Web Comics nella didattica

2,300 views

Published on

Web Comics For Primary Education Case

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,300
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
31
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Web Comics nella didattica

  1. 1. Web Comics nella didattica F. Garzotto, P. Paolini, N. Di Blas, F. Sorce HOC Lab – http://hoc.elet.polimi.it Dipartimento di Elettronica ed Informazione, Politecnico di Milano
  2. 2. Progetto “Storie multimediali (a fumetti)” – scuola elementare Nolli Arquati - Milano <ul><li>Obbiettivo generale: comprensione preliminare dell’uso didattico di storie multimediali interattive (a fumetti e non) nel processo di apprendimento degli allievi della scuola primaria </li></ul><ul><li>Partecipanti e contesto </li></ul><ul><ul><li>4 classi 2° anno </li></ul></ul><ul><ul><li>89 bambini 6-7-8 anni + 9 insegnanti </li></ul></ul><ul><li>Obbiettivi didattici (concordati con gli insegnanti): </li></ul><ul><ul><li>Sviluppo di capacita’ narrative in modo divertente e coinvolgente per gli alunni </li></ul></ul><ul><ul><li>Sviluppo di capacita’ di lavoro di gruppo </li></ul></ul><ul><ul><li>Familiarizzazione con la tecnologia informatica </li></ul></ul>
  3. 3. In sintesi… <ul><li>In classe , i bambini (in piccoli gruppi di due o tre) hanno inventato e scritto su carta la loro storia , utilizzando una semplice “ struttura narrativa ” concordata tra gli insegnanti e ispirandosi ai personaggi delle favole multimediale interattive del progetto FaTe (Lab HCOI- Politecnico di Milano) </li></ul><ul><li>In laboratorio informatico , i vari gruppi hanno utilizzato una versione “adattata” del programma Powerpoint per costruire la loro favola multimediale a fumetti , riempiendo la “struttura narrativa” </li></ul>
  4. 4. STRUMENTO DI AUTHORING <ul><li>Powerpoint “ADATTATO” </li></ul><ul><ul><ul><li>POLIMI ha creato un semplice ambiente sw per i bambini, nel laboratorio della scuola, che fornisce un insieme di immagini e elementi ambientali e simula un ambiente di authoring poiu’ sofisticato come WebComics Creator </li></ul></ul></ul>
  5. 5. Workflow <ul><li>FASE 1: PRELIMINARE </li></ul><ul><li>I bambini si familiarizzano con le storie multimediali interattive </li></ul><ul><li>Gli insegnanti progettato una meta struttura molto semplice per la storia a fumetti </li></ul><ul><li>FASE 2: LA STORIA SU CARTA </li></ul><ul><li>I bambini in classes costruiscono la loro storia </li></ul><ul><li>FASE 3: LA STORIA IN DIGITALE </li></ul><ul><li>I bambini costruiscono la loro storia in ppt </li></ul>
  6. 6. Fase 1: Preliminare <ul><li>2 sessioni di laboratorio di uso di storie interattive </li></ul><ul><ul><li>Usano i CD-ROM di FATE </li></ul></ul>
  7. 7. Fase 1: Preliminare <ul><li>Gli insegnanti progettano una meta struttura molto semplice per la storia a fumetti che POLIMI traduce in struttura powerpoint e forms su carta </li></ul><ul><li>Vedi slides successive… </li></ul>
  8. 8. Scrivi qui il titolo della tua storia <ul><li>Scrivi qui i nomi e cognomi dei bambini e bambine del tuo gruppo </li></ul><ul><li>Scrivi qui: la tua classe, i nomi dei tuoi insegnanti e della tua scuola, e il mese e l’anno </li></ul>ECCO LA NOSTRA STORIA…
  9. 9. INIZIO <ul><li>Scrivi qui come inizia la tua storia. </li></ul><ul><li>Ricordati di mettere al sicuro il tuo lavoro prima di continuare!!! </li></ul><ul><li>Inserisci qui i personaggi e gli oggetti che fanno parte di questa scena </li></ul>
  10. 10. POI…. <ul><li>Scrivi qui come continua la tua storia </li></ul><ul><li>Ricordati di mettere al sicuro il tuo lavoro prima di continuare!!! </li></ul><ul><li>Inserisci qui i personaggi e gli oggetti che fanno parte di questa scena </li></ul>
  11. 11. AD UN CERTO PUNTO…. <ul><li>E adesso che cosa succede? Scrivilo qui! </li></ul><ul><li>Ricordati di mettere al sicuro il tuo lavoro prima di continuare!!! </li></ul><ul><li>Inserisci qui i personaggi e gli oggetti che fanno parte di questa scena </li></ul>
  12. 12. DOPO…. <ul><li>Succede ancora qualcosa? Scrivilo qui! </li></ul><ul><li>Ricordati di mettere al sicuro il tuo lavoro prima di continuare!!! </li></ul><ul><li>Inserisci qui i personaggi e gli oggetti che fanno parte di questa scena </li></ul>
