BTO 2013 - Presentazione

  • 1,006 views
Uploaded on

www.buytourismonline.com …

www.buytourismonline.com
Quest’anno non prendere impegni
3 e 4 dicembre, sempre a Firenze, alla Fortezza da Basso
VI edizione di BTO – Buy Tourism Online ♥

Due giornate molto intense sul tema Travel 2.0, con :
Key Speakers Internazionali in Main Hall
Dibattiti e presentazioni nelle Scientific Hall
“Cassette degli Attrezzi” basic e advanced
Le Aziende del Club degli Espositori, con le loro product presentation

E in più, nuovi argomenti, gli awards, uno speaker’s corner e molte altre novità assolute.

Dedicato a:
Operatori della lunga filiera turistica
Chi studia e chi fa ricerca
Chi lavora o lavorerà nel marketing turistico
Chi ha la responsabilità della governance del turismo
Portatori d’interesse collettivi

Le iscrizioni apriranno con una speciale finestra dal 15 al 31 luglio, un early booking assolutamente da non perdere.

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
1,006
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2

Actions

Shares
Downloads
12
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. PRESENTAZIONE EDIZIONE 2013
  • 2. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE1BTO - Buy Tourism Online è un marchio di RegioneToscana e Camera di Commercio di Firenze cheidentifica in Italia il più importante momentodi riflessione sui temi che ruotano attorno alleopportunità che offre una corretta lettura delfenomeno del Travel 2.0, è arrivato quest’annoalla VI^ Edizione consecutiva forte di un lovemarkche racchiude non solo valore scientifico equindi rilevanza, ma anche un format che riescea farsi amare, appunto, anche per il contestounconventional molto apprezzato dal propriopubblico.Molte le novità allo studio per l’edizione 2013,presto online su www.buytourismonline.com partedi quello che succederà a Firenze i prossimi 3 e 4Dicembre.BTO – Buy Tourism Online nasce per la primavolta nel 2008 come momento di incontroinformativo e commerciale tra gli operatori delturismo ed i fornitori di nuove tecnologie chestanno radicalmente e rapidamente trasformandoil settore.BTO – si distingue dalle tradizionali fiere sulturismo in primo luogo per la focalizzazione sultema delle nuove tecnologie applicate al marketingdei prodotti turistici, ma soprattutto per essereprincipalmente un momento di formazione e didivulgazione e dei vantaggi che le nuove tecnologiepossono offrire in particolare agli operatoriindividuali.Nell’evento BTO si combinano conferenze econvegni su temi di impatto rilevante sul settore,sessioni di formazione su argomenti più specifici ,ai quali i partecipanti si iscrivono a seconda del lorointeresse, un workshop di incontro tra domanda eofferta qualificate.L’incontro con i fornitori di consulenza eservizi tecnologici è quindi una conseguenzadell’esplicitazione e dell’approfondimento delleesigenze del singolo operatore e segue sempre unapproccio tailor made.BTO – Buy Tourism Online è riuscita a “leggere”il cambiamento, proponendo in ognuna delleedizioni una fotografia dello stato dell’arte,offrendo ai partecipanti all’evento un’occasione perinformarsi, formarsi, connettersi, confrontarsi.
