Un Mese di Borsa Online - Marzo

584 views

Published on

Published in: Economy & Finance
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
584
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
8
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Un Mese di Borsa Online - Marzo

  1. 1. 68MARZO ` 14 68 LA FERRARI ACCENDE I MOTORI BNL IN PISTA CON 5 NUOVI PRODOTTI
  2. 2. w w w . p r o d o t t i d i b o r s a . c o m www.prodottidiborsa.com Quotazioni in tempo reale Riviste e newsletter online Tutti i Certificate BNL 6 Settore aereo: sfida ad alta quota per Airbus-Boeing 10 Expedia, viaggi da sogno per tutte le tasche Borse Investimenti ESCLUSIVA ONLINE! 18 Premio fisso del 6,4% al termine del primo anno 20 Premiati anche se Philips non si accende 22 4,4% x 2: premi fissi i primi due anni 16 L’investimento prende quo- ta già dopo il primo anno 14 Prenota la performance online con l’Athena Airbag 12 Airbus vola sempre più in alto nel 2014 Athena Airbag su Philips Athena Double Relax Airbag su Enel Athena Double Relax su Airbus Priority: Athena Plus su Alcatel Lucent
  3. 3. Alcuni articoli di questa rivista riguardano Certificates e potrebbero essere intesi come messaggi pubblicitari con finalità promozionali in relazione a Certificates; pertanto, si sugge- risce all’investitore, prima dell’adesione, di leggere attentamente il Prospetto, la relativa Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi e al trattamento fiscale. L’investimento nei Certificates può comportare il rischio di perdita totale o parziale del capitale inizial- mente investito. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza l’investitore può incorrere anche in perdite in conto capitale. Ove i Certificates vengano negoziati prima della scadenza, il rendimento potrà essere diverso da quello sopra descritto. Questo documento e le informazioni in esso contenute non costituiscono una consulenza, né un’offerta al pubblico di Certificates. Gli importi e scenari riportati sono meramente indicativi ed a scopo esclusivamente esemplificativo e non esaustivo. Il Prospetto, la Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) sono disponibili sul sito www.prodottidiborsa.com. AVVERTENZE Il presente documento è stato preparato da Brown Editore S.p.A (l’editore), Sede Legale Viale Mazzini, 31/L 36100 Vicenza, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’editore stesso. La pubblicazione è sponsorizzata da BNP Paribas che potrebbe essere controparte di operazioni aventi ad oggetto gli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Il presente documento è destinato al pubblico indistinto e non può essere riprodotto o pubblicato, nemmeno in una sua parte, senza la preventiva autorizzazione scritta dell’editore. Qualsiasi informazione, opinione, valutazione e previsione contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute da fonti che l’editore ritiene attendibili; né l’editore né tantomeno BNP Paribas, sponsor del presente documento, assumono responsabilità sulla accuratezza e precisione delle suddette fonti e informazioni né sulle conseguenze finanziarie, fiscali o di altra natura che potrebbero derivare dall’utilizzazione delle informazioni stesse. Nulla di quanto contenuto in questa pubblicazione deve intendersi come offerta al pubblico o consulenza legale, fiscale o di altra natura o raccomandazione ad intraprendere qualsiasi investimento. Prima di effettuare un qualsiasi investi- mento negli strumenti finanziari illustrati nel presente documento è necessario leggere attentamente il Prospetto, la relativa Nota di Sintesi e le Condizioni Definitive (Final Terms) e, in particolare, le sezioni dedicate ai fattori di rischio connessi all’investimento, ai costi e al trattamento fiscale. Il Prospetto, le Condizioni Definitive (Final Terms) sono disponibili presso le Filiali BNL e sul sito www.prodottidiborsa.com. QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomento puòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato. L’emittente hafattorichiestadiquotazione suSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomento puòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato. L’emittente hafattorichiestadiquotazione suTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio PERULTERIORI DETTAGLI CHIAMA ILNUMERO VERDE800.92.40.4 3OPPURE CONSULTA ILSITOWWW.PROD OTTIDIBORS A.COM CATALOGO PRODOTTI!14 Per informazioni sulla sottosc rizione e la negozia zione chiama re il numero verde oppure consult are il sito 800.924043 www.prodottidiborsa.com MARZO 2014 ATHENAAIRBAGQUANTO ESCLUSIVAONLINE! SOTTOSTAN TE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCR IZIONE VALUTAZIO NE INIZIALE BARRIERA PREMIO EXPEDIA NL0010721 973 2001725 22/03/2016 FINO AL 25/03/2014 25/03/2014 55% A SCADENZA 5,7% FISSO ATHENAAIRBAG SOTTOSTAN TE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCR IZIONE VALUTAZIO NE INIZIALE BARRIERA PREMIO PHILIPS XS0996783 303 2001730 24/03/2017 FINO AL 25/03/2014 25/03/2014 60% A SCADENZA 3,75% FISSO ATHENADOUBLERELAXAIRBAG SOTTOSTAN TE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCR IZIONE VALUTAZIO NE INIZIALE BARRIERA PREMIO ENEL XS0996783 139 2001728 23/03/2018 FINO AL 25/03/2014 25/03/2014 60% A SCADENZA 4,4% FISSO ATHENADOUBLERELAX SOTTOSTAN TE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCR IZIONE VALUTAZIO NE INIZIALE BARRIERA PREMIO AIRBUS XS0996783 212 2001727 23/03/2018 FINO AL 25/03/2014 25/03/2014 60% A SCADENZA 3,5% FISSO PRIORITY SOTTOSTAN TE ISIN COD.BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONEINIZIALE BARRIERA PREMIO ATHENA PLUS XS0996783485 2001726 22/03/2016 FINOAL25/03/2014 25/03/2014 50%ASCADENZA 6,4%FISSO SU ALCATEL LUCENT SPECIALEPRIORITY Creazione e produzione: Brown Editore Spa Hanno collaborato: Alberto Bolis Titta Ferraro Daniela La Cava Valeria Panigada Alessandro Piu Mara Romanò Flavia Scarano Lissette Zavala Art Director: Domenico Romanelli Copyright Tutto il materiale pubblicato è protetto da copyright. La riproduzione e la distribuzione non autorizzate sono espressamente vietate. Per le immagini e le illustrazioni: © SHUTTERSTOCK IMAGES LLC © LAPRESSE Numero chiuso in redazione il 19/02/2014 26 Coppia d’assi in Ferrari per fermare Vettel E oltre... Investment Certificate pag. 28 Athena 29 Bonus 31 Bonus Cap 31 Bonus Fast 32 Easy Express 32 Equity Protection 33 Equity Protection con Cap 33 Jet Cap Protection 33 Premium 33 Reverse Bonus Cap 33 Leva Fissa Long & Short 34 Turbo Long & Short 34 CATALOGO PRODOTTI MARZO 2014 24 BNL in prima fila al Congresso Assiom Forex
  4. 4. MARZO 2014 3 MARZO UE PMI manifattura Q Q USA ISM manifattura Q Q ITA Pil 2013 Q ITA Immatricolazioni auto Q 5 MARZO UE PMI Servizi Q Q UE Vendite dettaglio Q Q UE Pil IV trimestre Q Q USA Beige Book Q Q Q 6 MARZO UK BOE annuncio tassi Q Q UE BCE annuncio tassi Q Q Q 7 MARZO USA Disoccupazione Q Q USA Variazione salari non agricoli Q Q Q 10 MARZO GIA Pil IV trimestre Q Q ITA Produzione industriale Q 11 MARZO GIA BOJ annuncio tassi Q Q UK Produzione industriale Q ITA Pil IV trimestre Q Q 12 MARZO UE Produzione industriale Q 13 MARZO UE Bollettino BCE Q Q ITA Indice prezzi al consumo Q Q USA Vendite dettaglio Q Q 17 MARZO UE Indice prezzi al consumo Q Q USA Produzione industriale Q Q 18 MARZO UE Immatricolazioni auto Q UE ZEW Sondaggio Q Q USA Indice prezzi al consumo Q Q Q 19 MARZO UK Verbali BOE Q Q USA FED annuncio tassi Q Q Q 25 MARZO UK Indice prezzi al consumo Q 26 MARZO UK Pil IV trimestre Q Q 27 MARZO USA Pil annualizzato IV trimestre Q Q Q 28 MARZO USA Fiducia consumatori (Univ. Michigan) Q Q Principali dati macroeconomici 4 Banca Centrale Europea (Bce) Bank of England (BoE) Bank of Japan (BoJ) Federal Reserve (Fed) Institute for Supply Management (ISM) LEGENDA Q POCO IMPORTANTE Q Q IMPORTANTE Q Q Q MOLTO IMPORTANTE Indice Zew: viene reso noto mensilmente dal Zentrum fur Europaische Wirtschaftsforschung. È un sondaggio che misura il sentiment degli investitori istituzionali tedeschi. Purchasing Manager Index (Pmi): è un indice che studia il settore manifatturiero in Europa tramite l’elaborazione delle risposte a questionari inviati ai responsabili degli acquisti di molte aziende. Beige Book: è una pubblicazione periodica della Fed che riassume lo stato dell’economia USA. È una delle principali fonti informative dei membri del Comitato di politica monetaria.
  5. 5. 5 Mercato Italiano Materie Prime e ValuteMercati Esteri 54mld di euro Gli investimenti previsti da Eni per i prossimi 4 anni. La società ha presentato il piano strategico 2014-2017 a febbraio 190punti base Sotto tale soglia è sceso lo spread Btp-Bund a metà febbraio. Si tratta dei minimi dall’estate 2011 +0,3%La crescita della produzione industriale in gennaio rispetto a dicembre. E’ la previsione del Centro Studi di Confindustria 6,6%Il tasso di disoccupazione Usa cala a gennaio. Il dato è migliore rispetto alle stime e alla rilevazione di dicembre pari al 6,7% 8,7 mld euroGli utili registrati dalla casa automobilistica tedesca Daimler nel 2013, in rialzo del 28% rispetto all’anno prima 1,68 $La sterlina ha riagguantato a febbraio la soglia 1,68 dollari. Livello che non vedeva dal novembre 2009 1.065,8tonn. Livello record raggiunto dalla domanda di oro fisico della Cina nel 2013. Ad annunciarlo il World Gold Council Primo scorcio del 2014 con mercati volatili, ma ancora positivi nonostante le tensioni sui paesi emergenti e i cali registrati sul finire di gennaio. Febbraio è stato il mese dell’inse- diamento del nuovo governatore della Fede- ral Reserve (Fed), Janet Yellen. Quest’ultima ha fatto sapere che continuerà sulle orme di Ben Bernanke e dunque proseguirà il ta- pering, la cosiddetta riduzione degli stimoli monetari, ma allo stesso tempo ha rafforza- to la guidance, dando la percezione di tassi fermi ancora per un lungo periodo di tempo. In Europa il governatore della Banca centrale europea, Mario Draghi, ha assicurato che non c’è deflazione nell’eurozona. A Piazza Affari l’umore è stato invece condizionato dalle vi- cende politiche dopo la fine del governo Let- ta e dal miglioramento delle prospettive sul rating Baa2 del debito sovrano da parte di Moody’s. Sul fronte delle materie prime la Cina è diventata il primo consumatore al mondo di oro, sorpassando per la prima volta l’India. Il Mercato in cifre SCOPRI I PIÙ IMPORTANTI AVVENIMENTI ECONOMICO-FINANZIARI AGGIORNATI IN REALTIME SU www.prodottidiborsa.com (prodottidiborsa.com/Quotazioni in tempo reale/News)
  6. 6. L’europea Airbus e l’americana Boeing dominano incontrastate nella produzione di aeromobili. L’Estremo Oriente sarà il terreno di sfida Settore aereo: sfida ad alta quota per Airbus-Boeing S i vola sempre di più in giro per il mondo. Il 2013 è stato un altro anno di crescita per il trasporto aereo e secondo le previsioni degli esperti di settore anche i prossimi lo saranno. Centinaia di aeroli- nee sono pronte a disputarsi ogni singolo passeggero, ogni spedizione di merci. Tutte sa- ranno obbligate a rivolgersi ai due giganti che dominano incontrastati nella produ- zione di aeromobili: Airbus e Boeing. Le proiezioni dell’or- ganizzazione internazionale P rocedure di rimborso più chiare e risar- cimenti più rapidi in caso di ritardo e cancellazioni dei voli. Maggiore flessi- bilità nelle regole sul bagaglio da portare a bordo. Sono tra i principali punti contenuti nel progetto di legge comunitaria approvato in prima lettura dall’Europarlamento e che presto potrebbero arrivare anche in Italia. Secondo le nuove regole, quando i voli subiscono ritardi, le informazioni sulla riprogrammazione dei voli devono essere fornite ai passeggeri entro e non oltre i 30 minuti dopo l’orario iniziale di partenza. Per quanto riguarda il risarcimento, le tariffe sono più chiare: 300 euro spettano dopo tre ore di ritardo sui voli fino a 2.500 chilometri In arrivo nuove regole su risarcimento SINGAPOREAIRSHOW2014 La manifestazione, che si è svolta a febbraio, è uno dei maggiori saloni dell’aeronautica al mondo. Il prossimo appuntamento è nel 2016 BORSE 6
