Relatore: Cesare CernuschiTRASPORTO:TRASPORTO MA QUANTO MI COSTI?                   Via Durando, 38 - 20158 - Milano      ...
SIMCO E’…    Simco è una delle più importanti imprese italiane di               naconsulenza e formazione nell’ambito dell...
LE AREE DI INTERVENTO LOGISTICA DISTRIBUTIVA          Progettazione e riorganizzazione di magazzini e reti di distribuzion...
TRACCIATO DELL’INTERVENTO  TRASPORTO:  TRASPORTO MA QUANTO MI COSTI?  EFFICACIA                            RIFORME EED EFF...
EFFICIENZA                                      EFFICACIA                          RIFORME E                              ...
EFFICIENZA: LE TENDENZE DEI COSTI LOGISTICI                                     EFFICACIA                          RIFORME...
EFFICACIA ED EFFICIENZA:              IL PUNTO DI “OTTIMO”                                       EFFICACIA                ...
TRASPORTI E SERVIZIO                                                                                                      ...
COME MIGLIORARE?                                         EFFICACIA                          RIFORME E                     ...
LA STRUTTURA DELLA TARIFFA                                                       EFFICACIA                                ...
LA MATRICE DEL CONTROLLO                                                    EFFICACIA                          RIFORME E  ...
LA PREFATTURAZIONE                                            EFFICACIA                          RIFORME E                ...
Pag. 13
EFFICACIA                          RIFORME E                        ED EFFICIENZA    STRATEGIE DI      CONTRORIFORME      ...
IL CONTROLLO DEI COSTI                                           EFFICACIA                                     RIFORME E  ...
IL CONTROLLO DEI                                                              EFFICACIA                                   ...
IL CONTROLLO DEI COSTI                                                           EFFICACIA                              RI...
PIANIFICAZIONE E CONTROLLO                                                     EFFICACIA                          RIFORME ...
GEOREFERENZIAZIONE DEI CLIENTI                       EFFICACIA                          RIFORME E                     ED E...
PIANIFICAZIONE DEI GIRI DI CONSEGNA                                          EFFICACIA                          RIFORME E ...
PIANIFICAZIONE DEI GIRI DI CONSEGNA                                           EFFICACIA                          RIFORME E...
PIANIFICAZIONE DEI GIRI DI CONSEGNA                          EFFICACIA                          RIFORME E                 ...
SIMULAZIONI                                     EFFICACIA                          RIFORME E                              ...
SIMULAZIONI                                      EFFICACIA                          RIFORME E                             ...
SIMULAZIONI                  EFFICACIA                          RIFORME E                                    ED EFFICIENZA...
I SISTEMI DI LOCALIZZAZIONE  EFFICACIA                          RIFORME EED EFFICIENZA    STRATEGIE DI      CONTRORIFORME ...
I SISTEMI DI LOCALIZZAZIONE                                                      EFFICACIA                          RIFORM...
L’ALBERO DEI VALUE DRIVER                                                                    EFFICACIA                    ...
I BENEFICI OTTENUTI                                         EFFICACIA                                                     ...
MAKE OR BUY?  EFFICACIA                            RIFORME EED EFFICIENZA      STRATEGIE DI      CONTRORIFORME NEL SETTORE...
MAKE OR BUY?                               EFFICACIA                                                     ED EFFICIENZA    ...
BEST IN CLASS       EFFICACIA                  ED EFFICIENZA    STRATEGIE DI                                              ...
BEST IN CLASS                       EFFICACIA                          RIFORME E                     ED EFFICIENZA    STRA...
RIFORMA DELLA DISCIPLINA DI ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI AUTOTRASPORTATORE                 (D.L. 395/2000) entrata in vigor...
LA RIFORMA DELL’AUTOTRASPORTO            D.L. 21 novembre 2005 N. 286                                                     ...
Art. 7 - Certificazione di qualità per specifiche categorie di trasporto                      EFFICACIA                   ...
LA CONTRORIFORMA DELL’AUTOTRASPORTO             Legge 133, 6 agosto 2008 (Art. 83-bis) e successive modifiche e           ...
LA CONTRORIFORMA DELL’AUTOTRASPORTO                    Decreto Legislativo 22 Dicembre 2008 N. 214                    Modi...
APPROVAZIONE DELLA SCHEDA DI TRASPORTO             D.M. 30 giugno 2009                                           EFFICACIA...