  • 3. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE2Più di 6.500 presenze ripartite sulle due giornate dilavori, 220 relatori di oltre 15 nazionalità, 46 espositoriitaliani ed internazionali (+ 30% sul 2011), più di 180giornalisti accreditati e 130 blogger, 4.000 utenti uniciche hanno seguito l’evento trasmesso live sul sitointoscana.it per 60 ore complessive di diretta streamingsuddivise su tre canali. Decine di migliaia i post suFacebook (1.500 i fan che si sono aggiunti nelle ultimedue settimane) e quasi 1800 i ‘Talking about’. Tra il 29e 30 novembre #bto2012 è stato tra gli hashtag piùtwittati in Italia: con ben 10.000 tweet registrati, lamanifestazione si è alternata tra la prima e la secondaposizione nella classifica dei trending topics. E ancora,450 le foto caricate su Instagram, 250 i checkinsu Foursquare e 500 i download dell’app di BTOeffettuati nell’arco della due giorni. Tra gli espositorimolte aziende già presenti nelle scorse edizioni - BTOregistra infatti un altissimo livello di fidelizzazione - traqueste marchi inglesi, irlandesi e tedeschi. La novitàdi quest’anno è rappresentata dall’ingresso nel clubespositori della prima azienda americana, la Revinate#BTO2012LE PASSATE EDIZIONI DI BTO-BUY TOURISM ONLINE
  • 4. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE395 gli eventi in programma a cui hannopartecipato come relatori rappresentanti dialcune delle più conosciute realtà del turismo2.0 (Airbnb, HomeAway, Kayak, Gogobot,Kwikchex). Tra i guru del travel 2.0 giunti aFirenze anche Arnie Weissmann Editor in Chiefdi Travelweekly, prima realtà in Italia ad offrireun servizio di ascolto dei social media; WalterLo Faro, Senior Director of Market ManagementSouthernEuropediExpedia;RobertoFrua,SalesDirectordiKayakEurope;FabioMariaLazzeriniCEO di Amadeus, Chris Emmins cofondatore diKwikchex e Angus Struthers, senior directorglobal communications di TripAdvisor.Seguitissime le presentazioni esclusive diPhoCusWright, BlogMeter, EyeForTravele Future Brand. Tante le presenze vip, oltrea Dario Vergassola, Syusy Bladi, PatrizioRoversi e il Colonnello Mario Giuliacci, ilpalco di BTO ha avuto come ospite per la suaprima uscita pubblica, il neo direttore generaledell’Enit, Andrea Babbi. E proprio dalla BTOBabbi ha voluto lanciare il suo messaggio per ilfuturo, “le parole d’ordine per il turismo italianosono: innovazione, innovazione, innovazione”, hadichiarato.Tutti esauriti gli eventi in programma,gettonatissimi gli incontri in Main hall, maanche nelle due Scientific hall, nelle tre Focushall e nell’ormai famosa sala della ‘cassettadegli attrezzi’. Quest’ultima ha ospitato glieventi formativi dedicati agli operatori turistici.Obiettivo: dare loro gli strumenti per migliorarele performance e la promozione della propriastrutturasulweb.Tantiancheigiovaniintervenutialla manifestazione, la maggior parte provenientidall’Università Cà Foscari di Venezia e dallaFondazione Garrone di Genova.L’edizione 2012 si apre con tre presentazioniesclusive: un report sullo stato dell’online travel inItalia, firmato da PhoCusWright, una fotografiadello stato dei social media nel nostro paesescattatadaBlogMeter,eilpanoramasull’universodel mobile e delle app, a cura di EyeForTravel.Spazio anche alle startup in campo travel 2.0con Gnammo (community per l’organizzazionedi eventi food in casa), Bid My Travel (e cioè“Quotami il viaggio”: l’utente posta un desideriodi viaggio sia strutturato che completamentedestrutturato ed i tour operator elaboranoproposte tra cui scegliere), GoHasta (onlineda gennaio 2013, è un motore di calcolo cheriesce a incrociare domanda e offertaal finedi ottenere il prezzo giusto geolocalizzato) eChangeYourFlight (strumento finalizzato arecuperare i biglietti inutilizzati,rappresentandoun valore sia per i viaggiatori che recuperanoparte del prezzo del biglietto, sia per le compagnieaeree che ottimizzano il riempimento degli aerei).Ed infine, l’edizione 2012 di BTO-Buy TourismOnline si arricchisce di un nuovo, importante,evento: la premiazione dell’ HSA - HospitalitySocial Awards ideato e gestito da TeamWork. Syusy Bladi e Patrizio Roversi, popolarissimi“turisti per caso”, hanno conferito riconoscimentialle migliori idee di social media marketingapplicate al turismo e all’ospitalità; si tratta delprimopremioitalianodedicatoaquesteeccellenze.QUINTAEDIZIONEBTO201229e30NOVEMBRE2012V