  7. 7. e si può salire fino a 600 euro dopo un rinvio di sette ore. Non solo. I vettori aerei devono prevedere personale di contatto presso ogni aeroporto per informare i passeggeri sui loro diritti, sulle procedure di reclamo, sull’assisten- za, sul rimborso e sulla riprogrammazione dei voli. I pas- seggeri possono così rivolgersi al personale dedicato per presentare reclami, compresi quelli per il bagaglio perso o danneggiato. E a proposito di bagaglio, è consentito portare in cabina, a titolo gratuito, anche soprabiti e bor- se, compresa almeno una borsa di dimensioni standard di acquisti effettuati in aeroporto, in aggiunta al bagaglio massimo autorizzato in cabina. Le prossime tappe? Ades- so la palla passa al Consiglio dei ministri dei 28 Paesi dell’Unione europea, chiamato ad approvare la proposta. L’introduzione delle nuove regole potrebbe avvenire già a partire dal 2015. e bagaglio per i passeggeri aerei dell’aviazione civile (Interna- tional Civil Aviation Organi- zation, ICAO) indicano in 6,4 miliardi il numero di passeg- geri che verranno trasportati annualmente nel 2030. Un traguardo che rappresenta un raddoppio della cifra record del 2013, 3,1 miliardi di pas- seggeri, con una crescita del 5% rispetto al 2012 nonostan- te le difficoltà economiche di alcune macroaree geografiche del pianeta. In primis dell’A- sia-Pacifico che rappresenta da sola il 31% del traffico ae- reo mondiale. L’Asia-Pacifico nel 2013 ha visto incremen- tare i passeggeri del 7,2%, su- perata solo dal Medio Oriente (+11,2%) contro tassi di cre- scita inferiori al 4% per Nord America ed Europa. Proprio nell’area Asia-Pacifico Airbus si dichiara in vantaggio sul ri- vale con una quota di merca- to dell’82% nel 2013, mentre a livello mondiale le distan- ze sono minime con Airbus al 51%. Il 2013 ha peraltro se- gnato il record di consegne per il costruttore europeo con 626 velivoli a 93 diversi clien- ti. L’Estremo Oriente, dove la classe media è destinata a quadruplicare nei prossimi venti anni, sarà quindi il prin- cipale terreno di scontro tra Airbus e Boeing. Lo sa bene il costruttore americano che stima in quasi 13.000 unità il fabbisogno di nuovi aeromo- bili da parte delle economie asiatiche nei prossimi venti anni. Lo sa bene anche il co- struttore europeo che ha re- centemente rivisto al rialzo di 1.000 unità le proprie previ- sioni di domanda proveniente dall’Asia Pacifico. Secondo Ai- rbus saranno necessari circa Il 2013 è stato un altro anno di crescita per il trasporto aereo e secondo le stime degli esperti lo saranno anche i prossimi anni 7
  8. 8. 11.000 velivoli per rispondere alle richieste delle compagnie asiatiche nel prossimo futuro. “In questa regione si svolge- rà l’azione nei prossimi anni” ha detto l’amministratore de- legato del consorzio europeo Fabrice Brégier nel suo inter- vento al salone aeronautico di Singapore (11-16 febbraio 2014). Una buona fetta di ri- chieste arriverà dalle compa- gnie low cost la cui quota di mercato in termini di capacità di trasporto è salita dal 2% del 2003 al 25% attuale a livello mondiale e ha raggiunto il 52% in Asia. Non è quindi un caso che il costruttore abbia scel- to di presentare il suo ultimo gioiello, l’Airbus A350 al sa- lone di Singapore. Il nuovo gi- Alitalia-Etihad, pronti 300 milioni per il 40% È all’orizzonte un accordo tra Alitalia ed Etihad Airways. La compa- gnia aerea di Abu Dhabi sarebbe pronta ad investire 300 milioni di euro per acquistare il 40% del capitale del vettore nazionale, diventandone così il primo azionista. La fase finale della due diligen- ce (procedimento grazie al quale il potenziale acquirente valuta le condizioni economiche della società) è già iniziata e l’intenzione è quella di giungere a un’intesa finale per marzo. Tanti ancora i nodi da sciogliere. L’investimento di Etihad è subordinato ad alcune condizioni poste dallo stesso vettore, prima fra tutte l’abbattimento del debito di Alitalia che al momento si aggira intorno ai 2,5 miliardi di euro al lordo dei cre- diti. La compagnia di bandiera si è posta come obiettivo un risparmio di circa 128 milioni annui sul costo del lavoro, per raggiungere il quale è previsto tra le altre cose un taglio degli stipendi di oltre 40mila euro lordi all’anno. Gabriele Del Torchio, amministratore delega- to di Alitalia, dopo un incontro con il numero uno di Etihad, James Hogan, è fiducioso sul fatto che nel giro di poco tempo si passerà alla stesura di un piano quinquennale congiunto. E ha assicurato: “Malpensa non l’abbandoneremo, la nostra intenzione è di potenziarla”. gante dei cieli, più piccolo dell’A380 ma in grado di far sembrare un velivolo regio- nale il vecchio Boeing 747, è destinato ai collegamenti di medio-lungo raggio ed è costruito in fibra di carbonio. La struttura più leggera e le tecniche utilizzate per la sua fabbricazione permetteran- no un risparmio sui consumi di carburante fino al 25%, un tema sul quale le compagnie aeree sono molto sensibili, soprattutto le compagnie low cost. L’Airbus A350 promette inoltre una riduzione del 25% delle emissioni di Co2, in li- nea con la maggiore attenzio- ne alle tematiche ambientali che interessano tutti i settori dell’attività economica. 6,4mld A350 300 I passeggeri che verranno trasportati annualmente nel 2030, secondo le stime dell’organizzazione inter- nazionale dell’aviazio- ne civile La cifra che la compagnia di Abu Dhabi Etihad Airways è pronta a mettere sul piatto per rilevare il 40% di Alitalia L’ultimo velivolo di Airbus presen- tato durante il Salone di Singapo- re di febbraio. E’ destinato ai col- legamenti di medio-lungo raggio GABRIELE DEL TORCHIO Amministratore delegato di Alitalia mln dieuro BORSE 8
  9. 9. Grazie al nuovo sfogliatore diventa più semplice, intuitivo e comodo leggere Un Mese di Borsa online In poche mosse potrai consultare il mensile comodamente dal tuo computer, tablet o smartphone In poche mosse potrai cons ltare il mensile Sfogliami online Un Mese di Borsa a portata di click
  10. 10. FOCUS SOTTOSTANTE C apire in anticipo le ten- denze future è spesso la chiave del successo. Expedia ha colto prima degli altri l’evoluzione della tecnologia e dei gusti dei clien- ti diventando nel giro di pochi anni l’agenzia di viaggi online più famosa al mondo. I numeri parlano da soli: a fine 2013 la compagnia statunitense è riu- scita a mettere a disposizione oltre 260 mila hotel e più di 400 compagnie aeree. Il gruppo dell’e-travel ha registrato un ottimo 2013 con ricavi in crescita. In aumento le prenotazioni per hotel e aerei Expedia, viaggi da sogno per tutte le tasche Un’offerta che soddisfa ogni desiderio dei viaggiatori, sem- pre più alla ricerca di offerte per raggiungere la meta pre- ferita. Per supportare questo tipo di offerta Expedia mette in campo 150 siti per prenota- re viaggi in oltre 70 Paesi. Ol- tre al brand Expedia, il colosso dell’e-travel vanta numerosi marchi ormai conosciuti a chi naviga abitualmente sul web. Basta pensare a Trivago, il ce- lebre portale di ricerca e con- fronto prezzi di hotel, e a Venere, che mette a disposizio- ne ben 135 mila tra hotel e appartamenti prenotabili. La strategia di Expedia è però mi- rata a coprire tutti i momenti del viaggio: dalla prenotazione ai biglietti aerei, dal noleggio auto a veri e propri pacchetti vacanze in qualsiasi destina- zione del mondo. Per noleggia- re l’auto Expedia gioca la carta CarRentals.com, mentre per i viaggi di super lusso è possibi- le prenotare su Classic Vaca- tions. Nata nel 1996 come una 4,8miliardi I ricavi di Expedia nel 2013, in crescita del 18% rispetto ai 4,03 mi- liardi del 2012. Una spinta è arrivata dall’acquisizione di Trivago Expedia, fondata da Microsoft, viene per la prima volta quotata al Nasdaq nel 1999. Viene acquisita da USA Networks e nel 2003 entra a far parte della divisio- ne IAC Travel. Nel 2005 si perfeziona la scissione da IAC/Interactive ed Expedia diventa una società indipendente. BRASILEBORSE 10
  11. 11. divisione di Microsoft, a poco a poco Expedia si è staccata dalla casa madre crescendo in maniera costante. La con- ferma è arrivata dai risulta- ti finanziari del 2013: i ricavi sono cresciuti a 4,77 miliar- di di dollari dai 4,03 miliardi dell’anno precedente, trasci- nati dall’aumento delle notti trascorse dai clienti negli ho- tel (+23%). Senza dimenticare la spinta arrivata dall’acqui- sizione di Trivago, completata nella prima parte del 2013. Nel quarto trimestre i biglietti venduti da Expedia hanno mo- strato una crescita del 13%, un riflesso dovuto agli accordi siglati di recente con Air Chi- na, Gulf Air e United Airlines. Sempre negli ultimi tre mesi dell’anno scorso l’utile di Ex- pedia ha sorpreso gli analisti attestandosi a 94,7 milioni di dollari dai 6,9 milioni di dodici mesi prima. Per stare sempre al passo con i tempi Expedia.it, il portale italiano del gruppo statunitense, ha aggiornato la sua app mobile che permette di accedere a 130 linee aeree e a 140 mila hotel con scon- ti che arrivano fino al 30%. Il trend è evidente visto che in Italia il 38% di chi viaggia con regolarità ha cercato i prodotti utilizzando uno smartphone. Ora basta aspettare qualche mese e tuffarsi su Expedia per scegliere una vacanza da so- gno per l’estate tra numerose città d’arte, spiagge bianche o il fascino della montagna. Il tutto comodamente da casa con una scelta vastissima che solo Expedia può offrire. EXPEDIASUIMASSIMI STORICIAWALLSTREET Expedia viaggia a ritmo spedito anche a Wall Street. Il titolo dell’agenzia di viaggi online ha mostrato un progresso del 20% negli ultimi dodici mesi, mentre da inizio anno il balzo è stato pari a 10 punti percentuali. Grazie a questa marcia l’azione a metà febbraio ha toccato i massimi storici sopra quota 75 dollari. Una spinta decisiva è arrivata con la pubblicazione dei conti del quarto trimestre che hanno battuto le attese degli analisti. Nel 2007 il titolo Expedia è stato inserito nell’indice S&P 500, mentre due anni dopo è stato portato a termine lo spin- off da TripAdvisor. 146,1milioni 60milioni Le notti in hotel, appartamenti, bed & breakfast vendute sui siti Expedia nell’intero 2013. La crescita rispetto al 2012 è stata pari al 23%. I visitatori unici al mese sui siti Expedia. Oltre al brand più fa- moso, gli altri marchi principali sono Hotels.com, Trivago e Venere. I principali trend che caratterizzeranno i viaggi del 2014, secondo Expedia.it NEWYORK CANARIE MALDIVE DUBAI 11
  12. 12. 55 50 45 40 35 Mar 13 Mag Lug Set Nov Gen 14 FOCUS SOTTOSTANTE Dopo il 2013 da record il re dei cieli europeo inizia il nuovo anno con importanti ordini. La rotta preferita è il mercato asiatico Airbus vola sempre più in alto nel 2014 È il re incontrastato di tutti i cieli del mondo. Si tratta di Airbus, colosso europeo dell’aeronautica e della difesa, che dopo aver archiviato un 2013 da record, riprendendo- si dalla storica rivale americana Boeing la medaglia d’oro delle vendite, è proiettato ad altitu- dini sempre più elevate. Il 2014 è infatti iniziato sotto i migliori auspici per il gruppo, complice anche la sua nuova struttura or- ganizzativa (vedere box). La performance decolla Airbus ha chiuso un 2013 con risultati eccellenti. Nell’anno da poco concluso, il gigante europeo dell’aeronautica ha sorpassato i suoi obiettivi commerciali met- tendo a segno numeri mai visti prima: 626 velivoli consegnati a 93 clienti, oltre il primato del 2012 fermo a 588 consegne. Si tratta del dodicesimo anno con- secutivo di aumenti. Numeri da capogiro anche per quanto ri- guarda le commesse: nel 2013 sono stati 1619 gli ordini ese- IL TITOLO VOLA SULLA BORSA DI PARIGI Dopo aver archiviato il 2013 con una performance positiva di oltre 85 punti percentuali, il titolo Airbus ha toccato il suo massimo storico lo scorso 22 gennaio a 57,10 euro. Fonte: Bloomberg Foto credito: master film / A. Doumenjou (Airbus group) Dati in euro BORSE 12
  13. 13. Aria di cambiamento Il 2014 sarà l’anno della trasformazione per Airbus. Dopo l’avvio del piano di ristrutturazione a inizio dicembre il produttore di aeromobili ha cambiato nome: dallo scorso 2 gennaio ha abbandonato l’acronimo Eads (European Aeronautic Defence and Space Company) e ha preso il nome del marchio Airbus, più noto al grande pubblico. E sempre da inizio anno è iniziato il processo legale per trasformare Airbus Group in una società europea con il passaggio da Airbus Group N.V. (di diritto olandese) ad Airbus Group S.E (Società europea). A cambiare però non è stata solo la facciata esterna ma anche la struttura interna. Il piano messo in atto dal gruppo prevede di riorganizzare l’azienda in 3 e non più in 4 settori: Airbus (per l’aeronautica civile), Airbus Elicotteri (militari e civili) e Airbus Difesa e Spazio. Ciò porterà a un aumento dell’efficienza e a un possibile risparmio di oltre 800 milioni di euro. guiti, battendo per 11 vettori il precedente record del 2011. A fine 2013, il portafoglio ordini si è attestato a un livello record di settore di 5.559 aeromobili, del valore di 809 miliardi di dollari. Grazie a questi riusltati, Airbus è riuscito a coprire il 51% del mer- cato mondiale dell’aviazione. E il 2014 non sarà da meno. Nei soli primi due mesi dell’anno il gruppo ha già ricevuto impor- tanti ordini. A gennaio sono stati registrati 10 ordini per la fami- glia degli A320 e A350 e sono stati consegnati 39 velivoli delle tre linee attualmente in servizio (A320, A330 e A380) contro i 35 dello stesso mese dello scorso anno. A febbraio Airbus ha an- nunciato l’ordine di 20 dei suoi A380 dalla com- pagnia di leasing Amedeo, oltre che 4 ordini per i mo- delli A330-200s da Aerolíneas Argentinas. Rotta sul mercato asiatico Nonostante le recenti turbolen- ze sui Paesi emergenti, il pro- duttore europeo non ha dubbi: la regione Asia-Pacifico è in fase di decollo. Saranno infatti le compagnie aeree di questa regione a guidare la domanda globale di aeromobili nel corso dei prossimi 20 anni, con ordini previsti per quasi 11mila aerei passeggeri e cargo tra il 2013 e il 2032, per un valore di 1,8 trilioni di dollari. “Vediamo un aumento medio annuale del traffico pas- seggeri del 6% nei prossimi 20 anni, e, a mio avviso, sono pre- visioni pessimistiche”, ha detto il numero uno del gruppo, Fabrice Brégier. E proprio per accogliere a bordo questi nuovi potenziali compratori, Airbus ha colto l’oc- casione del salone aeronautico di Singapore per lanciare il suo ultimo gioiello: l’A350, dai ma- teriali leggeri e consumi ridotti. Attualmente il gruppo europeo è meglio posizionato sul mer- cato asiatico della rivale Boeing, avendo ottenuto nel 2013 l’80% delle nuove com- messe della regione. Un vantaggio che lo aiuterà a man- tenere lo scet- tro dei cieli ancora a lungo. AIRBUS GROUP AIRBUS AIRBUSDEFENCE&SPACE AIRBUSHELICOPTERS Produzione di aerei commerciali per il trasporto dei passeggeri e cargo Fonte: www.airbus.com Produzione di aerei da combatti- mento e da missione, nonché di sistemi e apparecchiature spaziali Offre la più ampia gamma di elicotteri civili e militari in tutto il mondo (la nuova struttura dal 2014) 13