CIRCOLARI INTERMINISTERIALI                17/07/2009; 6/08/2009 e 3/12/2009                                              ...
SIMCO …Vi ringrazio per l’attenzione e vi auguro    buon proseguimento di giornata       Per ulteriori informazioni potete...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

SIMCO: Trasporto ma quanto mi costi

561

Published on

Le tradizionali modalità di gestione del trasporto, basate sulla leva della contrattazione coi fornitori per spuntare prezzi più bassi, non sono più in grado di produrre ulteriori risparmi.

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
561
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
21
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

SIMCO: Trasporto ma quanto mi costi

  1. 1. Relatore: Cesare CernuschiTRASPORTO:TRASPORTO MA QUANTO MI COSTI? Via Durando, 38 - 20158 - Milano Tel 02 39 32 56 05 - Fax 02 39 32 56 00 www.simcoconsulting.it Pag. 1
  2. 2. SIMCO E’… Simco è una delle più importanti imprese italiane di naconsulenza e formazione nell’ambito dell’organizzazione e delle operations aziendali con una particolare attenzione aziendali, alle attività logistiche.Dal 1981, anno della sua fondazione, Simco ha sviluppato oltre 1 600 progetti per più di 400 clienti di diverse 1.600 dimensioni e settori merceologici. Pag. 2
  3. 3. LE AREE DI INTERVENTO LOGISTICA DISTRIBUTIVA Progettazione e riorganizzazione di magazzini e reti di distribuzione Azioni per il miglioramento continuo Previsione della domanda e gestione delle scorte Ottimizzazione delle modalità e dei costi di trasporto Progetti di outsourcing LOGISTICA DI PRODUZIONE Sistemi per la pianificazione, programmazione e schedulazione della produzione Riduzione dei tempi di attraversamento, WIP e stock Lean production Layout di stabilimento SOFTWARE PER LA LOGISTICA Supply Chain Management Business Intelligence (Warehouse Analyst + KPM Enterprise) FORMAZIONE Interaziendale In house On the job Pag. 3
  4. 4. TRACCIATO DELL’INTERVENTO TRASPORTO: TRASPORTO MA QUANTO MI COSTI? EFFICACIA RIFORME EED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTODEL TRASPORTO TRASPORTO Pag. 4
  5. 5. EFFICIENZA EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOTrasporto Scorte Stoccaggio Amministrativi 9,9% 22,0% 44,7% 23,4% Fonte: US (H.W. Davis, 2005) Pag. 5
  6. 6. EFFICIENZA: LE TENDENZE DEI COSTI LOGISTICI EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO Fonte: European Logistics Associations Pag. 6
  7. 7. EFFICACIA ED EFFICIENZA: IL PUNTO DI “OTTIMO” EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOFatturato, costo , profitto Posizionamento X% Livello di servizio Pag. 7
  8. 8. TRASPORTI E SERVIZIO EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO CostoCosto Posizionamento Track & Tracing g Requisiti normativi omenica Orario tassativo k n Sabato e do Appuntamento mmentaz. genze aggio Fram Urg S Ra Livello di servizio Pag. 8
  9. 9. COME MIGLIORARE? EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOI driver del miglioramento riduzione di servizio: pia illusione riduzione di costo: possibile tariffazione: base quantitativa legata all’esercizio q g dell’attività di trasporto (enucleando le componenti di costo legate ad es. ad attività commerciale) controllo: rilievo sistematico dei dati economici (schede contabili per singolo mezzo) servizio (monitoraggio continuo del livello di puntualità, temperatura, …) p , ) scelta dei fornitori di trasporto e del tipo di relazione (contrattualistica, terziarizzazione, responsabilità condivisa, cooperative) altre opportunità Pag. 9
  10. 10. LA STRUTTURA DELLA TARIFFA EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOPROVVIGIONE CHILOMETRICO FISSO CONSEGNA MISTI 10 8 nte 6 centivan 4Inc 2 Semplice 0Equo 0 2 4 6 8 1010 Pag. 10