  • 5. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE4LASQUILIBRATAREPUTAZIONEOgni anno le recensioni assumonoun’importanza sempre maggiore.Da tempo si cercano metodologie chepossano garantire un miglior equilibrioo almeno uno strumento che possalimitare il potere dei recensori, magaricertificandone i contenuti. Ma non èarrivato il momento di una maggiortrasparenza nel rapporto azienda-turista? Il 2012 sarà oppure no ricordatocome l’anno in cui è stato superatoquell’equilibrio che adesso è tutto afavore di chi viaggia?Florence Kaci, PhoCusWright; SethDeHart, Revinate; Chris Emmins,Kwikchex.OLTA:ODIOLETARIFFEALTEDa anni, ci sono previsioni diridimensionamento delle OLTA edogni volta ci troviamo a fare i conticon numeri di crescita in doppia cifra.Ma siamo sicuri che gli operatorituristici abbiano trovato la strada per‘disintermediare’, oppure ogni anno irivoli dell’intermediazione cambiano?Fabio Maria Lazzerini, Amadeus;Yahya Fetchati, BookAssist; MarcoCorradino, Bravo Fly; Roberto Frua,Kayak; Walter Lo Faro, ExpediaSARA’LAMUSICACHEGIRAINTORNOPuò la musica essere un driver per ilturismo? Musica come identità, musicacome esperienza, musica come cultura,musica come attrattore, musica comesocialità. La musica, e più in generalegli eventi, muovono milioni di personee comunicano con l’emozione. I numeridimostrano che l’utilizzo di web, socialmedia e mobile diventa un grandealleato: direttamente e indirettamente.Siamo certi venga davvero considerataun asset importante per il nostro settore?Roberta Milano, BTO Educational;Mikaela Bandini, Digital DiaryFVG; Arianna Bassoli, Frestyl;Gianni Lacorazza, Btwic Basilicata;Viviana Neglia, Puglia Events; FabioRinaudo, Corelli Musica; GiovannaSainaghi, Turismo FiandreCERIMONIADEGLIAWARDSChiusura di Day ONE con i premi.Hospitality Social Awards, il premiosostenuto da BTO – Buy TourismOnline per le migliori idee di socialmedia marketing tra gli imprenditoridel turismo e dell’ospitalità: catenealberghiere, strutture indipendenti,destinazioni turistiche.Syusy Bladi e Patrizio Roversi,Turisti per caso.SOCIALMEDIAROI–RIUSCIREOLTREL’IMPRESADopo tre anni di grande esplosione deiSocial Media è possibile misurarne il veroimpatto in termini di prenotazioni?Vincenzo Cosenza, BlogMeterPIATTAFORMEHOTEL:PARLATENECONNOINon si può negare che l’online abbiaeroso il mercato delle agenzie di viaggitradizionali, per non parlare dei TourOperators. Eppure qualche cosa si muove,c’è ancora chi ha successo e chi trovanuove idee, soprattutto nel businesstravel e in nuove forme di pagamento.Impariamo a sfatare i luoghi comuni e asfruttare le opportunità.Dario VergassolaTHISLANDISYOURLAND…THISLANDISMYLANDInternet ha rivoluzionato il mercatoturistico. E’ cosa nota. Ma in Italia ladomanda è molto più avanti dell’offerta.L’Italia è sempre molto richiesta daiportali delle grandi OLTA. La PubblicaAmministrazione, partita con granderitardo, come sta affrontando questarivoluzione? Ed in particolare: come sirapporta con lo sviluppo esponenzialesui Social Media? Quali scelte sul temadella promo- commercializzazione? Qualile strategie