Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
"Dio perdona, l'uomo ogni tanto perdona, ma la
natura non perdona!"
Il clima è un bene comune, di tutti e per tutti.
Le Nazioni unite sono INADEMPIENTI
rispetto all’obiettivo UNFCC
L'ultimo uomo che ha convissuto con un clima
regolato dalla CO2 a 400 ppm
Esiste un consenso scientifico molto consistente
che indica che siamo in presenza di un
preoccupante riscaldamento del sist...
Il riscaldamendo del pianeta non è omogeneo, questi
squilibri influenzano anche (come?) la circolazione
Luglio 2015: il più caldo di sempre
Estate 2015: la terza più calda di sempre
Luca Lombroso profugo climatico sulle Dolomiti
Nel 2044 chiameremo “fresco” il caldo più
accanito che abbiamo finora sopportato
Nel 2044 chiameremo “fresco” il caldo più...
•
Riduci drasticamente le emissioni di gas serra
•
Lascia i combustibili fossili sotto terra
•
Usa fonti rinnovabili
•
Fer...
Il #globalwarming non si è affatto fermato
il video di Emma Ferraresi
tale riscaldamento è stato accompagnato dal costante
innalzamento del livello del mare, inoltre è difficile non metterlo
in ...
alluvioni in Emilia 2014/15
Alluvione Piacenza
13-14 set 2015
300 mm/ 6 ore
Alluvione Parma
13-14 ott 2014
200 mm/6 ore
Al...
fa più clamore l'annuncio di un'era glaciale da siti di #meteobufale
che del #globalwarming da parte del 97% degli scienzi...
il #globalwarming vi invita al festival della fusione dei
ghiacciai che si terrà sulle Alpi nel weekend
“il metano ci da una mano. ad estinguerci!”
IN SIBERIA SI INCENDIA IL PERMAFROST. ED È STRAGE.
http://www.crisiswhatcrisis...
questo secolo potrebbe essere testimone di cambiamenti
climatici inauditi e di una distruzione senza precedenti
degli ecos...
È tragico l’aumento dei migranti che fuggono
la miseria aggravata dal degrado ambientale
Come i cambiamenti climatici hann...
Chapala, lo strano ciclone che sta sferzando lo Yemen
Venti fino a 240 km/h e onde alte fino a 9 metri: Chapala ha caratteri...
fonte profilo facebookAbdul Rahman KAl-Baadani
https://www.facebook.com/s1s222?pnref=story
e piove sempre sul bagnato…
Bikini: prima la bomba atomica (H), poi la
bomba climatica innescata dal #globalwarming
entrambe dovute alla follia umana
...
La vera causa dell'esodo di massa: il picco del
petrolio
http://ugobardi.blogspot.it/2015/10/la-vera-causa-dellesodo-di-ma...
ugobardi.blogspot.it/2015/10/la-vera-causa-dellesodo-di-massa-il.html#more
1996: picco della produzione
2001: le esportazi...
Il carbon budget disponibile (e il,petrolio disponibile)
per le future generazioni
1 m3 methane ->1.8 kg/CO2
1 kWh->0.4-0.9 kg/CO2
1 l gasoline->2.4 kg/CO2
1 l diesel->2.6 kg/CO2
1 kg coal -> 3.7 kg/CO2
è diventato urgente e impellente lo sviluppo di politiche
affinché nei prossimi anni l’emissione di anidride carbonica
e di ...
l'atmosfera è la più grande
discarica (abusiva) del mondo!
Rifiuti urbani in Italia (2011): 527 kg/procapite, 32 Mt
totali...
accogliere i partecipanti nelle migliori condizioni per
lavorare e discutere
Facilitare il dibattito tra le nazioni e assi...
Lo scopo della COP 21 è limitare il
global warming entro i 2°C rispetto
all’era pre industriale (1850)
il futuro accordo i...
INDC Intended National Determinate Contribution
alcuni esempi
http://cait2.wri.org/indc/
- USA: -26/28% entro 2025 rispett...
Verso Parigi dove NON si salverà la
Terra!
Fonte: ClimateAction Tracker Update
http://climateactiontracker.org/assets/publ...
Stiamo spegnendo un incendio in una
raffineria con un bicchiere d'acqua
La riduzione dei gas serra richiede onestà, coraggio e
responsabilità, soprattutto da parte dei Paesi più
potenti e più in...
La sottomissione della politica alla tecnologia e alla finanza
si dimostra nel fallimento dei Vertici mondiali sull’ambiente
Non servono le pur importanti piccole azioni
ma agire in 4-5 macro consumi
Cosa
posso
fare?
Come scaldo
casa
Come illumino...
Ogni comunità può prendere dalla bontà della terra ciò di cui ha
bisogno per la propria sopravvivenza, ma ha anche il dove...
Transition Training & Consulting 2010
CAMBIAMENTO
CLIMATICO	
  
