SlideShare a Scribd company logo
1 of 58
Download to read offline
Social digital services

Le pratiche, gli strumenti e i modelli
organizzativi nell'epoca delle wikinomics




Milano, 2008.11.13
dott. Daniele Galiffa
Concetti

Social Computing
Crowdsouring
Wikinomics
User Generated Content
Folksnomy
Personomy
Attention Economy
The long Tail
Web 2.0
Social Enterprise / Enterprise 2.0
Mobile 2.0
Mash-ups & API
SocialMedia


VISup                                information visualization and user experience design
Social Computing

Il Social Computing è la pratica che consente di agire sul comportamento umano attraverso
l'impiego degli strumenti informatici.

Il termine è il cappello sotto il quale poter leggere i fenomeni del web2, dell'Enterprise 2.0 e tutti i
processi riconducibili alle pratiche di OpenInnovation.




VISup                                                                information visualization and user experience design
Crowdsouring

Il Crowdsouring è il termine coniato nel 2006 da Jeff Howe su Wired ed indica l'insieme delle
persone che collaborano ad un progetto comune in maniera non convenzionale.

Tale processo è caratterizzato da un modello che consente di ottenere importanti risultati a fronte
 di un bassissimo costo di produzione, dato che i volontari spesso hanno una partecipazione
gratuita e non definita da costi fissi (spesso la ricompensa più ambita sono i riconoscimenti
sociali)

E' il modello dietro il quale si sono sviluppate le community e i progetti OpenSource ed uno
degli esempi di maggior successo è Wikipedia..




VISup                                                            information visualization and user experience design
Wikinomics

E' il titolo di un libro scritto nel 2006 che illustra come molte iniziative basate sulla mass-
collaboration siano state capaci di originare progetti (o prodotti/servizi) di successo.

Sono quattro i principi individuati dall'autore:

* Apertura
* Rapporto tra pari
* Condivisione
* Azione globale




VISup                                                                information visualization and user experience design
User Generated Content

Gli utenti in rete hanno iniziato a divenire pro-sumer, cioè parte attiva del processo di
produzione, distribuzione e fruizione dei contenuti presenti su un media.

La regola 1-9-90 è una descrizione impirica della distribuzione degli utenti della rete sulla base
della loro partecipazione alla produzione di contenuti (1 autore, 9 commenti, 90 lettori).

I Conversational Media rappresentano l'insieme degli spazi in cui avvengono le conversazioni
tra gli utenti, cioè gli spazi in cui gli User Generated Content prendono vita e originano delle
dinamiche sociali.

Google rappresenta L'IMPRESA di successo che ha costruitto tutto il suo business sugli
UserGeneratedContents (siti, ricerche, emails, advertising).




VISup                                                              information visualization and user experience design
Folksonomy

Con il termine folksnomy si intende l'insieme delle pratiche che consentono una classificazione
dei contenuti dal basso che prescinde da una tassonomia predefinita.

In tal modo i contenuti vengono classificati in relazione ai significati (TAGs) che essi assumono
agli occhi degli utenti.

Tale approccio può portare all'entropia ed è, al tempo stesso, molto flessibile rispetto alle rigide
pratiche di classificazione tassonomica.

Un esempio pratico del suo impiego è nel social bookmarking.

Uno degli archetipi comunicativi sviluppati è quello della TAG cloud.




VISup                                                            information visualization and user experience design
Personomy

Le personomies sono le manifestazioni digitali di un individuo.

Esse combinano l'identità (chi siamo), l'attività (cosa facciamo) e la socialità (chi conosciamo).

Concorrono alla sua determinazione le emails, i contatti, i post su un blog, i commenti, gli
acquisti, le pagine visitate, i bookmarks, i feeds ai quali ci si è iscritti, i messaggi delle chat.

Insomma...tutto l'insieme dei dati in rete che sono tracciati e riconducibili alla mia persona.

In tutto ciò vi è la consapevolezza che l'utente ha nei confronti del valore economico, sociale e
culturale della propria personomy.




VISup                                                                 information visualization and user experience design
Attention economy

E' la pratica che considera, nella gestione dell'informazione, l'attenzione dell'utente come una
risorsa scarsa e, su di essa, applica le teorie economiche.

Simon nel 1971 è stata la prima persona ad occuparsi del problema anche se la rilevanza
maggiore è da riscontrarsi nell'epoca dell'informazione digitale dove sono molteplici gli elementi
che concorrono a delineare un quadro più articolato.

Tra questi: l'advertising, l'information pollution, i search-engine, lo spam, i processi e i canali
di acquisto, etc...




VISup                                                             information visualization and user experience design
The long tail

The long tail è concetto espresso da Anderson nel 2004 su Wired prima e nel 2005 con il libro
omonimo, in cui viene spiegato l'insieme delle regole delineate dai rapporti
distribuzione/costo/consumo dei diversi prodotti all'interno di un mercato.
In particolare si sofferma sui seguenti concetti: nicchie, modelli di distribuzione, la
personalizzazione, l'ottimizzazione delle risorse, lo storing dei prodotti.
La teoria alla base di ciò è legata alla legge di pareto (80/20) con la quale viene letto il
comportamento degli utenti nei mercati tradizionali; nei digital market è stato osservato un
rapporto 72/28 (paper del 2006 “Good by Pareto”).
Alcuni esempi: Amazon, Google, iTunes,
Grameen Bank




VISup                                                          information visualization and user experience design
Web2.0

“Il Web2.0 è la rivoluzione nel business nell'industria dei computer causata dall'intendere internet
come una piattaforma e il tentativo di comprendere le regole per riuscire ad avere successo su
questa nuova piattaforma”

Tim O'Reilly

L'insieme dei processi che hanno reso possibile:
_ il web read/write per le masse
_ creare aggregazioni e connessioni non possibili precedentemente
_ utilizzare i software più semplici di sempre (accesso, sign-up, utilizzo)




VISup                                                             information visualization and user experience design
Social Enterprise / Enterprise 2.0

E' l'insieme dei processi che valorizzano la rete sociale presente all'interno delle
organizzazioni.