  11. 11. LA MATRICE DEL CONTROLLO EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO CHI COSA CONTROLLARE L A M L = LogisticaFornitore del trasporto X A = AmministrazioneCorrettezza della tratta X X M = MagazzinoCorrettezza del peso X XCorrettezza della tariffa X XCorrettezza delle voci aggiuntive X X XEsito consegna X XPuntualit à XModalit à X XRiserve XIncasso eseguito XIncasso versato XCosto X Pag. 11
  12. 12. LA PREFATTURAZIONE EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO Controllare una fattura, ammesso che contenga tutte le fattura informazioni necessarie, non è semplice ed molto dispendioso. Proprio in funzione di queste complessità, è una procedura non sempre rispettata, con ingenti danni aziendali rispettata Le aziende più organizzate con problematiche rilevanti di trasporto, trasporto hanno affrontato il problema risolvendolo in modo radicale: generando una prefattura proforma (risultato dell’adozione di software adeguati) ed imponendo il controllo al trasportatore PUNTI DI FORZA PUNTI DI DEBOLEZZAcertezza del costo investimentorisparmio di tempoconsuntivo costi immediato Pag. 12
  13. 13. Pag. 13
  14. 14. EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO Costo chilometrico: 1,8 €/Km COSTO CHILOMETRICOMEDIO RELATIVO AL CONSUMO DI GASOLIO DELLE IMPRESE DIAUTOTRASPORTOPER CONTO TERZI Pag. 14
  15. 15. IL CONTROLLO DEI COSTI EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO 10,0 180.000 9,0 160.000 160 000 8,0 140.000 7,0 120.000Consumo e costo al km k 6,0 km e prezzo 100.000 5,0 80.000 k 4,0 40 60.000 3,0 40.000 2,0 1,0 20.000 - - 3,5 6 11,5 26 Autoarticolato Autotreno km (max anno) 40.000 60.000 80.000 100.000 120.000 120.000 P (€) 23.900 42.600 59.400 125.500 156.000 170.500 Consumo (km/l) 9,3 6,6 5,1 3,2 2,5 2,5 Costo (€/km) 1,40 1,18 1,13 1,32 1,52 1,56 Fonte: elaborazione SIMCO su base dati Albo dell’autotraporto Pag. 15
  16. 16. IL CONTROLLO DEI EFFICACIA ED EFFICIENZA STRATEGIE DI RIFORME E CONTRORIFORME COSTI NEL SETTORE DEL TRASPORTO COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO TRASPORTO TARGA: XXX € km % DATI RIFERIMENTI TIPO: automezzo con M.T. 65 q.li MTT (MASSA TOTALE A TERRA) kg 6.000 PORTATA kg 3.500 UTILIZZO km/anno k / 40.000 40 000 148 UTILIZZO RESIDUO km/anno 20.000 66,7% UTILIZZO TEORICO km/anno 60.000 MIT 60.000 km max GIORNI DI ESERCIZIO 270 COSTO € 42.083 20,0% 50.500 MIT 51.500 € (nov-2008) COSTO SEMIRIMORCHIO € - 20,0% COSTO TOTALE € 42.083 42 083 ONERI FINANZIARI (%) 3,0% MIT 9% CONTINGENCIES (%) 0,0% ANNI DI ESERCIZIO 8 PREZZO GASOLIO 0,98 20,0% 1,18 IVA 20% RESA km/l 5,2 MIT 6,6 km/l SCHEDA CONTABILE ANALITICA € €/km % DATI RIFERIMENTI INT./CAP. INVESTITO 631 0,02 1,1% 631 ASSICURAZIONI E BOLLI 1.900 0,05 3,4% 1.900 MIT 7% REV.+ALBO - - 0,0% CAPITALE ripartito sugli anni di esercizio 5.260 0,13 9,4% 5.260 MIT 10% COSTI FISSI 7.792 0,19 14,0% PEDAGGI AUTOSTRADALI - - 0,0% - MIT 1% CARBURANTE 7.538 7 538 0,19 0 19 13,5% 13 5% 7.538 7 538 MIT 11,3% 11 3% LUBRIFICANTE 800 0,02 1,4% 0,02 MIT 1,4% PNEUMATICI 1.234 0,03 2,2% 0,03 MIT 0,7% TRANSPALLET - - 0,0% MANUTENZ.RIPARAZIONI 2.309 0,06 4,1% 2.309 MIT 3% COSTI VARIABILI 11.882 0,30 21,3% COSTO AUTOMEZZO 19.673 0,49 35,3% AUTISTA 36.000 0,90 64,7% 36.000 MIT 57% ORE DI GUIDA ATTIVITA EXTRA - - 0,0% - MIT 8,5% ORE DI ATTIVITA EXTRA COSTO PERSONALE 36.000 0,90 64,7% RISCHIO DIMPRESA - - 0,0% COSTI ESERCIZIO 55.673 1,39 100,0% TOTALE COSTO ESERCIZIO 55.673 1,392 100,0% MIT 1,65 €/km Pag. 16