Ingegneria climatica	
  
Sequestro di carbonio	
  
Commerc...
Sostenibilità
Raccolta differenziata
Cibo biologico
Rinforzare gli argini
Finanza etica
Caldaia a condensazione
Carbon neu...
Più il cuore della persona è vuoto, più ha bisogno
di oggetti da comprare, possedere e consumare
Sconti!
tutto sottocosto!
•• CONSUMARE: logorare coll’uso, distruggere, … mandare al
male, rovinare, sciupare, sprecare - CONSUMATORE: che
distrugge...
effetti collaterali del “risparmio energetico” e
delle “buone pratiche”
aumento dei consumi!
la tecnologia basata sui combustibili fossili, molto
inquinanti, deve essere sostituita progressivamente e
senza indugio
Il cammino verso #paris2015 e la #cop21
#peoplespilgrimage #unaterraunafamiglia
http://www.abitcoop.it/cammino-verso-paris...
non tutto è perduto, perché
gli esseri umani, capaci di
degradarsi fino all’estremo,
possono anche superarsi,
ritornare a s...
Gioco delle braccia di
last call
Un esercizio molto semplice
Incrociate le braccia
Guardate che posto avete sopra poi abba...
Il rifiuto della Terra - verso #paris2015 #cop21
Il rifiuto della Terra - verso #paris2015 #cop21
Il rifiuto della Terra - verso #paris2015 #cop21
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Il rifiuto della Terra - verso #paris2015 #cop21

642 views

Published on

la mia ultima presentazione nel percorso "verso parigi", focalizzata anche al tema migranti e profughi climatici
Versione della conferenza "il rifiuto della Terra, Trento lunedì 9 novembre 2015

Published in: Science
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Il rifiuto della Terra - verso #paris2015 #cop21