L'insieme delle pratiche e delle metodologie necessarie all'individuazione della struttura della
rete esistente richiede una attività iniziale di Social Network Analysis.

Una volta definita la configurazione della rete sociale è necessario lavorare sulla identificazione
degli strumenti che consentano agli utenti di collaborare in maniera più efficace nella
costruzione di nuovi business, nell'ottimizzazione dei processi, nella condivisione di saperi e di
valori.

Le organizzazioni diventano più umane ;)




VISup                                                            information visualization and user experience design
Mobile 2.0

Si parla di Mobile2.0 per indentificare l'insieme di prodotti e servizi che fanno largo ricorso ai
concetti finora espressi declinati in contesti d'uso liquidi (in mobilità, micro-azioni, etc...) e alla
limitata disponibilità di risorse di calcolo e/o di output (esempio: cellulare).

Tale configurazione è in crescita considerando che:
_ la diffusione degli utenti in rete in mobilità è circa 3 volte il numero di utenti in ufficio/casa
_ i devices mobili si fanno sempre più vicini all'utente
_ le conversazioni si rendono sempre più frammentate




VISup                                                                information visualization and user experience design
Mash-up & APIs

Con l'evoluzione dei diversi servizi gratuiti in rete si è assistito ad una esplosione del fenomento
dei Mash-up; cioè l'insieme di servizi nati come somma di altri servizi.
Su tutti, uno degli esempi è l'impiego delle GoogleMaps all'interno di diversi altri ambienti.
Tale possibilità si è resa possibile grazie alla mutazione di paradigma dove si intende Internet
come piattaforma sulla quale la condivisione di tecnologie e regole, consente una interoperabilità
degli strumenti.
Su tale fronte va riconosciuto il merito all'impiego delle APIs (Application Programming
Interface) che permettono una agile comunicazione tra ambienti diversi.




VISup                                                             information visualization and user experience design
Social Media

Nell'epoca di Internet come piattaforma sociale si va delineando sempre più il concetto di Social
Media; cioè l'insieme dei luoghi virtuali in cui l'utente intrattiene conversazioni con altri utenti e
con i quali vengono praticate attività sociali.

L'emergere di spazi aperti al contributo di tutti, che favoriscono la libera discussione e che
spostano il tempo speso dagli utenti dai media tradizionali (TV e carta stampata) verso nuove
forme, sta determinando un forte mutamento nei comportamenti sociali.

Un caso emblematico è lo spopolare del fenomeno youTube, della campagna elettorale di
Barack Obama, dall'interessante facebook e della influenza dei blog (ad esempio: beppe grillo).




VISup                                                               information visualization and user experience design
Fenomeni scatenanti

OpenSource
Peer2Peer
Email / NewsLetter / Communities
BroadBand
Costi ridotti dell'hardware
Telefonia mobile
onLine Video
Blogging
Easy To Use




VISup                              information visualization and user experience design
Il ruolo del design dei servizi

Nello scenario appena delineato è evidente come il design dei servizi non può prescindere
dall'adozione di nuovi paradigmi e modelli che stanno evolvendo a forme più consolidate.

In tal senso, l'approccio deve essere sempre più sistemico e comunque aperto alle
contaminazioni e alle opportunità che la mass-collaboration rende possibile.

Il designer dovr collaborare con gli utenti nella definizione di servizi efficaci; diversamente
l'utente si farà diretto promotore di soluzioni più consone alla soddisfazione di bisogni.




VISup                                                             information visualization and user experience design
Alcuni esempi




VISup           information visualization and user experience design
lots2

Consegna di prodotti ingombranti acquistati su eBay




VISup                                                 information visualization and user experience design
CitizenShipper



Il delivery Peer2Peer che crea un nuovo marketplace
sfrutta le reti sociali
presta attenzione all'ambiente




 VISup                                                information visualization and user experience design
FreeTrailer

Noleggio di carrelli per bici




VISup                           information visualization and user experience design
PickUpPal
Un marketplace dove, attraverso i criteri
del social networking e della condivisione di valori,
si combinano risparmio, rispetto per l'ambiente e
arricchimento delle relazioni sociali.




VISup                                                   information visualization and user experience design
yammer

L'utilizzo corporate di Twitter

Consente di aggregare gruppi di utenti tenendosi aggiornati
sul progress dello status delle attività quotidiane.




VISup                                                         information visualization and user experience design
CollabFinder

Far incontrare designer e developers per collaborare su progetti creativi




VISup                                                            information visualization and user experience design
ManyEyes

Condividere dati e modalità di rappresentazioni per discutere, comprendere e approfondire




VISup                                                         information visualization and user experience design
Roomorama

Creare un nuovo marketplace che coniuga alcuni aspetti legati ai concetti di:
lowCost
coachsurfing
affordability
community




VISup                                                           information visualization and user experience design
ColaLife

Utilizzare i canali distributivi della CocaCola, molto forti anche nei paesi in via di sviluppo,
per distribuire anche sostanze per combattere la denutrizione e la disidratazione
che rappresentano la prima causa di morte per i bambini al di sotto dei 5 anni di età.




VISup                                                                information visualization and user experience design
CitySense

Location Based service per condividere la nightLife di S.Francisco ...in mobilità




VISup                                                          information visualization and user experience design
PlanningAlerts.com

Servizio social per consentire ai cittadini di sapere, prima possibile, quali sono i mutamenti in
corso in termini di pianificazione urbana.




VISup                                                            information visualization and user experience design
FixMyStreet

Servizio che, attraverso un processo Bottom-Up, mira ad indicare alle amministrazioni locali
dove intervenire, perchè e con quali priorità.




VISup                                                         information visualization and user experience design
TheyWorkForYou

Sistema di verifica delle attività dei rappresentanti dei cittadini,
attraverso la partecipazione degli utenti che sincronizzano le trascrizioni con i video,
lavorando su materiali di pubblico dominio.

Trasparenza, crowdsouring, pro-attività per controllare i governanti.




