SlideShare a Scribd company logo
Come rendere Open
la propria istituzione
Iolanda Pensa, presidente Wikimedia italia
Valerio Bozzolan, direttore Italian Linux Society
con Dario Crespi, staff Wikimedia italia referente “Tutti i musei su Wikipedia” e Wiki Loves Monuments
Come rendere Open la propria istituzione culturale. Milano Digital Week, 07/10/ 2023, CC BY-SA 4.0
Open =
Tutti sono autorizzati
a riusare i contenuti e
a modi
fi
carli per produrre
opere derivate
anche per scopo commerciale
Rendere la
documentazione
digitale (dati, testi,
immagini…)
accessibile,
potenziarne la
disseminazione e la
ridistribuzione anche
da parte di terzi,
raggiungere un più
ampio pubblico,
rendere pienamente
pubblici beni pubblici
o beni destinati al
pubblico godimento.
Rendere visibili i
contenuti su
Wikipedia, facilitare
l’interoperabilità e il
riuso dei dati con
Wikidata…
Visibilità
Perché diventare Open
Partecipazione
Permettere la
partecipazione attiva
alla cultura, facilitare
la collaborazione,
sostenere la
cittadinanza attiva,
promuovere il
coinvolgimento,
facilitare accessibilità
(con attenzione a
temi di inclusione e
diversità), riuso e
adattamento,
collegare le
istituzioni con le
comunità online,
rendere possibili
iniziative di
crowdsourcing,
Wikipedia,Wikidata,
Wikimedia
Commons,Wiki
Loves Monuments,
OpenStreetMap,
Wikisource…
Permettere il riuso
dei contenuti anche
per scopi
commerciali,
(pubblicazione su
libri e riviste,
contenuti usati per la
creazione di nuovi
beni e servizi…),
sostenere
l’innovazione,
facilitare
l’innovazione
sociale…
Innovazione Sostenibilità
Archiviazione
permanente, accesso
interno ed esterno
alla documentazione
prodotta, riuso di
documentazione già
prodotta,
collaborazione, OER
Open Educational
Resources, accesso ai
dati per il
monitoraggio e la
valutazione del
presente e la
piani
fi
cazione,
consumo e
produzioni
responsabili,
riparazione di
macchine e diritto
alla riparazione,
eliminazione
obsolescenza
programmata…
Ricerca
Dare accesso a dati e
collezioni per
sostenere la ricerca,
sinergia con altri
ricercatori e
istituzioni,
permettere la citizen
science,
disseminazione di
contenuti e ricerca
scienti
fi
ca,
permettere di rifare
ricerche o
estenderle…
Trasparenza/qualità
L’opportunità, la
responsabilità e il
dovere di aprirsi.
Sinergia con politiche
cittadine, regionali,
nazionali e
internazionali di
Open Government,
Open Data, Open
Access, Open
Science,
Convenzione di Faro.
Adeguamento alle
direttive europee e
norme nazionali.
Trasparenza,
questioni etiche,
privacy,
miglioramento delle
procedure, FAIR data,
interoperabilità…
Wikimedia Commons
Immagini e video
WikiData
collegamenti interwiki e
informazioni statistiche
Wikipedia
400 milioni di lettori
280 versioni linguistiche
70.000 volontari
30 milioni di articoli
Wikisource
Documenti,
pubblicazioni e
manoscritti
I PROGETTI WIKIMEDIA
//////////////////////////
I contenuti dei progetti Wikimedia
sono liberi. Chiunque può usarli e
modificarli per fini commerciali e non
(citando la fonte e condividendoli con
la stessa licenza Creative Commons).
Wiki voyage
Informazioni turistiche
OpenStreetMap
Mappa con dati georeferenziati
Wikipedia e i progetti Wikimedia sono siti Internet con la licenza cc by-sa gestiti da comunità di utenti che rispondono dei loro contributi.
Wikimedia Foundation è l’ente che sostiene Wikipedia e i progetti Wikimedia e ne gestisce i server.
Wikimedia Italia sostiene Wikipedia e i progetti Wikimedia in Italia.
https://rm.coe.int/la-convenzione-di-faro-la-via-da-seguire-per-il-patrimonio-culturale/1680a11087
Perché diventare Open
Formati e
infrastrutture aperte,
metadati, standard di
strumenti e licenze
CC0, CC BY, CC BY-
SA, CC0 sui dati di
Wikidata…
Principi FAIR
Open Access Convenzione Faro Open Government PNRR
Apertura a tutti gli
usi, anche
commerciali e
collaborazione con
MAB/GLAM (Open
GLAM)
Dati e contenuti
aperti anche per usi
commerciali in CC0
su Wikidata,
collaborazione con
individui, istituzioni e
pubbliche
amministrazioni
Impatto di Wikipedia,
dei progetti
Wikimedia e di
OpenStreetMap nel
riuso e nella
creazione di servizi e
prodotti, nella
valorizzazione dei
contenuti di MAB/
GLAM, nello sviluppo
territoriale e turistica
Wikimedia Commons
Immagini e video
WikiData
collegamenti interwiki e
informazioni statistiche
Wikipedia
400 milioni di lettori
280 versioni linguistiche
70.000 volontari
30 milioni di articoli
Wikisource
Documenti,
pubblicazioni e
manoscritti
I PROGETTI WIKIMEDIA
//////////////////////////
I contenuti dei progetti Wikimedia
sono liberi. Chiunque può usarli e
modificarli per fini commerciali e non
(citando la fonte e condividendoli con
la stessa licenza Creative Commons).
Wiki voyage
Informazioni turistiche
OpenStreetMap
Mappa con dati georeferenziati
I più grandi progetti
collaborativi esistenti.
Impegno nella
produzione di
conoscenza libere e
cura per il patrimonio.
Progetti modi
fi
cabili e
riutilizzabili da tutti
Open
Open by default Strumenti Collaborazioni Mobilità
Comunicazione
Documentazione
Accesso online il più
libero possibile a tutta la
documentazione (testi,
immagini, audio, video,
report, policy, articoli,
pubblicazioni, materiale
didattico, tesi, dati,
software, hardware) con
licenze e strumenti liberi
(secondo principi FAIR
data)…
Realizzazione di iniziative
collaborative che
permettano il
coinvolgimento di
individui e istituzioni
(citizen science con
attenzione alla gestione
dei diritti e delle citazioni
e la gestione e
condivisione dei risultati
e benefici),
coinvolgimento di esperti
con processi di open
peer-review e metodi
aperti…
Uso di software libero
(open source ovvero con
il codice sorgente
accessibile e rilasciato
con licenze e strumenti
aperti) per garantire
l’accesso completo agli
strumenti finanziati anche
sul lungo periodo. Libero
non significa
necessariamente gratuito
e si possono pagare
servizi di assistenza
professionale…
Tutta la documentazione
prodotta dall’ente o dai
suoi collaboratori è
aperta di default, salvo
diversa indicazione. In
altri termini “As open as
possible and as closed as
necessary”. Importante
gestire l’apertura dei
contenuti in accordo con
codice etico e policy
relative alla gestione dei
dati personali e della
proprietà intellettuale
Potenziare scambi,
incontri, convegni,
laboratori, mobilità di
ricercatori, studenti e
collaboratori, fellowship
e affiliazione di professori
e ricercatori di altre
istituzioni…
Pubblicazione e
disseminazione di
informazioni sulle
proprie attività,
comunicazione diretta a
target specifici che
possono essere
interessati a riusare la
documentazione
prodotta e contribuire al
suo miglioramento
contenzione a privacy e
diritti degli utenti e tutela
dei loro dati…
Chi potrebbe voler trovare e (ri)usare i contenuti
VOI! L’autore stesso.
Vuole poter trovare e riusare il suo
materiale (complicato se il progetto ha
partner e i diritti appartengono alla sua
istituzione).
Sempre definire l’attribuzione (anche se
non richiesta dalla licenza) e la citazione
raccomandata (how to cite).
L’accesso ai dati permette di ripetere le
ricerche per verificare la metodologia e
i risultati e permette di rendere un
progetto capace di essere replicato, di
diventare scalabile, di esser adattato a
nuovi contesti..
I partner di progetto.
Senza la chiara definizione di una licenza è
complesso definire chi detiene i diritti e
avere l’autorizzazione per usare il materiale.
Sempre definire l’attribuzione (anche se
non richiesta dalla licenza) e la citazione
raccomandata (how to cite).
I colleghi della stessa istituzione o di
un’altra istituzione che lavorano su temi e
ricerche simili possono proseguire e
sviluppare lo stesso progetto, un progetto
simile o nuove direzioni di la lavoro e
ricerca.
L’istituzione per la quale lavorano gli
autori può essere interessata a
comunicare i risultati di ricerche e avere
accesso alla documentazione.
I cittadini possono voler accedere ai
contenuti prodotti dalla ricerca e