  14. 14. 14 ESCLUSIVA ONLINE INVESTIMENTI 45 50 55 60 65 70 75 Gen !13 Gen !14Apr Lug Ott 2 Prenota la performance online con l'Athena Airbag U n Certificate che si chiama Airbag porta alla men- te immagini di sicurezza. L’Airbag è infatti un dispositi- vo che ha l’obiettivo di ridurre la forza degli impatti. L’Athena Airbag fa anche meglio con le perdite di valore dell’azione sottostante, in questo caso il titolo della società leader delle prenotazioni e dei viaggi online Expedia. Il Certificate, in col- locamento fino al prossimo 25 marzo, non solo mette al riparo da eventuali discese dell’azione ma addirittura permette all’in- vestitore di portare a casa una performance positiva. E’ inoltre dotato di caratteristica Quanto che mette al riparo dalle varia- zioni del cambio tra euro, valuta di definizione del Certificate e dollaro, valuta di quotazione di Expedia. Procedendo con ordine, dopo un anno dall’emissione l’A- thena Airbag Quanto offre la pri- ma e unica opportunità di sca- denza anticipata. Se il 25 marzo 2015 Expedia quota a un valore superiore o pari a quello iniziale rilevato il 25 marzo prossimo, EXPEDIA, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 Dati in Dollari USA ATHENA AIRBAG QUANTO SU EXPEDIA Expedia è il leader mondiale nel set- tore del turismo e dei viaggi online. Fondata da Microsoft nel 1996 opera attraverso diversi siti. I più famosi sono Expedia, Hotels.com, Trivago e Venere. com. La società offre, oltre alle preno- tazioni, una vasta gamma di servizi, offerte e informazioni su linee aeree, alberghi e società di autonoleggio. Codice Isin: US30212P3038 Quotazione: Nasdaq 100 (New York) Valuta: Dollaro USA Comprare (Buy) 32,1% Mantenere (Hold) 67,9% Vendere (Sell) 0% Prezzo attuale 74,79 dollari Target medio 76,95 dollari (+2,88% dal prezzo attuale) PROFILO PROSPETTIVE SCHEDA SOTTOSTANTE FONTE: BLOOMBERGDATI RILEVATI AL: 11/02/2014 Premio del 5,7% alla fine del 1° anno. Premio a scadenza anche in caso di ribassi del sottostante fino al 45% Da inizio 2013 (dati al 11/02/2014) l’azione Expe- dia ha guadagnato il 21,72% contro il 35,24% guadagna- to dal Nasdaq 100, l’indice tecnologico della Borsa di New York. ANDAMENTO TITOLO
  15. 15. 15 ESCLUSIVA ONLINE Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità del mercato con la possibilità di proteggere il tuo capitale. Da oggi anche online dalla tua Area Clienti Privati CERTIFICATES BNP PARIBAS novità CERTIFICATES ONLINE ESCLUSIVA ONLINE l 31 Gennaio SCOPRI SE È LINVESTIMENTO CHE FA PER TE POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA GIÀ AL TERMINE DEL PRIMO ANNO Già dopo un anno dall’emissione il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l’investitore riceverà, oltre al premio di 5,7 euro, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO DEL 5,7% DOPO IL PRIMO ANNO Il Certificate Athena Airbag Quanto paga all’investitore un premio di 5,7 euro al termine del primo anno, indipendentemente dall’andamento del sottostante, l’azione Expedia. PREMIO POTENZIALE RADDOPPIATO ALLA SCADENZA FINALE PREMI POTENZIALI A SCADENZA ANCHE IN CASO DI RIBASSI Se a scadenza Expedia ha perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma quota a un valore pari o superiore al 55% del Valore iniziale stesso, il Certificate restituisce il capitale investito e un premio di 5 euro. Alla scadenza finale, l’investitore riceve il capitale investito e un premio di 10 euro, oltre alla restituzione del capitale investito, se Expedia quota alla pari o sopra il Valore iniziale. l’investitore riceve il valore no- minale di 100 euro e un premio di 5,7 euro. Come accennato il Certificate permette di guada- gnare anche in caso di ribassi di Expedia. E infatti il premio di 5,7 euro viene comunque paga- to all’investitore alla fine del primo anno mentre il Certificate prosegue invece fino alla data di valutazione finale del 22 marzo 2016, nella quale sono previsti un totale di tre scenari. Nel pri- mo, se la quotazione di Expedia è superiore o pari al valore ini- ziale, il Certificate restituisce un totale di 110 euro. In questo caso, sommando il premio pa- gato dopo il primo anno, l’inve- stitore ottiene una performance complessiva del 15,7%. Nel se- condo scenario, per ribassi di Expedia inferiori o pari al mas- simo al 45% (la Barriera è posta al 55% del valore iniziale), il Cer- tificate restituisce un premio di 5 euro oltre al valore nominale di 100 euro. La performance po- tenziale complessiva è in questo caso del 10,7% anche se il sotto- stante non ha mai quotato sopra il valore iniziale e purché a sca- denza si trovi a un valore supe- riore o pari alla Barriera. Infine nell’ultimo scenario, se Expedia ha perso oltre il 45% rispetto al suo valore iniziale, il pagamento viene commisurato all’effettiva performance del sottostante e l’investitore subisce una perdita sul capitale investito. CARTA D IDENTITA DEL CERTIFICATE NOME Athena Airbag Quanto su Expedia CODICE ISIN NL0010721973 CODICE BNL 2001725 DATA DI VALUT. INIZIALE 25/03/2014 DATA DI VALUT. FINALE 22/03/2016 DATA DI SCADENZA 22/03/2016 DATA PAGAMENTO FINALE 31/03/2016 SOTTOSCRIZIONE Fino al 25/03/2014 1° VALUT. INT. (25/03/2015) ʘ 105,7€ se Expedia ≥ Valore iniziale ʘ 5,7€ se Expedia < Valore iniziale PAGAMENTO FINALE ʘ 110€ se Expedia ≥ Valore iniziale ʘ 105€ se Barriera ≤ Expedia < Val. iniziale ʘ Commisurato alla performance di Expedia se Expedia < Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 55% del Valore iniziale di Expedia EMITTENTE BNP Paribas Arbitrage Issuance BV QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX ESCLUSIVA ONLINE BNL In collocamento fino al 25 marzo
  16. 16. 16 INVESTIMENTI 25 30 35 40 45 50 55 60 Gen !13 Gen !14Apr Lug Ott 2 ATHENA DOUBLE RELAX SU AIRBUS P ossono essere quattro anni di soddisfazioni quelli che offre l’Athena Double Relax, i primi due dei quali di assoluta serenità. Un volo senza scosso- ni come quello del sottostante scelto per la costruzione del Certificate, l’azione Airbus. Dopo aver rilevato il valore iniziale del sottostante il 25 marzo prossimo, al termine del periodo di sotto- scrizione, l’Athena Double Relax si presenta alla prima data di va- lutazione intermedia il 24 marzo 2015. Una tappa nella quale il Certificate può scadere antici- patamente se Airbus quota a un valore superiore o pari a quello iniziale. In tal caso viene restitui- to il valore nominale di 100 euro e un premio di 3,5 euro. In caso contrario, per quotazioni di Ai- rbus inferiori al valore iniziale il Certificate farà solo uno scalo in- L'investimento prende quota già dopo il primo anno Dati in Euro AIRBUS, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 Premi fissi del 3,5% al termine del 1° e 2° anno e opportunità di scadenza anticipata alla fine del 1°, 2° o 3° anno Airbus Group (ex Eads) è un consorzio industriale europeo attivo nella pro- duzione di velivoli commerciali e nei settori della difesa, dell’aerospazio e dell’elicotteristica. E’ il principale competitor di Boeing con cui si disputa la leadership mondiale nell’aviazione commerciale. Il gruppo conta quasi 120.000 dipendenti e la sua sede prin- cipale è in Francia, a Tolosa. Codice Isin: NL0000235190 Quotazione: Cac 40 (Parigi) Valuta: Euro Comprare (Buy) 75% Mantenere (Hold) 18,8% Vendere (Sell) 6,2% Prezzo attuale 53,60 euro Target medio 62,73 euro (+17,03% dal prezzo attuale) Da inizio 2013 (dati al 11/02/2014) il titolo Airbus ha guadagnato l’81,69% contro il 17,63% guadagnato dal Cac40 l’indice principale della Borsa di Parigi. PROFILO ANDAMENTO TITOLO PROSPETTIVE SCHEDA SOTTOSTANTE FONTE: BLOOMBERGDATI RILEVATI AL: 11/02/2014 termedio, pagando al possesso- re del prodotto un premio di 3,5 euro qualsiasi sia la quotazione di Airbus e riprendendo il volo in direzione della seconda data di valutazione intermedia del 22 marzo 2016. Anche in questa seconda occasione il Certificate può atterrare definitivamente
  17. 17. 17 pagando un totale di 103,5 euro se Airbus quota a un valore su- periore o pari a quello iniziale o fare scalo e proseguire, pagando il solo premio di 3,5 euro per quotazioni di Airbus inferiori al valore iniziale. L’ultima data di valutazione intermedia è fissata per il 24 marzo 2017 e prevede il pagamento di un premio di 7,5 euro, oltre alla restituzione del valore nominale del Certificate, se il sottostante si trova a un va- lore superiore o pari a quello ini- ziale. Se ancora una volta Airbus ha perso quota, l’Athena Double Relax prosegue fino alla sca- denza finale senza pagare alcun premio. L!ultima data di valuta- zione è in calendario il 23 marzo 2018 e prevede tre possibilità. Nella prima il Certificate paga il valore nominale e un premio di 11 euro se Airbus si trova sopra o alla pari del valore iniziale. Nella seconda, se Airbus ha perso ter- reno ma quota a un valore su- periore o pari alla Barriera posta al 60% del valore iniziale, viene restituito il valore nominale pari a 100 euro. La performance complessiva dell’investimento è comunque pari al 7% grazie ai premi incassati i primi due anni. Infine, se Airbus ha perso oltre il 40% rispetto al valore iniziale, il Certificate restituisce un im- porto commisurato all’effettiva performance del sottostante con conseguente perdita sul capitale investito. In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 25 marzo 2014 CARTA D IDENTITA DEL CERTIFICATE SCOPRI SE E LINVESTIMENTO CHE FA PER TE PREMIO DEL 3,5% DOPO IL 1° E DOPO IL 2° ANNO Il Certificate Athena Double Relax paga all investitore un premio di 3,5 euro al termine del primo anno e al termine del secondo anno indipendentemente dall andamento del sottostante, l azione Airbus. POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA AL TERMINE DEL 1°, 2° O 3° ANNO Dopo un anno dall’emissione o al termine del 2° o del 3° anno il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l’investitore riceve, oltre al premio di 3,5 euro il 1° e 2° anno e di 7,5 euro il 3° anno, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO POTENZIALE A SCADENZA PROTEZIONE DEL CAPITALE A SCADENZA ANCHE IN CASO DI RIBASSI Se a scadenza Airbus ha perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma quota a un valore pari o superiore al 60% del Valore iniziale stesso, il Certificate protegge il capitale investito e restituisce 100 euro. NOME Athena Double Relax su Airbus CODICE ISIN XS0996783212 CODICE BNL 2001727 DATA DI VALUT. INIZIALE 25/03/2014 DATA DI VALUT. FINALE 23/03/2018 DATA DI SCADENZA 23/03/2018 DATA PAGAMENTO FINALE 04/04/2018 SOTTOSCRIZIONE Fino al 25/03/2014 1° VALUT. INT. (24/03/2015) ʘ103,5€ se Airbus ≥ Valore iniziale ʘ3,5€ se Airbus Valore iniziale 2° VALUT. INT. (22/03/2016) ʘ103,5€ se Airbus ≥ Valore iniziale ʘ3,5€ se Airbus Valore iniziale 3° VALUT.INT. (24/03/2017) ʘ107,5€ se Airbus ≥ Valore iniziale PAGAMENTO FINALE ʘ111€ se Airbus ≥ Valore iniziale ʘ100€ se Barriera ≤ Airbus Valore iniziale ʘImporto commisurato alla performance di Airbus se Airbus Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di Airbus EMITTENTE SecurAsset SA QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX Alla scadenza finale l’investitore riceve il capitale investito e un premio di 11 euro se Airbus quota alla pari o sopra il Valore iniziale.
