Agilità come evoluzione sistemica

1,460 views
1,368 views

Published on

0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,460
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
134
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Agilità come evoluzione sistemica

  1. 1. Agilità come Evoluzione Sistemica Pierluigi Pugliese ConneXoX
  2. 2. Workshop! Sperimentare Interagire Imparare Divertirsi!
  3. 3. E se Agile non funziona?
  4. 4. Diventare Agili è Sistemico! Teams Individui Organizzazione Non solo teams!
  5. 5. Cos’è un “Sistema”?
  6. 6. Trovate “Person” e “Organisation”: Statistiche da libri di Agile Coaching
  7. 7. Come lavoriamo con i Sistemi?
  8. 8. Alcuni concetti sistemici... • Gregory Bateson • Steve de Shazer • Peter Senge • Ludwig von Bertalanffy • Humberto Maturana • Niklas Luhmann • FranciscoVarela • Paul Watzlawick • Eliyahu Goldratt • ...
  9. 9. Integrità del Sistema “Una modifica in una parte del Sistema influenza necessariamente l’intero Sistema” - Steve de Shazer“Command and Control” spesso ignora questo!
  10. 10. Integrità del Sistema La vostra esperienza...
  11. 11. “Agile locale” è impossibile. Prima o poi l’impatto raggiunge tutti: • Upper management • Management • Teams • Individui => Il cambiamento deve essere supportato a tutti i livelli Conseguenze...
  12. 12. Non-Sommatività “Un Sistema è diverso dalla somma delle parti” - Steve de Shazer 1 + 1 = ?
  13. 13. Non-Sommatività La vostra esperienza... 1 + 1 = ?
  14. 14. Qual’è la causa e qual’è l’effetto? Problemi di Qualità Morale del team basso Codice non viene ripulito ... ...... ... ... ... Problemi di Qualità Morale del team basso Codice non viene ripulito Causalità Circolare - Thinking Process - Diagrammi Causa-Effetto
  15. 15. Problemi di Qualità Morale del team basso Codice non viene ripulito ... ...... ... ... ... Causalità Circolare La vostra esperienza...
  16. 16. Non Linearità Raddoppiare la causa non raddoppia l’effetto • Soglie/Limitazioni • Isteresi • Ritardi • ... • Oltre ai ritardi!
  17. 17. Non Linearità La vostra esperienza...
  18. 18. Omeostasi • Sistemi sociali hanno un sistema di reazione negativa • Prima o poi raggiungono un nuovo equilibrio
  19. 19. Omeostasi La vostra esperienza...
  20. 20. Non ci sono osservatori! Un osservatore influenza il sistema anche solo guardandolo!
  21. 21. Non ci sono osservatori! La vostra esperienza...
  22. 22. Alcuni strumenti sistemici
  23. 23. 1. Sociogrammi
  24. 24. Sociogrammi • Jacob Moreno, Salvador Minuchin • “Grammatica” per visualizzare sistemi
  25. 25. Sociograms - Example Connessione Connessione “forte” Conflitto nascosto A B C D E F G H
  26. 26. Sociogrammi - La grammatica Uomo Donna Confine definito Confine diffuso, Coivolgimento, Fusione Confine bloccato, Distacco Vicinanza Molto vicini, troppo vicini Conflitto Conflitto nascosto Conflitto evitato
  27. 27. Tocca a voi - In coppie: cliente e coach - Cliente visualizza la della realtà della sua organizzazione - Coach da feedback e chiede chiarimenti
  28. 28. 2.Valori e sistemi di valori
  29. 29. Valori Cos’è importante per me? Perchè lo faccio? Sentirsi apprezzato Amicizia Carriera Stabilità Responsabilità Affidabilità Amore Qualità Abilità Professionale Soldi
  30. 30. Top 10 dei valori 1. Quali sono i vostri? 2. Quali sono quelli del team e dell’organizzazione? 3. Quanto sono allineati?
  31. 31. Conflitti di valori
  32. 32. Sistemi di valori GravesValues System - Semplificato e adattato Potere "Io" Gerarchico "Le regole" Ottimizzatore "Il meglio" Sociale "Amici" Collegato "Io, nel mondo"
  33. 33. Tocca a voi... - In coppie: Cliente e Coach - Cliente “cataloga” i suoi colleghi in un sistema di valori - Coach si assicura, tramite domande, che il cliente cataloghi correttamente - Scambio ruoli, ripetere Potere "Io" Gerarchico "Le regole" Ottimizzatore "Il meglio" Sociale "Amici" Collegato "Io, nel mondo"
  34. 34. 3. Regole implicite dei sistemi umani
  35. 35. Appartenenza • “Noi e voi” • “Amici e nemici” • “Famiglia e gli altri” Chi appartiene al sistema ha priorità (attenti consulenti!)
  36. 36. Ordine di arrivo (e di partenza) • Chi prima arriva è più “importante” dell’ultimo a • L’ultimo arrivato ha meno legami e “parte” prima
  37. 37. Interesse comune
  38. 38. Contribuzione • Performance • Partecipazione • Coinvolgimento • Capacità
  39. 39. Regole implicite dei sistemi umani 1. Appartenenza 2. Ordine di arrivo 3. Interesse comune 4. Contribuzione In questo ordine di importanza! Sparrer, von Kibed - Grundprinzipien für den Systemerhalt
  40. 40. • Metodi Agili • Tecniche sistemiche • Coaching aziendale • Coinvolgere tutti! Agile Sistemico
  41. 41. I vostri prossimi passi?
  42. 42. Pierluigi Pugliese http://blog.connexxo.com ConneXoX ppugliese at connexxo dot com

×