contribuire a questi contenuti
(cittadinanza attiva). È sostenuta anche
l’idea che contenuti finanziati con fondi
pubblici dovrebbero essere pubblici.
Cambia il modo in cui si lavora e chi può collaborare
Open = licenze e strumenti liberi
software libero
licenze e strumenti liberi
Viviamo in un modo
Tutti i diritti riservati / All rights reserved
Se non c’è scritto niente
significa che tutti i diritti sono riservati
Le licenze e i termini d’uso (terms and conditions)
ti dicono cosa puoi fare con quel contenuto
Usate © Tutti i diritti riservati
Non scrivete niente
Proibite opere derivate
Proibite usi commerciali
CC 0
CC BY
CC BY-SA
Attribuzione dei dati
Le licenze e gli strumenti liberi servono per rendere la documentazione open
Pubblico dominio.
Senza restrizioni
Devi attribuire
questa opera al suo
autore [fermo
restando che
comunque anche se
non richiesto da una
licenza bisogna
sempre citare la
fonte e attribuire il
lavoro di altri]
Se usi questo
materiale e produci
opere derivate,
queste devono avere
la stessa licenza. Il
cosiddetto copyleft,
che produce un
effetto virale.
Non puoi farne un
uso commerciale
senza autorizzazione.
Es. non puoi
pubblicare il
materiale in un libro
o rivista, metterlo su
un sito con pubblicità,
usarlo per un’app a
pagamento…
Non puoi usare
questi contenuti per
creare opere derivate
o copiarlo e
modi
fi
carlo
Questa è una licenza Creative Commons
Le license Creative Commons sono composte da una serie di ingredienti che
combinati tra loro creano le diverse licenze
Incompatibile con Open
Incompatibile con Open
Zero (strumento libero)
Senza restrizioni
Le licenze libere Creative Common e lo strumento libero CC0
CC0 (CC Zero)
Strumento libero che permette di dedicare contenuti al pubblico dominio
CC BY Creative Commons Attribution
Creative Commons Attribuzione
CC BY-SA Creative Commons Attribution-ShareAlike
Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo
CC BY-NC Creative Commons attribution-non commercial
Creative Commons attribuzione non commerciale
Incompatibile con Open
CC BY-NC-SA Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike
Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo
Incompatibile con Open
CC BY-ND Creative Commons Attribution-NoDerivs
Creative Commons attribuzione - Non opere derivate
CC BY-NC-ND Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs
Creative Commons attribuzione - Non opere derivate
https://creativecommons.org/licenses/ - Non tutte le licenze Creative Commons sono licenze libere compatibili con il concetto di Open
Incompatibile con Open
Incompatibile con Open
Licenza libera :)
Licenza libera :)
Strumento libero :)
Progetti con volontari e partner
Per progetti collaborativi in cui
si coinvolgono dei volontari.
Questa è la più restrittiva tra le
licenze open
CC 0 (o analoga)
Creative Commons Zero
CC BY (o analoga)
Creative Commons Attribuzione
CC BY-SA Creative Commons (o analoga)
Attribuzione condividi allo stesso modo
La licenza di Wikipedia. Una licenza che
richiede che i contenuti restino liberi
Opere
fi
rmate
Per documentazione
fi
rmata da
te come autore (articoli, testi,
foto, video, audio, registrazioni
di conferenze, interviste)
Dati, metadati, riproduzioni
digitali e documenti interni
Per dati e database, per le
riproduzioni digitali delle
collezioni, per documentazione
a nome dell’istituzione,
documenti interni e testi
generici, siti istituzionali senza
contenuti originali
Licenza sostenuta nell’ambito dell’Open
Science per articoli e pubblicazioni dei
ricercatori.
Lo strumento per contenuti non coperti
da copyright. Sostenuta nell’ambito degli
open GLAM. Lo strumento libero di
Wikidata.
Licenze e strumenti liberi che permettono di produrre contenuti Open
“Salvo
diversamente
indicato” in
Pubblicazioni,
articoli e testi
fi
rmati, fotogra
fi
e,
materiale didattico,
video, audio in
Siti istituzionali Documenti di altri
Contenuti già
rilasciati da altri in
CC0, CC BY, CC
BY-SA
Opere in pubblico
dominio > 70 anni
dalla morte
dell’autore
Autorizzazione
scritta dell’autore
o degli eredi
Eccezioni
(citazioni, uso per
la ricerca, uso
personale…)
Software
GNU General
Public License v3+
(GNU GPL v3+)
The MIT License
√ Codice html nel
pie’ di pagina del
sito
√ Pubblicare sul
sito la strategia di
apertura (Open
Access Policy,
Open Data
Policy…)
√ De
fi
nizione della
licenza nei
progetti
√ Autorizzazione
scritta di volontari
autori, fotogra
fi
,
ricercatori,
consulenti
√ Inserire la
licenza su tutti i
materiali
√ Caricare codice
su repository
aperti
√ redigere la
documentazione √
ridurre raccolta
√ minimizzare la
raccolta
https://www.gnu.org/licenses/
license-list.it.html / https://
opensource.org/licenses/
Autoriale
Dati e metadati
Dati prodotti nella
ricerca, metadati
documenti interni
(regolamenti,
policy…) in
√ Seguire i
principi dei FAIR
data
√ Contribuire a
Wikidata e
OpenStreetMap
Progetti
collaborativi
Pubblicazioni,
ricerche, testi,
fotogra
fi
e,
materiale didattico,
video, audio,
progetti in
√ Accordi scritti
con collaboratori
e consulenti
√ Inserire la
de
fi
nizione della
licenza e
dell’attribuzione
nel progetto)
√ Inserire la
licenza su tutti i
materiali
Licenze e strumenti liberi consigliati
Per facilitare il riuso la licenza (o lo strumento libero) va sempre indicata su tutta la documentazione: siti Internet, documenti, pubblicazioni, metadati…
La licenza e come si vuole essere citati va anche indicato nei progetti e concordato con partner coinvolti
Contenuti
redditizi
Contenuti
direttamente
legati ad un’attività
commerciale
redditizia in
@ Tutti i diritti
riservati o
Intendi commercializzare l’opera/prodotto/
servizio e non vuoi che altri ne possano fare
un uso commerciale.
Ritieni di poter rivendere l’opera/prodotto/
servizio ad un’azienda.
L’azienda potrebbe richiederti una cessione
esclusiva.
Mantieni il monopolio commerciale
Permettere o non permettere l’uso commerciale
Consenti l’uso commerciale
Non intendi farne un uso commerciale.
Hai già guadagnato da quel prodotto o servizio
ed è improbabile che tu possa guadagnarci
ancora.
Ti interessa che altri si occupino della
distribuzione di quell’opera/prodotto/servizio.
Ricavo viene da fondi, donazioni…
Da valutare per:
• Contenuti direttamente collegati ad un’attività
commerciale redditizia
• Collaborazioni con aziende
• Servizi e prodotti sviluppati da studenti (ma non
necessario per le parti compilatorie di una ricerca)
• Progetti di ricerca orientati allo sviluppo di
prodotti e servizi da commercializzare
Contenuti prodotti con
fi
nanziamenti pubblici (public
money public results)
Contenuti non destinati ad essere venduti
Tutta la documentazione accademica
Valore legale
(deve esserci link al testo
completo della licenza)
Comprensibile dai computer
(deve essere nei metadati o
inserita con codice html)
Comprensibile da tutti
(licenza Creative Commons con
logo e link)
La licenza si scrive nel testo e si inserisce nei metadati
specificando il tipo di licenza (con logo)
fornendo un link al testo completo della licenza
indicando l’attribuzione/citazione richiesta
Inserendo licenze e attribuzione nei metadata
Come si inserisce la licenza
Percorso guidato di Creative Commons
https://creativecommons.org/choose/
1. Si seleziona la licenza
2. Si forniscono le informazioni
sull’attribuzione
Il sistema genera una stringa di
codice da inserire nel pie’ di
pagina del sito
Autore, titolo, istituzione, data, DOI, licenza
Esempio:
Citazione raccomandata: Iolanda Pensa, Come rendere Open la propria istituzione, Milano Digital
Week, 2023, [se disponibile inserire DOI che punta alle slide], CC BY 4.0 Internazionale
Inserire la citazione raccomandata nel proprio testo e citare sempre il lavoro di altri
Report con licenza CC BY
Indicazione della licenza
Indicazione sulla citazione
“How to cite this report”
con inserito il DOI
Sito internet con licenza CC BY-SA
Slides caricate su Zenodo
Brochure di swissuniversities
https://milanodigitalweek.com

