Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

MiBACT | Piano Strategico del Turismo 2017_2022 | Ecosistemi Digitali | 2 dicembre 2016

Ecosistemi Digitali - Strategie, infrastrutture e strumenti digitali per il Turismo della Destinazione Italia

Firenze, 2 dicembre 2016
http://ecosistemi.buytourismonline.com

Francesco Palumbo
Direttore Generale Direzione Turismo Ministero del beni e delle attività culturali e del turismo MiBACT

Il Piano Strategico di Sviluppo del Turismo 2017 - 2022

Introduzione ai Tavoli al Lavoro
http://ecosistemi.buytourismonline.com/mattina-tavoli/

Introduzione alle 3 sessioni dei Tavoli al lavoro, una guida per la stesura di una prima versione della Carta comune per lo sviluppo della digitalizzazione nella promozione turistica della Destinazione Italia, attraverso una mattinata di confronto che vede coinvolti degli attori di Governo dei territori, le Istituzioni Governative, gli esperti di settore.

MiBACT | Piano Strategico del Turismo 2017_2022 | Ecosistemi Digitali | 2 dicembre 2016

  1. 1. 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori PIANO STRATEGICO DI SVILUPPO DEL TURISMO
  2. 2. PERCHÈ UN PIANO STRATEGICO DEL TURISMO? “PER RIDISEGNARE E PORRE AL CENTRO DELLE POLITICHE NAZIONALI IL TURISMO E LA SUA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA GRAZIE AD UNA FORTE CONNESSIONE CON LA CULTURA” 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori
  3. 3. SIAMO TUTTI SULLO STESSO PIANO ➤  39 componenti del comitato permanente per la promozione del turismo in Italia nominati con decreto dal Ministro in rappresentanza di Istituzioni ( 7 Ministeri, le Regioni, i Comuni), operatori economici e Sindacati con il coordinamento della Direzione Generale del Turismo. ➤  Oltre 200 persone coinvolte nella redazione del Piano, 400 partecipanti agli Stati generali del Turismo. ➤  900 iscritti alla piattaforma partecipativa on-line. ➤  Oltre 500 ore di confronto in tavoli e sessioni di lavoro. ➤  Oltre 8 mesi di lavoro per la raccolta e l’organizzazione dei contenuti. 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori
  4. 4. NON CI FERMIAMO MAI La costruzione del PST è avvenuto per la prima volta in Italia con un metodo aperto e partecipativo In un processo iterativo di miglioramento continuo grazie ad una revisione biennale e un piano attuativo annuale 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori
  5. 5. IL PIANO ➤  Abbiamo raccolto e studiato numeri e dati dello scenario internazionale e dell’offerta Italiana, definito una visione, individuato principi trasversali, obiettivi generali e specifici, linee d’intervento per decidere tutti insieme cosa faremo per i prossimi 6 anni. “RILANCIARE LA LEADERSHIP DELL’ITALIA SUL MERCATO TURISTICO E ACCRESCERE IL CONTRIBUTO DEL TURISMO AL BENESSERE ECONOMICO E SOCIALE IN MODO SOSTENIBILE ” Il PST è costruito secondo la metodologia generale dei Logic Models, applicata anche nella programmazione comunitaria* 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori
  6. 6. BUONI NUMERI CHE POSSIAMO MIGLIORARE 51,3% arrivi internazionaliL’EUROPA CONTINUA AD ESSERE LEADER DEL MERCATO MONDIALE 11,8% PIL nazionale 12,8% occupazioneIL TURISMO È UN COMPARTO CENTRALE PER LO SVILUPPO DEL PAESE 1°per Brand Reputation 2020 > prospettive crescitaTURISMO E CULTURA SONO GLI ELEMENTI DISTINTIVI DEL BRAND ITALIA 52% italiani/arrivi totali 70% europei/arrivi intz. È MOLTO FORTE LA DIPENDENZA DAL TURISMO DOMESTICO E DAI MERCATI MATURI 60% arrivi in sole 4RegioniI FLUSSI TURISTICI SONO CONCENTRATI NELLE TOP DESTINATIONS da 4,1 a 3,6 ggpermanenza media 2001-15CRESCE IL TURISMO MORDI E FUGGI solo 1 straniero su 10 arriva in Italia con viaggio organizzato I PRODOTTI PERSONALIZZATI PREVALGONO SU QUELLI STANDARD nel 2025 la metà dei viaggiatori saranno MillenialsÈ SUL WEB CHE SI DECIDE E SI ACQUISTA 15% del mercato turisticoLA SHARING ECONOMY STA CAMBIANDO IL MONDO bassa competitività nel posizionamento rispetto ai nostri competitor e basso valore aggiunto per occupato IL TURISMO IN ITALIA EVIDENZIA ALCUNE AREE DI MIGLIORAMENTO 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori
