Terzo comunicato

365 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
365
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
96
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Terzo comunicato

  1. 1. “COMPAGNIA DELLE ARTI” ASSOCIAZIONE DI PROFESSIONISTI E IMPRENDITORI SINTONICI PER PRODURRE E DIFFONDERE L’ECONOMIA DELLA CULTURA AD ACQUAVIVA DELLE FONTI E NELLA PUGLIA Via C. Goldoni, 2 – 70021 Acquaviva delle Fonti (Ba) e-mail certificata: compagniadellearti@pcert.postecert.it e-mail: compagnia.arti@virgilio.it Mario Sironi, “Periferia”, 1922 AVVISO PUBBLICO DI “NATALE 2013” PIRU/ PROGRAMMI INTEGRATI DI RIGENERAZIONE URBANA 3° COMUNICATO PER L’OCCUPAZIONE, LA CRESCITA E LO SVILUPPO (nell’attesa della pronuncia del Consiglio Comunale sull’ammissibilità del referendum propositivo sostenuto da 314 acquavivesi)
  2. 2. “COMPAGNIA DELLE ARTI” ASSOCIAZIONE DI PROFESSIONISTI E IMPRENDITORI SINTONICI PER PRODURRE E DIFFONDERE L’ECONOMIA DELLA CULTURA AD ACQUAVIVA DELLE FONTI E NELLA PUGLIA Via C. Goldoni, 2 – 70021 Acquaviva delle Fonti (Ba) e-mail certificata: compagniadellearti@pcert.postecert.it e-mail: compagnia.arti@virgilio.it I PIRU / Programmi Integrati di Rigenerazione Urbana (strumenti ordinari e complessi per la riqualificazione urbana), quali strumenti urbanistici esecutivi, impegnano investitori pubblici e privati in programmi a cogenza finanziaria che potrebbero però rivelarsi letali sul piano della fattibilità per la condizione sub iudice cui è relegato il Piano Regolatore Generale di Acquaviva delle Fonti nonostante l’unanime deliberazione consiliare n° 42 dell’1 agosto 2012 che ha disposto l’istanza di prelievo al Consiglio di Stato per il “ pronunciamento rapido” della sentenza. Premesso che “ai fini dell’applicazione degli articoli 7ter e 7quater (ndr: LR 21/2011), i Comuni, in fase…di aggiornamento del documento programmatico per la rigenerazione urbana…e previa pubblicazione di avviso pubblico destinato a raccogliere segnalazioni e proposte da parte di soggetti pubblici e privati, devono puntualmente individuare sulla cartografia tecnica regionale…e sullo strumento urbanistico generale vigente (ndr: prudentemente, PRG e Programma di Fabbricazione?), precisandone i relativi perimetri, gli ambiti del territorio comunale in cui è possibile la realizzazione degli interventi contemplati dagli articoli 7ter e 7quater. Nella medesima fase…di aggiornamento del documento programmatico per la rigenerazione urbana, i Comuni procedono a individuare gli ambiti del territorio comunale in cui la possibilità di realizzare detti interventi è esclusa in relazione a caratteristiche storico – culturali, morfologiche, paesaggistiche e alla funzionalità urbanistica…”: - con il DPRU/ Documento Programmatico per la Rigenerazione Urbana non aggiornato, in virtù di quale atto l’Amministrazione Comunale, con l’avviso pubblico per il periodo 16/12/2013 – 14/01/2014, ha ritenuto di dover attendere proposte e manifestazioni d’interesse non da tutti gli Ambiti Prioritari di rigenerazione urbana individuati in precedenza dal Consiglio Comunale con le deliberazioni 19/2011 e 46/2011? - Per quale ragione l’Amministrazione Comunale non riscontra le richieste di cittadini e imprenditori e le relative manifestazioni d’interesse formulate in ultimo il 24/12/2013, il 7/1/2014 e il 14/1/2014? - Dov’è l’atto d’indirizzo dell’Amministrazione Comunale per gli interventi di demolizione e ricostruzione di edifici residenziali? E per gli edifici non residenziali? E per la delocalizzazione delle volumetrie? L’Amministrazione Comunale, in conseguenza del dispositivo degli artt. 7ter, 7quater e 7quinquies della LR 21/2011, si appresta ad accordare preventive varianti allo strumento urbanistico generale? - Perché l’Amministrazione Comunale, anche il Consiglio Comunale, in occasione del necessario aggiornamento preventivo del Documento Programmatico per la Rigenerazione Urbana, non disciplina il possibile partenariato collegato al trasferimento di diritti edificatori e l’applicazione del modello compensativo previsto dalla L. 15/12/2004 n° 308 recepito dalla Regione Puglia nel DRAG / Documento Regionale di Assetto Generale? - Rinnovato dall’Amministrazione Comunale il rapporto con l’Ente Pubblico IACP Bari per un comune Programma Integrato di Rigenerazione Urbana (anche in considerazione del locale cospicuo patrimonio riferito all’Istituto) quali ricadute sono previste per tutti gli Ambiti Prioritari individuati con le deliberazioni consiliari n° 19/2011 e n° 46/2011?
  3. 3. “COMPAGNIA DELLE ARTI” ASSOCIAZIONE DI PROFESSIONISTI E IMPRENDITORI SINTONICI PER PRODURRE E DIFFONDERE L’ECONOMIA DELLA CULTURA AD ACQUAVIVA DELLE FONTI E NELLA PUGLIA Via C. Goldoni, 2 – 70021 Acquaviva delle Fonti (Ba) e-mail certificata: compagniadellearti@pcert.postecert.it e-mail: compagnia.arti@virgilio.it Conseguentemente, per la formulazione consapevole delle manifestazioni interesse alla Rigenerazione Urbana, dove l’Ente Comune ritiene ammissibili interventi di housing sociale (anche in variante urbanistica?) e dove no? - Cosa si deve intendere per “…costruzioni a carattere industriale e terziario…” nelle zone D1 / Industriale e cosa nelle zone I / Industrie del Programma di Fabbricazione, Regolamento Edilizio e Norme Tecniche di Attuazione vista la condizione sub iudice del PRG? - Secondo lo strumento urbanistico generale sub iudice, cosa s’intende per ammissibile nelle aree tipizzate F5 di riqualificazione urbana “Aree produttive, in parte dismesse, ubicate all’interno del tessuto edificato che il PRG destina ad attività culturali, assistenziali, di pubblico spettacolo, per il tempo libero ed in genere a tutte quelle attività per una strategia dei servizi finalizzati alla riqualificazione dei tessuti urbani”? L’Avviso Pubblico del 16/12/2013 per l’”Avvio del processo di attuazione del programma di rigenerazione urbana”, nonostante il monito dell’autodissoluzione dell’altro bando di maggio 2012, fa scempio della Direttiva Servizi 2006/123/CE delle Comunità Europee (DL 26/3/2010 n° 59), specie in tema di indirizzo e di “accesso ad un’attività di servizi o il suo esercizio”. Acquaviva delle Fonti, 24/02/2014 Compagnia delle Arti

×