Ecole

554 views

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
554
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Ecole

  1. 1. Progetto E.Co.Le. Tecnologie e Inclusione didattica
  2. 2. E.Co.Le. <ul><li>E E lectronic </li></ul><ul><li>Co. CO operative </li></ul><ul><li>Le. LE arning </li></ul>
  3. 3. L’idea <ul><li>Realizzare </li></ul><ul><li>un sistema inclusivo </li></ul><ul><li>attraverso </li></ul><ul><li>Apprendimento Cooperativo </li></ul><ul><li>Nuove Tecnologie </li></ul>
  4. 4. Inclusivo di cosa… <ul><li>Il nostro contesto </li></ul><ul><li>Il 65% di Italiani tutti nuovi </li></ul><ul><li>Una bambina ghanese sorda </li></ul><ul><li>Un bambino ipovedente </li></ul><ul><li>Dislessia </li></ul><ul><li>SDA </li></ul><ul><li>Forte incidenza di disagio sociale </li></ul><ul><li>Buona fetta di eccellenze </li></ul>
  5. 5. Inclusivo di cosa… <ul><li>Il nostro contesto </li></ul><ul><li>Il caso della scuola Ceccherelli </li></ul><ul><li>Polarizzazione pubblico/privato </li></ul><ul><li>Perdita di classi </li></ul><ul><li>Scommessa democratica </li></ul>
  6. 6. Ampiamente sperimentato Letteratura confermata Apprendimento Cooperativo perché…
  7. 7. Ambiente di apprendimento Una delle nostre aule
  8. 8. Una risposta personalizzabile Versatile – Modulare – Scalabile… Ideale per includere Tecnologie perché…
  9. 9. Dieci anni di investimenti e dibattiti Ricerca azione: NT e ambiente Integrare le NT nella didattica Dal Personal al Cooperative Tecnologie perché…
  10. 10. Web 2.0 E-learning 2.0 Perché non didattica 2.0? Con una battuta
  11. 11. Auto istruzione (?) Ausili e Pc Toons (mezzo) Ipertesti (fine… in aggiunta) Il caso del Libro “Il Mangiasogni” Lo stato dell’arte
  12. 12. (Quasi) tutti gli autori interessati alle NT sottolineano gli effetti indesiderati Levy, Norman, Calvani Lo stato dell’arte
  13. 13. Ipertrofia es. leggere Sovraccarico es. interfaccia Delega es. altX altC Credenze discutibili es. fare x imparare… e la riflessione? Effetti indesiderati
  14. 14. Effetti indesiderati
  15. 15. Tecnologia non invasiva Prima stimolo/Innesco Poi si fa da parte Spazio alla riflessività critica Calvani Come se ne esce
  16. 16. NT Ausili Sostegno … A scomparsa… Nella disabilità (dove possibile)
  17. 17. Ambiente di apprendimento Scaffolding Software ad hoc Lavagne elettroniche Ricerca Azione Tecnologia non invasiva Prima stimolo/Innesco Poi si fa da parte Spazio alla riflessività critica
  18. 18. NT nella didattica di classe NT come imprevisto/incidente NT come risorsa insegnante L’approccio E.Co.Le.
  19. 19. Lavoro per competenze Raccontare Scrivere Studiare Analizzare www.cooperativamente.org L’approccio E.Co.Le.
  20. 20. Insegnanti artigiani Software fai da te Semplicità Centralità della didattica L’approccio E.Co.Le.
  21. 21. Lo lasciamo ai cavalli: I programmi sono pensati Per includere TUTTE le speciali competenze dei nostri alunni Dove è finito l’handicap?
  22. 22. Raccontare Ipertrofico? Sovraccarico? Delegante? Discutibile?
  23. 23. Raccontare per… Stranieri Sordi Ipovedenti SDA Eccellenze
  24. 24. Scrivere Fase 1. Scrittura di frasi in A.C.
  25. 25. Scrivere Fase 2. Scelta (casuale o meno)
  26. 26. Scrivere Fase 3. Discussione Ripetizioni Struttura Verbi … Idee
  27. 27. Scrivere Socializzazione soluzioni Abilità “portate in chiaro” Discussione errori Discussione stile
  28. 28. Scrivere per Stranieri Sordi Ipovedenti SDA Dislessia Eccellenze
  29. 29. Analizzare Prima – Adesso – Dopo Meta Lingua (Cossato) Dall’Italiano alla LIS Dalla LIS all’Italiano
  30. 30. Analizzare per Stranieri Sordi Ipovedenti SDA Eccellenze
  31. 31. Studiare Minima programmazione Massima didattica
  32. 32. Studiare per Stranieri Sordi (con segni) Ipovedenti SDA Eccellenze
  33. 33. In Appendice
  34. 34. In Appendice
  35. 35. Un quadro d’insieme Una questione di stile Informatica? Strumenti! (cartelloni dinamici) Non sono dedicati a… Non sono separabili Sono solo i primi
  36. 36. Inclusione? Dalla scuola primaria alla scuola media L’indicatore principale dell’inclusione didattica è, non solo la presenza in aula degli alunni in difficoltà, ma la loro presenza costruttiva nelle attività di classe Canevaro

×