  7. 7. I DATI ITALIANI ➤  +11% degli arrivi (italiani e stranieri) tra 2010 e 2015 e nel triennio 2016-2018 si prevede una crescita del +3% ➤  Nel 2015 sono 109,7 milioni di arrivi con 3,5 giorni di presenza media e 107 € di spesa media pro-capite giornaliera, il valore aggiunto generato dai loro consumi è pari a +37,6 Mld €. “POSSIAMO FARE ANCORA MEGLIO” 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori
  8. 8. VISIONE E STRATEGIE LEADERSHIP DELL’ITALIA SUL MERCATO TURISTICO TERRITORIO E PATRIMONIO COMPETITIVITÀ E LAVORO INTEGRAZIONE E I NTEROPERABILITÀ valorizzazione, gestione durevole, fruizione sostenibile e innovativa aderente alle richieste e alle aspettative del turista competitività, valore aggiunto, quantità e la qualità dell’occupazione turistica. interoperabilità condivisione con istituzioni e operatori 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori IL TURISTA AL CENTRO
  9. 9. PRINCIPI TRASVERSALI Si tratta di elementi strategici che agiscono in modo trasversale su tutti gli obiettivi e gli interventi del PST: SOSTENIBILITÀ INNOVAZIONE ACCESSIBILITÀ 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori
  10. 10. Definiti in funzione della realizzazione della visione 4 OBIETTIVI GENERALI Contribuiscono a raggiungere il corrispondente Obiettivo generale 13 OBIETTIVI SPECIFICI Individuano gli ambiti operativi finalizzati al raggiungimento di ciascun Obiettivo 52LINEE DI INTERVENTO 2017 2022 Italia Paese per ViaggiatoriOBIETTIVI E INTERVENTI
  11. 11. 2017 2022 Italia Paese per ViaggiatoriOBIETTIVI
  12. 12. “ABBIAMO MAGNIFICI SEGRETI DA RIVELARE” A 2017 2022 Italia Paese per ViaggiatoriOBIETTIVI NEL DIGITALE
  13. 13. A.1 valorizzare in modo integrato le aree strategiche di attrazione turistica e i relativi prodotti OBIETTIVI NEL DIGITALE INNOVARE, SPECIALIZZARE E INTEGRARE L’OFFERTA NAZIONALE A 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori ➤  A.3.5 §  Sostegno a imprese innovative e creative per lo sviluppo di nuovi prodotti
  14. 14. “DIAMO UNA ROTTA AL NOSTRO FUTURO” B 2017 2022 Italia Paese per ViaggiatoriOBIETTIVO GENERALE
  15. 15. B.1 digitalizzare il sistema turistico italiano ➤ B.1.2 §  infrastrutturazione per la fruizione “in mobilità” di servizi (banda larga, ultra larga, wi-fi, accesso unico) ➤ B.1.3 §  interoperabilità digitale DMS ➤ B.1.1 §  creazione di un Ecosistema digitale della Cultura e del Turismo ACCRESCERE LA COMPETITIVITÀ DEL SISTEMA TURISTICO B 2017 2022 Italia Paese per ViaggiatoriOBIETTIVI NEL DIGITALE ➤ B.4.5 §  Potenziamento del sistema di incentivi per la digitalizzazione delle imprese del turismo B.3 accrescere la cultura dell’ospitalità e sviluppare competenze adeguate alla evoluzione del mercato
  16. 16. “ESSERE ALL'ALTEZZA DELLA NOSTRA ECCELLENZA” C 2017 2022 Italia Paese per ViaggiatoriOBIETTIVO GENERALE
  17. 17. C.3 rafforzare la digitalizzazione dei servizi di promozione e commercializzazione ➤ C.3.2 §  differenziazione degli strumenti digitali in coerenza con i singoli mercati ➤ C.3.3 §  coordinamento delle social media strategy territoriali ➤ C.3.1 §  definizione di indirizzi condivisi relativi a regole editoriali per le conversazioni digitali sulle destinazioni in un'ottica di interoperabilità della promozione ➤ C.3.4 §  infrastruttura digitale per la commercializzazione dell'offerta 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori SVILUPPARE UN MARKETING EFFICACE E INNOVATIVO C OBIETTIVI NEL DIGITALE
  18. 18. “PARTECIPARE PER PROGRAMMARE INSIEME” D 2017 2022 Italia Paese per ViaggiatoriOBIETTIVO GENERALE
