Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Pinterest: alla scoperta di un social network incentrato sui contenuti visuali

784 views

Published on

Per le aziende Pinterest è un interessante strumento di inbound marketing per generare traffico qualificato sul sito / e-commerce, fornire strumenti di conoscenza dei target e gestire in modo collaborativo progetti in cui gli aspetti visuali sono preponderanti

Published in: Marketing
  • DOWNLOAD THAT BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book that can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer that is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story That Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money That the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths that Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

Pinterest: alla scoperta di un social network incentrato sui contenuti visuali

  1. 1. Kea s.r.l. | Via Strà, 102 | 37042 Caldiero (VR) Tel.: +39 045 6152381 Web: www.keanet.it | E-mail: info@keanet.it Pinterest: alla scoperta di un social network incentrato sui contenuti visuali Per le aziende Pinterest è un interessante strumento di inbound marketing per generare traffico qualificato sul sito / e-commerce, fornire strumenti di conoscenza dei target e gestire in modo collaborativo progetti in cui gli aspetti visuali sono preponderanti Sommario Che cos’è Pinterest e come funziona?............................................................................................................... 2 Perché utilizzare Pinterest?............................................................................................................................... 2 Come creare un Pinterest Business Account per le aziende? ........................................................................... 3 Quali sono gli strumenti di Pinterest?............................................................................................................... 3 Pin It Button................................................................................................................................................... 3 Rich Pins......................................................................................................................................................... 3 Pinterest Analytics......................................................................................................................................... 4 Pinterest API.................................................................................................................................................. 4 Best practices e consigli..................................................................................................................................... 4 Pinterest for Business........................................................................................................................................ 5 1 Pinterest for Business | Agosto 2015
  2. 2. Kea s.r.l. | Via Strà, 102 | 37042 Caldiero (VR) Tel.: +39 045 6152381 Web: www.keanet.it | E-mail: info@keanet.it Che cos’è Pinterest e come funziona? Pinterest è un social network incentrato sui contenuti visuali, soprattutto immagini, ma anche video. Ogni account di Pinterest (personale o aziendale) è composto da una o più bacheche (board). Le bacheche permettono all’utente di aggregare immagini intorno a un tema specifico. L’utente può caricare le immagini dal proprio dispositivo oppure aggiungerle cliccando sul bottone Pin It che si trova nella bacheca di un account su Pinterest o di un sito internet. Caricando un’immagine è possibile aggiungere una descrizione (in cui inserire anche hashtag come su Twitter e Facebook) e il link alla pagina web pertinente. Per esempio, caricando l’immagine di un prodotto possiamo inserire il link alla sua scheda sul nostro e-commerce, invitando l’utente ad acquistarlo. Essendo di tipo “nofollow”, i link di Pinterest non influenzano il posizionamento della pagina web sui motori di ricerca, ma rappresentano uno strumento prezioso per convogliare sul sito traffico qualificato. Una volta allestito il proprio Pinterest Business Account, l’azienda può creare bacheche tematiche dedicate alla narrazione dei concetti che stanno alla base del marchio, al racconto del modo in cui sono o possono essere utilizzati i prodotti, alla fornitura di guide visuali su come installare, usare, manutenere un prodotto, ecc. (come fa per esempio HowTo Wiki anche sulla sua pagina su Pinterest: http://it.wikihow.com/ e https://it.pinterest.com/wikihow/). Su Pinterest gli utenti possono cercare contenuti di interesse (usando il motore di ricerca interno oppure sfogliando categorie e liste di bacheche), scorrere le immagini contenute nelle bacheche, condividerle con il proprio grafo sociale (cliccando sul bottone Pin It) e seguire account o singole bacheche. Seguendo