More Related Content

Similar to Pensa_Open-come diventare open.pdf

Wikipedia, i progetti Wikimedia e OpenStreetMap per imprese e associazioni cu...
Wikipedia, i progetti Wikimedia e OpenStreetMap per imprese e associazioni cu...Wikipedia, i progetti Wikimedia e OpenStreetMap per imprese e associazioni cu...
Wikipedia, i progetti Wikimedia e OpenStreetMap per imprese e associazioni cu...
Iolanda Pensa
 
Share Your Knowledge: Come e perché condividere i propri contenuti, DiAP, Pol...
Share Your Knowledge: Come e perché condividere i propri contenuti, DiAP, Pol...Share Your Knowledge: Come e perché condividere i propri contenuti, DiAP, Pol...
Share Your Knowledge: Come e perché condividere i propri contenuti, DiAP, Pol...
Iolanda Pensa
 
Ecomusei e licenze libere
Ecomusei e licenze libereEcomusei e licenze libere
Ecomusei e licenze libere
Iolanda Pensa
 
New & Social Media - MGM Digital Communication
New & Social Media - MGM Digital CommunicationNew & Social Media - MGM Digital Communication
New & Social Media - MGM Digital Communication
Asseprim
 
Licenze libere e le diverse forme d’utilizzo e combinazione in Potenziare la ...
Licenze libere e le diverse forme d’utilizzo e combinazione in Potenziare la ...Licenze libere e le diverse forme d’utilizzo e combinazione in Potenziare la ...
Licenze libere e le diverse forme d’utilizzo e combinazione in Potenziare la ...
Iolanda Pensa
 
Open knowledge #GoOnBas
Open knowledge #GoOnBasOpen knowledge #GoOnBas
Open knowledge #GoOnBas
Emma Pietrafesa
 