VISup                                                              information visualization and user experience design
ABlindCall

Utilizzare comportamenti comuni a favore di opere e iniziative sociali,
sfruttando i device mobili.




VISup                                                          information visualization and user experience design
OpenGenius

E' un progetto che si pone di innovare nell'ambito del found-raising per la ricerca.
Coinvolge diversi attori e sfrutta le logiche del web2 per arrivare a finanziare progetti che la
comunità ritieni meritevoli.




VISup                                                             information visualization and user experience design
Icebreaker
La filiera di un bene di qualità,
accessibile facilmente e direttamente




VISup                                   information visualization and user experience design
RecyleBank

Un sistema di coinvolgimento dal basso nella raccolta differenziata,
attraverso l'impiego di RFID e TAGs.




VISup                                                         information visualization and user experience design
Harvest Cycle

Marketplace locale, sostenibile di prodotti alimentari genuini




VISup                                                            information visualization and user experience design
Graze

Digital service per ordinare e consumare cibo genuino...
Una sorta di Amazon tutto da mangiare ;)




VISup                                                      information visualization and user experience design
Fubles.com

Un social network che consente di aggregare utenti e farli incontrare per praticare lo sport.
E' anche un marketplace per i gestori degli impianti




VISup                                                             information visualization and user experience design
SideTaker

Tra moglie e marito...metti la rete ;)




VISup                                    information visualization and user experience design
MagCloud

Produzione, distribuzione e condivisione di magazines per le nicchie.




VISup                                                          information visualization and user experience design
Dixero

Fruizione personalizzata degli RSS attraverso l'ascolto




VISup                                                     information visualization and user experience design
OpenMoko

OpenSource Hardware and software per la telefonia mobile




VISup                                                      information visualization and user experience design
OpenSpime

Una infrastruttura per una open Internet of Thing

(video)




VISup                                               information visualization and user experience design
Tikitag

Internet delle cose...personalizzato.

Un Mash-up tra i contenuti OnLine e quelli Offline...attraverso:
RFID
TAGs
APIs




VISup                                                              information visualization and user experience design
Locomatrix

GPS gaming for everyone (video)




VISup                             information visualization and user experience design
AmbientDevice

Devices differenti connessi alla rete
capaci di mostrare solo le informazioni
che ci interessano.




VISup                                     information visualization and user experience design
MegaPhone

Gaming sociale e geoLocalizzato attraverso l'impiego del cellulare come device di input




VISup                                                       information visualization and user experience design
iTunes & Starbuck

Nuovi marketplace che legano
la fruizione di contenuti digitali in mobilità
a “punti vendita” fisici
non convenzionali




VISup                                            information visualization and user experience design
EcoDrive by FIAT e Microsoft

Servizio che sfrutta la geolocalizzazione per fornire indicazioni sul comportamento da adottare
per guidare in maniera più rispettosa dell'ambiente (e risparmiare).




VISup                                                          information visualization and user experience design
RoofRay

Individuare il potenziale di energia solare nascosto su ogni tetto (video)




VISup                                                            information visualization and user experience design
Binendswine.com

Assaggiare il vino...con Twitter :)




VISup                                 information visualization and user experience design
Instructables

OpenSource Restaurant...

La condivisione dei saperi e dei sapori che consente di condividere esperienze sensoriali




VISup                                                           information visualization and user experience design
2spaghi.it

Un social network che ha
l'obiettivo di orientare e
condividere le scelte del dove
andare a mangiare fuori.




VISup                            information visualization and user experience design
Yelp!

Social review per prodotti e servizi gLocal,
anche in mobilità.




VISup                                          information visualization and user experience design
Conclusione

Collaboriamo!




VISup           information visualization and user experience design
info@visup.it
VISup                   information visualization and user experience design
via archimede 45
        20129 milano
        Tel. 02. 914 330 86
        Fax. 02. 914 330 93

VISup                         information visualization and user experience design

More Related Content

What's hot

Seminario su Web 2.0-Corso di OSIA
Seminario su Web 2.0-Corso di OSIASeminario su Web 2.0-Corso di OSIA
Seminario su Web 2.0-Corso di OSIAMichele Poian
 
Spazi Digitali, Social Media, Partecipazione
Spazi Digitali, Social Media, PartecipazioneSpazi Digitali, Social Media, Partecipazione
Spazi Digitali, Social Media, PartecipazioneAlessandro Prunesti
 
Digital workplace: parte 3°
Digital workplace: parte 3°Digital workplace: parte 3°
Digital workplace: parte 3°Alvaro Busetti
 
Enterprise2.0-Web2.0 Introduzione al tema
Enterprise2.0-Web2.0 Introduzione al temaEnterprise2.0-Web2.0 Introduzione al tema
Enterprise2.0-Web2.0 Introduzione al temaClaudia Zarabara
 
Community online: progettazione sociale e tecniche di engagement
Community online: progettazione sociale e tecniche di engagementCommunity online: progettazione sociale e tecniche di engagement
Community online: progettazione sociale e tecniche di engagementValeria Baudo
 
Internet è spesa o investimento? Come crescere in un mercato che cambia
Internet è spesa o investimento? Come crescere in un mercato che cambiaInternet è spesa o investimento? Come crescere in un mercato che cambia
Internet è spesa o investimento? Come crescere in un mercato che cambiaAlessandro Prunesti
 
Osia2010 Udine Slide Lezione Web 2 0
Osia2010 Udine   Slide Lezione Web 2 0Osia2010 Udine   Slide Lezione Web 2 0
Osia2010 Udine Slide Lezione Web 2 0Michele Poian
 
Nuovi Media 2008 2009
Nuovi Media 2008 2009Nuovi Media 2008 2009
Nuovi Media 2008 2009imontis
 
Social media, geolocalizzazione e check in
Social media, geolocalizzazione e check inSocial media, geolocalizzazione e check in
Social media, geolocalizzazione e check inAlessandro Prunesti
 
The Networked Consumer
The Networked ConsumerThe Networked Consumer
The Networked ConsumerDigital PR
 