  18. 18. SPECIALEPRIORITY 18 0,80 1,30 1,80 2,30 2,80 3,30 Gen 13 Gen 14Apr Lug Ott S ono due le attrattive principali dell’Athena Plus Certificate: la breve durata, al massimo due anni, e la possibilità di essere pre- miati a scadenza anche se il sottostante ha perso terreno in Borsa. Viene proposto da BNP Paribas sull’azione Al- catel Lucent, società francese che opera nel comparto delle telecomunicazioni, ed è pos- sibile sottoscriverlo fino al prossimo 25 marzo, data nel- la quale è prevista anche la rilevazione del valore iniziale del sottostante. La prima data da segnare sul calendario è il 24 marzo 2015, l’unica valu- tazione intermedia. Un ap- puntamento che il possessore del Certificate può affrontare senza patemi d’animo. Infatti PRIORITY:Premiofissodel6,4% alterminedelprimoanno Se il Certificate arriva a scadenza (2 anni) il premio sale al 10% anche in caso di ribassi La francese Alcatel Lucent è una multina- zionale attiva nel comparto delle teleco- municazioni. Alcatel Lucent produce har- dware e software per le principali società di telefonia fissa e mobile e dispone anche di prodotti telefonici a marchio proprio. Al- catel Lucent è presente in oltre 100 Paesi e ha oltre 72.000 dipendenti. E’ nata dalla fusione tra Alcatel e l’americana Lucent Technologies, avvenuta nel 2006. Codice Isin: FR0000130007 Quotazione: CAC40 (Parigi) Valuta: Euro Da inizio 2013 (dati al 11/02/2014) il titolo Alca- tel Lucent ha guadagnato il 225,90% contro il 17,63% guadagnato dal Cac40, l’indice pricipale della Borsa di Parigi. PROFILO ANDAMENTOTITOLO PROSPETTIVE SCHEDASOTTOSTANTE FONTE: BLOOMBERGDATI RILEVATI AL: 11/02/2014 Comprare (Buy) 40,8% Mantenere (Hold) 48,1% Vendere (Sell) 11,1% Prezzo attuale 3,102 euro Target medio 3,61 euro (+16,37% dal prezzo attuale) ATHENA PLUS SU ALCATEL LUCENT Dati in Euro ALCATEL LUCENT, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 sono due gli scenari possibi- li e in entrambi viene paga- to un premio. In particolare se la quotazione dell'azione Alcatel Lucent è superiore o pari al valore iniziale, l’A- thena Plus Certificate scade anticipatamente e restituisce,
  19. 19. 19 oltre al valore nominale, un premio di 6,4 euro. Se invece Alcatel Lucent si trova al di sotto del valore iniziale, non si ha scadenza anticipata ma viene in ogni caso pagato il- premio di 6,4 euro, mentre il Certificate prosegue fino alla data di valutazione finale del 22 marzo 2016. Anche in que- sto caso gli scenari possibili sono due e l’Athena Plus met- te in mostra la sua seconda qualità fondamentale ossia premiare l!investitore anche in caso di ribasso di Alcatel Lucent. Il Certificato è infatti dotato di una Barriera posta al 50% del valore iniziale del sottostante. Se a scadenza la quotazione di Alcatel Lucent è superiore o pari alla Barriera, l’investitore riceve un premio di 10 euro oltre al valore no- minale di 100 euro. L’Athena Plus offre quindi una perfor- mance potenziale del 16,4 per cento in due anni anche se la quotazione di Alcatel Lucent si dimezza rispetto al valore ini- ziale, purché venga rispettata la Barriera. Invece, nel caso in cui alla data di valutazione fi- nale il sottostante abbia perso oltre il 50% rispetto al valore iniziale, il Certificate restitu- isce un importo commisurato all’effettiva performance del sottostante con conseguente perdita sul capitale investito. In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 25 marzo 2014 SCOPRISEE’L’INVESTIMENTO CHEFAPER TE PREMIO DEL 6,4% DOPO IL PRIMO ANNO Il Certificate Athena Plus paga all’investitore un premio di 6,4 euro al termine del primo anno, indipendentemente dall’andamento del sottostante, l’azione Alcatel Lucent. POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA GIÀ AL TERMINE DEL PRIMO ANNO QUOTAZIONE SU EUROTLX Già dopo un anno dall’emissione il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l’investitore riceverà, oltre al premio di 6,4 euro, la restituzione del capitale investito (100 euro). Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX dove l’Athena Plus Certificate sarà negoziabile come un comune titolo azionario. PREMIO ANCHE IN CASO DI RIBASSI A SCADENZA FINO AL 50% Alla scadenza finale l’investitore riceve il capitale investito e un premio di 10 euro anche se l’azione Alcatel Lucent quota a un valore inferiore a quello iniziale, purché la sua quotazione sia superiore o pari alla Barriera. CARTAD’IDENTITA’DELCERTIFICATE NOME AthenaPlussuAlcatelLucent CODICE ISIN XS0996783485 CODICE BNL 2001726 DATA DI VALUT. INIZIALE 25/03/2014 DATA DI VALUT. FINALE 22/03/2016 DATA DI SCADENZA 22/03/2016 DATA PAGAMENTO FINALE 01/04/2016 SOTTOSCRIZIONE Finoal25/03/2014 1° VALUT. INT. (24/03/2015) ʘ106,4€seAlcatelLucent≥Valoreiniziale ʘ6,4€seAlcatelLucentValoreiniziale PAGAMENTO FINALE ʘ110€seAlcatelLucent≥Barriera ʘCommisuratoallaperformancediAlcatelLucent seAlcatelLucentBarriera BARRIERA(SOLOASCADENZA) 50%delValoreinizialediAlcatelLucent EMITTENTE SecurAssetSA QUOTAZIONE SaràpresentatadomandadiquotazionesuEuroTLX
  20. 20. 20 INVESTIMENTI Gen !13 Gen !14Apr Lug Ott 19 21 23 25 27 29 2 Premiati anche se Philips non si accende U n Certificate Athena Ai- rbag allungato sui tre anni è la proposta che BNP Paribas lega al sottostante Philips, gigante olandese che ha attraversato numerosi set- tori dell’elettronica. In realtà il Certificate offre la possibi- lità di scadenza anticipata al termine di ogni anno della sua vita. Inoltre è possibile portare a casa un risultato positivo a scadenza anche se il sottostan- te ha perso valore ma nei limiti della Barriera. L’Athena Airbag su Philips è in sottoscrizione fino al 25 marzo 2014. Dopo aver rilevato sempre in questa data il valore iniziale del sotto- stante, procede fino alla prima data di valutazione intermedia del 24 marzo 2015, appunta- mento privo di preoccupazioni per l’investitore. Il Certificate, PHILIPS , ANDAMENTO DA INIZIO 2013 Dati in Euro ATHENA AIRBAG SU PHILIPS Philips è una multinazionale olandese, con sede ad Amsterdam, attiva nel set- tore dell’elettronica (audio, video, micro- processori) e nel campo della salute e del benessere. Il gruppo può vantare una presenza in oltre 100 Paesi con circa 115 mila dipendenti. La sua fondazione risale al 1891 quando Gerard Philips e il padre Frederik avviarono uno stabilimento di produzione di lampadine elettriche. Codice Isin: NL0000009538 Quotazione: AEX (Amsterdam) Valuta: Euro Comprare (Buy) 58,8% Mantenere (Hold) 38,3% Vendere (Sell) 2,9% Prezzo attuale 26,15 euro Target medio 28,82 euro (+10,21% dal prezzo attuale) PROFILO SCHEDA SOTTOSTANTE FONTE: BLOOMBERGDATI RILEVATI AL: 12/02/2014 Premio del 3,75% al termine del 1° anno. Possibile premio a scadenza anche in caso di ribassi limitati di Philips infatti, può scadere anticipa- tamente se Philips quota a un valore superiore o pari a quello iniziale. In tal caso l’investitore riceve un premio di 3,75 euro oltre alla restituzione del valo- re nominale pari a 100 euro. Se Philips ha perso terreno e quota sotto il valore iniziale l’Athena PROSPETTIVE Da inizio 2013 (dati al 12/02/2014) l’azione Philips ha guadagnato il 32,11% contro il 15,96% guadagnato dall’AEX, il principale indice della Borsa di Amsterdam. ANDAMENTO TITOLO
  21. 21. 21 SCOPRI SE È LINVESTIMENTO CHE FA PER TE POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA GIÀ AL TERMINE DEL PRIMO ANNO Già dopo un anno dall’emissione il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l’investitore riceverà, oltre al premio di 3,75 euro, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO DEL 3,75% DOPO IL PRIMO ANNO Il Certificate Athena Airbag paga all’investitore un premio di 3,75 euro al termine del primo anno, indipendentemente dall’andamento del sottostante, l’azione Philips. PREMIO POTENZIALE TRIPLICATO ALLA SCADENZA FINALE PREMI POTENZIALI A SCADENZA ANCHE IN CASO DI RIBASSI Se a scadenza Philips ha perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma quota a un valore pari o superiore al 60% del Valore iniziale stesso, il Certificate restituisce il capitale investito e un premio di 3,75 euro. Alla scadenza finale, l’investitore riceve il capitale investito e un premio di 11,25 euro, oltre alla restituzione del capitale investito, se Philips quota alla pari o sopra il Valore iniziale. Airbag non scade ma paga co- munque il premio di 3,75 euro e rimane in vita fino alla secon- da data di valutazione interme- dia del 22 marzo 2016 dove è prevista solo la possibilità di scadenza intermedia: se Philips si trova a un valore superiore o pari a quello iniziale l’investi- tore riceve il valore nominale più un premio di 7,5 euro, in caso contrario non riceve nulla e il Certificate procede fino alla scadenza finale del 24 marzo 2017. Il primo scenario a sca- denza è legato a quotazioni di Philips superiori o pari al valore iniziale e permette all’investi- tore di incassare 111,25 euro. Se a questa cifra si sommano i 3,75 euro di premio pagati al termine del primo anno si ot- tiene una performance com- plessiva del 15% in tre anni. Nel secondo scenario entra in funzione l’Airbag che permet- te di essere premiati anche se Philips quota sotto al valore iniziale purché a un valore su- periore o pari alla Barriera. Il premio che viene pagato oltre al valore nominale è in questo caso di 3,75 euro. Se invece Philips ha perso oltre 40 punti percentuali rispetto al valore iniziale e si trova a scadenza sotto la Barriera, l’investitore riceve un importo commisura- to all’effettiva performance del sottostante con conseguente perdita sul capitale investito. CARTA D IDENTITA DEL CERTIFICATE In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 25 marzo 2014 NOME Athena Airbag su Philips CODICE ISIN XS0996783303 CODICE BNL 2001730 DATA DI VALUT. INIZIALE 25/03/2014 DATA DI VALUT. FINALE 24/03/2017 DATA DI SCADENZA 24/03/2017 DATA PAGAMENTO FINALE 03/04/2017 SOTTOSCRIZIONE Fino al 25/03/2014 1° VALUT. INT. (24/03/2015) ʘ 103,75€ se Philips ≥ Valore iniziale ʘ 3,75€ se Philips Valore iniziale 2° VALUT. INT. (22/03/2016) ʘ 107,5€ se Philips ≥ Valore iniziale PAGAMENTO FINALE ʘ 111,25€ se Philips ≥ Valore iniziale ʘ 103,75€ se Barriera ≤ Philips Valore iniziale ʘ Commisurato alla performance di Philips se Philips Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di Philips EMITTENTE SecurAsset SA QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX
  22. 22. 22 INVESTIMENTI Gen !13 Gen !14Apr Lug Ott 2,00 2,50 3,00 3,50 2 ATHENA DOUBLE RELAX AIRBAG SU ENEL L! Athena Double Relax Ai- rbag è un Certificate full optional che premia l’in- vestitore anche se il sottostante non ha mai guadagnato in Borsa. L’azione scelta da BNP Paribas per costruire il Certificate è Enel, uno dei principali produttori e fornitori di energia europei. L’A- thena Double Relax Airbag rileva il valore iniziale di Enel il 25 mar- zo 2014, al termine del perio- do di sottoscrizione, dopodiché propone all’investitore due anni di completa tranquillità. Infatti, sia al termine del primo che del secondo anno il Certificate paga un premio indipendentemente dall’andamento di Enel in Borsa. Procedendo con ordine, alla pri- ma data di valutazione interme- dia del 24 marzo 2015 il prodotto può scadere anticipatamente se Enel si trova a un valore superio- re o pari a quello iniziale e in tal caso restituire all’investitore il valore nominale di 100 euro più un premio di 4,4 euro. Se invece Enel quota a un valore inferiore a quello iniziale il Certificate non scade anticipatamente ma paga 4,4% x 2: premi fissi i primi due anni Dati in Euro ENEL, ANDAMENTO DA INIZIO 2013 In più possibilità di scadenza anticipata ogni anno e, alla scadenza finale, premio anche in caso di moderati ribassi Enel è la più grande azienda elettri- ca d’Italia e la seconda utility quotata d’Europa per capacità installata. Dal 2006 è anche il secondo operatore nel mercato del gas in Italia. Enel produce, distribuisce e vende elettricità e gas in tutta Europa, Nord America e America Latina. Il gruppo è presente in 40 Paesi e serve oltre 61 milioni di clienti nel mondo grazie ad una capacità produt- tiva netta di circa 290 TW/h. Codice Isin: IT0003128367 Quotazione: FTSE MIB (Milano) Valuta: Euro Comprare (Buy) 45,5% Mantenere (Hold) 39,4% Vendere (Sell) 15,1% Prezzo attuale 3,588 euro Target medio 3,40 euro Da inizio 2013 (dati al 12/02/2014) Enel ha gua- dagnato il 14,34% contro il 23,79% guadagnato dal FTSE MIB il principale indice della Borsa di Milano. PROFILO ANDAMENTO TITOLO PROSPETTIVE SCHEDA SOTTOSTANTE FONTE: BLOOMBERGDATI RILEVATI AL: 12/02/2014
  23. 23. 23 comunque il premio di 4,4 euro e si avvia alla seconda data di valutazione intermedia fissata al 22 marzo 2016. Lo schema si ripete identico. Se Enel si trova sopra o alla pari con il valore ini- ziale si ha scadenza anticipata e l’investitore riceve un totale di 104,4 euro. Se Enel quota sotto al valore iniziale viene pagato il solo premio di 4,4 euro e l’A- thena Double Relax Airbag arriva alla terza e ultima data di valu- tazione intermedia. Ancora una volta Enel deve avere un valore superiore o pari a quello iniziale perché il Certificate scada antici- patamente e restituisca il valore nominale più un premio che in questa occasione sale a 8 euro. Non è prevista invece alcuna erogazione se Enel quota sotto al valore iniziale ma solo la prose- cuzione della vita del Certificate fino alla scadenza finale, nella quale sono previsti tre scenari. Nel primo, per valori del sotto- stante superiori o pari a quello iniziale, il Certificate paga un totale di 110 euro. Nel secondo scenario, se Enel si trova sotto al valore iniziale ma quota sopra o alla pari con la Barriera posta al 60% del valore iniziale, l’investi- tore riceve 105 euro. Infine, se a scadenza Enel quota al di sotto della Barriera viene restituito un importo commisurato all’effetti- va performance del sottostante con conseguente perdita sul ca- pitale investito. In collocamento nelle FILIALI BNL fino al 25 marzo 2014 CARTA D IDENTITA DEL CERTIFICATE SCOPRI SE E LINVESTIMENTO CHE FA PER TE PREMIO DEL 4,4% DOPO IL 1° E DOPO IL 2° ANNO Il Certificate Athena Double Relax Airbag paga all investitore un premio di 4,4 euro al termine del 1° anno e al termine del 2° anno indipendentemente dall andamento del sottostante, l azione Enel POTENZIALE SCADENZA ANTICIPATA AL TERMINE DEL 1°, 2° O 3° ANNO Dopo un anno dall’emissione o al termine del 2° o del 3° anno il Certificate può scadere anticipatamente. In tal caso l’investitore riceve, oltre al premio di 4,4 euro il 1° anno, di 4,4 euro il 2° anno e di 8 euro il 3° anno, la restituzione del capitale investito (100 euro). PREMIO POTENZIALE DEL 10% ALLA SCADENZA FINALE PREMIO POTENZIALE A SCADENZA ANCHE IN CASO DI RIBASSI Se a scadenza Enel ha perso terreno rispetto al Valore iniziale, ma quota a un valore pari o superiore al 60% del Valore iniziale stesso, il Certificate protegge il capitale investito e restituisce 100 euro. NOME Athena Double Relax Airbag su Enel CODICE ISIN XS0996783139 CODICE BNL 2001728 DATA DI VALUT. INIZIALE 25/03/2014 DATA DI VALUT. FINALE 23/03/2018 DATA DI SCADENZA 23/03/2018 DATA PAGAMENTO FINALE 04/04/2018 SOTTOSCRIZIONE Fino al 25/03/2014 1° VALUT. INT. (24/03/2015) ʘ104,4€ se Enel ≥ Valore iniziale ʘ4,4€ se Enel Valore iniziale 2° VALUT. INT. (22/03/2016) ʘ104,4€ se Enel ≥ Valore iniziale ʘ4,4€ se Enel Valore iniziale 3° VALUT.INT. (24/03/2017) ʘ108€ se Enel ≥ Valore iniziale PAGAMENTO FINALE ʘ110€ se Enel ≥ Valore iniziale ʘ105€ se Barriera ≤ Enel Valore iniziale ʘImporto commisurato alla performance di Enel se Enel Barriera BARRIERA (solo a scadenza) 60% del Valore iniziale di Enel EMITTENTE SecurAsset SA QUOTAZIONE Sarà presentata domanda di quotazione su EuroTLX Alla scadenza finale l’investitore riceve il capitale investito e un premio di 110 euro se Enel quota alla pari o sopra il Valore iniziale.