  17. 17. IL CONTROLLO DEI COSTI EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO Voce di costo da scheda CE 2007 ∆ 2007 vs 2006 INT/CAP. INVESTITO 4.581,66 4.581,66 RCA&IF+MT (trat.+semi.)+T.CIRC+Ass. carico 91.940,00 69.226,36 REV.+ALBO 291,24 291,24 CAPITALE ripartito sugli anni di ammortamento 97.309,64 - 16.072,00 TOTALE COSTI FISSI 194.122,54 194.122,54 PEDAGGI AUTOSTRADALI 47.520,00 21.182,88 CARBURANTE 280.964,96 280.964,96 LUBRIFICANTE 31.234,56 31.234,56 Carburanti e Lubrificanti 312.199,52 40.915,68 PNEUMATICI 51.365,08 40.228,37 TRANSPALLET - - MANUTENZ.RIPARAZIONI 76.233,12 18.590,14 TOTALE COSTI VARIABILI 487.317,71 487.317,71 COSTO AUTOCARRO 681.440,25 681.440,25 AUTISTA 507.405,12 507.405,12 ATTIVITA EXTRA 56.160,00 56.160,00 COSTO PERSONALE 563.565,12 - 57.580,63 TOTALE COSTI ESERCIZIO 1.245.005,37 54.009,52 KM. ANNUI utilizzati 1.105.056,00 - 100.600,00 TOTALE COSTO AL KM. 1,13 0,14 VALORE 26.547.514,56 - ADDEBITI E RITIRI MERCE 570.327,43 - Incidenza COSTO/VALORE senza addebiti 4,69% 0,20% Incidenza COSTO/VALORE con addebiti 2,54% 0,20% Pag. 17
  18. 18. PIANIFICAZIONE E CONTROLLO EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOGeoreferenziazione dei Clienti e cartografia digitale dei giri diconsegnaPianificazione di giri di consegna fissi Co Co omplessit omplessit calcolo delle percorrenze chilometriche e dei tempiControllo dei tempi e delle percorrenze sulla base delle effettiveconsegne tà tà confronto con il ricalcolo delle reali percorrenze e tempistiche di esercizioGestione dinamica dei giri di consegnaGestione della tipologia di mezzo e del volume di carico Pag. 18
  19. 19. GEOREFERENZIAZIONE DEI CLIENTI EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO Pag. 19
  20. 20. PIANIFICAZIONE DEI GIRI DI CONSEGNA EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOClienti serviti (ripartiti per giro): 115Veicoli disponibili: 10Giri totali eseguiti: 8+2Dettaglio dei giri: giri diretti 8 giri su Palermo ( p la “navetta”) g (dopo ) 2KM tot. percorsi attuali: 2.230 Pag. 20
  21. 21. PIANIFICAZIONE DEI GIRI DI CONSEGNA EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOClienti serviti (stessi giri): 115Veicoli disponibili: 10Giri totali eseguiti: 8+2Dettaglio dei giri: giri diretti 8 giri su Palermo ( p la “navetta”) g (dopo ) 2KM tot. percorsi sequenza ottimizzata: 1.960∆ KM -270 ( 12%) 270 (-12%) Pag. 21
  22. 22. PIANIFICAZIONE DEI GIRI DI CONSEGNA EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO Pag. 22
  23. 23. SIMULAZIONI EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOClienti serviti: 115Veicoli disponibili: 10Orario limite di fine visita farmacie: 17:00Giri eseguiti: 8+2KM 2 giri Palermo ( g (150)+ navetta ( ) (300) ) 450 (≈) ( )KM totali degli 8 giri diretti 1.549KM totali 1.999∆ KM -231 ( 10%) 231 (-10%) Pag. 23
  24. 24. SIMULAZIONI EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOClienti serviti: 115Veicoli disponibili: 10Orario limite di fine visita farmacie: 17:30Giri eseguiti: 7+2KM 2 giri Palermo ( g (150)+ navetta ( ) (300) ) 450 (≈) ( )KM totali dei 7 giri diretti 1.401KM totali 1.951∆ KM -279 ( 13%) 279 (-13%) Pag. 24
  25. 25. SIMULAZIONI EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOClienti serviti: 115Veicoli disponibili: 10Orario limite di fine visita farmacie: 18:00Giri eseguiti: 6+2KM 2 giri Palermo ( g (150)+ navetta ( ) (300) ) 450 (≈) ( )KM totali dei 6 giri diretti 1.181KM totali 1.631∆ KM -599 ( 27%) 599 (-27%) Pag. 25
  26. 26. I SISTEMI DI LOCALIZZAZIONE EFFICACIA RIFORME EED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTODEL TRASPORTO TRASPORTO Fino a 300 m GPS L’anagrafica dei Clienti viene registrata dal sistema come un insieme di punti georeferenziati Apertura portellone o variazione di stato del quadro Quando un veicolo entra in GPRS un’area sensibile un area (selezionabile dall’utente fino REGISTRAZIONE a 300 m) e si verifica anche CONSEGNA l apertura l’apertura di un portellone o una variazione di stato del Centrale quadro, viene registrata la Operativa consegna Pag. 26