Open Knowledge #GoOnBas
Open Knowledge #GoOnBasOpen Knowledge #GoOnBas
Pensa-Empowering Italian GLAMs.pdf
Pensa-Empowering Italian GLAMs.pdfPensa-Empowering Italian GLAMs.pdf
Pensa-Empowering Italian GLAMs.pdf
Iolanda Pensa
 
Open Data: facciamo il punto
Open Data: facciamo il punto Open Data: facciamo il punto
Open Data: facciamo il punto
Morena Ragone
 
Assemblea Wikimedia italia 27 novembre 2021
Assemblea Wikimedia italia 27 novembre 2021Assemblea Wikimedia italia 27 novembre 2021
Assemblea Wikimedia italia 27 novembre 2021
Iolanda Pensa
 
Social libraries autunno2013
Social libraries autunno2013Social libraries autunno2013
Social libraries autunno2013
Virginia Gentilini
 
Wiki Loves Monuments e la partecipazione delle comunità online nel documentar...
Wiki Loves Monuments e la partecipazione delle comunità online nel documentar...Wiki Loves Monuments e la partecipazione delle comunità online nel documentar...
Wiki Loves Monuments e la partecipazione delle comunità online nel documentar...
Iolanda Pensa
 
Licenze e politiche europee per il patrimonio culturale digitale
Licenze e politiche europee per il patrimonio culturale digitaleLicenze e politiche europee per il patrimonio culturale digitale
Licenze e politiche europee per il patrimonio culturale digitale
CulturaItalia
 
Forum Pa Web2.0 2008
Forum Pa Web2.0 2008Forum Pa Web2.0 2008
Forum Pa Web2.0 2008
Imma Citarelli
 
Pensa-Wikipedia in Africa-2022.pdf
Pensa-Wikipedia in Africa-2022.pdfPensa-Wikipedia in Africa-2022.pdf
Pensa-Wikipedia in Africa-2022.pdf
Iolanda Pensa
 
Digital library for librarians - Biblioteca digitale per bibliotecari.
Digital library for librarians - Biblioteca digitale per bibliotecari.Digital library for librarians - Biblioteca digitale per bibliotecari.
Digital library for librarians - Biblioteca digitale per bibliotecari.
Paolo Tentori
 
La Biblioteca 2.0
La Biblioteca 2.0La Biblioteca 2.0
La Biblioteca 2.0
Paola Gargiulo
 
Open Access: definizioni, tipologie (e insidie), strumenti
Open Access: definizioni, tipologie (e insidie), strumentiOpen Access: definizioni, tipologie (e insidie), strumenti
Open Access: definizioni, tipologie (e insidie), strumenti
Valentina Bozzato
 

Similar to Pensa_Open-come diventare open.pdf (20)

Wikipedia, i progetti Wikimedia e OpenStreetMap per imprese e associazioni cu...
Wikipedia, i progetti Wikimedia e OpenStreetMap per imprese e associazioni cu...Wikipedia, i progetti Wikimedia e OpenStreetMap per imprese e associazioni cu...
Wikipedia, i progetti Wikimedia e OpenStreetMap per imprese e associazioni cu...
 
Share Your Knowledge: Come e perché condividere i propri contenuti, DiAP, Pol...
Share Your Knowledge: Come e perché condividere i propri contenuti, DiAP, Pol...Share Your Knowledge: Come e perché condividere i propri contenuti, DiAP, Pol...
Share Your Knowledge: Come e perché condividere i propri contenuti, DiAP, Pol...
 
Ecomusei e licenze libere
Ecomusei e licenze libereEcomusei e licenze libere
Ecomusei e licenze libere
 
New & Social Media - MGM Digital Communication
New & Social Media - MGM Digital CommunicationNew & Social Media - MGM Digital Communication
New & Social Media - MGM Digital Communication
 
Policaro Progettotrio Def
Policaro Progettotrio DefPolicaro Progettotrio Def
Policaro Progettotrio Def
 
Licenze libere e le diverse forme d’utilizzo e combinazione in Potenziare la ...
Licenze libere e le diverse forme d’utilizzo e combinazione in Potenziare la ...Licenze libere e le diverse forme d’utilizzo e combinazione in Potenziare la ...
Licenze libere e le diverse forme d’utilizzo e combinazione in Potenziare la ...
 
Open knowledge #GoOnBas
Open knowledge #GoOnBasOpen knowledge #GoOnBas
Open knowledge #GoOnBas
 
Open Knowledge #GoOnBas
Open Knowledge #GoOnBasOpen Knowledge #GoOnBas
Open Knowledge #GoOnBas
 
Pensa-Empowering Italian GLAMs.pdf
Pensa-Empowering Italian GLAMs.pdfPensa-Empowering Italian GLAMs.pdf
Pensa-Empowering Italian GLAMs.pdf
 
Open Data: facciamo il punto
Open Data: facciamo il punto Open Data: facciamo il punto
Open Data: facciamo il punto
 
Assemblea Wikimedia italia 27 novembre 2021
Assemblea Wikimedia italia 27 novembre 2021Assemblea Wikimedia italia 27 novembre 2021
Assemblea Wikimedia italia 27 novembre 2021
 
Machina impresa 1. Social web
Machina impresa 1. Social webMachina impresa 1. Social web
Machina impresa 1. Social web
 
Social libraries autunno2013
Social libraries autunno2013Social libraries autunno2013
Social libraries autunno2013
 
Wiki Loves Monuments e la partecipazione delle comunità online nel documentar...
Wiki Loves Monuments e la partecipazione delle comunità online nel documentar...Wiki Loves Monuments e la partecipazione delle comunità online nel documentar...
Wiki Loves Monuments e la partecipazione delle comunità online nel documentar...
 
Licenze e politiche europee per il patrimonio culturale digitale
Licenze e politiche europee per il patrimonio culturale digitaleLicenze e politiche europee per il patrimonio culturale digitale
Licenze e politiche europee per il patrimonio culturale digitale
 
Forum Pa Web2.0 2008
Forum Pa Web2.0 2008Forum Pa Web2.0 2008
Forum Pa Web2.0 2008
 
Pensa-Wikipedia in Africa-2022.pdf
Pensa-Wikipedia in Africa-2022.pdfPensa-Wikipedia in Africa-2022.pdf
Pensa-Wikipedia in Africa-2022.pdf
 
Digital library for librarians - Biblioteca digitale per bibliotecari.
Digital library for librarians - Biblioteca digitale per bibliotecari.Digital library for librarians - Biblioteca digitale per bibliotecari.
Digital library for librarians - Biblioteca digitale per bibliotecari.
 