  24. 24. L a ripresa economica e lo sviluppo del credito alle piccole e medie impre- se (Pmi) in Italia. Sono solo alcuni dei temi trattati nel corso del ventesimo Congres- so degli Operatori Finanziari, organizzato da Assiom Forex (The Financial Markets Asso- ciation of Italy - Associazione degli Operatori Finanziari). La manifestazione, che si è svolta venerdì 7 e sabato 8 febbraio a Roma, è stata ospitata da BNL – gruppo BNP Paribas che con BNP Paribas Corporate In- vestment Banking ha indossato i panni di sponsor principale. BNL ha ospitato la 20esima edizione del Congresso culminato con l’intervento del governatore di Bankitalia BNL in prima fila al Congresso Assiom Forex Bankitalia: Visco, riforme neces- sarie per alimentare la ripresa Come ogni anno, il Congresso è culminato nella mattinata di sabato con l’attesissmo discor- so del Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco. Molti i temi affrontati dal numero uno di via Nazionale nel suo primo intervento ufficiale dell’anno. In particolare Visco ha esortato a proseguire il cammino di riforme per alimentare la ripresa dell’e- conomia. “Ogni sforzo, sul piano nazionale e su quello europeo, va indirizzato a sollevare la do- manda favorendo, in una visione condivisa di più chiare prospetti- ...E OLTRE 24
  25. 25. ve future, la creazione di nuove opportunità di lavoro, l’accumu- lazione di capitale, un’innovazio- ne volta a ottenere guadagni di produttività da trasferire sui red- diti” ha detto Visco. Un altro importante momento della manifestazione è stata la tavola rotonda dal titolo “Italia/ Europa, credito impossibile: è vero o no?” moderata da Roberto Napoletano, direttore de Il Sole 24 Ore, Radiocor e Radio24, alla quale hanno preso parte relato- ri di grande spicco, come Fabio Gallia, amministratore delega- to di BNL-gruppo BNP Paribas e responsabile del gruppo BNP Paribas per l’Italia, ma anche il Brunello Cucinelli, presidente e consigliere delegato Brunello Cucinelli, Federico Ghizzoni, nu- mero uno di Unicredit, e infine Mauro Moretti, alla guida del gruppo Ferrovie dello Stato. Pmi, la ricetta di Abete Fare gli onori di casa all’Assiom Forex, che per la prima volta è stato organizzato a Roma, è spettato al presidente di BNL, Lu- igi Abete. Di fronte al nutrito par- terre di banchieri e operatori del mondo finanziario ed economico il presidente di BNL ha lanciato la sua “ricetta” a favore delle Pmi: la creazione di un maxi fon- do di garanzia pubblico e privato che agisca in modo automatico per sostenere l’accesso al cre- dito delle piccole e medie im- prese. “Occorre andare oltre gli strumenti di garanzia esistenti, individuando una modalità di ga- ranzia generalizzata e collettiva a favore delle Pmi“ ha spiegato Abete durante il suo intervento. Alcune immagini dell’ultimo Congresso Assiom Forex di febbraio che per la prima volta si è svolto a Roma Nella foto Fabio Gallia, ammini- stratore delegato di BNL-grup- po BNP Paribas e responsabile del Gruppo BNP Paribas per l’Italia e Brunello Cucinelli, pre- sidente e consigliere delegato Brunello Cucinelli. Entrambi hanno preso parte alla tavola rotonda “Italia/Europa, credito impossibile: è vero o no? Nella foto Luigi Abete, presidente di BNL 25
  26. 26. ...E OLTRE 2626 Coppia d’assi in Ferrari per fermare Vettel Tra Vettel e il quinto titolo iridato ci sarà l agguerrita concorrenza del nuovo tandem di piloti Ferrari oltre all incognita dei nuovi motori turbo otori della Formula 1 pronti a tornare a romba- re. I semafori torneranno ad accendersi il prossimo 16 marzo con la classi- ca apertura stagionale in Australia, primo dei 19 Gran Premi in programma nella lunga stagione 2014 che si concluderà ad Abu Dhabi il 23 novembre. Sarà ancora una volta caccia aperta a Sebastien Vettel, che nel 2013 ha completato il poker di mondiali consecutivi all’e- tà di 26 anni. La nuova stagione si preannuncia piena di insidie per il tedesco volante con la nuo- va coppia d’assi in Ferrari composta da Alonso e Raikkonen che promette battaglia per soffiargli lo scettro mondiale. Tra le novità logistiche spicca la prima volta del Circus iridato in Russia insieme al ritorno del prestigioso GP d’Austria. La coppia Alfonso-Raikkonen a caccia di Vettel Vettel si presenterà a Melburne con subito la pos- sibilità di portare a quota 10 il numero di GP vinti consecutivamente, allungando così il suo libro dei record che la scorsa stagione lo ha visto eguaglia- re il connazionale Michael Schumacher con 13 successi in una sola stagione. Vincendo anche il mondiale 2014 l’asso della Red Bull eguagliereb- be proprio Schumi per Mondiali consecutivi vinti. Vettel, che parte con i netti favori del pronostico secondo tutti i bookmakers, non avrà più al suo fianco lo storico compagno di team, l’australia- M Foto: www.pirelli.com
  27. 27. 2727 I piloti più vincenti di tutti i tempi Michael Schumacher Alain Prost Ayrton Senna Sebastian Vettel Fernando Alonso 91 51 41 39 32 no Mark Webber, sostituito da Daniel Ricciardo. Principali contendenti alla vittoria finale sono senza dubbio le due monoposto della Ferrari: al fianco di Fernando Alonso ci sarà infatti un al- tro ex campione del mondo, il finlandese Kimi Raikkonen, un gradito e ben augurante ritorno per Maranello (vinse in Ferrari il Mondiale 2007). Il rebus dei nuovi motori turbo I 22 contendenti al titolo iridato quest’anno do- vranno soprattutto fare i conti con la grande novità tecnica sul fronte motori poiché il 2013 è stato l’ultimo campionato con l’utilizzo dei motori 2.4 V8 aspirati. Da quest’anno saranno sostituiti dai nuovi V6 1.6 turbo con cambio semiautoma- tico a 8 rapporti e “soli” 600 cavalli rispetto ai 750 precedenti. Il sistema di recupero energia in frenata (l’ERS, Energy Recovery System) permette- rà ai piloti di approfittare di un surplus di potenza di 160 cavalli per massimi 33 secondi ogni giro. I propulsori, che saranno limitati a 15.000 giri al minuto, dovranno durare almeno 4.000 km, ossia il doppio rispetto a quanto previsto lo scorso anno. Limitazioni anche al carburante a bordo, che non potrà superare i 100 litri, in pratica dimezzato ri- spetto al passato. Pacchetto di novità che andrà a premiare le monoposto più affidabili e non quelle più veloci. Infine il delicato capitolo pneumatici/si- curezza. Il nuovo accordo fino al 2016, con ancora Pirelli fornitore unico, prevede che ciascun team dedichi uno degli otto giorni di test intrastagionali esclusivamente allo sviluppo delle gomme.
  28. 28. 28 QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM CATALOGO PRODOTTI !14 Per informazioni sulla sottoscrizione e la negoziazione chiamare il numero verde oppure consultare il sito 800.924043 www.prodottidiborsa.com MARZO 2014 ATHENAAIRBAGQUANTO ESCLUSIVAONLINE! SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO EXPEDIA NL0010721973 2001725 22/03/2016 FINO AL 25/03/2014 25/03/2014 55% A SCADENZA 5,7% FISSO ATHENAAIRBAG SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO PHILIPS XS0996783303 2001730 24/03/2017 FINO AL 25/03/2014 25/03/2014 60% A SCADENZA 3,75% FISSO ATHENADOUBLERELAXAIRBAG SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO ENEL XS0996783139 2001728 23/03/2018 FINO AL 25/03/2014 25/03/2014 60% A SCADENZA 4,4% FISSO ATHENADOUBLERELAX SOTTOSTANTE ISIN COD. BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONE INIZIALE BARRIERA PREMIO AIRBUS XS0996783212 2001727 23/03/2018 FINO AL 25/03/2014 25/03/2014 60% A SCADENZA 3,5% FISSO PRIORITY SOTTOSTANTE ISIN COD.BNL SCADENZA SOTTOSCRIZIONE VALUTAZIONEINIZIALE BARRIERA PREMIO ATHENA PLUS XS0996783485 2001726 22/03/2016 FINOAL25/03/2014 25/03/2014 50%ASCADENZA 6,4%FISSO SU ALCATEL LUCENT SPECIALEPRIORITY
  29. 29. PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM INVESTMENT CERTIFICATE 29 QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio ATHENA Questa tipologia di Certificate permette, a prestabilite date di scadenza e al verificarsi di determinate condizioni di mercato, una scadenza anticipata con il pagamento del valore nominale oltre ad un premio che cresce proporzionalmente con il passare del tempo. La struttura dello strumento rende possibile la scadenza anticipata anche nel caso di performance negative del sottostante. Gli Athena Sicurezza prevedono la restituzione del capitale nominale a scadenza e, in alcuni casi un rendimento minimo FISSO. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA PREMIO NEGOZ. INIZIALE 3 INDICI EMERGENTI E E. STOXX 50 NL0009816305 P16305 16/09/2015 100 € 55 % DI EURO STOXX 50 9,5 € ANNUO AIRBAG SU CAP GEMINI XS0996784459 P84459 29/02/2016 100 € 60 % 3 % FISSO AIRBAG SU GENERAL MOTORS Q XS0969714863 P14863 17/12/2015 100 € 60 % 4,3 % FISSO AIRBAG SU SCHNEIDER ELECTRIC XS0969715084 P15084 30/11/2015 100 € 60 % 4,2 % FISSO AIRBAG SU ADR VALE Q XS0969714434 P14434 01/02/2016 100 € 60 % 4,5 % FISSO BMW NL0010661856 P61856 31/01/2017 31/01/2014 60 % 6 € CUMULATIVO ANNUO CAC40 NL0010399085 P99085 20/10/2017 4286,0300 P.TI 2785,9200 P.TI 6,5 € CUMULATIVO ANNUO CISCO SYSTEMS NL0010605242 P05242 29/11/2016 21,2500 $ 11,6875 $ 2,3 % CRESCENTE BUFFER SU INTESA SANPAOLO NL0010124871 P24871 22/04/2014 1,1440 € 0,5720 € 7,35 % FISSO DOPPIA CHANCE SU BMW E VOLKSWAGEN NL0010124897 P24897 30/04/2015 71,8100 E 143,1000 € 39,4955 E 78,7050 € 5,1 % FISSO DOPPIA CHANCE SU BMW E VOLKSWAGEN NL0010388963 P88963 29/02/2016 100 € 55 % 4,25 % FISSO D. CHANCE SU SAIPEM NL0010054276 P54276 02/02/2015 35,7800 € 19,6790 € 7,15 % O 14,3 % DOUBLE RELAX SU ENEL NL0010228847 P28847 14/09/2015 3,03 € 1,6665 € 6,85 % FISSO DOUBLE FAST SU BNP PARIBAS NL0010273538 P73538 31/10/2016 38,8100 € 21,3455 € 6,60 % FISSO DOUBLE FAST SU GENERALI NL0010273520 P73520 31/10/2016 12,5400 € 6,8970 € 5,15 % FISSO DOUBLE FAST SU APPLE NL0010278750 P78750 31/11/2016 585,2800 $ 321,9040 $ 4,25 % FISSO DOUBLE FAST PLUS SU BNP PARIBAS XS0996784293 P84293 28/02/2018 28/02/2014 60 % 4,00 % FISSO DOUBLE JET CAP RELAX SU E. STOXX 50 XS0907886120 P86120 02/05/2017 2.712,0000 P.TI 1.627,2000 P.TI 4,00 % FISSO DOUBLE JET CAP RELAX SU CREDIT SUISSE XS0939066089 P66089 01/11/2017 28,2300 CHF 16,9380 CHF 5,00 % FISSO DOUBLE JET CAP RELAX SU ENI XS0932011678 P11678 20/06/2017 215,5800 € 7,7900 € 4,50 % FISSO DOUBLE JET CAP RELAX SU METRO XS0939067566 P67566 15/08/2017 29,1900 € 17,5140 € 4,75 % FISSO DOUBLE RELAX SU APPLE Q NL0010395190 P95190 28/03/2017 442,63 $ 265,5780 $ 4,10 % FISSO DOUBLE RELAX SU ATLANTIA NL0010278768 P78768 14/12/2015 13,1800 € 7,2490 € 4,25 % FISSO DOUBLE RELAX SU ATLANTIA NL0010436549 P36549 24/05/2017 13,4400 € 7,3920 € 4,60 % FISSO DOUBLE RELAX SU AXA XS0909713972 P13972 31/01/2018 31/01/2014 55 % 5,00 % FISSO DOUBLE RELAX SU AXA XS0909752932 P52932 02/05/2017 14,2150 € 7,1075 5,70 % FISSO DOUBLE RELAX SU BASKET BIOTECH Q XS0969714517 P14517 18/12/2017 100 € 60 % 