J services "Social Media Marketing Turistico" WHR_Bergamo_27.09.13

241 views
141 views

Published on

Published in: Travel
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
241
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

J services "Social Media Marketing Turistico" WHR_Bergamo_27.09.13

  1. 1. Web Agency Alessandro Vagnozzi Social Media Marketing Turistico
  2. 2. Web Agency Web Design Web Marketing (SEO, SEM, DEM) Social Media Web Reputation
  3. 3. Nasciamo nel 1998
  4. 4. 15° anniversario
  5. 5. Chi siamo
  6. 6. Chi è il turista oggi???
  7. 7. Anni 80
  8. 8. A
  9. 9. Negli anni 80 si andava nelle agenzie di viaggio
  10. 10. Il passaparola nei primi anni 80 aveva un ruolo marginale
  11. 11. Nasceva la TV commerciale e il consumatore credeva alla pubblicità…. e abboccava!
  12. 12. Alpitur… Cose da leader!!! Spot iper auto referenziarli
  13. 13. Negli anni 80 Alpitur investiva il 50% del suo budget pubblicitario tra dicembre e gennaio…. Le persone si recavano in agenzia, consultavano i vari cataloghi…. E compravano su consiglio dell’agente di viaggio!!!
  14. 14. Per l’albergatore la commerciali zzazione era un problema relativo…
  15. 15. Per il cliente… finalmente in vacanza tutti insieme…
  16. 16. MA COSA FACEVA IL TURISTA IN VACANZA NEGLI ANNI 80???
  17. 17. File interminabili al telefono pubblico, si chiamava solo i parenti strettissimi
  18. 18. Nessuno sapeva dov’eri… Si mandavano le cartoline!
  19. 19. E che cartoline!!!
  20. 20. Si facevano foto ricordo a multipli di 24/36, la maggior parte bruciate…
  21. 21. A settembre per sviluppare le foto del viaggio ci volevano 20 giorni
  22. 22. Al rientro dalle vacanze, la domenica prima che iniziasse DriveIn ci si riuniva e si raccontava il viaggio
  23. 23. Anni 90 inizia l’era digitale
  24. 24. Le informazioni circolano più velocemente e le persone iniziano ad organizzarsi i viaggi da soli
  25. 25. Nasce il turista fai da te… ahi ahi ahi ahi
  26. 26. Cambia l’approccio dei grandi player
  27. 27. A fine anni 90 si diffonde in Europa l’uso di Internet e i portali trovano terreno fertile
  28. 28. Anni 2.000 arriva il web 2.0
  29. 29. e anche il turista 2.0
  30. 30. e l’ansia2.0
  31. 31. Su google ci sono prima i miei competitor
  32. 32. Mi hanno messo una recensione negativa su tripadvisor …
  33. 33. E gli ultimi 3 anni???
  34. 34. Si diffondono velocemente tanti altri social network
  35. 35. Le persone iniziano a condividere la propria vita in real time e quindi anche i viaggi (soprattutto)
  36. 36. Il nuovo rapporto tra TURISTA e DESTINAZIONE
  37. 37. Non si sceglie più la destinazione, è la destinazione che sceglie te
  38. 38. Perché mentre stai facendo altro… l’amico di un tuo amico posta la foto di un luogo a te sconosciuto
  39. 39. E scopri un posto da favola, proprio quello che desideravi
  40. 40. E da facebook puoi pure prenotare…
  41. 41. I social network sono fonte di ispirazione per l’utente travel.
  42. 42. OGGI IL TURISTA E’ SOCIAL
  43. 43. OGGI IL TURISMO E’ ENGAGEMENT
  44. 44. Guardate i vostri dati analytics… scoprirete che i social network iniziano a portare traffico qualificato sul vostro sito… E conversioni!!!
  45. 45. Se non è così, state perdendo una grande opportunità… Un altro treno che passa!!!
  46. 46. Alcune dritte 2.0… Analizza il tuo target Scegli il canale più adatto Imposta un piano editoriale Ascolta gli utenti Produci contenuti di qualità Coinvolgi l’utente Il tuo cliente è il tuo nuovo agente di viaggio

×