Tributario

1,091 views

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,091
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
125
Actions
Shares
0
Downloads
24
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Tributario

  1. 1. * Il controllo sull’esatto adempimento delle prescrizioni dettate dalla legislazione fiscale è demandata agli uffici locali dell’Agenzia delle Entrate l’Ufficio competente deve: • Eseguire i controlli formali e sostanziali in merito ai dati indicati nella dichiarazione presentata • Liquidare le imposte dovute dal contribuente • Vigilare sulla corretta tenuta delle scritture contabili obbligatorie • Irrogare sanzioni nei confronti dei contribuenti non in regola con la normativa fiscale.
  2. 2. ** Liquidazione automatizzata: art. 36-bis, D.P.R. 600/1973* Controllo formale: art- 36-ter D.P.R. 600/1973* Controllo sostanziale: art. 37, comma 1 e 2 D.P.R. 600/1973
  3. 3. ** Accertamento analitico del reddito complessivo* Accertamento analitico-contabile dei redditi d’impresa: * accertamento analitico tout court * accertamento analitico-induttivo* Accertamento sintetico del reddito complessivo* Accertamento induttivo-extracontabile dei redditi d’impresa
  4. 4. ** Strumento per rilevare i parametri fondamentali di liberi professionisti, lavoratori autonomi e imprese* Raccolta sistematica dei dati che caratterizzano lattività e il contesto economico in cui opera limpresa per valutare la sua capacità reale di produrre reddito
  5. 5. ** L’accertamento d’ufficio viene emesso quando non è stata presentata, o è nulla, la dichiarazione* L’accertamento “parziale” si fonda su segnalazioni provenienti dal Centro informativo delle imposte dirette, dalla Guardia di finanza, da pubbliche amministrazioni ed enti pubblici, o dall’Anagrafe tributaria* L’accertamento può essere integrato o modificato in aumento mediante la notificazione di nuovi avvisi, in base alla sopravvenuta conoscenza di nuovi elementi* Accordi tra ufficio e contribuente in base ai quali la rettifica della base imponibile dichiarata è fatta in contraddittorio
  6. 6. ** Atto impositivo del procedimento di controllo* L’avviso di accertamento deve recare: * imponibile accertato * aliquote applicate nella determinazione dell’imposta * liquidazione delle maggiori imposte accertate * motivi di fatto e di diritto alla base delle rettifiche operate e metodo di rettifica adottato * allegazione degli eventuali documenti citati nell’avviso di accertamento * firma del responsabile dell’Ufficio.
  7. 7. ** Commissioni tributarie provinciali e commissioni tributarie regionali* Strumenti deflattivi del contenzioso: * Autotutela * Acquiescenza * Accertamento con adesione * Conciliazione giudiziale
  8. 8. ** Potere che ha lAmministrazione finanziaria di annullare o correggere un proprio atto illegittimo o infondato* Può avvenire: * su richiesta del contribuente; * Autonomamente, su iniziativa dello stesso ente impositore
  9. 9. ** Il contribuente accetta di pagare la maggiore imposta definita dallufficio* Laccertamento con adesione è lo strumento che consente al contribuente di “concordare” la definizione delle imposte
  10. 10. ** Mezzo attraverso il quale si può chiudere un contenzioso aperto con il fisco permettendo di chiudere la lite in tempi brevi
  11. 11. ** Il ricorso deve contenere: * CTP competente * Ricorrente * Dati della parte resistente * Estremi dell’atto impugnato * Motivi dell’impugnazione * Domande avanzate dalla parte * Indirizzo di posta elettronica certificata e n. fax del difensore
  12. 12. ** Gli atti impugnati possono solo essere previsti dalla legge: * Avviso di accertamento * Avviso di liquidazione * Provvedimento di irrogazione di sanzioni tributarie * Ruolo/cartella di pagamento * Avviso di mora * Atti catastali * Atti di rifiuto del rimborso * Provvedimenti di diniego di agevolazioni/domande di definizione agevolata * Altri atti di diniego * Iscrizione di ipoteca su immobili/fermo amministrativo dei beni mobili

×