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU CONTINENTAL XS0932012726 P12726 20/06/2017 97,8600 € 53,8230 € 4,00 % FISSO DOUBLE RELAX SU ENI NL0010228854 P28854 14/09/2015 18,7000 € 10,2850 € 5,65 % FISSO DOUBLE RELAX SU EURO STOXX BANKS XS0996784376 P84376 28/02/2018 28/02/2014 60 % 4,00 % FISSO DOUBLE RELAX SU FTSE MIB NL0010261723 P61723 28/09/2015 15.095,8400 P.TI 9.057,5040 P.TI 5,20 % FISSO DOUBLE RELAX SU GENERALI XS0969715324 P15324 02/11/2017 17,2200 € 9,4710 € 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU GDF SUEZ XS0969714350 P14350 18/12/2017 18/12/2013 18/12/2013 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU REPSOL NL0010395224 P95224 28/03/2017 15,8500 € 7,9250 € 5,60 % FISSO DOUBLE RELAX SU RICHEMONT Q XS0939067210 P67210 02/10/2017 90,6000 CHF 54,3600 CHF 4,6 % FISSO DOUBLE RELAX SU SAINT GOBAIN XS0939067301 P67301 15/08/2017 36,5200 € 18,2600 € 5 % FISSO DOUBLE RELAX SU SANOFI XS0918307793 P07793 31/05/2017 82,5100 € 49,5060 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX SU ZURICH XS0969714780 P14780 29/11/2017 23,8400 $ 14,3040 $ 4,50 % FISSO DOUBLE RELAX JET CAP SU PHILIPS XS0969715241 P15241 29/11/2017 26,3450 € 15,8070 € 4,25 % DOUBLE RELAX JUMP SU MICHELIN XS0939067723 P67723 12/08/2016 74,9300 € 44,9580 € 4 % O 7,50 % DOUBLE RELAX JUMP SU VOLKSWAGEN PRIV. XS0939066758 P66758 03/10/2017 174,2500 € 104,5500 € 4,15 % FISSO DOUBLE WIN SU FTSE MIB NL0009637800 P37800 25/11/2014 19.945,0000 P.TI 9.972,9700 P.TI 4,5 %, 9 % O 13,5 % DOUBLE WIN SU FTSE MIB NL0010187902 P87902 29/06/2016 14.274,3700 P.TI 8.564,6220 P.TI 5,3 % FISSO DOUBLE WIN SU EURO STOXX 50 NL0009690569 P90569 02/03/2015 3.013,0900 P.TI 1.506,5400 P.TI 4,5 % CUMULATIVO ANNUO DOUBLE WIN RELAX SU FIAT NL0010157673 P57673 23/05/2016 3,8700 € 1,9350 € 5,1 % FISSO DOUBLE WIN RELAX SU EURO STOXX 50 NL0010220711 P20711 01/08/2016 2.325,7200 P.TI 1.395,4320 P.TI 6,7 % FISSO DUO SU SP500 E E. STOXX 50 NL0010016705 P16705 06/01/2015 1.277,8100 E 2298,6500 P.TI 1.149,3250 P.TI 7,5 % DUO SU ENI E SHELL NL0009712686 P12686 31/03/2014 17,3300 € E 25,6450 € 11,2645 € E 23,9910 € 6,3 % CUMULATIVO ANNUO DUO SU ENI E ENEL NL0010489480 P89480 05/07/2016 2,4280 € E 15,7500 € 55 % 5 % FISSO EURO STOXX 50 NL0010399002 P99002 19/10/2016 3033,3100 P.TI 2123,3170 P.TI 4 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX 50 NL0010399069 P99069 20/10/2017 3033,3100 P.TI 1971,6520 P.TI 8,5 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX BANKS NL0010399010 P99010 19/10/2016 142,3000 P.TI 92,4950 P.TI 5 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX BANKS NL0010399077 P99077 20/10/2017 142,3000 P.TI 85,3800 P.TI 10,5 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX OIL GAS NL0010399036 P99036 19/10/2016 333,5100 P.TI 233,4570 P.TI 4 € CUMULATIVO ANNUO EURO STOXX TELECOMMUNIC. NL0010399028 P99028 19/10/2016 299,9000 P.TI 209,9300 P.TI 4 € CUMULATIVO ANNUO FAST PLUS SU ALLIANZ NL0010056255 P56255 02/03/2015 91,0300 € 50,0665 € 7 % FISSO FAST PLUS SU ARCELORMITTAL XS0969714194 P14194 01/02/2017 31/01/2014 01/02/2017 4,55% FISSO FAST PLUS SU BAIDU Q NL0010583324 P83324 31/10/2016 160,9000 $ 80,4500 $ 5% FISSO FAST PLUS SU BRENT NL0010122255 P22255 30/04/2015 119,4700 $ 71,6820 $ 4,5 % FISSO FAST PLUS SU ENI NL0010001699 P01699 01/12/2014 15,6800 € 8,6240 € 6 % FAST PLUS SU FACEBOOK Q NL0010273363 P73363 02/11/2015 21,1150 $ 10,5575 $ 8 % FISSO FAST PLUS SU FORD Q XS0996784020 P84020 28/02/2017 28/02/2014 60 % 3,50 % FISSO FAST PLUS SU FTSE MIB NL0010054227 P54227 20/01/2015 15.632,0600 P.TI 8.597,6330 P.TI 7,3 % FISSO FAST PLUS SU GDF SUEZ NL0010136586 P36586 22/05/2015 16,4750 € 9,06125 € 6 % FISSO FAST PLUS SU GENERALI NL0010122149 P22149 30/04/2015 10,2900 € 5,6595 € 5 % FISSO FAST PLUS SU VOLKSWAGEN NL0010043758 P43758 02/02/2015 135,3500 € 74,4425 € 7,8 % FISSO FAST PLUS SU TESLA Q XS0969714277 P14277 19/12/2016 18/12/2013 18/12/2013 4 % FISSO FIXED PREMIUM SU BANCA MPS NL0010398053 P98053 17/07/2015 0,2100 € 0,12600 € 7,0% FIXED PREMIUM SU FIAT NL0010398061 P98061 17/07/2015 5,8200 € 4,07400 € 8,0% FIXED PREMIUM SU INTESA SANPAOLO NL0010398079 P98079 17/07/2015 1,2590 € 0,88130 € 8,5% FIXED PREMIUM SU MEDIASET NL0010398087 P98087 17/07/2015 3,2200 € 1,93200 € 7,5%
  30. 30. INVESTMENT CERTIFICATE PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM 30 QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA PREMIO NEGOZ. INIZIALE FIXED PREMIUM SU BPM NL0010398095 P98095 17/07/2015 0,3420 € 0,20520 € 8,0% FIXED PREMIUM SU TELECOM ITALIA NL0010398103 P98103 17/07/2015 0,5030 € 0,32695 € 6,0% FIXED PREMIUM SU UBI NL0010398111 P98111 17/07/2015 2,8620 € 2,00340 € 8,0% FIXED PREMIUM SU UNICREDIT NL0010398129 P98129 17/07/2015 3,5360 € 2,47520 € 8,0% FIXED PREMIUM SU AIR FRANCEKLM NL0010398137 P98137 17/07/2015 6,6300 € 3,97800 € 7,0% FIXED PREMIUM SU BANCO SANTANDER NL0010398145 P98145 17/07/2015 5,0310 € 3,52170 € 6,5% FIXED PREMIUM SU CIE DE STGOBAIN NL0010398152 P98152 17/07/2015 32,0350 € 22,42450 € 6,0% FIXED PREMIUM SU CREDIT AGRICOLE NL0010398160 P98160 17/07/2015 6,7450 € 4,38425 € 7,5% FIXED PREMIUM SU ORANGE NL0010398178 P98178 17/07/2015 7,2870 € 4,73655 € 6,0% FIXED PREMIUM SU GDF SUEZ NL0010398186 P98186 17/07/2015 15,3150 € 9,95475 € 7,0% FIXED PREMIUM SU INFINEON NL0010398194 P98194 17/07/2015 6,9260 € 4,84820 € 7,5% FIXED PREMIUM SU ING GROEP NL0010398202 P98202 17/07/2015 7,3860 € 5,17020 € 6,5% FIXED PREMIUM SU SOCGEN NL0010398210 P98210 17/07/2015 27,8950 € 19,52650 € 7,5% FIXED PREMIUM SU DAIMLER NL0010398251 P98251 17/07/2015 52,3500 € 36,64500 € 6,0% FLOATING SU E. STOXX 50 NL0010065942 P65942 30/03/2016 2.477,2800 P.TI 1.238,6400 P.TI MINIMO 3 % FLOATING SU E. STOXX 50 NL0009704493 P04493 25/03/2015 2.911,3300 € 1.746,8000 € MINIMO 3 % FLOATING PLUS SU E. STOXX 50 NL0010055778 P55778 24/02/2016 2.512,1100 P.TI 1.256,0550 P.TI MINIMO 4 % FLOATING PLUS SU E. STOXX BANKS NL0010278743 P78743 30/11/2016 110,1800 P.TI 55,0900 P.TI MINIMO 5,5 % FLOATING EUROSTOXX ED EURIBOR NL0009816297 P16297 29/07/2015 2.670,3700 P.TI 1.602,2220 P.TI MINIMO 3 % FTSE MIB NL0010399051 P99051 20/10/2017 19271,0200 12526,1600 8,5 € CUMULATIVO ANNUO FTSE MIB NL0010398996 P98996 19/10/2016 19271,0200 13489,7100 4 € CUMULATIVO ANNUO IBEX NL0010399044 P99044 19/10/2016 10001,8000 7001,2600 4 € CUMULATIVO ANNUO JET CAP RELAX SU ALLIANZ NL0010395232 P95232 29/03/2016 105,9500 € 63,5700 € 4,55 % FISSO JET CAP RELAX SU ALSTOM XS0918307447 P07447 31/05/2016 29,1300 € 16,0215 € 5,50 % FISSO JET CAP RELAX SU DAIMLER XS0907885668 P85668 02/05/2016 42,0150 € 23,1082 € 4,70 % FISSO JET CAP RELAX SU DAIMLER XS0928447738 P47738 20/06/2016 44,5800 € 24,5190 € 4,70 % FISSO JET CAP RELAX SU GDF SUEZ NL0010297099 P97099 04/01/2016 15,9950 € 8,7972 € 6,5 % FISSO JET CAP RELAX SU TOTAL NL0010387643 P87643 29/02/2016 38,2950 € 21,0623 € 4,55 % FISSO JET RELAX SU ALLIANZ NL0010278776 P78776 30/11/2015 99,9500 € 54,9725 € 5,25 % FISSO JET RELAX SU UNICREDIT NL0010278735 P78735 01/12/2014 3,5800 € 1,7900 € 6 % FISSO MATCH RACE SU E. STOXX 50 E NIKKEI NL0009418409 P18409 24-30/04/2014 100 € 50 % PER E.STOXX 50 6 % CUMULATIVO ANNUO MATCH RACE SU INDICI AZIONARI NL0010273421 P73421 31/10/2016 100 € 55 % 7 % POTENZIALE ANNUO PLUS SU BLACKROCK Q XS0969715837 P15837 02/11/2015 300,8100 $ 180,4860 $ 5 % FISSO PLUS SU EURO STOXX 50 NL0009650894 P50894 30/12/2016 2.807,0400 P.TI 1.684,2240 P.TI 4,5 % CUMULATIVO ANNUO PLUS SU EURO STOXX 50 NL0010124863 P24863 22/04/2014 2.311,2700 P.TI 1.386,7600 PTI 4,5 % FISSO PLUS SU HSCEI NL0010071130 P71130 17/03/2014 10.776,0000 P.TI 6.465,6000 P.TI 4,75% FISSO PLUS SU NASDAQ 100 NL0010229175 P29175 15/09/2014 2.855,2300 P.TI 1.855,8955 P.TI 4% FISSO PREMIUM CERTIFICATE SU E.STOXX 50 XS0939067053 P67053 01/10/2018 2.893,1500 - 3 % FISSO QUANTO SU SWATCH GROUP Q NL0010552501 P52501 30/09/2016 582,000 CHF 349,2000 CHF 2,5 % RELAX SU APPLE NL0010056271 P56271 02/03/2015 542,4400 $ 298,3420 $ 5,6 % FISSO RELAX SU CATERPILLAR NL0010297107 P97107 04/01/2016 94,9200 $ 52,2060 $ 5 % FISSO RELAX SU EURO STOXX 50 NL0010015764 P15764 01/12/2014 2.330,4300 P.TI 1.165,2150 P.TI 5,5 % RELAX SU DEUTSCHE POST NL0010187878 P87878 29/06/2015 13,9400 € 7,6670 € 5,5 % FISSO RELAX SU DEUTSCHE POST NL0010220786 P20786 31/07/2015 14,6400 € 8,0520 € 5,5 % FISSO RELAX SU EBAY Q XS0939067483 P67483 30/09/2016 55,7900 $ 33,4740 $ 4,90 % FISSO RELAX SU ENI ED ENEL NL0009099902 P99902 09/01/2015 18,3600 € 4,1800 € 9,1800 € E 2,0900 € 5 % + 5 % CUMULATIVO ANNUO RELAX SU ENI ED ENEL NL0010016713 P16713 09/01/2015 16,3400 € E 3,0860 € 8,1700 € E 1,5430 € 9,5 % FISSO RELAX SU ENEL NL0010001616 P01616 01/12/2014 3,1520 € 1,5760 € 7 % RELAX SU GENERALI NL0010021770 P21770 18/12/2014 11,2000 € 5,6000 € 8% FISSO RELAX SU GENERALI XS0918307520 P07520 31/05/2016 14,4500 € 7,9475 € 4,50% FISSO RELAX SU INTEL XS0969714780 P14780 29/11/2016 23,8400 $ 14,3040 $ 4,5 % FISSO RELAX SU ISHARES MSCI BRAZIL NL0009707090 P07090 31/03/2014 77,4800 P.TI 46,4880 P.TI 6,15 % FISSO RELAX SU LVMH NL0010298394 P98394 04/01/2016 141,8500 € 78,0175 € 5 % FISSO RELAX SU KERING XS0969714277 P14277 19/12/2016 18/12/2013 18/12/2013 4 % FISSO RELAX SU MICHELIN NL0009816289 P16289 29/07/2014 58,6600 € 32,2630 € 5,4 % FISSO RELAX SU PIRELLI C. NL0010514295 P14295 10/08/2016 9,4700 € 4,7350 € 3 % FISSO RELAX SU PRYSMIAN XS0996784533 P84533 28/02/2017 28/02/2014 60 % 5 % FISSO RELAX SU SAIPEM NL0010066064 P66064 31/03/2015 38,7300 € 21,3015 € 5,5 % FISSO RELAX SU ADR SU TATA MOTORS NL0010418802 P18802 02/05/2016 27,5400 USD 15,1470 USD 5,05 % FISSO RELAX SU SIEMENS NL0009798685 P98685 02/06/2014 93,0000 € 46,5000 € 5,2 % FISSO RELAX SU SONY Q NL0010447066 P47066 23/05/2016 2.290,0000 ¥ 1.259,0000 ¥ 2,5% SEMESTRALE RELAX SU TOD’S NL0010387635 P87635 01/03/2016 110,9000 € 66,5400 € 4,75 % FISSO RELAX SU VODAFONE Q NL0010188009 P88009 29/06/2015 179,2500 £ 98,5875 £ 5 % FISSO RELAX SU VODAFONE Q NL0010220992 P20992 28/09/2015 175,7500 £ 96,6625 £ 5 % FISSO RELAX SU VOLKSWAGEN PRIV. NL0010391041 P91041 29/03/2016 155,0000 € 85,2500 € 4,65 % FISSO RELAX LOOKBACK SU BMW XS0939067996 P67996 15/08/2017 72,3000 € 39,9650 € 4,60 % FISSO RELAX LOOKBACK SU ENI XS0939066915 P66915 03/10/2017 16,9500 € 10,1700 € 5,5 % FISSO RELAX LOOKBACK SU EURO STOXX 50 XS0932014938 P14938 26/06/2017 2.568,4500 P.TI 1.551,8700 P.TI 4 % FISSO SCUDO SU ARCELOR., ALSTOM, LVMH NL0009816271 P16271 29/07/2014 100 € 60 % 6,3 € SICUREZZA SU 6 TITOLI NL0009098755 P98755 30/10/2014 100 € CAPITALE PROTETTO 5 % + CEDOLA FINO AL 12,5 % SICUREZZA SU 6 TITOLI NL0009098797 P98797 01/12/2014 100 € CAPITALE PROTETTO 5 % + CEDOLA FINO AL 12,5 % SICUREZZA SU 6 TITOLI NL0010043766 P43766 31/01/2017 100 € CAPITALE PROTETTO 5 % + CEDOLA FINO AL 20 % SICUREZZA SU 7 TITOLI TEDESCHI NL0009497783 P97783 30/07/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 3,75 % + 3,75 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009312339 P12339 29/01/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009347632 P47632 02/03/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009388784 P88784 31/03/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009412675 P12675 30/04/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUM. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009435049 P35049 26/05/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUMUL. ANNUO SICUREZZA PIU’ 6 TITOLI NL0009476282 P76282 30/06/2015 100 € CAPITALE PROTETTO 4 % + 4 % CUMUL. ANNUO SICUREZZA SU 6 TITOLI NL0009798537 P98537 31/05/2016 100 € CAPITALE PROTETTO 4,5 % FISSO