Claudio Forghieri: l'E-goverment
Claudio Forghieri: l'E-govermentClaudio Forghieri: l'E-goverment
Claudio Forghieri: l'E-govermenttagbologna lab
 
SideCamp LUISS 9 luglio: Social media e enterprise 2 0
SideCamp LUISS 9 luglio: Social media e enterprise 2 0SideCamp LUISS 9 luglio: Social media e enterprise 2 0
SideCamp LUISS 9 luglio: Social media e enterprise 2 0Alessandro Prunesti
 
Sociologia di Facebook
Sociologia di FacebookSociologia di Facebook
Sociologia di FacebookDavide Bennato
 
Community is the message: come gestire una comunità?
Community is the message: come gestire una comunità?Community is the message: come gestire una comunità?
Community is the message: come gestire una comunità?Michele d'Alena
 
Il ruolo dei social media nella condivisione della conoscenza scientifica
Il ruolo dei social media nella condivisione della conoscenza scientificaIl ruolo dei social media nella condivisione della conoscenza scientifica
Il ruolo dei social media nella condivisione della conoscenza scientificaAlessandro Prunesti
 
Aziende e il Web 2.0: cambiare il modo di pensare
Aziende e il Web 2.0: cambiare il modo di pensareAziende e il Web 2.0: cambiare il modo di pensare
Aziende e il Web 2.0: cambiare il modo di pensareAntonio Pavolini
 
Comunicare e lavorare In Rete
Comunicare e lavorare In Rete Comunicare e lavorare In Rete
Comunicare e lavorare In Rete Formez
 

What's hot (19)

Seminario su Web 2.0-Corso di OSIA
Seminario su Web 2.0-Corso di OSIASeminario su Web 2.0-Corso di OSIA
Seminario su Web 2.0-Corso di OSIA
 
Spazi Digitali, Social Media, Partecipazione
Spazi Digitali, Social Media, PartecipazioneSpazi Digitali, Social Media, Partecipazione
Spazi Digitali, Social Media, Partecipazione
 
Digital workplace: parte 3°
Digital workplace: parte 3°Digital workplace: parte 3°
Digital workplace: parte 3°
 
Enterprise2.0-Web2.0 Introduzione al tema
Enterprise2.0-Web2.0 Introduzione al temaEnterprise2.0-Web2.0 Introduzione al tema
Enterprise2.0-Web2.0 Introduzione al tema
 
Community online: progettazione sociale e tecniche di engagement
Community online: progettazione sociale e tecniche di engagementCommunity online: progettazione sociale e tecniche di engagement
Community online: progettazione sociale e tecniche di engagement
 
Internet è spesa o investimento? Come crescere in un mercato che cambia
Internet è spesa o investimento? Come crescere in un mercato che cambiaInternet è spesa o investimento? Come crescere in un mercato che cambia
Internet è spesa o investimento? Come crescere in un mercato che cambia
 
Osia2010 Udine Slide Lezione Web 2 0
Osia2010 Udine   Slide Lezione Web 2 0Osia2010 Udine   Slide Lezione Web 2 0
Osia2010 Udine Slide Lezione Web 2 0
 
Nuovi Media 2008 2009
Nuovi Media 2008 2009Nuovi Media 2008 2009
Nuovi Media 2008 2009
 
Social media, geolocalizzazione e check in
Social media, geolocalizzazione e check inSocial media, geolocalizzazione e check in
Social media, geolocalizzazione e check in
 
The Networked Consumer
The Networked ConsumerThe Networked Consumer
The Networked Consumer
 
Web 2.0
Web 2.0Web 2.0
Web 2.0
 
Claudio Forghieri: l'E-goverment
Claudio Forghieri: l'E-govermentClaudio Forghieri: l'E-goverment
Claudio Forghieri: l'E-goverment
 
SideCamp LUISS 9 luglio: Social media e enterprise 2 0
SideCamp LUISS 9 luglio: Social media e enterprise 2 0SideCamp LUISS 9 luglio: Social media e enterprise 2 0
SideCamp LUISS 9 luglio: Social media e enterprise 2 0
 
Cfp
CfpCfp
Cfp
 
Sociologia di Facebook
Sociologia di FacebookSociologia di Facebook
Sociologia di Facebook
 
Community is the message: come gestire una comunità?
Community is the message: come gestire una comunità?Community is the message: come gestire una comunità?
Community is the message: come gestire una comunità?
 
Il ruolo dei social media nella condivisione della conoscenza scientifica
Il ruolo dei social media nella condivisione della conoscenza scientificaIl ruolo dei social media nella condivisione della conoscenza scientifica
Il ruolo dei social media nella condivisione della conoscenza scientifica
 
Aziende e il Web 2.0: cambiare il modo di pensare
Aziende e il Web 2.0: cambiare il modo di pensareAziende e il Web 2.0: cambiare il modo di pensare
Aziende e il Web 2.0: cambiare il modo di pensare
 
Comunicare e lavorare In Rete
Comunicare e lavorare In Rete Comunicare e lavorare In Rete
Comunicare e lavorare In Rete
 

Viewers also liked

Semantic Web e Linked Open Data - Parte I
Semantic Web e Linked Open Data - Parte ISemantic Web e Linked Open Data - Parte I
Semantic Web e Linked Open Data - Parte ICristiano Longo
 
DesignNet Visual Thesaurus
DesignNet Visual ThesaurusDesignNet Visual Thesaurus
DesignNet Visual ThesaurusDaniele Galiffa
 
Discover the beauty of visual complexity in the age of infinite interconnecte...
Discover the beauty of visual complexity in the age of infinite interconnecte...Discover the beauty of visual complexity in the age of infinite interconnecte...
Discover the beauty of visual complexity in the age of infinite interconnecte...Daniele Galiffa
 
The evolution of semantic technology evaluation in my own flesh (The 15 tip...
The evolution of semantic technology evaluation in my own flesh (The 15 tip...The evolution of semantic technology evaluation in my own flesh (The 15 tip...
The evolution of semantic technology evaluation in my own flesh (The 15 tip...Raúl García Castro
 

Viewers also liked (9)

Designing Infovis
Designing InfovisDesigning Infovis
Designing Infovis
 
Semantic Web e Linked Open Data - Parte I
Semantic Web e Linked Open Data - Parte ISemantic Web e Linked Open Data - Parte I
Semantic Web e Linked Open Data - Parte I
 
DesignNet Visual Thesaurus
DesignNet Visual ThesaurusDesignNet Visual Thesaurus
DesignNet Visual Thesaurus
 
Discover the beauty of visual complexity in the age of infinite interconnecte...
Discover the beauty of visual complexity in the age of infinite interconnecte...Discover the beauty of visual complexity in the age of infinite interconnecte...
Discover the beauty of visual complexity in the age of infinite interconnecte...
 