  19. 19. D.1 promuovere la gestione integrata e partecipata, l’aggiornamento continuo del Piano e le scelte degli operatori in direzione della sostenibilità e dell’innovazione OBIETTIVI NEL DIGITALE ➤ D.1.2 §  realizzazione di un sistema informativo - documentale per la PA in materia di turismo ➤ D.1.3 §  sistemi di comunicazione e confronto digitali ai fini dell’orientamento e dell’informazione degli operatori ( piazza dei saperi ) REALIZZARE UNA GOVERNANCE EFFICIENTE E PARTECIPATA NEL PROCESSO DI ELABORAZIONE E DEFINIZIONE DEL PIANO E DELLE POLITICHE TURISTICHE D 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori
  20. 20. Ø  Creazione dell’ecosistema digitale del turismo §  Messa a disposizione di una piattaforma interoperabile di dati e servizi per turisti §  Accesso ai luoghi della cultura, logistica, ospitalità, prodotti legati al territorio, trasporti, meteo ecc. PST E LA STRATEGIA DIGITALE DGT MIBACT 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori OBIETTIVI PRIMARI Ø  Definizione della Travel Library §  Primo prototipo di ecosistema digitale del turismo con mappe interattive
  21. 21. Ø  Proseguire e promuovere le attività del MIBACT: §  Mappatura e digitalizzazione dei punti di interesse §  Mappatura di attività/eventi in Italia di grande rilevanza §  Diffusione di modelli di dati condivisi e già esistenti tra il livello centrale (MIBACT) e il livello locale (e.g., Regioni) PST E STRATEGIA DIGITALE DGT MIBACT 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori COSA PROPONIAMO DI FARE
  22. 22. Ø  Organizzazione di una task force nell’ambito del gruppo di lavoro sull’accordo per le infrastrutture digitali del turismo che si focalizzi su interoperabilità, open data e modellazione al fine di: §  supportare il dispiegamento del nuovo ecosistema digitale del turismo presso gli enti locali §  condividere modelli comuni per la rappresentazione dei dati, anche in formato aperto §  definire le regole per interoperabilità tra le banche dati pubbliche (PAC, Regioni, Enti locali) in linea quanto definito dall’Agenzia per l’Italia Digitale §  definire regole e standard redazionali per assicurare la massima qualità dell’informazione §  proporre una metodologia analoga a quella adottata nel contesto cultura per la definizione dell’ontologia Cultural-ON §  abilitare l’integrazione e i collegamenti tra i dati nel Web di altri domini applicativi (meteo, trasporti) e del contesto cultura PST E STRATEGIA DIGITALE DGT MIBACT 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori COSA PROPONIAMO DI FARE
  23. 23. Ø  Realizzazione dell’integrazione di banche dati strategiche §  Registro delle agenzie di viaggio - infotrav §  Registro delle guide turistiche §  Registro delle strutture ricettive Ø  Progettazione di modelli di dati condivisi tra tutti gli attori partecipanti all’ecosistema. (e.g. definizione di ontologie sul dominio cammini, guide turistiche ecc.) Ø  Interoperabilità tra banche dati centrali e territoriali §  Banche dati locali (e.g., cammini, strutture ricettive) gestite dai rispettivi titolari ma coordinate per far confluire i dati “dal basso” nell’ecosistema §  Banche dati della cultura (e.g., luoghi ed eventi) e di altri domini (e.g., meteo, trasporti) Ø  Diffusione dei dati aperti necessari per l’ottimizzazione dell’integrazione e per la loro diffusione per il rilancio dell’economia di settore rendendo disponibili i dati pubblici ad imprese private PST E STRATEGIA DIGITALE DGT MIBACT 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori COSA PROPONIAMO DI FARE
  24. 24. PST E STRATEGIA DIGITALE 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori COSA PROPONIAMO DI FARE ü  Luoghi ü  Beni culturali ü  Cammini ü  Guide turistiche ü  Eventi ü  Meteo ü  Borghi ENIT PRIVATI ENTI LOCALI REGIONITravel library
  25. 25. UN METODO PIENAMENTE APERTO E PARTECIPATIVO IL PIANO ATTUATIVO - I NUMERI 53 82 32 15 0 17 34 51 68 85 azioni per obiettivo ➤  182 azioni proposte in riferimento ai 4 obiettivi, altre 57 acquisite attraverso la piattaforma ‘Idee per il turismo’ A B C D 2017 2022 Italia Paese per Viaggiatori

×