Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Finanza aziendale quale ruolo strategico nelle pmi - Scheda corso LEN

236 views

Published on

Il corso si suddivide in due parti, la prima da una visione complessiva di che cos’è il sistema informativo in azienda e di come deve essere la funzione finanziaria nelle PMI mentre nella seconda vengono indicati gli strumenti per analizzare il rischio finanziario ed economico d’impresa, come analizzare l’equilibrio e
– finanziario e come questo incide sulla redditività aziendale, inoltre come analizzare le relazioni struttura
finanza – redditività – rischio e sviluppo, come costruire un rendiconto finanziario etc.

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Finanza aziendale quale ruolo strategico nelle pmi - Scheda corso LEN

  1. 1. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009 FINANZA AZIENDALE: QUALE RUOLO STRATEGICO NELLE PMI? Durata: 16 ore [cod. M207] UN BUON MOTIVO PER Il corso si suddivide in due parti, la prima da una visione complessiva di che cos’è il sistema informativo in azienda e di come deve essere la funzione finanziaria nelle PMI mentre nella seconda vengono indicati gli strumenti per analizzare il rischio finanziario ed economico d’impresa, come analizzare l’equilibrio ec – finanziario e come questo incide sulla redditività aziendale, inoltre come analizzare le relazioni struttura finanza – redditività – rischio e sviluppo, come costruire un rendiconto finanziario etc. A CHI È RIVOLTO Responsabili finanziari o di controllo di gestione e imprenditori delle PMI. COMPETENZE ACQUISITE Acquisire una visione completa delle problematiche finanziarie nelle PMI e di come queste possono incidere sulla redditività dell’impresa. Gli strumenti per analizzare il rischio finanziario e la costruzione del rendiconto finanziario. PROGRAMMA DI DETTAGLIO 1.Il sistema informativo e le basi della finanza d’impresa  Sistema informativo aziendale  Dinamica economica – finanziaria  Linguaggi della dinamica finanziaria  Legame tra dinamica economica e dinamica  Finanziaria  Relazione tra gestione corrente e produzione dei capitali  Il ciclo del capitale circolante
  2. 2. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  Utilità della pianificazione finanziaria  La previsione finanziaria  Cos’è la programmazione finanziaria?  Le cause che provocano problemi finanziari  Quando la finanza è un’area critica?  Rischio operativo e finanziario 2. Gli strumenti  Valutazione del rischio economico  Valutazione del rischio finanziario  La redditività aziendale  Le relazioni struttura finanziaria – redditività – rischio e sviluppo  Struttura finanziaria nelle PMI  Analisi qualitativa dell’azienda  Problemi di equilibrio economico  La costruzione del rendiconto finanziario  Come leggere un rendiconto finanziario  Aumenti di capitale  Emissione di obbligazioni  Strumenti di analisi e valutazione degli investimenti MODALITA’ FORMATIVE o SEMINARIO Intervento collettivo d'aula a taglio divulgativo, di approfondimento o generico su di un tema afferente ai contenuti sotto descritti. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 8 ore. o WORKSHOP Intervento collettivo d'aula a taglio pratico sperimentale finalizzato alla condivisione di problemi, proposte, soluzioni, esami di certificazione e strumenti specifici afferenti ai contenuti sotto descritti e ai processi aziendali ad essi collegati. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 16 ore. o CORSO TRAINING: «il sapere e il saper fare» intervento frontale, seminariale e di laboratorio finalizzato all’introduzione e alla conoscenza teorica e pratica dell’argomento in oggetto. TRAINING ON THE JOB:
  3. 3. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009 «il saper risolvere» intervento personalizzato finalizzato alla conduzione di strumenti operativi e di soluzioni pratiche Le durate sono coerenti rispetto agli obiettivi e sono stabilite da un minimo di 9 ad un massimo di 40 ore.

×