UserExperience in web2
UserExperience in web2UserExperience in web2
UserExperience in web2
 
General Introduction for Semantic Web and Linked Open Data
General Introduction for Semantic Web and Linked Open DataGeneral Introduction for Semantic Web and Linked Open Data
General Introduction for Semantic Web and Linked Open Data
 
Glossari, thesauri, ontologie
Glossari, thesauri, ontologieGlossari, thesauri, ontologie
Glossari, thesauri, ontologie
 
The evolution of semantic technology evaluation in my own flesh (The 15 tip...
The evolution of semantic technology evaluation in my own flesh (The 15 tip...The evolution of semantic technology evaluation in my own flesh (The 15 tip...
The evolution of semantic technology evaluation in my own flesh (The 15 tip...
 
Managing data resources
Managing  data resourcesManaging  data resources
Managing data resources
 

Similar to Social Digital Services

Verso la social organization: principi fondativi
Verso la social organization: principi fondativiVerso la social organization: principi fondativi
Verso la social organization: principi fondativiMarco Minghetti
 
Internet per l’educazione
Internet per l’educazioneInternet per l’educazione
Internet per l’educazioneGianni Messina
 
Web 2.0 a Treviso
Web 2.0 a TrevisoWeb 2.0 a Treviso
Web 2.0 a TrevisoMoca
 
Intelligents Agents for the Total Access Era
Intelligents Agents for the Total Access EraIntelligents Agents for the Total Access Era
Intelligents Agents for the Total Access EraLeandro Agro'
 
New & Social Media - MGM Digital Communication
New & Social Media - MGM Digital CommunicationNew & Social Media - MGM Digital Communication
New & Social Media - MGM Digital CommunicationAsseprim
 
Il web 2.0 non esiste, esistono solo persone 2.0!
Il web 2.0 non esiste, esistono solo persone 2.0!Il web 2.0 non esiste, esistono solo persone 2.0!
Il web 2.0 non esiste, esistono solo persone 2.0!Gianluigi Zarantonello
 
Articolo Aidp Comunità Mesenzani
Articolo Aidp Comunità MesenzaniArticolo Aidp Comunità Mesenzani
Articolo Aidp Comunità Mesenzanimaurizio mesenzani
 
web 2.0 Social Media
web 2.0 Social Mediaweb 2.0 Social Media
web 2.0 Social Mediarosariiosica
 
Web 2.0 e semplicità
Web 2.0 e semplicitàWeb 2.0 e semplicità
Web 2.0 e semplicitàguestf44f11
 
Social Media Marketing: Presentazione I social media per l'Enterprise 2.0
Social Media Marketing: Presentazione I social media per l'Enterprise 2.0 Social Media Marketing: Presentazione I social media per l'Enterprise 2.0
Social Media Marketing: Presentazione I social media per l'Enterprise 2.0 pmicamp
 
Aldai 29-giugno-2010
Aldai 29-giugno-2010Aldai 29-giugno-2010
Aldai 29-giugno-2010rosariiosica
 
GreenFleet e Web 2.0: i social network a supporto della mobilità sostenibile
GreenFleet e Web 2.0: i social network a supporto della mobilità sostenibileGreenFleet e Web 2.0: i social network a supporto della mobilità sostenibile
GreenFleet e Web 2.0: i social network a supporto della mobilità sostenibileFLEETBLOG
 
Social CRM - paper
Social CRM - paperSocial CRM - paper
Social CRM - papersenders1986
 
La rivoluzione del web 2.0
La rivoluzione del web 2.0La rivoluzione del web 2.0
La rivoluzione del web 2.0Luca Mascaro
 
Da amici a lettori. Reti sociali on line e mercato editoriale (Silvia Caputi)...
Da amici a lettori. Reti sociali on line e mercato editoriale (Silvia Caputi)...Da amici a lettori. Reti sociali on line e mercato editoriale (Silvia Caputi)...
Da amici a lettori. Reti sociali on line e mercato editoriale (Silvia Caputi)...Luisa Capelli
 
BigUD pitch - Working Capital
BigUD pitch - Working CapitalBigUD pitch - Working Capital
BigUD pitch - Working CapitalMarco Camilli
 

Similar to Social Digital Services (20)

Verso la social organization: principi fondativi
Verso la social organization: principi fondativiVerso la social organization: principi fondativi
Verso la social organization: principi fondativi
 
Internet per l’educazione
Internet per l’educazioneInternet per l’educazione
Internet per l’educazione
 
Graziano Chiaro Web 2.0 General Overview
Graziano Chiaro Web 2.0 General OverviewGraziano Chiaro Web 2.0 General Overview
Graziano Chiaro Web 2.0 General Overview
 
Web 2.0 a Treviso
Web 2.0 a TrevisoWeb 2.0 a Treviso
Web 2.0 a Treviso
 
Intelligents Agents for the Total Access Era
Intelligents Agents for the Total Access EraIntelligents Agents for the Total Access Era
Intelligents Agents for the Total Access Era
 
Conferenza al Forum formazione Elearning 2.0
Conferenza al Forum formazione Elearning 2.0Conferenza al Forum formazione Elearning 2.0
Conferenza al Forum formazione Elearning 2.0
 
New & Social Media - MGM Digital Communication
New & Social Media - MGM Digital CommunicationNew & Social Media - MGM Digital Communication
New & Social Media - MGM Digital Communication
 
Il web 2.0 non esiste, esistono solo persone 2.0!
Il web 2.0 non esiste, esistono solo persone 2.0!Il web 2.0 non esiste, esistono solo persone 2.0!
Il web 2.0 non esiste, esistono solo persone 2.0!
 