  31. 31. PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM INVESTMENT CERTIFICATE 31 QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA PREMIO NEGOZ. INIZIALE TRIO SU TITOLI TEDESCHI NL0010066007 P66007 30/03/2015 100 € 60 % 6 % CUMUL. ANNUO UP SU DEUTSCHE BOERSE INDIA NL0009799055 P99055 02/06/2014 100 € 60 % 5,25 % CUMUL. ANNUO BONUS Con questi Certificate è possibile ottenere un rendimento minimo, definito Bonus, se nell’arco di durata del certificato il sottostante non è mai sceso a toccare la Barriera. Inoltre si partecipa interamente alla performance del sottostante se questa è superiore alla percentuale Bonus. Se la Barriera dovesse essere toccata, il Certificate replicherà linearmente la performance messa a segno dal sottostante. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA BONUS NEGOZIAZIONE INIZIALE EURO STOXX 50 NL0009099886 P99886 09/01/2017 3.007,3400 P.TI 1.503,6700 P.TI 121 % BONUS CAP Analogo al Bonus Certificate tradizionale, consente di partecipare a scadenza al rialzo del sottostante fino a un determinato valore, il Cap, che viene determinato come percentuale rispetto al prezzo di emissione. Rimane intatta l’opportunità di ottenere un premio minimo, definito Bonus, se nell’arco di durata del Certificate il sottostante non è mai sceso a toccare la Barriera. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA BONUS CAP NEGOZIAZIONE INIZIALE ALLIANZ NL0010398277 P98277 16/01/2015 114,2500 € 85,6875 € 113,0% 113,0% ARCELORMITTAL NL0010397592 P97592 20/06/2014 9,7940 € 6,8558 € 114,0% 114,0% BANCA MONTE DEI PASCHI NL0010398855 P98855 01/10/2014 0,2074 € 0,1452 € 117% 117% BANCA POPOLARE DI MILANO NL0010397600 P97600 20/06/2014 0,4596 € 0,3217 € 121% 121% BANCA POPOLARE DI MILANO NL0010399283 P99283 19/12/2014 0,4872 € 0,3167 € 121 % 121 % BANCA POPOLARE DI MILANO NL0010397998 P97998 18/07/2014 0,3430 € 0,2230 € 118,0% 118,0% BANCO POPOLARE NL0010398020 P98020 18/07/2014 0,9050 € 0,5883 € 116,5% 116,5% BANCO SANTANDER NL0010397642 P97642 20/06/2014 5,3400 € 3,7380 € 114% 114% BMW NL0010398293 P98293 16/01/2015 69,0000 € 51,7500 € 116,5% 116,5% BRENT NL0009766799 P66799 13/05/2014 113,8300 € 68,2980 € 116,0% 116,0% CAC 40 NL0010398970 P98970 30/12/2015 4.119,1100 P.TI 2.883,3770 P.TI 115% 115% COMMERZBANK AG NL0010397618 P97618 20/06/2014 6,9647 € 4,8753 € 115% 115% CREDIT AGRICOLE NL0010399317 P99317 19/12/2014 8,8050 € 6,6038 € 116 % 116 % DAIMLER NL0010398285 P98285 16/01/2015 48,7550 34,1285 117,0% 117,0% DAX NL0010398889 P98889 30/12/2015 8.495,7300 P.TI 5.947,0110 P.TI 110,50% 110,50% ENEL NL0010399234 P99234 19/06/2015 3,2080 € 2,2456 € 113 % 113 % ENEL NL0009527654 P27654 20/03/2015 2,8600 € 1,8590 € 118,0% 150,0% ENI NL0010397626 P97626 20/06/2014 18,9000 € 14,1750 € 110% 110% EURO STOXX 50 NL0009330828 P30828 31/03/2014 2.948,0900 P.TI 1.916,2600 P.TI 140,0% 160,0% EURO STOXX 50 NL0010069910 P69910 18/07/2014 2.479,8200 P.TI 1.785,4704 P.TI 109,0% 109,0% EURO STOXX 50 NL0009526110 P26110 19/09/2014 2.238,7000 P.TI 1.119,3500 P.TI 112,0% 180,0% EURO STOXX 50 NL0010069555 P69555 19/09/2014 2.485,7500 P.TI 1.615,7375 P.TI 116,0% 116,0% EURO STOXX 50 NL0009525799 P25799 21/08/2015 2.670,0370 P.TI 1.335,1850 P.TI 123,0% 160,0% EURO STOXX 50 NL0010070108 P70108 22/08/2014 2625,1700 P.TI 1968,8775 P.TI 111% 111% EURO STOXX 50 NL0010069910 P69910 18/07/2014 2479,8200 P.TI 1785,4704 P.TI 109% 109% EURO STOXX 50 NL0010398897 P98897 01/07/2015 2.863,4400 P.TI 2.147,5800 P.TI 114,50% 114,50% EURO STOXX 50 NL0010398905 P98905 30/12/2015 2.863,4400 P.TI 2.004,4080 P.TI 117% 117% EURO STOXX 50 NL0010398913 P98913 29/06/2016 2.863,4400 P.TI 2.004,4080 P.TI 126% 126% EURO STOXX BANKS NL0010398954 P98954 01/07/2015 126,0600 P.TI 88,2420 P.TI 120% 120% EURO STOXX BANKS NL0010398962 P98962 30/12/2015 126,0600 P.TI 81,9390 P.TI 123% 123% EUROSTOXX BANKS NL0010070116 P70116 22/08/2014 117,1800 P.TI 82,0260 P.TI 119% 119% EUROSTOXX OILGAS NL0010069571 P69571 16/05/2014 307,4800 P.TI 199,8620 P.TI 110,0% 110,0% FERRAGAMO NL0010398756 P98756 30/12/2014 25,8600 € 18,1020 € 110,5% 110,5% FIAT NL0010398822 P98822 30/12/2014 6,2300 € 4,3610 € 121% 121% FIAT NL0010398830 P98830 01/07/2015 6,2300 € 4,0495 € 127% 127% FIAT NL0010397576 P97576 20/06/2014 4,9800 € 3,4860 € 117% 117% FINMECCANICA NL0010399242 P99242 19/12/2014 5,5700 € 3,6205 € 118 % 118 % FINMECCANICA NL0010397667 P97667 20/06/2014 4,3320 € 3,0324 € 116% 116% FONDIARIA SAI NL0010399259 P99259 19/06/2015 1,9400 € 1,3580 € 123 % 123 % FTSE MIB NL0009526102 P26102 19/09/2014 14.981,3500 P.TI 7.490,6750 P.TI 112,0% 180,0% FTSE MIB NL0010069548 P69548 19/09/2014 15.511,2500 P.TI 9.306,7500 P.TI 116,0% 116,0% FTSE MIB NL0010070090 P70090 22/08/2014 16539,0000 P.TI 12404,2500 P.TI 113% 113% FTSE MIB NL0010398921 P98921 01/07/2015 17.562,5500 P.TI 13.171,9130 P.TI 120% 120% FTSE MIB NL0010398939 P98939 30/12/2015 17.562,5500 P.TI 12.293,7850 P.TI 120% 120% FTSE MIB NL0010398947 P98947 29/06/2016 17.562,5500 P.TI 12.293,7850 P.TI 127% 127% GENERALI NL0010397634 P97634 20/06/2014 14,6000 € 10,9500 € 111% 111% INFINEON NL0010398012 P98012 18/07/2014 6,6280 € 4,6396 € 116,0% 116,0% INTESA SANPAOLO NL0010399267 P99267 19/12/2014 1,7950 € 1,3463 € 118 % 118 % INTESA SANPAOLO NL0010397964 P97964 18/07/2014 1,2830 € 0,8981 € 118,0% 118,0% INTESA SANPAOLO NL0010398350 P98350 16/01/2015 1,2830 € 0,7698 € 120,0% 120,0% INTESA SANPAOLO NL0010398731 P98731 30/12/2014 1,6350 € 1,1445 € 122% 122% INTESA SANPAOLO NL0010398749 P98748 01/07/2015 1,6350 € 0,9810 € 126% 126% KPN NV NL0010397550 P97550 20/06/2014 1,7240 € 1,2068 € 116% 116% MEDIASET NL0010397675 P97675 20/06/2014 2,1600 € 1,5120 € 120% 120% MEDIOBANCA NL0010399275 P99275 19/06/2015 6,4400 € 4,5080 € 119 % 119 % MEDIOBANCA NL0010397980 P97980 18/07/2014 4,4680 € 3,1276 € 114,0% 114,0%
  32. 32. INVESTMENT CERTIFICATE PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM 32 QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA BONUS CAP NEGOZIAZIONE INIZIALE MEDIOBANCA NL0010398806 P98806 30/12/2014 4,9820 € 3,4874 € 120% 120% MEDIOBANCA NL0010398814 P98814 01/07/2015 4,9820 € 3,2383 € 125% 125% NOKIA NL0010397956 P97956 18/07/2014 3,2020 € 2,0813 € 120,0% 120,0% NOKIA NL0010398376 P98376 16/01/2015 3,2020 € 1,9212 € 129,0% 129,0% ORANGE NL0010398384 P98384 16/01/2015 7,2750 € 5,0925 € 121,0% 121,0% PEUGEOT NL0010397659 P97659 20/06/2014 6,2750 € 4,3925 € 122% 122% PEUGEOT NL0010399325 P99325 19/12/2014 10,2750 € 7,1925 € 130 % 130 % RENAULT NL0010398004 P98004 18/07/2014 57,2500 € 40,0750 € 117,0% 117,0% SOCIETE GENERALE NL0010399333 P99333 19/12/2014 40,5700 € 30,4275 € 116 % 116 % STMICORELECTRONICS NL0010399291 P99291 19/12/2014 5,6700 € 3,9690 € 115 % 115 % TELECOM ITALIA NL0010397543 P97543 20/06/2014 0,6390 € 0,4473 € 114% 114% TELECOM ITALIA NL0010398764 P98764 30/12/2014 0,6130 € 0,4291 € 123% 123% TELECOM ITALIA NL0010398772 P98772 01/07/2015 0,6130 € 0,3678 € 125% 125% TOD’S NL0010398848 P98848 30/12/2014 140,3000 € 98,2100 € 109% 109% UBI BANCA NL0010397584 P97584 20/06/2014 3,4320 € 2,4024 € 116% 116% UNICREDIT NL0010399309 P99309 19/12/2014 5,5350 € 4,1513 € 116 % 116 % UNICREDIT NL0010397972 P97972 18/07/2014 3,6220 € 2,5354 € 115,5% 115,5% UNICREDIT NL0010398368 P98368 16/01/2015 3,6220 € 2,1732 € 119,0% 119,0% UNICREDIT NL0010398780 P98780 30/12/2014 4,7300 € 3,3110 € 120% 120% UNICREDIT NL0010398798 P98798 01/07/2015 4,7300 € 3,0745 € 125% 125% VOLKSWAGEN PRIV NL0010398038 P98038 16/01/2015 163,1500 € 114,2050 € 114,0% 114,0% BONUS FAST I Bonus Fast sono un’evoluzione dei classici Bonus Certificate. Possono infatti scadere anticipatamente già dopo il primo anno e pagare all’investitore, oltre al capitale investito, un Premio potenziale se il sottostante quota ad un valore pari o superiore allo Strike iniziale. Altrimenti se arriva a scadenza, l’investitore riceve il capitale investito più un premio pari al totale Bonus se il valore del sottostante è almeno pari alla Barriera. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE INIZIALE BARRIERA PREMIO BONUS NEGOZIAZIONE COMMERZBANK AG NL0010067849 P67849 21/03/2014 1,7160 € 1,1154 € 14 % 128 % INTESA SANPAOLO NL0010067773 P67773 21/03/2014 1,2220 € 0,7332 € 13 % 126 % STMICROELECTRONICS NV NL0010067831 P67831 21/03/2014 5,4880 € 3,5672 € 10 % 120 % UNICREDIT NL0010067765 P67765 21/03/2014 3,2280 € 1,9368 € 16 % 132 % EASY EXPRESS Gli Easy Express Certificates consentono di sfruttare l’andamento stabile o moderatamente ribassista del sottostante. Questi Certificates vengono emessi ad un prezzo inferiore del nominale. A scadenza se il sottostante è maggiore o uguale al livello Barriera, il Certificate paga all’investitore il nominale pari a 100 euro; il rendimento è quindi dato dalla differenza tra il prezzo di emissione e il valore nominale. Se invece a scadenza il prezzo del sottostante è inferiore alla Barriera, il Certificate paga una performance commisurata a quella registrata dal sottostante. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA EXPRESS PREZZO NEGOZIAZIONE INIZIALE EMISSIONE BANCA MONTE DEI PASCHI NL0010070249 P70249 21/03/2014 0,2110 € 0,1372 € 100 € 87,00 € BANCA POPOLARE DI MILANO NL0010070231 P70231 21/03/2014 0,5200 € 0,3640 € 100 € 90,00 € BANCA POPOLARE DI MILANO NL0010399424 P99424 17/06/2016 0,4493 € 0,4268 € 100 € 76,00 € BMW NL0010399556 P99556 17/06/2016 80,8200 € 76,7790 € 100 € 80,00 € CREDIT AGRICOLE NL0010067526 P67526 21/03/2014 5,1690 € 4,9106 € 100 € 76,75 € ENEL NL0010067484 P67484 21/03/2014 2,8600 € 2,7170 € 100 € 84,85 € ENEL NL0010399432 P99432 17/06/2016 3,3880 € 3,2186 € 100 € 77,00 € ENI NL0010399440 P99440 17/06/2016 16,8500 € 16,0075 € 100 € 76,00 € ENI NL0010067476 P67476 21/03/2014 18,5100 € 17,5845 € 100 € 85,36 € FERRAGAMO NL0010399457 P99457 17/06/2016 22,9800 € 21,8310 € 100 € 80,00 € FIAT NL0010399465 P99465 17/06/2016 7,3950 € 7,0253 € 100 € 77,00 € FIAT NL0010067443 P67443 21/03/2014 4,7780 € 4,5391 € 100 € 78,50 € FINMECCANICA NL0010399473 P99473 17/06/2016 6,5200 € 6,1940 € 100 € 74,00 € GENERALI NL0010399481 P99481 17/06/2016 16,0500 € 15,2475 € 100 € 83,00 € GENERALI ASSICURAZIONI NL0010068011 P68011 22/05/2014 8,8750 € 6,2125 € 100 € 87,00 € GENERALI ASSICURAZIONI NL0010068896 P68896 27/06/2014 10,6600 € 7,4620 € 100 € 87,00 € GENERALI ASSICURAZIONI NL0010067468 P67468 21/03/2014 13,4600 € 12,7870 € 100 € 84,05 € INTESA SANPAOLO NL0010070207 P70207 21/03/2014 1,2430 € 1,1187 € 100 € 84,00 € INTESA SANPAOLO NL0010399499 P99499 17/06/2016 2,0100 € 1,9095 € 100 € 77,00 € MEDIOBANCA NL0010399507 P99507 17/06/2016 6,8150 € 6,4743 € 100 € 80,00 € NOKIA NL0010070223 P70223 21/03/2014 2,7760 € 1,9432 € 100 € 86,00 € PRYSMIAN NL0010067492 P67492 21/03/2014 14,0000 € 13,3000 € 100 € 83,78 € ROYAL DUTCH SHELL PLC NL0010067617 P67617 18/04/2014 27,1750 € 25,8163 € 100 € 86,67 € SAIPEM NL0010067500 P67500 21/03/2014 39,6500 € 37,6675 € 100 € 85,52 € SOCIÉTÉ GÉNÉRALE NL0010070215 P70215 21/03/2014 29,4100 € 26,4690 € 100 € 85,00 € STM NL0010399515 P99515 17/06/2016 6,0870 € 5,7827 € 100 € 73,00 € TELECOM ITALIA NL0010399523 P99523 17/06/2016 0,8250 € 0,7838 € 100 € 77,00 € TELECOM ITALIA NL0010067450 P67450 21/03/2014 0,8780 € 0,8341 € 100 € 81,88 €