un account o una bacheca l’utente riceve una notifica nel proprio stream ogni qualvolta l’account (cioè una delle bacheche pubblicate al suo interno) o la singola bacheca vengono aggiornati. Pinterest permette quindi di raccontare e condividere storie per immagini, favorendo l’aggregazione delle persone in base agli interessi e alle esigenze che condividono. Perché utilizzare Pinterest? Per le aziende Pinterest è interessante per la sua specializzazione su visualità e immagini, per le sue funzioni sociali, per la possibilità di associare a ogni immagine il link a una pagina di destinazione specifica, nonché per le statistiche particolarmente dettagliate che fornisce. Pinterest può essere quindi uno degli strumenti che l’azienda integra all’interno della sua strategia di social media marketing, ovvero di inbound marketing, con l’obiettivo di sfruttare motori di ricerca, social network e blog per fornire ai propri destinatari contenuti rilevanti, in grado di indurli a visitare le pagine di destinazione del sito / e-commerce aziendale e a compiere determinate azioni, che segnano altrettante tappe del ciclo di vita del cliente. Le azioni possono essere, per esempio: inviare all’azienda i propri riferimenti, diventando un cliente potenziale; effettuare un primo acquisto, diventando un cliente effettivo; reiterare l’acquisto, diventando un cliente fidelizzato; condividere e commentare l’esperienza di acquisto e di uso con il proprio grafo sociale, diventando un “ambasciatore” (auspicabilmente positivo) dell’azienda. 2 Pinterest for Business | Agosto 2015
  3. 3. Kea s.r.l. | Via Strà, 102 | 37042 Caldiero (VR) Tel.: +39 045 6152381 Web: www.keanet.it | E-mail: info@keanet.it Nell’uso di blog e social media, per l’azienda non è interessante solo il potenziale in termini di marketing e vendite, ma anche per il di più di conoscenza dei propri destinatari. La community funge da focus group naturale: “I tipici studi di ricerca qualitativi possono costare migliaia di dollari, richiedendo mesi di impegno e dati che possono essere difficili da utilizzare. Pinterest ha permesso a ELLE di tastare il polso del suo pubblico rapidamente e con grande facilità. In tal modo, l'azienda può scoprire informazioni molto strategiche sul proprio pubblico attraverso una semplice analisi visiva degli interessi” (https://business.pinterest.com/it/success-stories/elle-magazine). Conoscere i propri destinatari aiuta l’azienda a produrre contenuti più rilevanti e a calibrare meglio le strategie di marketing: Nordstrom “ha sviluppato un'app interna per iPad che permette ai venditori di visualizzare i Pin più popolari e abbinare tali articoli ai livelli di disponibilità a magazzino in base al negozio e al reparto. L'app ha consentito ai venditori di mostrare ai clienti i prodotti e le merci di tendenza ogni settimana” (https://business.pinterest.com/it/success-stories/nordstrom). Alcune aziende utilizzano le bacheche di Pinterest anche come piattaforma di gestione collaborativa dei progetti in cui la parte visuale è preponderante, sia internamente che con i clienti. L’interior designer Heather Cleveland “ha utilizzato anche bacheche di gruppo su Pinterest per definire concetti di design per la riprogettazione completa di una casa di 370 metri quadrati. Utilizzando le funzioni Mi piace e commenti di Pinterest, il cliente ha esaminato i Pin di Heather e ha espresso chiaramente le sue opinioni positive e negative, persino caricando e aggiungendo Pin dei propri risultati alla bacheca di gruppo. Nel giro di 3-4 giorni, Heather ha definito con precisione le preferenze del suo cliente, un processo che solitamente richiede settimane” (https://business.pinterest.com/it/success-stories/heather-cleveland). Come creare un Pinterest Business Account per le aziende? Per creare un account aziendale di Pinterest è sufficiente accedere al seguente indirizzo e completare la procedura guidata: http://business.pinterest.com/ È importante selezionare in modo appropriato il settore di attività (“Business type”), poiché influisce sul posizionamento dell’account e dei contenuti fra i risultati della ricerca di Pinterest. Quali sono gli strumenti di Pinterest? Pin It Button Utilizziamo il widget di Pinterest (https://business.pinterest.com/it/widget-builder#do_pin_it_button) per inserire il bottone Pin It all’interno delle pagine del nostro sito / blog / e-commerce, che contengono immagini che desideriamo rendere pinnabili, cioè condivisibili su Pinterest da parte degli utenti. Gli utenti diventano così redattori e distributori dei nostri contenuti. Il bottone Pin It può essere visibile sempre o solo passando il mouse sull’immagine. Rich Pins Pinterest mette a disposizione sei tipi di pin dettagliati, che permettono di pubblicare informazioni aggiuntive, rendendo più ricercabili ed esplicativi i pin. I tipi di pin dettagliati sono: 3 Pinterest for Business | Agosto 2015
