Your SlideShare is downloading. ×
4°_Pesaro 22 03 2013_Cambiamenti_Climatici
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

4°_Pesaro 22 03 2013_Cambiamenti_Climatici

91
views

Published on


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
91
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Andamenti per gli ultimi 25(--), 50(--), 100(--) e 150 anni(--)Aumento dal 1850-1899 al 2001-2005: 0.76°C ± 0.19°C
  • 2. Anomalie annuali nelle precipitazioni (%) sulla terra dal1900 al 2005
  • 3. laumento dellattività solare dal 1750 ad oggi corrisponde aduna variazione del bilancio dell’energia pari a 0.12 W/m2,mentre il contributo del cambiamento di concentrazionedell’anidride carbonica è stato di 1,66 W/m2
  • 4. Il riscaldamento del sistema climatico èinequivocabile;Oltre alla temperatura sono stato osservaticambiamenti coerenti in altri aspetti connessial sistema climatico (ad es. le precipitazioni);Il ruolo dei gas serra è ben compreso ed iI loroaumento è evidente e misurabile;L’effetto netto delle attività umane èperfettamente quantificabile e si sa concertezza che sta provocando il riscaldamentodella superficie terrestre.
  • 5. Se le emissioni di gas serra nel 21° secolo rimarranno ailivelli attuali - o superiori - è molto probabile che si abbiaun ulteriore riscaldamento e che i cambiamenti climaticisiano maggiori rispetto a quelli osservati nel 20°secoloConcentrazioni constanti e ugualiA quelle del 2000Economia non sostenibile e lapopolazione continua a crescereEconomia sostenibile e lapopolazione decresce dopo il 2050Economia non sostenibile e lapopolazione decresce dopo il 2050
  • 6. Alle alte latitudini è molto probabile un aumentodella quantità di precipitazioni, mentre nelle regionisub-tropicali è probabile una diminuzione
  • 7. • L’aumento delle temperature estreme è certo• La maggior frequenza di ondate di calore e di fortiprecipitazioni è molto probabile• La maggiore intensità dei cicloni tropicali è probabile
  • 8. Tutti gli scenari prevedono lo scioglimento dei ghiacci sia inArtide che in Antartide. Secondo alcune proiezioni, alla finedel 21° secolo i ghiacci dell’Artide scompariranno quasicompletamente a fine estate.
  • 9. Time: 2010-2030CO2: 420 ppmTime: 2050-2070CO2: 570 ppmTime: 2070-2090CO2: 650 ppmTime: 2030-2050CO2: 490 ppm*
  • 10. Quali conseguenze?• Più alti massimi di temperatura; piùgiornate afose sulle areecontinentalimolto probabile• Più alti minimi di temperatura; menogiornate con gelatemolto probabile• Precipitazioni più intense su molteareemolto probabile• Aumento della siccità estiva sullearee continenatali delle medielatitudiniprobabile• Crescita della mortalità delle personeanziane in aree urbane• Danni alle coltivazioni• Estesi attacchi di parassiti• Perdita di coltivazioni• Frane, danneggiamenti alleproprietà, aumento dei costiassicurativi• Ridotta produttività, aumento degliincendiProiezione dei cambiamentinel 21° secoloEsempio di impatti
  • 11. • Riduzione del 20-30% delle riserve d’acqua nel Mediterraneo• Forte riduzione della produzione agricola nelle regioni tropicali• Migrazione ed estinzione di diverse specie di flora e di fauna• Mancanza di acqua potabile per 50 milioni di persone• Effetti positivi per la produzione agricola in alcune regioni• La calotta polare Artica sparisce completamente durante l’estate• 1-4 miliardi di persone affrontano siccità, mancanza di acqua, inondazioni• Centinaia di milioni di “profughi del clima”• Scomparsa potenziale dei ghiacciai nell’Himalaya• Metà degli ecosistemi sullaTerra perde la sua funzionalità• NewYork, Londra,Tokyo sommerse delle acque• Molte regioni non più utilizzabili per l’agricoltura (Australia, Mediterraneo,S.Africa)1°2°3°4°5°
  • 12. Misure di InterventoI GAS SERRA NON SONO REATTIVI !!!!- Permangono nell’atmosfera fino a centinaia di anni- Il problema ha una rilevanza globale- Le politiche devono di conseguenza essere globali(Kyoto)- I risultati si vedranno solo dopo decine di anni
  • 13. Misure di Interventostrutturali / stili di vitaConservazione: ridurre il consumo delle risorse attraverso ilrisparmio energetico;Efficenza: condurre le stesse attività ma in modo più efficientecosì ridurre uso ed emissioni di gas serra;Abbattimento: applicare tecnologie che riducono le emissioni;tecnologie end of pipe (CCS-Confinamento geologico dellaCO2);Carburanti: sostituire I carburanti meno efficienti concarburanti più efficienti;Stili di vita: modificare gli stili di vita individuali o di interecomunità così da ridurre le emissioni (ad es. trasporti).
  • 14. Il Protocollo di KyotoGli obiettivi di Kyoto erano stati elaboratisulla soglia dei 2°C.Vincola paesi firmatari a ridurre leemissioni dei gas ad effetto serra, nelloro insieme del 18 % rispetto ai livelli del1990 entro il 2020.
  • 15. EU 20-20-20La riduzione delle emissioni di gas serraalmeno del 20% rispetto al 1990;La generazione del 20% dell’ energiaconsumata mediante fonti rinnovabiliLa riduzione del 20% dell’uso di energiaprimaria rispetto alle proiezioni (aumentodell’efficienza energetica)
  • 16. Variazioni di CO2 degli ultimi 400.000 anni (basate sul misure eseguite sucarote polari). Nell’era glaciale le concentrazioni di CO2 erano 200 ppm,mentre durante le epoche interglaciali più calde erano di circa 280 ppm.olocene
  • 17. Se la combustione di combustibili fossili crescerà alla velocità attuale finoall’utilizzo totale delle riserve, le concentrazioni di CO2 raggiungeranno le 1500ppm (attualmente sono circa 400 ppm)
  • 18. 7 Jan 2009 Caltech ESE seminar 25Mondo NON reale: nel sistema c’è solo CO2senza riduzione delle emissioni di CO2con la riduzione delle emissioni di CO2Mondo reale :nel sistema ci sono CO2 e inquinantireduzione dei soli inquinantiriduzione degli inquinanti e della CO2pre-industriale> 21001940 1980 2030ΔTglobalmeantemperatureRaes and Seinfeld, 2009, Atm. Env.
  • 19. ANTI-CLAWfeedback positivoPublished by J. Lovelock in “Therevenge of GAIA”, 2006CLAWfeedback negativo

×