La Biblioteca 2.0
La Biblioteca 2.0La Biblioteca 2.0
La Biblioteca 2.0
 
Open Access: definizioni, tipologie (e insidie), strumenti
Open Access: definizioni, tipologie (e insidie), strumentiOpen Access: definizioni, tipologie (e insidie), strumenti
Open Access: definizioni, tipologie (e insidie), strumenti
 

More from Iolanda Pensa

Pensa-OS-ADM Open Science for arts, design and music at HES-SO
Pensa-OS-ADM Open Science for arts, design and music at HES-SOPensa-OS-ADM Open Science for arts, design and music at HES-SO
Pensa-OS-ADM Open Science for arts, design and music at HES-SO
Iolanda Pensa
 
Il patrimonio culturale su Wikipedia e i progetti Wikimedia 2024
Il patrimonio culturale su Wikipedia e i progetti Wikimedia 2024Il patrimonio culturale su Wikipedia e i progetti Wikimedia 2024
Il patrimonio culturale su Wikipedia e i progetti Wikimedia 2024
Iolanda Pensa
 
Pensa-FOSDEM-2024_V2.pdf
Pensa-FOSDEM-2024_V2.pdfPensa-FOSDEM-2024_V2.pdf
Pensa-FOSDEM-2024_V2.pdf
Iolanda Pensa
 
Pensa GLAM Wiki Conference - Empowering GLAMs
Pensa GLAM Wiki Conference - Empowering GLAMsPensa GLAM Wiki Conference - Empowering GLAMs
Pensa GLAM Wiki Conference - Empowering GLAMs
Iolanda Pensa
 
Pensa-CC-Empowering GLAMs.pdf
Pensa-CC-Empowering GLAMs.pdfPensa-CC-Empowering GLAMs.pdf
Pensa-CC-Empowering GLAMs.pdf
Iolanda Pensa
 
Wikipedia-licenze-glossa.pdf
Wikipedia-licenze-glossa.pdfWikipedia-licenze-glossa.pdf
Wikipedia-licenze-glossa.pdf
Iolanda Pensa
 
Pensa-OS-ADM-swissuniversities_2023.pdf
Pensa-OS-ADM-swissuniversities_2023.pdfPensa-OS-ADM-swissuniversities_2023.pdf
Pensa-OS-ADM-swissuniversities_2023.pdf
Iolanda Pensa
 
Pensa-Open: How to Open Your Content and How to Re-Use Open Content.pdf
Pensa-Open: How to Open Your Content and How to Re-Use Open Content.pdfPensa-Open: How to Open Your Content and How to Re-Use Open Content.pdf
Pensa-Open: How to Open Your Content and How to Re-Use Open Content.pdf
Iolanda Pensa
 
Pensa-Certificazione formatori.pdf
Pensa-Certificazione formatori.pdfPensa-Certificazione formatori.pdf
Pensa-Certificazione formatori.pdf
Iolanda Pensa
 
Pensa-Wikipedia and history.pdf
Pensa-Wikipedia and history.pdfPensa-Wikipedia and history.pdf
Pensa-Wikipedia and history.pdf
Iolanda Pensa
 
Pensa-Decolonizing museums.pdf
Pensa-Decolonizing museums.pdfPensa-Decolonizing museums.pdf
Pensa-Decolonizing museums.pdf
Iolanda Pensa
 
Pensa-Guido_Torino Tech Week 2023.pdf
Pensa-Guido_Torino Tech Week 2023.pdfPensa-Guido_Torino Tech Week 2023.pdf
Pensa-Guido_Torino Tech Week 2023.pdf
Iolanda Pensa
 
ACASA Wikimedia.pdf
ACASA Wikimedia.pdfACASA Wikimedia.pdf
ACASA Wikimedia.pdf
Iolanda Pensa
 
Wikipedia and cultural tourism
Wikipedia and cultural tourismWikipedia and cultural tourism
Wikipedia and cultural tourism
Iolanda Pensa
 
The participation at future Wikimania
The participation at future WikimaniaThe participation at future Wikimania
The participation at future Wikimania
Iolanda Pensa
 
100,000 institutions on the Wikimedia projects
100,000 institutions on the Wikimedia projects100,000 institutions on the Wikimedia projects
100,000 institutions on the Wikimedia projects
Iolanda Pensa
 
Iolanda Pensa, Wikipedia, Festival della luce
Iolanda Pensa, Wikipedia, Festival della luceIolanda Pensa, Wikipedia, Festival della luce
Iolanda Pensa, Wikipedia, Festival della luce
Iolanda Pensa
 
Pensa Wikipedia and Cultural Tourism
Pensa Wikipedia and Cultural TourismPensa Wikipedia and Cultural Tourism
Pensa Wikipedia and Cultural Tourism
Iolanda Pensa
 
Pensa-Wikipedia_turismo.pdf
Pensa-Wikipedia_turismo.pdfPensa-Wikipedia_turismo.pdf
Pensa-Wikipedia_turismo.pdf
Iolanda Pensa
 
Pensa-WLM Torino.pdf
Pensa-WLM Torino.pdfPensa-WLM Torino.pdf
Pensa-WLM Torino.pdf
Iolanda Pensa
 

More from Iolanda Pensa (20)

Pensa-OS-ADM Open Science for arts, design and music at HES-SO
Pensa-OS-ADM Open Science for arts, design and music at HES-SOPensa-OS-ADM Open Science for arts, design and music at HES-SO
Pensa-OS-ADM Open Science for arts, design and music at HES-SO
 
Il patrimonio culturale su Wikipedia e i progetti Wikimedia 2024
Il patrimonio culturale su Wikipedia e i progetti Wikimedia 2024Il patrimonio culturale su Wikipedia e i progetti Wikimedia 2024
Il patrimonio culturale su Wikipedia e i progetti Wikimedia 2024
 
Pensa-FOSDEM-2024_V2.pdf
Pensa-FOSDEM-2024_V2.pdfPensa-FOSDEM-2024_V2.pdf
Pensa-FOSDEM-2024_V2.pdf
 
Pensa GLAM Wiki Conference - Empowering GLAMs
Pensa GLAM Wiki Conference - Empowering GLAMsPensa GLAM Wiki Conference - Empowering GLAMs
Pensa GLAM Wiki Conference - Empowering GLAMs
 