per il futuro verso nuovimercati e nuovi turismi?Roberta Milano, BTO EducationalCHIHAPAURADIBIGG?Le ricerche turistiche sono ancoraGooglecentriche? In rete c’è un granbrusio a proposito della volontà di Googledi puntare sui PPC e limitare sempredi più la ricerca organica, sarà vero?Chiediamolo ad un espertissimo.Giancarlo Carniani, BTOEducationalLAPRENOTAZIONEE’MOBILEMobile, mobile, mobile. Possiamofinalmente misurare l’impatto delleprenotazioni attraverso i dispositivimobili? Stiamo perdendo opportunità?Quali sono i veri numeri delleprenotazioni e chi ne sfrutta di più lavalenza?Des O’Mahony, Bookassist; GinaBaillie, Eyefortravel; Travis Katz,Gogobot; Joseph Fratangelo,TripAdvisor; Kristina Grancaric,Yelp; Heather Leisman, HoteltonightQUINTAEDIZIONEIL PROGRAMMASCIENTIFICOUN ASSAGGIO DEGLI INCONTRI
  • 6. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE52.947 partecipanti, 176 relatori [44 nel 2010], 91 eventi,108 giornalisti accreditati, 179 tra studenti e bloggers, allo Speed Date 31 Portali Online, al club degliespositori 34 aziende, l’hashta più twittato in italia il 1°e il 2° Dicembre #bto2011, dibattiti, keynote e intervisteregistrate in Main Hall 18 ore.#BTO2011LE PASSATE EDIZIONI DI BTO-BUY TOURISM ONLINE
  • 7. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE6Tutto questo e molto altro è stata la IV^ edizionedi BTO-Buy Tourism Online, l’evento dedicatoagli operatori della lunga filiera turistico ricettiva,ai portatori di interessi collettivi, a chi ha laresponsabilità della governance dei territori a chifa ricerca, studia, lavora o lavorerà.Soprattutto BTO- Buy Tourism Online ha parlatoper due giorni a chi vuole continuare a migliorarele proprie competenze e capire e interpretare ivantaggi dell’innovazione.L’Ouverture della IV^ edizione di BTO-Buy Tourism Online è stata affidata aPhoCusWright®, importante società diindagini statistiche nel settore turistico.E’ stata Florence Kaci [Director,Sales, EMEAand European Market Specialist] a presentare ilrapporto PhoCusWright’s Italian Travel OverviewReport, ha offerto ai pubblici di Bto- Buy TourismOnline una vista autorevole sui trend del turismoin Europa e con un focus particolare sull’Italia,aggiornato a Novembre 2011.Attenzione all’ecosostenibilità attraverso lapartecipazione di Treedom ,società italiana nataper neutralizzare su base volontaria le emissionidi Co2 di individui e società grazie a riforestazione, BTO- Buy Tourism Online 2011 è riuscito acompensare le emissioni di Co2 con 150 nuovialberi in Camerun, creando cosi un evento aimpatto zero.Alle persone con nuovi einnovativi  progetti  sul Travel è stata offerta labella opportunità tramite una call internazionaledi presentarsi durante l’evento di  StormingPizza, è un format di H-Farm dedicato alle StartUp, aperto a chiunque abbia sviluppato unaprogetto imprenditoriale web | digital | newmedia e che abbia superato (almeno) la fase disemplice idea/concettualizzazione.QUARTAEDIZIONEBTO20111e2DICEMBRE2011IV
  • 8. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE72.911 i partecipanti, 44 relatori, 42 FREE TrainingSession con 2.810 partecipanti, 112 giornalistiaccreditati, 60 tra Bloggers e Evangelists 2.0, 4Televisioni impegnate durante l’evento, i mediapartners Wired.it e intoscana.it, grazie grazie aObiettivoTre, al MarketPlace 38 Portali Online, alClub degli Espositori 39 aziende, l’hashtag più twittatoin Italia il 18 e 19 Novembre #bto2010, la diretta piùseguita al mondo Giovedì 18 Novembre su Livestream.com BTO - Buy Tourism Online 2010 Day ONE, ladiretta più seguita al mondo il Venerdì 19 Novembre suLivestream.com BTO - Buy Tourism Online 2010 DayTWO, i minuti su Livestream.com visti dalla sommadegli utenti durante il live streaming dell’evento965.420, dibattiti, keynote e interviste registrate in MainHall 17 ore.#BTO2010LE PASSATE EDIZIONI DI BTO-BUY TOURISM ONLINE
