• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Le strategie di prevenzione e lo stile di comunicazione. Quando contenuto e forma sono lo specchio uno dell’altra.
 

Le strategie di prevenzione e lo stile di comunicazione. Quando contenuto e forma sono lo specchio uno dell’altra.

on

  • 1,519 views

 

Statistics

Views

Total Views
1,519
Views on SlideShare
798
Embed Views
721

Actions

Likes
1
Downloads
2
Comments
0

1 Embed 721

http://www.scoop.it 721

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Le strategie di prevenzione e lo stile di comunicazione. Quando contenuto e forma sono lo specchio uno dell’altra. Le strategie di prevenzione e lo stile di comunicazione. Quando contenuto e forma sono lo specchio uno dell’altra. Presentation Transcript

    • Le strategie di prevenzione e lo stile di comunicazione. Quando contenuto e forma sono lo specchio uno dell’altra. Giuseppe Fattori Laboratorio FIASO – Comunicazione e promozione della salute G.Fattori - 2013
    • Laboratorio FIASO – Promozione della salute: organizzazione, indicatori, nuovi media G.Fattori - 2013
    • William Osler (Bond head, 12 luglio 1849 – Oxford, 29 dicembre 1919) è stato un medico canadese, definito come il padre della medicina moderna.. G.Fattori - 2013
    • G.Fattori - 2013 G.Fattori - 2013
    • G.Fattori - 2013
    • G.Fattori - 2013
    • Nuovi processi Dipartim. Sanità Pubblica Centro alcologico Educazione alla salute Ospedali Medici Medicina Generale Pediatri Libera Scelta Gestione per Processi: Terzo settore Enti Locali è il coordinamento orizzontale interfunzionale a creare valore Imprese Sert Universita INTEGRAZIONE G.Fattori - 2013
    • Research and development Production Quality Communication Marketing FIAT 500 Health Promotion Units G.Fattori - 2013
    • Laboratorio FIASO – Promozione della salute: organizzazione, indicatori, nuovi media G.Fattori - 2013
    • G.Fattori - 2013
    • Social Media e Salute: aspetti pratici Collabora per co-creare Metti del social nel social media (utenti non solo fruitori passivi di saperi esperti) (opinion leader; peer to peer; passaparola; ecc) Crea esperienze condivise (la tua storia, la nostra storia) Segui standard professionali Crea fiducia (60% nei post dei medici 56% infermieri 54% associazioni di pazienti 45% istituzioni che si occupano di salute) Pensa al di là dei grandi numeri e dei grandi network (comunità, non bersagli) Lefebvre, Digital Social Networks and Health, Circulation 2013
    • Resources Tools Dissemination Cost Time/Staff Low Buttons/Badges Moderate High ✓ Moderate High ✓ ✓ Content Syndication Low ✓ RSS Feeds ✓ ✓ Podcast Posting ✓ ✓ Online Video Sharing ✓ ✓ Widgets1, 2 ✓ ✓ eCards3 ✓ ✓ ✓ Podcast Creation ✓ ✓ Online Video Production Blogs Engagement Micro-blogs ✓ ✓ ✓ ✓ Mobile Technologies/Texting Virtuals Worlds ✓ ✓ ✓ ✓ Social Networks ✓ ✓ ✓
    • Il primo diluvio è stato di acqua, il secondo è il diluvio dell'informazione (P. Levy, 1996)
    • Ma è necessario chiedersi: •Cosa salvare, cosa mettere nell'arca •Quale rotta scegliere •Come selezionare la massa enorme di informazioni rese disponibili dal cyber spazio (Pierre Levy 1996) G.Fattori - 2013
    • Dal film Chocolat G.Fattori - 2013
    • Alcol e Nuovi Media G.Fattori - 2013
    • Web 2.0 e prevenzione alcologica L'esposizione di un adolescente a comportamenti a rischio pubblicati online dagli amici contribuisce significativamente alla predisposizione a bere alcolici Huang et al. 2013 G.Fattori - 2013
    • Web 2.0 e prevenzione alcologica feedback personalizzati forniti via web possono essere un modo efficace per ridurre l'assunzione di alcol tra gli adulti Schulz et. Al, J Med Internet Res. 2013 G.Fattori - 2013
    • Web 2.0 e prevenzione alcologica G.Fattori - 2013
    • Preventing High-Risk Drinking Among College Students: A Social Marketing Case Study Glassman; Dodd; Maureen Miller; Braun, Social Marketing Quarterly 2010 G.Fattori - 2013
    • Quando il marketing sociale non è tale? Social responsibility campaigns remain controversial. There is the same concern that the principal beneficiaries are company reputations, not public health – particularly given the vast imbalance in spending between responsibility and product advertising. Gerard Hastings, Journal of Social Marketing G.Fattori - 2013