  27. 27. I SISTEMI DI LOCALIZZAZIONE EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO L’informazione è corredata dall’ora dell’evento, d ll t d ll’ t dalla temperatura d l t del Identificazione Id tifi i vano al momento della consegna, veicolo km percorsi Nessuna azione da parte del vettore Ultima posizioneVantaggi Sensori veicolo sicurezza tempo di aggiornamento Sensoristica riduzione premio assicurativo (sul dati = 1 min mezzo e sulla merce trasportata nel caso p di collegamento a centrale operativa accreditata) collegamento vivavoce con autista Temperatura track t t k & trace per il Cliente Cli t attraverso call center attraverso Internet Riepilogo p g reportistica sul servizio b t h e i ti ti l i i batch in real time Pag. 27
  28. 28. L’ALBERO DEI VALUE DRIVER EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO BENEFICI Tangibili Intangibili Qualità, Soddisfazione Costi C i Ricavi Ri i Immagine I i quantità e Utenti tempestività dei datiQualitàQ l à ProduttivitàProcessi Pianificazione Gestione dei & Controllo cambiamenti Soddisfazione Volumi Cliente Fonte: Politecnico di Milano - Rapporto 2007 Osservatorio “Intelligent Transportation System Intelligent System” Pag. 28
  29. 29. I BENEFICI OTTENUTI EFFICACIA ED EFFICIENZA NEL SETTORE STRATEGIE DI COSTO E SERVIZIO RIFORME E CONTRORIFORME DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO Riduzione dei costi 67%Miglioramento del se i io servizio 64%Miglioramento del presidio 23% sul processoMiglioramentodell immaginedell’immagine 14% aziendale Incremento 5%della sicurezza 0% 50% 100% Fonte: Politecnico di Milano - Rapporto 2007 Osservatorio “Intelligent Transportation System” Pag. 29
  30. 30. MAKE OR BUY? EFFICACIA RIFORME EED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTODEL TRASPORTO TRASPORTO Scelta con valenza strategica Omogeneizzazione del corpo normativo europeo, vincolante per i paesi membri responsabilità condivisa nel rispetto delle norme di sicurezza sociale e d ll circolazione i i l della i l i obbligo di utilizzo del cronotachigrafo per mezzi di portata superiore a 35 q li q.li I differenziali di costo si ridurranno gradualmente in It li d l 2008 il t tt i Italia dal trattamento economico d l t i del personale di cooperativa è perfettamente allineato a quello del personale dipendente (contribuzione, TFR, …) Pag. 30
  31. 31. MAKE OR BUY? EFFICACIA ED EFFICIENZA STRATEGIE DI RIFORME E CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL AUTO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO19,89 miliardi di € di fatturato155 unità distributive in 23 paesi53.500 farmacie clienti sulle 100.000 presenti in Europaoltre 100.000 articoli in gamma20 253 dipendenti20.2538 milioni di casse consegnate giornalmente1,5 ili i k1 5 milioni di km percorsi giornalmente: 2 viaggi sulla l i i l i i ll luna(andata e ritorno) Fonte: tratto da www.transmed.de e da www.phoenix-group.eu.com Pag. 31
  32. 32. BEST IN CLASS EFFICACIA ED EFFICIENZA STRATEGIE DI RIFORME E CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL AUTO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO Campione di 150 aziende prassi collaborative di filiera pianificazione centrale, gestione locale misura prestazioni giornaliera/settimanale ottimizzazione percorrenze schedulazione appuntamenti comunicazione elettronica con fornitori e vettori clima collaborativo fra logistica e commerciale Pag. 32
  33. 33. BEST IN CLASS EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO il 14% ha ridotto l’incidenza costi/fatturato negli ultimi 2 anni tale incidenza è inferiore al 3% il 25% ha una puntualità del 97% o superiore Pag. 33