Pensa-CC-Empowering GLAMs.pdf
Pensa-CC-Empowering GLAMs.pdfPensa-CC-Empowering GLAMs.pdf
Pensa-CC-Empowering GLAMs.pdf
 
Wikipedia-licenze-glossa.pdf
Wikipedia-licenze-glossa.pdfWikipedia-licenze-glossa.pdf
Wikipedia-licenze-glossa.pdf
 
Pensa-OS-ADM-swissuniversities_2023.pdf
Pensa-OS-ADM-swissuniversities_2023.pdfPensa-OS-ADM-swissuniversities_2023.pdf
Pensa-OS-ADM-swissuniversities_2023.pdf
 
Pensa-Open: How to Open Your Content and How to Re-Use Open Content.pdf
Pensa-Open: How to Open Your Content and How to Re-Use Open Content.pdfPensa-Open: How to Open Your Content and How to Re-Use Open Content.pdf
Pensa-Open: How to Open Your Content and How to Re-Use Open Content.pdf
 
Pensa-Certificazione formatori.pdf
Pensa-Certificazione formatori.pdfPensa-Certificazione formatori.pdf
Pensa-Certificazione formatori.pdf
 
Pensa-Wikipedia and history.pdf
Pensa-Wikipedia and history.pdfPensa-Wikipedia and history.pdf
Pensa-Wikipedia and history.pdf
 
Pensa-Decolonizing museums.pdf
Pensa-Decolonizing museums.pdfPensa-Decolonizing museums.pdf
Pensa-Decolonizing museums.pdf
 
Pensa-Guido_Torino Tech Week 2023.pdf
Pensa-Guido_Torino Tech Week 2023.pdfPensa-Guido_Torino Tech Week 2023.pdf
Pensa-Guido_Torino Tech Week 2023.pdf
 
ACASA Wikimedia.pdf
ACASA Wikimedia.pdfACASA Wikimedia.pdf
ACASA Wikimedia.pdf
 
Wikipedia and cultural tourism
Wikipedia and cultural tourismWikipedia and cultural tourism
Wikipedia and cultural tourism
 
The participation at future Wikimania
The participation at future WikimaniaThe participation at future Wikimania
The participation at future Wikimania
 
100,000 institutions on the Wikimedia projects
100,000 institutions on the Wikimedia projects100,000 institutions on the Wikimedia projects
100,000 institutions on the Wikimedia projects
 
Iolanda Pensa, Wikipedia, Festival della luce
Iolanda Pensa, Wikipedia, Festival della luceIolanda Pensa, Wikipedia, Festival della luce
Iolanda Pensa, Wikipedia, Festival della luce
 
Pensa Wikipedia and Cultural Tourism
Pensa Wikipedia and Cultural TourismPensa Wikipedia and Cultural Tourism
Pensa Wikipedia and Cultural Tourism
 
Pensa-Wikipedia_turismo.pdf
Pensa-Wikipedia_turismo.pdfPensa-Wikipedia_turismo.pdf
Pensa-Wikipedia_turismo.pdf
 
Pensa-WLM Torino.pdf
Pensa-WLM Torino.pdfPensa-WLM Torino.pdf
Pensa-WLM Torino.pdf
 