  13. 13. INFINE…. <ul><li>Come finisce la tua storia? Scrivilo qui! </li></ul><ul><li>Ricordati di mettere al sicuro il tuo lavoro prima di continuare!!! </li></ul><ul><li>Inserisci qui i personaggi e gli oggetti che fanno parte di questa scena </li></ul>
  14. 14. FASE 2: LA STORIA SU CARTA <ul><li>In classe , i bambini (in piccoli gruppi di due o tre) inventato e scrivono su carta la loro storia , utilizzando la semplice “ struttura narrativa ” concordata tra gli insegnanti e ispirandosi ai personaggi di una favola multimediale interattiva del progetto FaTe (“Carmelo il Timidone”). </li></ul><ul><li>Usano stampe a colori dei personaggi ed elementi scenici di FATE </li></ul><ul><li>Riempiono le form ppt stampate </li></ul>
  15. 15. Creiamo le storie in classe! 2 1 3
  16. 16. FASE 3: LA STORIA IN DIGITALE <ul><li>DALLA CARTA AL MULTIMEDIA </li></ul><ul><li>In laboratorio informatico , i vari gruppi utilizzano la versione “semplificata” di Powerpoint per costruire la loro favola a fumetti multimediale , riempiendo una “struttura narrativa” vuota con i testi costruiti in classe e le immagini digitali dei personaggi, e “abbellendola” con fumetti, e testi o sfondi colorati. </li></ul>
  17. 17. ESEMPIO
  18. 18. ECCO LA NOSTRA STORIA… IL CAMALEONTE IN LIBERTA' Andrea e Renato Classe 2D scuola Romagna maestre Nora Erika e Sandra
  19. 19. INIZIO <ul><li>Era una notte molto scura. Sopra un tetto di una casa </li></ul><ul><li>in un angolo un tafano e un ragno vivevano in una ragnatela da anni. </li></ul><ul><li>Questi due animali erano molto amici perché si erano </li></ul><ul><li>conosciuti a scuola. </li></ul>Pensa, siamo amici da tanti anni ! S,ì e questa è proprio una bella casa
  20. 20. POI…. <ul><li>Nella stessa casa i signori del 10° piano avevano comprato un camaleonte da pochi giorni e non lo trovavano più. Erano disperati perché lo avevano cercato dappertutto e non erano riusciti a trovarlo, lo avevano chiamato Nino. </li></ul>Dov’è il camaleonte? Non lo trovo più !
  21. 21. AD UN CERTO PUNTO… <ul><li>Una sera il camaleonte salì su un albero, poi arrivò su </li></ul><ul><li>un ramo e da lì entrò nella casa dove c’era la ragnatela del ragno e del tafano: “Io non voglio stare con i miei padroni, mi stanno antipatici! Voglio andare in libertà!”. </li></ul><ul><li>Uscì di casa e incontrò un elefante che gli disse che avrebbe potuto aiutarlo. </li></ul>Posso aiutarti io!! Voglio tornare in libertà…
  22. 22. DOPO… <ul><li>L’elefante disse:“facciamo un piano per fuggire dai tuoi padroni”. I quattro animali andarono a prendere dei costumi e si travestirono da mostri, così spaventarono a morte i signori del 10° piano che andarono via dalla casa. </li></ul>Ecco i vestiti da mostri Ahah! Aiuto!!! Prepariamo un piano
  23. 23. INFINE… <ul><li>Il camaleonte con l’aiuto dei suoi amici ritrovò la libertà. </li></ul>Che bello sono in libertà!!
  24. 24. Discussione dei risultati <ul><li>Feedback molto positivo da parte dei bambini </li></ul><ul><ul><li>Grande entusiasmo DURANTE il progetto </li></ul></ul><ul><ul><li>Alla fine: grande desiderio di ripetere l’esperienza </li></ul></ul><ul><li>Feedback positivo da parte degli insegnanti </li></ul><ul><ul><li>Notato miglioramento di </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>capacita’ linguistiche e narrative </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Capacita’ di collaborazione </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Capacita’ di uso degli strumenti informatici in generale </li></ul></ul></ul><ul><li>Fondamentale il ruolo di </li></ul><ul><ul><li>Attivita’ non digitali in classe </li></ul></ul><ul><ul><li>Macro-Struttura concettuale pre-definita </li></ul></ul><ul><ul><li>Co-esistenza di struttura “a fumetti” e narrazione vera e propria (sotto alle immagini) </li></ul></ul><ul><ul><li>Entusiasmo degli insegnanti </li></ul></ul><ul><ul><li>(Supporto organizzativo in laboratorio) </li></ul></ul>
  25. 25. ALTRI ESEMPI <ul><li>Dal Progetto POLICULTURA </li></ul><ul><li>Uso creativo di uno strumento di multimedia storytelling per un “effetto fumetto” </li></ul>
  26. 26. Il circo (Bambini di 6-7 anni) <ul><li>http://www.policultura.it/meuslive/meuslive.php?projectid=414 </li></ul>
  27. 27. Il circo
  28. 28. Il circo
  29. 29. http://www.educomics.org F. Garzotto, P. Paolini, N. Di Blas, F. Sorce HOC Lab – http://hoc.elet.polimi.it Dipartimento di Elettronica ed Informazione, Politecnico di Milano

×