    • Judging nudging: can nudging improve population health? BMJ 2011;342:d228 Nudging Serve drinks in smaller glasses Regulating Regulate pricing through duty or minimum pricing per unit G.Fattori - 2013
    • MASS MEDIA Use of mass media campaigns to change health behaviour M.A. Wakefield, B. Loken, R.C. Hornik, 2010 DORS
    • G.Fattori - 2013
    • Marketing strategico Definizione degli obiettivi che l’intervento di marketing sociale intende raggiungere. Cosa si desidera che - il target “sappia” - il target “creda” - il target “ faccia” G.Fattori - 2013
    • Prodotto: prevenzione alcologica Augmented product CENTRI ALCOLOGICI Servizi e oggetti di supporto per ridurre il consumo di alcol Actual product Comportamento Non bere in gravidanza Scegliere cocktail analcolici Core product Benefici di salute, economici e sociali derivanti dalla riduzione del consumo di alcol Fonte: Kotler P, Roberto N, Lee N “Social Marketing
    • http://www.scoop.it/t/fiaso G.Fattori - 2013
    • Laboratorio FIASO – Promozione della salute: organizzazione, indicatori, nuovi media G.Fattori - 2013
    • G.Fattori - 2013
    • Evaluation – Health Promotion Evidence Based Health Promotion (EBHP) Evidence Based Medicine (EBM) evidence of effectiveness community change G.Fattori - 2013
    • Evaluation - Social marketing / Time G.Fattori - 2013
    • Evaluation - Social marketing / Time Time Although social marketing has been shown to work in various studies, this does not mean that it offers a cost-effective solution. It is one thing to know whether social marketing works, and another to know whether this approach offers a good return on investment, in terms of social outcomes. G. Fattori - Modified from: Cugeilman 2010
    • Evaluation – Where is the beef? INPUTS OUTPUTS OUTCOMES IMPACT G. Fattori – Modified from: Lee 2011 ROI
    • Evaluation What do you expect from this intervention? AWARENESS % achievements BELIEFS BEHAVIOR Non bere alcol in gravidanza CHANGE IN HEALTH DISEASE time G.Fattori - 2013
    • Twitter & Health Promotion Coinvolgimento nei programmi METRICA DESCRIZIONE Rapporti reciproci (percentuale di utenti following che sono anche followers) Dimostra che le persone sono abbastanza interessati all'utente che sono disposti a seguire, mostra un livello di mutualità Numero di tweet che sono stati retwittati Dimostra ricevimento e accettazione del messaggio e l’essere disposti a trasmetterlo Dimostra che le persone sono consapevoli dell’utente e stanno discutendo l’organizzazione con gli altri Le persone si rivolgono specificamente all'utente come risorsa di informazioni Numero di @ menzioni Numero di domande rivolte direttamente dall’utente (@ user-name) Numero di messaggi diretti Questi possono venire solo da qualcuno che l'utente segue e (privati) diventa conosciuto per i due individui …. Neiger, Thackeray & al. Evaluating Social Media's Capacity to Develop Engaged Audiences in Health Promotion Settings : Use of Twitter Metrics as Case Study, Health Promotion Practice 2013 G.Fattori - 2013
    • Le metriche Cosa misurare? Come misurare? - Klout - Social media - Tweet level - My Web Career - Kred - Google Analytics - Siti internet - ShinyStat - Google Trends - Page rank G.Fattori - 2013
    • Misura quanto sei influente on line G.Fattori - 2013
    • Mentionmapp: permette di visualizzare la rete di account di twitter che hanno menzionato una determinata parola G.Fattori - 2013
    • Kred Misura l’influenza (quanto spesso si viene retwittati o citati) e la reazione degli altri ai propri messaggi. Fornisce punteggi basati soprattutto su Twitter, integrando anche dati da Facebook. A differenza di Klout fornisce esplicitamente come calcola i punti. G.Fattori - 2013
    • Page Rank Il nome deriva da due parole: Page da Larry Page (uno dei fondatori di Google) e Rank (Classifica) G.Fattori - 2013
    • http://www.scoop.it/t/fiaso http://www.slideshere.net/Fattori Twitter - Giuseppe Fattori - @mktsociale G.Fattori - 2013