Pensa_Open-come diventare open.pdf

  • 1. Come rendere Open la propria istituzione Iolanda Pensa, presidente Wikimedia italia Valerio Bozzolan, direttore Italian Linux Society con Dario Crespi, staff Wikimedia italia referente “Tutti i musei su Wikipedia” e Wiki Loves Monuments Come rendere Open la propria istituzione culturale. Milano Digital Week, 07/10/ 2023, CC BY-SA 4.0
  • 2. Open = Tutti sono autorizzati a riusare i contenuti e a modi fi carli per produrre opere derivate anche per scopo commerciale
  • 3. Rendere la documentazione digitale (dati, testi, immagini…) accessibile, potenziarne la disseminazione e la ridistribuzione anche da parte di terzi, raggiungere un più ampio pubblico, rendere pienamente pubblici beni pubblici o beni destinati al pubblico godimento. Rendere visibili i contenuti su Wikipedia, facilitare l’interoperabilità e il riuso dei dati con Wikidata… Visibilità Perché diventare Open Partecipazione Permettere la partecipazione attiva alla cultura, facilitare la collaborazione, sostenere la cittadinanza attiva, promuovere il coinvolgimento, facilitare accessibilità (con attenzione a temi di inclusione e diversità), riuso e adattamento, collegare le istituzioni con le comunità online, rendere possibili iniziative di crowdsourcing, Wikipedia,Wikidata, Wikimedia Commons,Wiki Loves Monuments, OpenStreetMap, Wikisource… Permettere il riuso dei contenuti anche per scopi commerciali, (pubblicazione su libri e riviste, contenuti usati per la creazione di nuovi beni e servizi…), sostenere l’innovazione, facilitare l’innovazione sociale… Innovazione Sostenibilità Archiviazione permanente, accesso interno ed esterno alla documentazione prodotta, riuso di documentazione già prodotta, collaborazione, OER Open Educational Resources, accesso ai dati per il monitoraggio e la valutazione del presente e la piani fi cazione, consumo e produzioni responsabili, riparazione di macchine e diritto alla riparazione, eliminazione obsolescenza programmata… Ricerca Dare accesso a dati e collezioni per sostenere la ricerca, sinergia con altri ricercatori e istituzioni, permettere la citizen science, disseminazione di contenuti e ricerca scienti fi ca, permettere di rifare ricerche o estenderle… Trasparenza/qualità L’opportunità, la responsabilità e il dovere di aprirsi. Sinergia con politiche cittadine, regionali, nazionali e internazionali di Open Government, Open Data, Open Access, Open Science, Convenzione di Faro. Adeguamento alle direttive europee e norme nazionali. Trasparenza, questioni etiche, privacy, miglioramento delle procedure, FAIR data, interoperabilità…
  • 4. Wikimedia Commons Immagini e video WikiData collegamenti interwiki e informazioni statistiche Wikipedia 400 milioni di lettori 280 versioni linguistiche 70.000 volontari 30 milioni di articoli Wikisource Documenti, pubblicazioni e manoscritti I PROGETTI WIKIMEDIA ////////////////////////// I contenuti dei progetti Wikimedia sono liberi. Chiunque può usarli e modificarli per fini commerciali e non (citando la fonte e condividendoli con la stessa licenza Creative Commons). Wiki voyage Informazioni turistiche OpenStreetMap Mappa con dati georeferenziati Wikipedia e i progetti Wikimedia sono siti Internet con la licenza cc by-sa gestiti da comunità di utenti che rispondono dei loro contributi. Wikimedia Foundation è l’ente che sostiene Wikipedia e i progetti Wikimedia e ne gestisce i server. Wikimedia Italia sostiene Wikipedia e i progetti Wikimedia in Italia.
  • 5. https://rm.coe.int/la-convenzione-di-faro-la-via-da-seguire-per-il-patrimonio-culturale/1680a11087 Perché diventare Open Formati e infrastrutture aperte, metadati, standard di strumenti e licenze CC0, CC BY, CC BY- SA, CC0 sui dati di Wikidata… Principi FAIR Open Access Convenzione Faro Open Government PNRR Apertura a tutti gli usi, anche commerciali e collaborazione con MAB/GLAM (Open GLAM) Dati e contenuti aperti anche per usi commerciali in CC0 su Wikidata, collaborazione con individui, istituzioni e pubbliche amministrazioni Impatto di Wikipedia, dei progetti Wikimedia e di OpenStreetMap nel riuso e nella creazione di servizi e prodotti, nella valorizzazione dei contenuti di MAB/ GLAM, nello sviluppo territoriale e turistica Wikimedia Commons Immagini e video WikiData collegamenti interwiki e informazioni statistiche Wikipedia 400 milioni di lettori 280 versioni linguistiche 70.000 volontari 30 milioni di articoli Wikisource Documenti, pubblicazioni e manoscritti I PROGETTI WIKIMEDIA ////////////////////////// I contenuti dei progetti Wikimedia sono liberi. Chiunque può usarli e modificarli per fini commerciali e non (citando la fonte e condividendoli con la stessa licenza Creative Commons). Wiki voyage Informazioni turistiche OpenStreetMap Mappa con dati georeferenziati I più grandi progetti collaborativi esistenti. Impegno nella produzione di conoscenza libere e cura per il patrimonio. Progetti modi fi cabili e riutilizzabili da tutti
  • 6. Open Open by default Strumenti Collaborazioni Mobilità Comunicazione Documentazione Accesso online il più libero possibile a tutta la documentazione (testi, immagini, audio, video, report, policy, articoli, pubblicazioni, materiale didattico, tesi, dati, software, hardware) con licenze e strumenti liberi (secondo principi FAIR data)… Realizzazione di iniziative collaborative che permettano il coinvolgimento di individui e istituzioni (citizen science con attenzione alla gestione dei diritti e delle citazioni e la gestione e condivisione dei risultati e benefici), coinvolgimento di esperti con processi di open peer-review e metodi aperti… Uso di software libero (open source ovvero con il codice sorgente accessibile e rilasciato con licenze e strumenti aperti) per garantire l’accesso completo agli strumenti finanziati anche sul lungo periodo. Libero non significa necessariamente gratuito e si possono pagare servizi di assistenza professionale… Tutta la documentazione prodotta dall’ente o dai suoi collaboratori è aperta di default, salvo diversa indicazione. In altri termini “As open as possible and as closed as necessary”. Importante gestire l’apertura dei contenuti in accordo con codice etico e policy relative alla gestione dei dati personali e della proprietà intellettuale Potenziare scambi, incontri, convegni, laboratori, mobilità di ricercatori, studenti e collaboratori, fellowship e affiliazione di professori e ricercatori di altre istituzioni… Pubblicazione e disseminazione di informazioni sulle proprie attività, comunicazione diretta a target specifici che possono essere interessati a riusare la documentazione prodotta e contribuire al suo miglioramento contenzione a privacy e diritti degli utenti e tutela dei loro dati…
  • 7. Chi potrebbe voler trovare e (ri)usare i contenuti VOI! L’autore stesso. Vuole poter trovare e riusare il suo materiale (complicato se il progetto ha partner e i diritti appartengono alla sua istituzione). Sempre definire l’attribuzione (anche se non richiesta dalla licenza) e la citazione raccomandata (how to cite). L’accesso ai dati permette di ripetere le ricerche per verificare la metodologia e i risultati e permette di rendere un progetto capace di essere replicato, di diventare scalabile, di esser adattato a nuovi contesti.. I partner di progetto. Senza la chiara definizione di una licenza è complesso definire chi detiene i diritti e avere l’autorizzazione per usare il materiale. Sempre definire l’attribuzione (anche se non richiesta dalla licenza) e la citazione raccomandata (how to cite). I colleghi della stessa istituzione o di un’altra istituzione che lavorano su temi e ricerche simili possono proseguire e sviluppare lo stesso progetto, un progetto simile o nuove direzioni di la lavoro e ricerca. L’istituzione per la quale lavorano gli autori può essere interessata a comunicare i risultati di ricerche e avere accesso alla documentazione. I cittadini possono voler accedere ai contenuti prodotti dalla ricerca e contribuire a questi contenuti (cittadinanza attiva). È sostenuta anche l’idea che contenuti finanziati con fondi pubblici dovrebbero essere pubblici. Cambia il modo in cui si lavora e chi può collaborare