Articolo Aidp Comunità Mesenzani
Articolo Aidp Comunità MesenzaniArticolo Aidp Comunità Mesenzani
Articolo Aidp Comunità Mesenzani
 
web 2.0 Social Media
web 2.0 Social Mediaweb 2.0 Social Media
web 2.0 Social Media
 
Web 2.0 e semplicità
Web 2.0 e semplicitàWeb 2.0 e semplicità
Web 2.0 e semplicità
 
Social Media Marketing: Presentazione I social media per l'Enterprise 2.0
Social Media Marketing: Presentazione I social media per l'Enterprise 2.0 Social Media Marketing: Presentazione I social media per l'Enterprise 2.0
Social Media Marketing: Presentazione I social media per l'Enterprise 2.0
 
Aldai 29-giugno-2010
Aldai 29-giugno-2010Aldai 29-giugno-2010
Aldai 29-giugno-2010
 
GreenFleet e Web 2.0: i social network a supporto della mobilità sostenibile
GreenFleet e Web 2.0: i social network a supporto della mobilità sostenibileGreenFleet e Web 2.0: i social network a supporto della mobilità sostenibile
GreenFleet e Web 2.0: i social network a supporto della mobilità sostenibile
 
Social CRM - paper
Social CRM - paperSocial CRM - paper
Social CRM - paper
 
La rivoluzione del web 2.0
La rivoluzione del web 2.0La rivoluzione del web 2.0
La rivoluzione del web 2.0
 
Sosushi formazione
Sosushi formazioneSosushi formazione
Sosushi formazione
 
Da amici a lettori. Reti sociali on line e mercato editoriale (Silvia Caputi)...
Da amici a lettori. Reti sociali on line e mercato editoriale (Silvia Caputi)...Da amici a lettori. Reti sociali on line e mercato editoriale (Silvia Caputi)...
Da amici a lettori. Reti sociali on line e mercato editoriale (Silvia Caputi)...
 
BigUD pitch - Working Capital
BigUD pitch - Working CapitalBigUD pitch - Working Capital
BigUD pitch - Working Capital
 
Tagbologna I Lezione
Tagbologna I LezioneTagbologna I Lezione
Tagbologna I Lezione
 