  33. 33. PERULTERIORIDETTAGLICHIAMAILNUMEROVERDE800.92.40.43OPPURECONSULTAILSITOWWW.PRODOTTIDIBORSA.COM INVESTMENT CERTIFICATE 33 QuotatosulmercatoSedexdiBorsaItaliana- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuSedex- Quotatosul mercatoTLX- OTCilprodottoalmomentopuòesserevendutosolonellabancaincuiéstatocollocato.L’emittentehafattorichiestadiquotazionesuTLX- Q ProdottiQuanto,ossiacopertidalrischiocambio SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE BARRIERA EXPRESS PREZZO NEGOZIAZIONE INIZIALE EMISSIONE TODS NL0010399531 P99531 17/06/2016 101,3000 € 96,2350 € 100 € 80,00 € TOTAL NL0010067583 P67583 18/04/2014 42,5300 € 40,4035 € 100 € 84,58 € UNICREDIT NL0010399549 P99549 17/06/2016 5,5800 € 5,3010 € 100 € 77,00 € UNICREDIT NL0010067427 P67427 21/03/2014 4,1620 € 3,9539 € 100 € 76,01 € EQUITY PROTECTION L’ Equity Protection è un Certificate che previene a scadenza una protezione del capitale fino al 100% e un livello di partecipazione al rialzo del sottostante fino al 100%. Permette di investire sul potenziale rialzista dei mercati azionari (azioni, indici) proteggendo, a scadenza, il captale investito. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE PARTECIPAZIONE PROTEZIONE NEGOZIAZIONE INIZIALE EUROSTOXX 50 NL0009330091 P30091 03/03/2015 2.728,4700 P.TI 65 % 100 € (2.728,4700 P.TI) SP500 NL0009330794 P30794 30/03/2015 1.169,4300 P.TI 70 % 100 € (1.169,4300 P.TI) EQUITY PROTECTION CON CAP Questa tipologia di Certificate ha una struttura molto simile a quella degli Equity Protection tradizionali. L’unica differenza è legata alla partecipazione al rialzo del sottostante cui viene fissato un livello massimo a scadenza, il livello Cap, espresso come percentuale rispetto al prezzo di emissione o valore assoluto. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE PARTECIPAZ. PROTEZIONE CAP NEGOZIAZIONE INIZIALE ENEL NL0009329820 P29820 01/04/2014 4,1400 € 100 % 100 € (4,1400 €) 120 % ENI NL0009098110 P98110 25/07/2014 16,0800 € 100 % 95 € (15,2800 €) 130 % ENI NL0009689991 P89991 02/02/2015 17,3000 € 100 % 90 € (15,5700 €) 150 % 1 FIAT POST SCISS. + 1 FIAT IND. NL0009098151 P98151 25/07/2014 6,8200 € 100 % 95 € (6,4800 €) 125 % FTSE MIB NL0009420207 P20207 12/05/2015 21.029,4800 P.TI 100 % 100 € (21029,4800 P.TI) 127 % GAS NATURALE Q XS0441697629 P97629 29/09/2014 1,4750 $ 100 % 1000 € (1,4750 $) 130 % ORO Q NL0009097245 P97245 30/04/2014 883,2500 $ 100 % 100 € (883,2500 $) 122 % ORO Q XS0435871297 P71297 31/07/2014 939 $ 100 % 100 € (939$) 127 % ROYAL DUTCH SHELL Q XS0939066162 P66162 01/11/2018 31/10/2013 100 % 100 € 135 % SELECT SU TITOLI OUTPERFORM NL0009099936 P99936 17/04/2014 100 € 100 % 103 % (103 €) 140 % TELECOM ITALIA NL0006299810 P99810 31/03/2014 0,9710 € 100 % 100 € (0,9710 €) 130 % TOTAL NL0009098144 P98144 25/07/2014 36,7750 € 100 % 95 € (34,9400 €) 130 % JET CAP PROTECTION Con i nuovi Jet Cap Protection è possibile guadagnare a scadenza la performance che l’azione sottostante ha registrato rispetto al suo valore iniziale per la leva, fino a un livello massimo prefissato determinato dal Cap. A scadenza il Certificate offre comunque all’investitore una protezione del 100% del capitale investito se la quotazione del sottostante è pari o inferiore al valore iniziale ma superiore o pari alla Barriera. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE PARTECIPAZIONE CAP BARRIERA NEGOZIAZIONE INIZIALE ENEL NL0010068953 P68953 17/07/2015 2,3260 € 300 % 160 % 55% (1,2793 €) FIAT NL0010069217 P69217 05/10/2015 4,1520 € 300 % 151 % 50% (2,0760 €) FRANCE TELECOM NL0010069720 P69720 30/11/2016 8,2510 € 250 % 260 % 60% (4,9506 €) INTESA SANPAOLO NL0010069191 P69191 21/03/2014 1,2610 € 300 % 139 % 70% (0,8827 €) MEDIOBANCA NL0010069183 P69183 21/03/2014 3,9700 € 300 % 124 % 70% (2,7790 €) PREMIUM I Premium Certificate offrono, a scadenza, una determinata protezione del capitale investito in fase di sottoscrizione anche nel caso di ribasso del sottostante. Durante l’arco della vita del Certificate, inoltre, il Certificate paga al possessore un premio fisso e uno o più premi variabili se il sottostante, in determinate date intermedie, si trova al di sopra di determinati livelli di prezzo. SOTTOSTANTE ISIN CODICE SCADENZA VALORE PREMIO FISSO PREMIO PROTEZIONE NEGOZIAZIONE INIZIALE POTENZIALE ENI XS0969713899 P13899 31/01/2018 31/01/2014 3 % 5 + 5 % 90% REVERSE BONUS CAP Il Certificate, che si comporta in maniera opposta rispetto ai classici Bonus Cap, offre la possibilità di partecipare a scadenza ai ribassi del sottostante fino a un determinato valore, il Cap. E’ previsto a scadenza il pagamento di un premio minimo, il Bonus, se nel corso della vita del Certificate il sottostante non è mai salito a toccare la Barriera posta a un livello più elevato rispetto al valore iniziale. SOTTOSTANTE ISIN CODICE NEGOZ. SCADENZA VALORE INIZIALE BARRIERA BONUS CAP EURO STOXX50 T. RETURN NL0009329143 P29143 19/02/2014 4.174,3400 P.TI 6.094,5400 P.TI 120% 62%
  34. 34. 34 LEVERAGE CERTIFICATE LEVA FISSA LONG TURBO LONG SOTTOSTANTE LEVA COD. ISIN COD. NEG SCADENZA FUTURE SU FTSEMIB +7X NL0010398418 P98418 22/02/2018 FUTURE SU FTSEMIB +5X NL0010069266 P69266 23/02/2018 FUTURE SU DAX +7X NL0010398442 P98442 23/07/2018 FUTURE SU DAX +5X NL0010069274 P69274 22/02/2018 FUTURE SU EUROSTOXX50 +7X NL0010398459 P98459 23/07/2018 FUTURE SU EUROSTOXX50 +5X NL0010069639 P69639 22/02/2018 FUTURE SU EUROSTOXX BANKS +5X NL0010398533 P98533 23/07/2018 SOTTOSTANTE CODICE ISIN COD. NEG STRIKE/ SCADENZA KNOCK-OUT DAX® NL0010400198 P00198 8.700,0000 19/03/2014 DAX® NL0010400206 P00206 8.300,0000 19/03/2014 DAX® NL0010400180 P00180 9.100,0000 19/03/2014 DAX® NL0010400214 P00214 8.100,0000 19/03/2014 ENEL NL0010401253 P01253 2,8800 21/03/2014 ENEL NL0010401261 P01261 2,7200 21/03/2014 ENI NL0010401147 P01147 15,6900 21/03/2014 ENI NL0010401154 P01154 14,8200 21/03/2014 FIAT NL0010400941 P00941 5,0800 21/03/2014 FIAT NL0010400909 P00909 6,3400 21/03/2014 FIAT NL0010400917 P00917 6,0300 21/03/2014 FTSE MIB NL0010400081 P00081 17.500,0000 21/03/2014 FTSE MIB NL0010400099 P00099 17.000,0000 21/03/2014 FTSE MIB NL0010400065 P00065 18.500,0000 21/03/2014 FTSE MIB NL0010400073 P00073 18.000,0000 21/03/2014 GENERALI NL0010400693 P00693 15,6400 21/03/2014 GENERALI NL0010400701 P00701 14,8100 21/03/2014 GENERALI NL0010400719 P00719 13,9900 21/03/2014 INTESA SANPAOLO NL0010400818 P00818 1,5900 21/03/2014 INTESA SANPAOLO NL0010400800 P00800 1,6700 21/03/2014 TELECOM ITALIA NL0010401030 P01030 0,6200 21/03/2014 TELECOM ITALIA NL0010401048 P01048 0,5900 21/03/2014 TELECOM ITALIA NL0010401006 P01006 0,7300 21/03/2014 TELECOM ITALIA NL0010401014 P01014 0,6900 21/03/2014 UNICREDIT NL0010400594 P00594 4,8900 21/03/2014 UNICREDIT NL0010400602 P00602 4,6200 21/03/2014 UNICREDIT NL0010400586 P00586 5,1600 21/03/2014 SOTTOSTANTE LEVA COD. ISIN COD. NEG SCADENZA FUTURE SU FTSEMIB -7X NL0010398400 P98400 22/02/2018 FUTURE SU FTSEMIB -5X NL0010069233 P69233 23/02/2018 FUTURE SU DAX -7X NL0010398426 P98426 23/07/2018 FUTURE SU DAX -5X NL0010069241 P69241 22/02/2018 FUTURE SU EUROSTOXX50 -7X NL0010398459 P98459 23/07/2018 FUTURE SU EUROSTOXX50 -5X NL0010069647 P69647 22/02/2018 FUTURE SU EUROSTOXX BANKS -5X NL0010398525 P98525 23/07/2018 SOTTOSTANTE CODICE ISIN COD. NEG STRIKE/ SCADENZA KNOCK-OUT DAX® NL0010400495 P00495 10.000,0000 19/03/2014 DAX® NL0010400503 P00503 10.500,0000 19/03/2014 DAX® NL0010400511 P00511 11.300,0000 19/03/2014 ENEL NL0010402038 P02038 3,6800 21/03/2014 ENI NL0010401915 P01915 19,1700 21/03/2014 ENI NL0010401923 P01923 20,0400 21/03/2014 FIAT NL0010401725 P01725 8,2500 21/03/2014 FTSE MIB NL0010400354 P00354 20.500,0000 21/03/2014 FTSE MIB NL0010400362 P00362 21.000,0000 21/03/2014 FTSE MIB NL0010400370 P00370 22.500,0000 21/03/2014 FTSE MIB NL0010400388 P00388 24.500,0000 21/03/2014 GENERALI NL0010401477 P01477 18,1100 21/03/2014 GENERALI NL0010401485 P01485 18,9300 21/03/2014 INTESA SANPAOLO NL0010401600 P01600 2,1200 21/03/2014 TELECOM ITALIA NL0010401832 P01832 0,9000 21/03/2014 TELECOM ITALIA NL0010401824 P01824 0,8300 21/03/2014 UNICREDIT NL0010401378 P01378 6,2400 21/03/2014 UNICREDIT NL0010401394 P01394 7,0600 21/03/2014 I Leva Fissa Certificate sono Leverage Certificate che amplificano, su base giornaliera, l’andamento del sottostante per un fattore pari alla leva. Sono prodotti di investimento altamente speculativi indicati per un orizzonte temporale di brevissimo termine. La leva rimane fissa per investimenti su base giornaliera: per investimenti superiori a tale periodo i Certicate sono soggetti agli effetti del Compounding Effect. LEVA FISSA SHORT TURBO SHORT Informativa sulla privacy Ai sensi del D.LGS. 196/2003, BNP Paribas con sede in Milano, P.zza. San Fedele 1/3, in qualità di titolare del trattamento la informa che i suoi dati saranno trattati in modo automatico o manuale al solo fine di contattarla tramite posta e/o posta elettronica onde fornirle informazioni riguardo strumenti finanziari. Per il trattamento dei suoi dati e per le finalità di cui sopra BNP potrà comunicare i suoi dati a società incaricate a prestar servizi atti a realizzare, trasmettere, imbustare e smistare le comunicazioni sia in forma cartacea che digitale. Lei potrà esercitare tutti i diritti di cui all’art.7 del D.LGS 196/2003 scrivendo direttamente al titolare del trattamento dati: BNP Paribas, Equities Derivatives, P.zza S.Fedele 1/3, 20121 Milano. TURBO I Turbo Certificate sono strumenti finanziari appartenenti alla categoria Leverage Certificate che permettono di investire a Leva su indici e azioni. A differenza dei Leva Fissa, la Leva finanziaria dei Turbo Certificate è dinamica e varia a seconda della distanza del sottostante dal Knock-out.

×