Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Ricerca sull' India

1,419 views

Published on

Ricerca sull'India

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Ricerca sull' India

  1. 1. Ricerca sull’India Di Giulia Capellino
  2. 2. LA BANDIERA INDIANA • La bandiera indiana viene anche detta Tiranga, che vuol dire "tricolore’’. Consiste di tre bande orizzontali, di uguali dimensioni: • color zafferano quella in alto, in cui simboleggia il coraggio; • bianca quella al centro, che è per la pace e ha nel mezzo una ruota che simboleggia l’autosufficienza, con il blu dei 24 raggi, che simboleggiano le 24 ore e il progresso costante; • verde quella in basso, in cui simboleggia la prosperità; • La bandiera venne adottata ufficialmente dall'Assemblea costituente indiana il 22 luglio 1947.
  3. 3. Bandiera Indiana
  4. 4. CAPITALE • Nuova Delhi è formata da 249.998 abitanti, oltre al distretto cittadino del territorio federato di Delhi, è la capitale nazionale. Nuova Delhi è sede del governo della più popolosa democrazia liberale al mondo; • Essa è compresa in un'area metropolitana, che è la seconda più grande dell'India; • Gran parte di Nuova Delhi fu costruita all'inizio del XX secolo.
  5. 5. CLIMA • l'India ospita sei principali sottotipi climatici: • desertico a ovest; • alpino e glaciale a nord; • tropicale umido e tropicale secco nelle regioni del sud-ovest; • delle isole, al subtropicale, all'arido. • Da qui si innestano tutta una serie di microclimi regionali: • Il subcontinente, ha quattro stagioni: inverno (gennaio e febbraio), estate (da marzo a maggio), la stagione del monsone (da giugno a settembre), e un periodo post-monsone (ottobre- dicembre).
  6. 6. CLIMA
  7. 7. POPOLAZIONE • l'India è il secondo paese più popoloso del pianeta (dopo la Cina) e, secondo alcune statistiche, potrebbe diventare il primo, intorno al 2030; • L'aspettativa di vita è di 63,9 anni, e il tasso di crescita della popolazione dell'1,38% annuo; ci sono 22,01 nascite ogni 1.000 abitanti all'anno. Il rapporto nazionale donne/uomini è pari a 944 donne per 1.000 uomini; • Quasi il 70% degli indiani risiedono nelle zone rurali, anche se negli ultimi decenni la migrazione verso le città più grandi, ha portato a un repentino aumento nel paese della popolazione urbana.
  8. 8. ECONOMIA • I settori che si stanno sviluppando sono: l’informatica, il cinema, il turismo, il settore energetico e tessile; • L’India essendo un paese in via di sviluppo, ha cominciato a relazionarsi con gli altri paesi del mondo: l’Europa e l’America; • Dall’India vengono esportate in tutto il mondo, materie prime, ad esempio: il thè, lo zucchero, il cotone, la plastica, il ferro e i marmi; • Durante il secolo scorso, l’India era considerata un paese povero; • Nel XXI secolo, il paese sta crescendo velocemente e si sta affacciando nel mercato globale.
  9. 9. CRESCITA DEL PRODOTTO INTERNO LORDO INDIANO DEL 1950 AL 2010
  10. 10. TAJ MAHAL • Il Taj Mahal, è il più stravagante monumento mai costruito per amore; • fu costruito dall'imperatore Shah Jahan in memoria della sua seconda moglie, la cui morte per parto nel 1631 lo aveva talmente addolorato che, secondo quanto si narra, i suoi capelli imbiancarono dalla sera al mattino; • pietre semipreziose sono intarsiate nel marmo, formando bellissimi disegni, con un procedimento noto come ‘’pietra dura’’.
  11. 11. PUSHKAR • Proprio al centro del Rajasthan, nella piccola Pushkar, tra ottobre e novembre, è possibile immergersi nel mondo frenetico e coloratissimo della grande fiera annuale del bestiame, nota come il più grande mercato del mondo di cammelli, festa non solo del commercio ma anche religiosa. Pushkar è infatti un importantissimo luogo sacro per gli indù, con oltre 400 templi; • le sacre scritture Purana raccontano le gesta qui compiute dal dio creatore. Lungo le sponde dell’omonimo lago, su cui sorge la cittadina, numerose banchine a gradoni di pietra, accolgono i fedeli che si accingono al bagno purificatorio nelle acque sacre.