Social Digital Services

  • 1.
  • 2. Social digital services Le pratiche, gli strumenti e i modelli organizzativi nell'epoca delle wikinomics Milano, 2008.11.13 dott. Daniele Galiffa
  • 3. Concetti Social Computing Crowdsouring Wikinomics User Generated Content Folksnomy Personomy Attention Economy The long Tail Web 2.0 Social Enterprise / Enterprise 2.0 Mobile 2.0 Mash-ups & API SocialMedia VISup information visualization and user experience design
  • 4. Social Computing Il Social Computing è la pratica che consente di agire sul comportamento umano attraverso l'impiego degli strumenti informatici. Il termine è il cappello sotto il quale poter leggere i fenomeni del web2, dell'Enterprise 2.0 e tutti i processi riconducibili alle pratiche di OpenInnovation. VISup information visualization and user experience design
  • 5. Crowdsouring Il Crowdsouring è il termine coniato nel 2006 da Jeff Howe su Wired ed indica l'insieme delle persone che collaborano ad un progetto comune in maniera non convenzionale. Tale processo è caratterizzato da un modello che consente di ottenere importanti risultati a fronte di un bassissimo costo di produzione, dato che i volontari spesso hanno una partecipazione gratuita e non definita da costi fissi (spesso la ricompensa più ambita sono i riconoscimenti sociali) E' il modello dietro il quale si sono sviluppate le community e i progetti OpenSource ed uno degli esempi di maggior successo è Wikipedia.. VISup information visualization and user experience design
  • 6. Wikinomics E' il titolo di un libro scritto nel 2006 che illustra come molte iniziative basate sulla mass- collaboration siano state capaci di originare progetti (o prodotti/servizi) di successo. Sono quattro i principi individuati dall'autore: * Apertura * Rapporto tra pari * Condivisione * Azione globale VISup information visualization and user experience design
  • 7. User Generated Content Gli utenti in rete hanno iniziato a divenire pro-sumer, cioè parte attiva del processo di produzione, distribuzione e fruizione dei contenuti presenti su un media. La regola 1-9-90 è una descrizione impirica della distribuzione degli utenti della rete sulla base della loro partecipazione alla produzione di contenuti (1 autore, 9 commenti, 90 lettori). I Conversational Media rappresentano l'insieme degli spazi in cui avvengono le conversazioni tra gli utenti, cioè gli spazi in cui gli User Generated Content prendono vita e originano delle dinamiche sociali. Google rappresenta L'IMPRESA di successo che ha costruitto tutto il suo business sugli UserGeneratedContents (siti, ricerche, emails, advertising). VISup information visualization and user experience design
  • 8. Folksonomy Con il termine folksnomy si intende l'insieme delle pratiche che consentono una classificazione dei contenuti dal basso che prescinde da una tassonomia predefinita. In tal modo i contenuti vengono classificati in relazione ai significati (TAGs) che essi assumono agli occhi degli utenti. Tale approccio può portare all'entropia ed è, al tempo stesso, molto flessibile rispetto alle rigide pratiche di classificazione tassonomica. Un esempio pratico del suo impiego è nel social bookmarking. Uno degli archetipi comunicativi sviluppati è quello della TAG cloud. VISup information visualization and user experience design
  • 9. Personomy Le personomies sono le manifestazioni digitali di un individuo. Esse combinano l'identità (chi siamo), l'attività (cosa facciamo) e la socialità (chi conosciamo). Concorrono alla sua determinazione le emails, i contatti, i post su un blog, i commenti, gli acquisti, le pagine visitate, i bookmarks, i feeds ai quali ci si è iscritti, i messaggi delle chat. Insomma...tutto l'insieme dei dati in rete che sono tracciati e riconducibili alla mia persona. In tutto ciò vi è la consapevolezza che l'utente ha nei confronti del valore economico, sociale e culturale della propria personomy. VISup information visualization and user experience design
  • 10. Attention economy E' la pratica che considera, nella gestione dell'informazione, l'attenzione dell'utente come una risorsa scarsa e, su di essa, applica le teorie economiche. Simon nel 1971 è stata la prima persona ad occuparsi del problema anche se la rilevanza maggiore è da riscontrarsi nell'epoca dell'informazione digitale dove sono molteplici gli elementi che concorrono a delineare un quadro più articolato. Tra questi: l'advertising, l'information pollution, i search-engine, lo spam, i processi e i canali di acquisto, etc... VISup information visualization and user experience design
  • 11. The long tail The long tail è concetto espresso da Anderson nel 2004 su Wired prima e nel 2005 con il libro omonimo, in cui viene spiegato l'insieme delle regole delineate dai rapporti distribuzione/costo/consumo dei diversi prodotti all'interno di un mercato. In particolare si sofferma sui seguenti concetti: nicchie, modelli di distribuzione, la personalizzazione, l'ottimizzazione delle risorse, lo storing dei prodotti. La teoria alla base di ciò è legata alla legge di pareto (80/20) con la quale viene letto il comportamento degli utenti nei mercati tradizionali; nei digital market è stato osservato un rapporto 72/28 (paper del 2006 “Good by Pareto”). Alcuni esempi: Amazon, Google, iTunes, Grameen Bank VISup information visualization and user experience design
  • 12. Web2.0 “Il Web2.0 è la rivoluzione nel business nell'industria dei computer causata dall'intendere internet come una piattaforma e il tentativo di comprendere le regole per riuscire ad avere successo su questa nuova piattaforma” Tim O'Reilly L'insieme dei processi che hanno reso possibile: _ il web read/write per le masse _ creare aggregazioni e connessioni non possibili precedentemente _ utilizzare i software più semplici di sempre (accesso, sign-up, utilizzo) VISup information visualization and user experience design
  • 13. Social Enterprise / Enterprise 2.0 E' l'insieme dei processi che valorizzano la rete sociale presente all'interno delle organizzazioni. L'insieme delle pratiche e delle metodologie necessarie all'individuazione della struttura della rete esistente richiede una attività iniziale di Social Network Analysis. Una volta definita la configurazione della rete sociale è necessario lavorare sulla identificazione degli strumenti che consentano agli utenti di collaborare in maniera più efficace nella costruzione di nuovi business, nell'ottimizzazione dei processi, nella condivisione di saperi e di valori. Le organizzazioni diventano più umane ;) VISup information visualization and user experience design
  • 14. Mobile 2.0 Si parla di Mobile2.0 per indentificare l'insieme di prodotti e servizi che fanno largo ricorso ai concetti finora espressi declinati in contesti d'uso liquidi (in mobilità, micro-azioni, etc...) e alla limitata disponibilità di risorse di calcolo e/o di output (esempio: cellulare). Tale configurazione è in crescita considerando che: _ la diffusione degli utenti in rete in mobilità è circa 3 volte il numero di utenti in ufficio/casa _ i devices mobili si fanno sempre più vicini all'utente _ le conversazioni si rendono sempre più frammentate VISup information visualization and user experience design
  • 15. Mash-up & APIs Con l'evoluzione dei diversi servizi gratuiti in rete si è assistito ad una esplosione del fenomento dei Mash-up; cioè l'insieme di servizi nati come somma di altri servizi. Su tutti, uno degli esempi è l'impiego delle GoogleMaps all'interno di diversi altri ambienti. Tale possibilità si è resa possibile grazie alla mutazione di paradigma dove si intende Internet come piattaforma sulla quale la condivisione di tecnologie e regole, consente una interoperabilità degli strumenti. Su tale fronte va riconosciuto il merito all'impiego delle APIs (Application Programming Interface) che permettono una agile comunicazione tra ambienti diversi. VISup information visualization and user experience design