  • 8. Open = licenze e strumenti liberi software libero
  • 10. Viviamo in un modo Tutti i diritti riservati / All rights reserved
  • 11. Se non c’è scritto niente significa che tutti i diritti sono riservati
  • 12. Le licenze e i termini d’uso (terms and conditions) ti dicono cosa puoi fare con quel contenuto
  • 13. Usate © Tutti i diritti riservati Non scrivete niente Proibite opere derivate Proibite usi commerciali CC 0 CC BY CC BY-SA Attribuzione dei dati Le licenze e gli strumenti liberi servono per rendere la documentazione open
  • 14. Pubblico dominio. Senza restrizioni Devi attribuire questa opera al suo autore [fermo restando che comunque anche se non richiesto da una licenza bisogna sempre citare la fonte e attribuire il lavoro di altri] Se usi questo materiale e produci opere derivate, queste devono avere la stessa licenza. Il cosiddetto copyleft, che produce un effetto virale. Non puoi farne un uso commerciale senza autorizzazione. Es. non puoi pubblicare il materiale in un libro o rivista, metterlo su un sito con pubblicità, usarlo per un’app a pagamento… Non puoi usare questi contenuti per creare opere derivate o copiarlo e modi fi carlo Questa è una licenza Creative Commons Le license Creative Commons sono composte da una serie di ingredienti che combinati tra loro creano le diverse licenze Incompatibile con Open Incompatibile con Open Zero (strumento libero) Senza restrizioni
  • 15. Le licenze libere Creative Common e lo strumento libero CC0 CC0 (CC Zero) Strumento libero che permette di dedicare contenuti al pubblico dominio CC BY Creative Commons Attribution Creative Commons Attribuzione CC BY-SA Creative Commons Attribution-ShareAlike Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo CC BY-NC Creative Commons attribution-non commercial Creative Commons attribuzione non commerciale Incompatibile con Open CC BY-NC-SA Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo Incompatibile con Open CC BY-ND Creative Commons Attribution-NoDerivs Creative Commons attribuzione - Non opere derivate CC BY-NC-ND Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs Creative Commons attribuzione - Non opere derivate https://creativecommons.org/licenses/ - Non tutte le licenze Creative Commons sono licenze libere compatibili con il concetto di Open Incompatibile con Open Incompatibile con Open Licenza libera :) Licenza libera :) Strumento libero :)
  • 16. Progetti con volontari e partner Per progetti collaborativi in cui si coinvolgono dei volontari. Questa è la più restrittiva tra le licenze open CC 0 (o analoga) Creative Commons Zero CC BY (o analoga) Creative Commons Attribuzione CC BY-SA Creative Commons (o analoga) Attribuzione condividi allo stesso modo La licenza di Wikipedia. Una licenza che richiede che i contenuti restino liberi Opere fi rmate Per documentazione fi rmata da te come autore (articoli, testi, foto, video, audio, registrazioni di conferenze, interviste) Dati, metadati, riproduzioni digitali e documenti interni Per dati e database, per le riproduzioni digitali delle collezioni, per documentazione a nome dell’istituzione, documenti interni e testi generici, siti istituzionali senza contenuti originali Licenza sostenuta nell’ambito dell’Open Science per articoli e pubblicazioni dei ricercatori. Lo strumento per contenuti non coperti da copyright. Sostenuta nell’ambito degli open GLAM. Lo strumento libero di Wikidata. Licenze e strumenti liberi che permettono di produrre contenuti Open
  • 17. “Salvo diversamente indicato” in Pubblicazioni, articoli e testi fi rmati, fotogra fi e, materiale didattico, video, audio in Siti istituzionali Documenti di altri Contenuti già rilasciati da altri in CC0, CC BY, CC BY-SA Opere in pubblico dominio > 70 anni dalla morte dell’autore Autorizzazione scritta dell’autore o degli eredi Eccezioni (citazioni, uso per la ricerca, uso personale…) Software GNU General Public License v3+ (GNU GPL v3+) The MIT License √ Codice html nel pie’ di pagina del sito √ Pubblicare sul sito la strategia di apertura (Open Access Policy, Open Data Policy…) √ De fi nizione della licenza nei progetti √ Autorizzazione scritta di volontari autori, fotogra fi , ricercatori, consulenti √ Inserire la licenza su tutti i materiali √ Caricare codice su repository aperti √ redigere la documentazione √ ridurre raccolta √ minimizzare la raccolta https://www.gnu.org/licenses/ license-list.it.html / https:// opensource.org/licenses/ Autoriale Dati e metadati Dati prodotti nella ricerca, metadati documenti interni (regolamenti, policy…) in √ Seguire i principi dei FAIR data √ Contribuire a Wikidata e OpenStreetMap Progetti collaborativi Pubblicazioni, ricerche, testi, fotogra fi e, materiale didattico, video, audio, progetti in √ Accordi scritti con collaboratori e consulenti √ Inserire la de fi nizione della licenza e dell’attribuzione nel progetto) √ Inserire la licenza su tutti i materiali Licenze e strumenti liberi consigliati Per facilitare il riuso la licenza (o lo strumento libero) va sempre indicata su tutta la documentazione: siti Internet, documenti, pubblicazioni, metadati… La licenza e come si vuole essere citati va anche indicato nei progetti e concordato con partner coinvolti Contenuti redditizi Contenuti direttamente legati ad un’attività commerciale redditizia in @ Tutti i diritti riservati o
  • 18. Intendi commercializzare l’opera/prodotto/ servizio e non vuoi che altri ne possano fare un uso commerciale. Ritieni di poter rivendere l’opera/prodotto/ servizio ad un’azienda. L’azienda potrebbe richiederti una cessione esclusiva. Mantieni il monopolio commerciale Permettere o non permettere l’uso commerciale Consenti l’uso commerciale Non intendi farne un uso commerciale. Hai già guadagnato da quel prodotto o servizio ed è improbabile che tu possa guadagnarci ancora. Ti interessa che altri si occupino della distribuzione di quell’opera/prodotto/servizio. Ricavo viene da fondi, donazioni… Da valutare per: • Contenuti direttamente collegati ad un’attività commerciale redditizia • Collaborazioni con aziende • Servizi e prodotti sviluppati da studenti (ma non necessario per le parti compilatorie di una ricerca) • Progetti di ricerca orientati allo sviluppo di prodotti e servizi da commercializzare Contenuti prodotti con fi nanziamenti pubblici (public money public results) Contenuti non destinati ad essere venduti Tutta la documentazione accademica
  • 19. Valore legale (deve esserci link al testo completo della licenza) Comprensibile dai computer (deve essere nei metadati o inserita con codice html) Comprensibile da tutti (licenza Creative Commons con logo e link) La licenza si scrive nel testo e si inserisce nei metadati specificando il tipo di licenza (con logo) fornendo un link al testo completo della licenza indicando l’attribuzione/citazione richiesta Inserendo licenze e attribuzione nei metadata Come si inserisce la licenza
  • 20. Percorso guidato di Creative Commons https://creativecommons.org/choose/ 1. Si seleziona la licenza 2. Si forniscono le informazioni sull’attribuzione Il sistema genera una stringa di codice da inserire nel pie’ di pagina del sito
  • 21. Autore, titolo, istituzione, data, DOI, licenza Esempio: Citazione raccomandata: Iolanda Pensa, Come rendere Open la propria istituzione, Milano Digital Week, 2023, [se disponibile inserire DOI che punta alle slide], CC BY 4.0 Internazionale Inserire la citazione raccomandata nel proprio testo e citare sempre il lavoro di altri
  • 22. Report con licenza CC BY Indicazione della licenza Indicazione sulla citazione “How to cite this report” con inserito il DOI
  • 23. Sito internet con licenza CC BY-SA