Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Comunicazione e negoziazione interculturale - Scheda corso LEN

290 views

Published on

Il pluralismo culturale è divenuto una realtà delle società contemporanea. Nonostante il fenomeno della
''globalizzazione'' che vede culture sempre più miste, intrecciate tra di loro e sottoposte a reciproca influenza, ci sono delle disuguaglianze che bisogna tenere in debito conto. Il rischio da evitare, però, è quello di esaltare e fissare le diversità, senza ''metterle in dialogo'' tra di loro o, addirittura, ostacolare la comprensione reciproca.
In questo contesto, il compito della comunicazione interculturale è quello di favorire il confronto tra
persone di culture diverse e la coesione sociale.

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Comunicazione e negoziazione interculturale - Scheda corso LEN

  1. 1. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009 COMUNICAZIONE E NEGOZIAZIONE INTERCULTURALE Capire e farsi capire nel mondo [cod. R203] UN BUON MOTIVO PER Il pluralismo culturale è divenuto una realtà delle società contemporanea. Nonostante il fenomeno della ''globalizzazione'' che vede culture sempre più miste, intrecciate tra di loro e sottoposte a reciproca influenza, ci sono delle disuguaglianze che bisogna tenere in debito conto. Il rischio da evitare, però, è quello di esaltare e fissare le diversità, senza ''metterle in dialogo'' tra di loro o, addirittura, ostacolare la comprensione reciproca. In questo contesto, il compito della comunicazione interculturale è quello di favorire il confronto tra persone di culture diverse e la coesione sociale. A CHI È RIVOLTO A tutti coloro che per lavoro si confrontano quotidianamente con culture diverse: figure commerciali, sociali e scolastiche, intermediatori, ecc. COMPETENZE ACQUISITE - Gestione relazioni linguistiche e culturali - Gestione delle dinamiche relazionali tra diverse culture - Riduzione e gestione dei conflitti e delle incomprensioni - Analisi e comprensione delle diversità PROGRAMMA DI DETTAGLIO  Analisi dei diversi schemi culturali  Colori, linguaggi, forme e stili comunicativi  Stili di comunicazione interpersonale  Analisi delle differenze comunicazionali verbali e non verbali
  2. 2. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  Concezioni del tempo, dello spazio/distanze  Rappresentazioni delle relazioni di ruolo in base ai contesti  Culture individualistiche e collettivistiche  Le diverse stratificazioni dei ruoli  Le percezioni di identità nelle stratificazioni sociali  Analisi delle differenze valoriali  Preconcetti e stereotipi  Capacità di essere accettati o rifiutati culturalmente  Negoziazione inteculturale MODALITA’ FORMATIVE o SEMINARIO Intervento collettivo d'aula a taglio divulgativo, di approfondimento o generico su di un tema afferente ai contenuti sotto descritti. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 8 ore. o WORKSHOP Intervento collettivo d'aula a taglio pratico sperimentale finalizzato alla condivisione di problemi, proposte, soluzioni, esami di certificazione e strumenti specifici afferenti ai contenuti sotto descritti e ai processi aziendali ad essi collegati. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 16 ore. o CORSO TRAINING: «il sapere e il saper fare» intervento frontale, seminariale e di laboratorio finalizzato all’introduzione e alla conoscenza teorica e pratica dell’argomento in oggetto. TRAINING ON THE JOB: «il saper risolvere» intervento personalizzato finalizzato alla conduzione di strumenti operativi e di
  3. 3. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009 soluzioni pratiche Le durate sono coerenti rispetto agli obiettivi e sono stabilite da un minimo di 9 ad un massimo di 40 ore.

×