  • 9. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE8Si è fotografato un nuovo punto della situazionesul fenomeno web 2.0, più in particolare sulTravel 2.0, con le consuete contaminazioni conmondi apparentemente distanti dal turismo,riproponendo una ormai collaudata formuladi eduentertainment che rende gli eventi BTO– Buy Tourism Online imperdibili per chivuole conoscere, elaborare, agire, incontrare,connettersi.La terza edizione è stata sicuramente quella piùdifficile dal punto di vista organizzativo, cheha visto affermarsi l’importanza dell’aspettocongressualedell’eventoconil92%delgradimentodei partecipanti.TERZAEDIZIONEBTO201018e19NOVEMBRE2010III
  • 10. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE9Tutto in SOLD OUT 5 giorni prima dell’evento, 2.833 ipartecipanti, 50 relatori la metà internazionali, 31 FREETraining Session con 1.421 partecipanti, 85 giornalistiaccreditati, 65 tra Bloggers e Evangelists 2.0, 2 TG BTOLive al giorno, 136 Sellers al Workshop, 106 PortaliOnline al Workshop, 33 aziende al Club degli Espositori,l’hashtag più twittato in italia il 16 e 17 Novembre#BTO2009, il secondo hashtag più twittato #BTOLIVE,la diretta più seguita al mondo il 17 Novembre suLivestream BTOLIVE, 216.000 i minuti di Livestreamvisti dalla somma degli utenti WEB_TV, 17 ore didibattiti, keynote e interviste registrate in Main Hall.#BTO2009LE PASSATE EDIZIONI DI BTO-BUY TOURISM ONLINE
  • 11. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE10Con la seconda edizione si è confermato il successoche ha visto BTO - Buy Tourism Online nonuna semplice “fiera” per fare business, non soloun’occasione formativa, ma qualcosa di diversodall’offerta dedicata al mondo Travel in Italia e inEuropa.Quello che è rimasto ai partecipanti alla secondaedizione di BTO – Buy Tourism Online è un “MYBTO”, ovvero una experience che ognuno havissuto in maniera diversa: c’è chi ha raccontatodi avere imparato molto, chi ha fatto affari, chiha mosso delle critiche, chi si è divertito, chi haconosciuto tanta gente.La grande novità di BTO - Buy Tourism Online2009 è stato il “passaggio” dell’evento sullarete, quindi non solo una partecipazione fisicaall’evento ma anche una forte visibilità on linee un uso innovativo degli strumenti social perdialogare durante l’evento.SECONDAEDIZIONEBTO200916e17NOVEMBRE2009II
  • 12. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE11100 buyers, 200 accrediti ai workshop, oltre 2400visitatori per 3000 appuntamenti#BTO2008LE PASSATE EDIZIONI DI BTO-BUY TOURISM ONLINE
  • 13. BTO BUY TOURISM ONLINE 2013PRESENTAZIONE12La prima edizione ha mostrato una prevalenza dioperatori toscani (oltre il 50%), seguiti da Lazio,Veneto, Campania e Lombardia; dal punto di vistadel tipo di attività svolta dai partecipanti, oltre il43% gestisce Hotel indipendenti 3 o 4 stelle, aiquali si somma un 15% di agriturismo, attività cherappresentano il target elettivo per le soluzionitecnologiche proposte dagli espositori di BTO,poiché permettono anche agli hotel indipendentidi accedere a servizi di promozione, gestione eprenotazione a livello globale.PRIMAEDIZIONEBTO200817e18NOVEMBRE2008I
  • 14. PARTNER ISTITUZIONALI /INSTITUTIONAL PARTNERS PRODUZIONE /PRODUCTION