  • 16. Social Media Nell'epoca di Internet come piattaforma sociale si va delineando sempre più il concetto di Social Media; cioè l'insieme dei luoghi virtuali in cui l'utente intrattiene conversazioni con altri utenti e con i quali vengono praticate attività sociali. L'emergere di spazi aperti al contributo di tutti, che favoriscono la libera discussione e che spostano il tempo speso dagli utenti dai media tradizionali (TV e carta stampata) verso nuove forme, sta determinando un forte mutamento nei comportamenti sociali. Un caso emblematico è lo spopolare del fenomeno youTube, della campagna elettorale di Barack Obama, dall'interessante facebook e della influenza dei blog (ad esempio: beppe grillo). VISup information visualization and user experience design
  • 17. Fenomeni scatenanti OpenSource Peer2Peer Email / NewsLetter / Communities BroadBand Costi ridotti dell'hardware Telefonia mobile onLine Video Blogging Easy To Use VISup information visualization and user experience design
  • 18. Il ruolo del design dei servizi Nello scenario appena delineato è evidente come il design dei servizi non può prescindere dall'adozione di nuovi paradigmi e modelli che stanno evolvendo a forme più consolidate. In tal senso, l'approccio deve essere sempre più sistemico e comunque aperto alle contaminazioni e alle opportunità che la mass-collaboration rende possibile. Il designer dovr collaborare con gli utenti nella definizione di servizi efficaci; diversamente l'utente si farà diretto promotore di soluzioni più consone alla soddisfazione di bisogni. VISup information visualization and user experience design
  • 19. Alcuni esempi VISup information visualization and user experience design
  • 20. lots2 Consegna di prodotti ingombranti acquistati su eBay VISup information visualization and user experience design
  • 21. CitizenShipper Il delivery Peer2Peer che crea un nuovo marketplace sfrutta le reti sociali presta attenzione all'ambiente VISup information visualization and user experience design
  • 22. FreeTrailer Noleggio di carrelli per bici VISup information visualization and user experience design
  • 23. PickUpPal Un marketplace dove, attraverso i criteri del social networking e della condivisione di valori, si combinano risparmio, rispetto per l'ambiente e arricchimento delle relazioni sociali. VISup information visualization and user experience design
  • 24. yammer L'utilizzo corporate di Twitter Consente di aggregare gruppi di utenti tenendosi aggiornati sul progress dello status delle attività quotidiane. VISup information visualization and user experience design
  • 25. CollabFinder Far incontrare designer e developers per collaborare su progetti creativi VISup information visualization and user experience design
  • 26. ManyEyes Condividere dati e modalità di rappresentazioni per discutere, comprendere e approfondire VISup information visualization and user experience design
  • 27. Roomorama Creare un nuovo marketplace che coniuga alcuni aspetti legati ai concetti di: lowCost coachsurfing affordability community VISup information visualization and user experience design
  • 28. ColaLife Utilizzare i canali distributivi della CocaCola, molto forti anche nei paesi in via di sviluppo, per distribuire anche sostanze per combattere la denutrizione e la disidratazione che rappresentano la prima causa di morte per i bambini al di sotto dei 5 anni di età. VISup information visualization and user experience design
  • 29. CitySense Location Based service per condividere la nightLife di S.Francisco ...in mobilità VISup information visualization and user experience design
  • 30. PlanningAlerts.com Servizio social per consentire ai cittadini di sapere, prima possibile, quali sono i mutamenti in corso in termini di pianificazione urbana. VISup information visualization and user experience design
  • 31. FixMyStreet Servizio che, attraverso un processo Bottom-Up, mira ad indicare alle amministrazioni locali dove intervenire, perchè e con quali priorità. VISup information visualization and user experience design
  • 32. TheyWorkForYou Sistema di verifica delle attività dei rappresentanti dei cittadini, attraverso la partecipazione degli utenti che sincronizzano le trascrizioni con i video, lavorando su materiali di pubblico dominio. Trasparenza, crowdsouring, pro-attività per controllare i governanti. VISup information visualization and user experience design
  • 33. ABlindCall Utilizzare comportamenti comuni a favore di opere e iniziative sociali, sfruttando i device mobili. VISup information visualization and user experience design
  • 34. OpenGenius E' un progetto che si pone di innovare nell'ambito del found-raising per la ricerca. Coinvolge diversi attori e sfrutta le logiche del web2 per arrivare a finanziare progetti che la comunità ritieni meritevoli. VISup information visualization and user experience design
  • 35. Icebreaker La filiera di un bene di qualità, accessibile facilmente e direttamente VISup information visualization and user experience design
  • 36. RecyleBank Un sistema di coinvolgimento dal basso nella raccolta differenziata, attraverso l'impiego di RFID e TAGs. VISup information visualization and user experience design
  • 37. Harvest Cycle Marketplace locale, sostenibile di prodotti alimentari genuini VISup information visualization and user experience design
  • 38. Graze Digital service per ordinare e consumare cibo genuino... Una sorta di Amazon tutto da mangiare ;) VISup information visualization and user experience design
  • 39. Fubles.com Un social network che consente di aggregare utenti e farli incontrare per praticare lo sport. E' anche un marketplace per i gestori degli impianti VISup information visualization and user experience design
  • 40. SideTaker Tra moglie e marito...metti la rete ;) VISup information visualization and user experience design
  • 41. MagCloud Produzione, distribuzione e condivisione di magazines per le nicchie. VISup information visualization and user experience design
  • 42. Dixero Fruizione personalizzata degli RSS attraverso l'ascolto VISup information visualization and user experience design
  • 43. OpenMoko OpenSource Hardware and software per la telefonia mobile VISup information visualization and user experience design
  • 44. OpenSpime Una infrastruttura per una open Internet of Thing (video) VISup information visualization and user experience design
  • 45. Tikitag Internet delle cose...personalizzato. Un Mash-up tra i contenuti OnLine e quelli Offline...attraverso: RFID TAGs APIs VISup information visualization and user experience design
  • 46. Locomatrix GPS gaming for everyone (video) VISup information visualization and user experience design
  • 47. AmbientDevice Devices differenti connessi alla rete capaci di mostrare solo le informazioni che ci interessano. VISup information visualization and user experience design
  • 48. MegaPhone Gaming sociale e geoLocalizzato attraverso l'impiego del cellulare come device di input VISup information visualization and user experience design
  • 49. iTunes & Starbuck Nuovi marketplace che legano la fruizione di contenuti digitali in mobilità a “punti vendita” fisici non convenzionali VISup information visualization and user experience design
  • 50. EcoDrive by FIAT e Microsoft Servizio che sfrutta la geolocalizzazione per fornire indicazioni sul comportamento da adottare per guidare in maniera più rispettosa dell'ambiente (e risparmiare). VISup information visualization and user experience design
  • 51. RoofRay Individuare il potenziale di energia solare nascosto su ogni tetto (video) VISup information visualization and user experience design
  • 52. Binendswine.com Assaggiare il vino...con Twitter :) VISup information visualization and user experience design
  • 53. Instructables OpenSource Restaurant... La condivisione dei saperi e dei sapori che consente di condividere esperienze sensoriali VISup information visualization and user experience design
  • 54. 2spaghi.it Un social network che ha l'obiettivo di orientare e condividere le scelte del dove andare a mangiare fuori. VISup information visualization and user experience design
  • 55. Yelp! Social review per prodotti e servizi gLocal, anche in mobilità. VISup information visualization and user experience design
  • 56. Conclusione Collaboriamo! VISup information visualization and user experience design
  • 57. info@visup.it VISup information visualization and user experience design
  • 58. via archimede 45 20129 milano Tel. 02. 914 330 86 Fax. 02. 914 330 93 VISup information visualization and user experience design