  34. 34. RIFORMA DELLA DISCIPLINA DI ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI AUTOTRASPORTATORE (D.L. 395/2000) entrata in vigore il 17 agosto 2005 EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOTutte le aziende di autotrasporto con veicoli di massa complessiva superiorea 1,5 tonnellate dovranno adeguarsi e possedere i requisiti di capacità professionale: corso di formazione (150 ore) e superamento di un esame capacità finanziaria: disponibilità finanziaria non inferiore a 50.000 € se l’azienda possiede un solo mezzo e di ulteriori 5.000 € per ogni mezzo aggiuntivo onorabilità: che si perde se si viola in 5 anni e per 5 volte alcune specifiche norme del Codice della Strada (sovraccarico, sospensione patente di guida, ecc.)Scadenze 17 agosto 2007: le imprese di autotrasporto già iscritte all’Albo nel periodo compreso dal 1° gennaio 1978 al 31 maggio 1987, che si erano iscritte usufruendo del beneficio p q dell’esenzione per la dimostrazione dei requisiti 17 Agosto 2009: le imprese di autotrasporto che esercitano con veicoli di portata utile non superiore a 3,5 tonnellate o di peso totale a terra a pieno carico non superiore a 6 tonnellate iscritte all’Albo entro il 16 agosto 2005 g Pag. 34
  35. 35. LA RIFORMA DELL’AUTOTRASPORTO D.L. 21 novembre 2005 N. 286 EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOLibera contrattazione (se in forma scritta) superamento del regime tariffario “a forcella” istituito con D.M. 18/11/1982 e D.M. 07/12/1983Responsabilità condivisa presunzione di responsabilità la riforma vieta ogni tipo di pratica finalizzata a ribaltare sul vettore le sanzioni per la violazione delle disposizioni in materia le inadempienze sino al sequestro d ll merce conseguenze per l i d i i l t della un contratto di trasporto con un’impresa certificata (“Manuale del Vettore”) evita anche l’inversione dell’onere della prova introdotta la figura del caricatoreLimite risarcitorio: 1€/kgControllo delle autorizzazioni: combattere l abusivismo l’abusivismo Iscrizione all’Albo Nazionale degli AutotrasportatoriRispetto delle norme di sicurezza sociale e della circolazione Pag. 35
  36. 36. Art. 7 - Certificazione di qualità per specifiche categorie di trasporto EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO L’adozione di sistemi di certificazione di qualità da p q parte dei vettori per il trasporto su strada di categorie merceologiche p , quali le merci pericolose, le derrate particolarmente sensibili, q p , deperibili, i rifiuti industriali ed i prodotti farmaceutici, è effettuata … allo scopo di offrire agli utenti un servizio di trasporto efficiente sistema di gestione in qualità certificato secondo la norma ISO 9001: 2000 q g la certificazione di qualità rilasciata da organismi terzi accreditati dal Sincert (Sistema Nazionale per l’Accreditamento degli Organismi di Certificazione e Ispezione) Pag. 36
  37. 37. LA CONTRORIFORMA DELL’AUTOTRASPORTO Legge 133, 6 agosto 2008 (Art. 83-bis) e successive modifiche e integrazioni della Legge n° 201, 22 dicembre 2008 EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOOsservatorio sulle attività dell’autotrasporto Presidente della consulta nominato dal Ministro dei trasporti determina mensilmente il costo medio del carburante per chilometro di percorrenza, con riferimento alle diverse tipologie di veicoli, e la relativa incidenza (tenuto conto delle rilevazioni del Ministero dello sviluppo economico sul prezzo medio del gasolio) determina la quota, espressa in percentuale, dei costi di esercizio (dellimpresa di autotrasporto per conto di terzi) rappresentata dai costi del carburanteSupplemento carburante autonomia negoziale solo se in forma scritta e ad eccezione delle variazioni del prezzo del carburante per variazioni maggiori del 2% (inizialmente solo in aumento) del costo del carburante alla conclusione del contratto (a partire dal 1/7/2008 poi 1/1/2009) la quota … è pari al 30 per cento per i veicoli di massa complessiva pari o superiore a 20 tonnellate, al 20 per cento per i veicoli di massa complessiva inferiore a 20 tonnellate e pari o superiore a 3,5 tonnellate e al 10 per cento per i veicoli di massa complessiva inferiore a 3,5 tonnellate Pag. 37