  12. 12. UDAIPUR • La città più romantica del Rajasthan è costruita intorno al Lago Pichola ed è stata soprannominata ‘’Venezia dell'Est’’; • la città è un armonioso miscuglio di edifici bianchi in calce, palazzi in marmo, giardini sul lago, templi; • ha un invidiabile patrimonio artistico e va orgogliosa della sua fama nel campo dello spettacolo e della quantità d'acqua di cui dispone, tutte cose che hanno contribuito a farne un'oasi di civiltà e di colore nel mezzo di una monotona aridità.
  13. 13. SANCHI • Su di una collina, posta alla confluenza di due fiumi, sorge Sanchi, tra i più importanti siti archeologici dell’architettura buddista in India. In questo luogo tranquillo, circondato da una pianura verdeggiante, si trovano 50 monumenti religiosi, tra templi e monasteri, costruiti tra il III secolo a.C. e il XII secolo d.C. .
  14. 14. GWALIOR • La città di Gwalior è nota sia per la sua fortezza che per il Tansen festival nazionale di musica classica dell’India del nord, dedicato all’omonimo compositore e musicista della corte del re moghul Akbar; • In città si può ammirare la maestosa tomba del grande musicista, affiancata a quella del santo islamico Muhammad Ghaus, costruite nel XVI secolo; • Il forte di Gwalior, che si erge su di una vasta rocca di arenaria che domina la città, sebbene non imponente, è uno dei forti più antichi e suggestivi del Madhya Pradesh; • il palazzo reale, uno dei più antichi esempi di architettura palatina indù. Testimonia la bellezza del forte la maestosa facciata orientale con le 6 torri circolari sormontate da eleganti “chattri”, la Hathi Pol o “porta degli elefanti” e i colorati fregi in ceramica smaltata.
  15. 15. MYSORE • Questa affascinante città dall'atmosfera rilassata è da tempo molto apprezzata dai turisti per le sue dimensioni ridotte, il buon clima e la scelta di mantenere intatto e promuovere il suo patrimonio invece di tentare di sostituirlo; • La città è famosa per la seta e anche per il legno di sandalo e gli incensi, ma non aspettatevi che l'aria sia più fragrante che altrove; • Il Palazzo indo-saraceno del Maharaja costituisce la principale attrattiva della città, con il suo caleidoscopio di vetri colorati, specchi ornati, soffitti in mogano intagliato, porte d'argento massiccio e vistosissimi colori.
  16. 16. JAIPUR • La capitale del Rajasthan è nota come la ‘’città rosa’’ a causa della sfumatura ocra-rosata dei suoi vecchi edifici e delle mura merlate della città. Gli abitanti consideravano il rosa il colore dell'ospitalità, e pare abbiano ritinteggiato la città in previsione della visita del principe britannico Alfred nel 1853. Questa tradizione, insieme all'atmosfera accogliente e rilassata di Jaipur, persiste ancora oggi; • Jaipur deve il nome, la fondazione e l'accurata progettazione a un grande guerriero-astronomo, che spostò la fortezza, arroccata sul pendio della vicina Amber, in un nuovo sito in pianura nel 1727. Progettò la città con le mura circostanti e sei blocchi rettangolari, seguendo i principi architettonici stabiliti da un antico trattato hindu di architettura; • Oggi Jaipur è una città ricca di ampi viali, caratterizzata da un'estrema armonia architettonica, costruita sul fondo di un lago prosciugato e circondata da colline spoglie. È una città decisamente variopinta e nella luce del crepuscolo irradia un tiepido bagliore pieno di magia
  17. 17. POLLO AL CURRY • Il pollo al curry è una ricetta esotica ed è ricca di sapori speziati. La fama di questo piatto, sono dovute principalmente alla semplicità della realizzazione e all'ingrediente principe che ne condiziona tutto il sapore: il curry. Si tratta di una miscela di spezie e aromi della quale esistono numerose varianti, ma unico nel suo gusto deciso per la presenza di alcuni ingredienti classici di base come il pepe, lo zenzero e il peperoncino.
  18. 18. Pollo al curry

×