  4. 4. Kea s.r.l. | Via Strà, 102 | 37042 Caldiero (VR) Tel.: +39 045 6152381 Web: www.keanet.it | E-mail: info@keanet.it • App: includono un pulsante per l'installazione, in modo che gli utenti possano scaricare la app senza uscire da Pinterest • Film: contengono informazioni su valutazioni, cast e recensioni, per aiutare gli utenti a scoprire nuovi film • Ricetta: contengono informazioni sugli ingredienti, sui tempi di cottura e su come servire i piatti • Articolo: includono il titolo, l'autore e la descrizione della storia e aiutano gli utenti a trovare e salvare argomenti interessanti • Prodotto: includono informazioni in tempo reale sul prezzo, sulla disponibilità e su dove acquistare. Inoltre gli utenti possono ricevere notifiche quando i prezzi scendono di oltre il 10% • Luogo: includono una mappa, l'indirizzo e il numero di telefono. Per usare i Rich Pin è necessario inserire sul nostro sito i metatag indicati da Pinterest, testare i pin dettagliati e richiederne l'attivazione. Per maggiori informazioni: https://developers.pinterest.com/docs/rich-pins/ Pinterest Analytics Pinterest permette agli utenti di interagire con i nostri contenuti, pinnando le immagini e raccogliendole nelle proprie bachche. Grazie a Pinterest Analytics l’azienda può studiare le raccolte per capire come organizzare e confezionare meglio i contenuti. Le analisi di Pinterest offrono un livello di dettaglio superiore a quello di altre piattaforme. Come specificato in https://business.pinterest.com/it/pinterest-analytics, con Pinterest è possibile sapere: • Quali pin e bacheche piacciono di più agli utenti • Che cosa gli utenti pinnano dal nostro sito • Qual è il nostro pubblico di Pinterest, includendo dati socio-demografici • Quali dispositivi utilizzano gli utenti per aggiungere pin dal nostro sito • Come l'aggiunta del pulsante Pin It sul nostro sito aumenta il traffico di referral da Pinterest. Pinterest API L’SDK per dispositivi mobili di Pinterest permette di includere all’interno della nostra app la funzione di aggiunta dei Pin. Per maggiori informazioni: https://developers.pinterest.com/docs/getting- started/introduction/ Best practices e consigli • Una bacheca per ogni singolo tema e/o destinatario. In linea con i principi del topic based writing, ogni bacheca dovrebbe essere dedicata a un singolo destinatario e/o ruotare intorno a una singola parola chiave o a un insieme omogeneo di keyword, che già utilizziamo nella nostra strategia SEO globale • Immagini creative, che mostrano scenari d’uso. Anziché semplici immagini del prodotto, è preferibile pubblicare foto, che presentano il prodotto in azione e che possano stimolare le idee degli utenti • Descrizioni rilevanti. Curare la descrizione dei pin ne migliora la ricercabilità 4 Pinterest for Business | Agosto 2015
  5. 5. Kea s.r.l. | Via Strà, 102 | 37042 Caldiero (VR) Tel.: +39 045 6152381 Web: www.keanet.it | E-mail: info@keanet.it • Link a pagine web rilevanti. Nella descrizione è opportuno inserire il link a una pagina web rilevante, per esempio alla scheda prodotto del nostro e-commerce, dove l’utente può acquistare il prodotto • Hashtag. Contrassegnare le bacheche con gli stessi hashtag che utilizziamo su Twitter e Facebook ne aumenta la ricercabilità, e permette di creare campagne multicanale integrate e coerenti • Bottone Pin It. È fondamentale inserire il bottone Pin It nelle pagine del nostro sito che contengono immagini che gli utenti possono essere interessati a condividere sul proprio account di Pinterest • Immagini nell’intestazione dei post sul nostro blog. È consigliabile inserire nell’intestazione dei post del nostro blog immagini pinnabili • Promuovere Pinterest sugli altri social network. Utilizziamo le nostre pagine sugli altri social network (Facebook, LinkedIn, Google+, Twitter) e le newsletter aziendali per promuovere la nostra presenza su Pinterest • Bacheche aperte alla co-generazione di contenuti. Permettere agli utenti di inserire propri contenuti all’interno delle nostre bacheche favorisce il coinvolgimento e la co-generazione di contenuti • Incorporare nel nostro sito il feed delle nostre attività su Pinterest. Questa strategia di promozione è consigliabile, se Pinterest è il nostro canale di comunicazione primario dei contenuti visuali e in particolare delle immagini • Pinterest Analytics. Utilizzare periodicamente Pinterest Analytics per ingenerare un circolo virtuoso di revisione delle strategie e dei contenuti. Pinterest for Business Ecco il link alla guida pubblicata su Pinterest: „Best Practice Guide. Tips and tools to help you get more from Pinterest“: https://business.pinterest.com/sites/business/files/best_practices_02_en.pdf Per maggiori informazioni, chiamateci allo 045 6152381 oppure scriveteci a info@keanet.it! Autore: Petra Dal Santo (dalsanto@keanet.it) www.keanet.it http://blog.keanet.it/ 5 Pinterest for Business | Agosto 2015

×