  38. 38. LA CONTRORIFORMA DELL’AUTOTRASPORTO Decreto Legislativo 22 Dicembre 2008 N. 214 Modifiche al … D.L. 21 novembre 2005, n. 286 EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTO no collettameData certa autenticazione delle firme apposte sul contratto ad opera di un notaio affrancatura e timbro datario dell’ufficio postale sul contratto di trasporto dell ufficio marcatura temporale in via informatica tramite un sistema di firma digitaleTempi massimi per il carico e lo scarico perché il contratto sia considerato stipulato nella forma scritta deve contenere la regolamentazione dei tempi di carico e scaricoScheda di trasporto (Art 7-bis) (Art. 7 bis) per favorire gli organi di Polizia nell’identificazione del proprietario della merce, caricatore, merce caricatore committente e vettore Pag. 38
  39. 39. APPROVAZIONE DELLA SCHEDA DI TRASPORTO D.M. 30 giugno 2009 EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOCon l’Art. 7-bis del D.L. 214/2008integrativo del 286/2005 vienestabilito il contenuto della scheda ditrasporto: indicazione del vettore,committente, caricatore eproprietario, tipologia e peso dellamerce luoghi di carico e scaricomerce,La scheda di trasporto deve esserecompilata dal committente (sanzioneda 600 a 800 €) e deve essereconservata dal vettore a bordo(sanzione da 40 a 120 €), in casocontrario è previsto il fermoamministrativo del veicolo Pag. 39
  40. 40. CIRCOLARI INTERMINISTERIALI 17/07/2009; 6/08/2009 e 3/12/2009 EFFICACIA RIFORME E ED EFFICIENZA STRATEGIE DI CONTRORIFORME NEL SETTORE COSTO E SERVIZIO DELL’AUTO DEL TRASPORTO TRASPORTOUtilizzo di copie della scheda di trasporto (Art. 2719 C.C.)Trasporto a carico completo diretto a destinatari diversi (generico riferimento ai documenti accompagnatori dellemerci)Impiego di codici convenzionali (sul veicolo documento di decodifica)Contratti stipulati in forma scritta (equivoco, l’agente certifica la data)Impiego di subvettori (più schede e non nelle osservazioni)Utilizzo di consorzi (osservazioni)Conservazione della scheda (non necessaria)Trasporto internazionale (T t i t i l (senza scheda) h d )Annotazioni degli organi di controllo (data, ora, generalità, sottoscrizione)Documenti equipollenti (approfondimenti in corso)Compilazione della scheda di trasporto e relativa delega (qualunque luogo in cui il committente si trovi)Proprietario della merce (286/05, “l’impresa o la persona giuridica pubblica che ha la proprietà delle cose oggettodell’attività di autotrasporto al momento della consegna al vettore”, prescindendo dal contratto di compravendita edagli incoterms)Tipologia e quantità/peso della merce trasportata (DDT, se non agevole “in via approssimativa”)Documenti equipollenti (elenco di documenti per i quali non è necessaria la loro integrazione)Impiego di subvettori (semplificazione: nelle “eventuali dichiarazioni” riportare le generalità del sub-vettore) Pag. 40
  41. 41. SIMCO …Vi ringrazio per l’attenzione e vi auguro buon proseguimento di giornata Per ulteriori informazioni potete rivolgervi a : SIMCO S.r.l. – Via Durando 38 – 20158 Milano Srl Durando, Telefono 02 39325605 – Fax 02 39325600 www.simcoconsulting.it Pag. 41
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×