994 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011Under 40 anni Over 40 anniUltimi 20 anni: -11,7% per i giovani under 40 e+28,3% per gli over 40La forbice di un Paese che invecchiaAnni 1991-2011. Dati al 31 dicembre di ogni anno, indice 1991=100Nellultimo ventennio a fronte del calo dell’11,7% dei giovani under 40, la popolazioneover 40 sale del 28,3%: per ogni giovane in meno oltre 2 senior in più.Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati EurostatIn 10 anni, tra il 2001 e il 2011, tra i giovani sono scesi di più quelli tra 18 e 34 anni: sono1.682.864 in meno, un calo del 12,6%, quasi 3 volte maggiore di quello registrata nellUE a 27Giovani under 40 nel 1991:30.141.358Giovani under 40 nel 2001:26.655.306
  • 5. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 20135Italia penultima in Europaper quota di under 40 su popolazione totaleQuota di cittadini europei di 15-39 anni nell’Unione Europea a 27IV trimestre 2012-incidenza su popolazioneA fine 2012 nei 27 paesi dell’Unione vivono 157.731.500 cittadini tra i 15 ed i 39 anni, pariquasi ad un terzo (31,8%) della popolazione.In Italia la quota è del 29,6%, al penultimo posto e poco meglio della Germania (29,3%).Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Eurostat38,137,536,335,7 35,5 35,334,7 34,6 34,4 34,333,2 32,8 32,6 32,5 32,4 32,3 32,3 32,2 31,8 31,7 31,3 30,9 30,9 30,8 30,7 30,7 30,629,6 29,325,030,035,040,0Rep.SlovaccaCiproRomaniaPoloniaIrlandaMaltaUngheriaRep.CecaLussemburgoEstoniaLettoniaSpagnaSloveniaRegnoUnitoLituaniaPortogalloBulgariaSveziaUea27AustriaBelgioGreciaDanimarcaAreaEuroFranciaPaesiBassiFinlandiaItaliaGermania
  • 6. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 20136Sostenibilità del Welfare in pericolo: calano glioccupati under 35, salgono gli inattivi over 65Sempre meno giovani occupati under 35 e più inattivi over 65Anni 2004-2012, valori in migliaiaTra il 2004 e il 2012 evidente una divaricazione che rende fragili le basi del nostrosistema di welfare:- giovani occupati under 35 sono scesi di 2.433.000 unità (-26,0%)- inattivi di 65 anni ed oltre sono saliti di 1.382.000 (+13,1%)Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Istat9.3439.005 8.9368.729 8.5887.9437.4997.2316.91010.58410.86311.06211.229 11.374 11.530 11.645 11.77311.9666.0007.0008.0009.00010.00011.00012.0002004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012Giovani occupati under 35 Inattivi 65 anni ed oltre
  • 7. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 20137Nel periodo 2007-2011 la spesa pubblica sale di 2,4 punti di PIL, ma la crescita èconcentrata nella spesa per pensioni - protezione sociale per vecchiaia e superstiti - chesale di 1,8 punti di PIL mentre la spesa per istruzione scende di 0,3 punti di PIL.Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati IstatLa crescita della spesa pubblica trainata daquella in pensioni. Poche risorse allistruzioneLa dinamica della spesa per funzioni: sale la spesa per pensioni, scende quella per listruzioneanno 2007-2011 - variazione in % del PIL0,2 0,2 0,2-0,50,6-0,4 -0,32,41,80,6-1,0-0,50,00,51,01,52,02,53,0ServizigeneraliDifesaOrdinepubblicoesicurezzaAffarieconomiciProtezionedellambienteAbitazionieassettodelterritorioSanitàAttivitàricreative,culturalieccIstruzioneTOTALEUSCITEWelfare:vecchiaiaesuperstitiWelfare:altro
  • 8. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 2013820,618,516,115,313,916,7 16,410,012,014,016,018,020,022,0ItaliaFranciaGermaniaRegnounitoSpagnaUe15Ue27In Italia la quota di spesa per Vecchiaia, Superstiti eSanità per anziani è il 20,6% del PIL, di 4,2 punti diPIL superiore alla media europea.Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati EurostatIl welfare per anziani è un quinto del Pil, 15,7volte la spesa per le famiglie (1,3% del PIL)In Italia è molto elevata la spesa di welfare per anzianiAnno 2010 - % del PIL spesa per Vecchiaia, Superstiti e Sanità per anziani (44,4% del totale della spesa sanitaria)Welfare per anziani 15,7 voltemaggiore rispetto la Spesa socialeper le famiglie (1,3% del PIL)
  • 9. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 2013935.22922.57216.50674.307-4.98569.322-10.000010.00020.00030.00040.00050.00060.00070.00080.000pensioni interessi altra spesacorrentespesa corrente spesa in contocapitaletotale spesapubblicaLe ultime previsioni presenti nel DEF per il periodo 2012-2017 indicano che laumentodelle spese delle P. A. è completamente imputabile alla spesa corrente trainata da:- Pensioni (+35,2 mld di euro, pari al il 47,4% dell’incremento della spesa corrente)- Interessi passivi (+22,6 mld di euro)Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Ministero dell’Economia e delle Finanze 20132012-2017: la spesa pubblica aumenterà perpagare pensioni ed interessiPeriodo 2012-2017: la dinamica della spesa del bilancio pubblicoVariazioni in milioni di euro
  • 10. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 201310Le pensioni pagate nel 2011 sono salite in un anno di 7.565 milioni di euro (+2,9%).Le pensioni oltre i 3.000 euro salgono dell11,6% e i 3.955 milioni in più spiegano più dellametà della crescita (52,3%) nonostante queste pensioni siano solo il 4,0% del totale.Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Istat-Inps-dal Ministero del Lavoro e delle politiche socialiPensioni generose oggi,dubbie domaniDinamica dell’importo lordo annuale pagato in pensioni per classe di importo mensilevar. % dellimporto complessivo erogato per pensioni tra 2011 e 201011,61,62,90,02,04,06,08,010,012,014,0pensioni sotto 3.000 euro al mese pensioni di 3.000 euro e più al mese totaleAl 2050 spesa pensionistica/PIL inlinea con quella del 2010• popolazione +5,3%.• occupati +10,9%• PIL +72,4% (7 x)Produttività:• 2010-2050 +1,1%,• 1995-2007 0,3%
  • 11. Terza edizione della Giornata Nazionale della Previdenza – GNP 2013 Cesare Fumagalli - Segretario Generale Confartigianato Milano, 16 maggio 201311158,4135,4 133,292,490,0100,0110,0120,0130,0140,0150,0160,0170,0Capitale umano under 35 suRicchezza in abitazioni famiglieCapitale umano under 35 suStock capitale netto impreseCapitale umano under 35 suRicchezza finanziaria famiglieCapitale umano under 35 suRicchezza totale famiglieNel 2011 il capitale umano - basato sul valore attuale dei redditi futuri e ponderato perla probabilità di sopravvivenza - è per oltre la metà (55,7%) generato dai giovani under35 e vale quasi otto miliardi di euro (7.962 miliardi).E pari a 5 volte il PIL e oltre una volta e mezzo la ricchezza della famiglie in abitazioni.Elaborazione Ufficio Studi Confartigianato su dati Istat, Eurostat e Banca dItaliaIl Capitale umano dei giovani under 35 è stimatoin 7.962 miliardi di euro: 5 volte il PILCapitale umano dei giovani 15-35 anni in rapporto ad altre "ricchezze"Anno 2011-incidenzeATTUALIZZARE REDDITIFUTURIMASSIMIZZARE IREDDITI FUTURI

×