  1. 1. "Dio perdona, l'uomo ogni tanto perdona, ma la natura non perdona!" Il clima è un bene comune, di tutti e per tutti.
  2. 2. Le Nazioni unite sono INADEMPIENTI rispetto all’obiettivo UNFCC
  3. 3. L'ultimo uomo che ha convissuto con un clima regolato dalla CO2 a 400 ppm
  4. 4. Esiste un consenso scientifico molto consistente che indica che siamo in presenza di un preoccupante riscaldamento del sistema climatico. 1990: i dubbi e le evidenze del global warming 1995: c’è una distinguibile influenza umana nel clima globale 2001: Gran parte del riscaldamento è probabilmente (>66%) dovuto all’uomo 2007: il riscaldamento è INEQUIVOCABILE e MOLTO PROBABILMENTE (90%) dovuto ai gas serra 2014: E' "estremamente probabile" che le attività umane siano la causa dei cambiamenti climatici
  5. 5. Il riscaldamendo del pianeta non è omogeneo, questi squilibri influenzano anche (come?) la circolazione
  6. 6. Luglio 2015: il più caldo di sempre Estate 2015: la terza più calda di sempre
  7. 7. Luca Lombroso profugo climatico sulle Dolomiti
  8. 8. Nel 2044 chiameremo “fresco” il caldo più accanito che abbiamo finora sopportato Nel 2044 chiameremo “fresco” il caldo più accanito che abbiamo finora sopportato: credete che basterà il condizionatore?
  9. 9. • Riduci drasticamente le emissioni di gas serra • Lascia i combustibili fossili sotto terra • Usa fonti rinnovabili • Ferma la deforestazione • Smetti di cementificare il territorio • Pianta alberi ad alto fusto e con ampie foglie verdi nei viali e nelle piazze • Meno auto, più biciclette • Scegli prodotti e alimenti locali e biologici • Arresta il consumismo • Abbondona l’ideologia della crescita economica continua I veri consigli anti caldo
  10. 10. Il #globalwarming non si è affatto fermato il video di Emma Ferraresi
  11. 11. tale riscaldamento è stato accompagnato dal costante innalzamento del livello del mare, inoltre è difficile non metterlo in relazione con l’aumento degli eventi meteorologici estremi Eventi estremi e Cambiamenti Climatici Siccità Precipita zioni estreme Alluvioni costiere ondate calore forti evidenze grandi evidenzelimitate evidenze tornado uragani
  12. 12. alluvioni in Emilia 2014/15 Alluvione Piacenza 13-14 set 2015 300 mm/ 6 ore Alluvione Parma 13-14 ott 2014 200 mm/6 ore Alluvione Modena 18-19 gen 2014 307 mm/3 gg Alluvione Romagna 18-19 set 2014 150 mm/6 ore
  13. 13. fa più clamore l'annuncio di un'era glaciale da siti di #meteobufale che del #globalwarming da parte del 97% degli scienziati del clima
  14. 14. il #globalwarming vi invita al festival della fusione dei ghiacciai che si terrà sulle Alpi nel weekend
  15. 15. “il metano ci da una mano. ad estinguerci!” IN SIBERIA SI INCENDIA IL PERMAFROST. ED È STRAGE. http://www.crisiswhatcrisis.it/2015/04/20/in-siberia-si-incendia-il- permafrost-ed-e-strage/ Lo scioglimento dei ghiacci polari e di quelli d’alta quota minaccia la fuoriuscita ad alto rischio di gas metano
  16. 16. questo secolo potrebbe essere testimone di cambiamenti climatici inauditi e di una distruzione senza precedenti degli ecosistemi, con gravi conseguenze per tutti noi 2 gradi 5 gradi 2 gradi centigradi: scarsità d’acqua in aumento in Africa meridionale e nel Mediterraneo. Significativo declino nella produzione di cibo in Africa, dove la malaria infliggerà 60 milioni di persone.Fino a 10 milioni di persone afflitte dalle alluvioni costiere ogni anno. Le specie che vivono all’artico, come gli orsi polari, minacciate d’estinzione insieme a una cifra oscillante fra il 15 e il 40% della restante selvaggina mondiale. La corrente del golfo potrebbe iniziare ad indebolirsi e la fusione della calotta glaciale sulla Groenlandia divenire irreversibile. 5 gradi centigradi : possibile scomparsa di enormi ghiacciai sull’ Himalayas, affliggendo con la carenza idrica il 25% della popolazione della Cina e centinaia di milioni di persone in India. L’acidità degli oceani aumenta con minaccia di totale collasso dell’industria ittica. Il livello del mare sale inesorabilmente inondando vaste regioni dell’Asia e circa la metà delle più grandi città del mondo, comprese Londra, New York e Tokyo. La scelta è nostra!
  17. 17. È tragico l’aumento dei migranti che fuggono la miseria aggravata dal degrado ambientale Come i cambiamenti climatici hanno influito sulla guerra in Siria - See more at: http://www.climalteranti.it/2015/05/04/come-i-cambiamenti-climatici-hanno-influito-sulla-guerra-in-siria/
  18. 18. Chapala, lo strano ciclone che sta sferzando lo Yemen Venti fino a 240 km/h e onde alte fino a 9 metri: Chapala ha caratteristiche anomale per il Medio Oriente. Investita anche Makallah, la roccaforte di Al Qaeda In 2 giorni le piogge di 10 anni!
  19. 19. fonte profilo facebookAbdul Rahman KAl-Baadani https://www.facebook.com/s1s222?pnref=story
  20. 20. e piove sempre sul bagnato…
  21. 21. Bikini: prima la bomba atomica (H), poi la bomba climatica innescata dal #globalwarming entrambe dovute alla follia umana http://www.directmatin.fr/environnement/2015-10-28/les-habitants-des-bikini-reclament-lasile-climatique-aux-etats- unis-714595
  22. 22. La vera causa dell'esodo di massa: il picco del petrolio http://ugobardi.blogspot.it/2015/10/la-vera-causa-dellesodo-di-massa-il.html#more
  23. 23. ugobardi.blogspot.it/2015/10/la-vera-causa-dellesodo-di-massa-il.html#more 1996: picco della produzione 2001: le esportazioni di petrolio greggio cominciano a diminuite in modo netto, anche se ammortizzate dall'aumento dei prezzi del petrolio 2006: le importazioni di petrolio cominciano ad aumentare ad un tasso più alto 2008: l'aumento del consumo di petrolio raggiunge il livello del declino della produzione di petrolio 2011 la Primavera Araba raggiunge la Siria in marzo 2011 le aziende internazionali petrolifere sospendo le operazioni embargo petrolifero  2012: la produzione di petrolio crolla precipitosamente man mano che il governo perde il controllo sui giacimenti petroliferi orientali. 2014: la produzione petrolifera è completamente collassata
  24. 24. Il carbon budget disponibile (e il,petrolio disponibile) per le future generazioni
  25. 25. 1 m3 methane ->1.8 kg/CO2 1 kWh->0.4-0.9 kg/CO2 1 l gasoline->2.4 kg/CO2 1 l diesel->2.6 kg/CO2 1 kg coal -> 3.7 kg/CO2
  26. 26. è diventato urgente e impellente lo sviluppo di politiche affinché nei prossimi anni l’emissione di anidride carbonica e di altri gas altamente inquinanti si riduca drasticamente
  27. 27. l'atmosfera è la più grande discarica (abusiva) del mondo! Rifiuti urbani in Italia (2011): 527 kg/procapite, 32 Mt totali Gas serra in italia (2012, solo da comb.fossili): 6,7 tCO2/procapite, 406 MtCO2 totali
  28. 28. accogliere i partecipanti nelle migliori condizioni per lavorare e discutere Facilitare il dibattito tra le nazioni e assicurare un processo negoziale trasparente e inclusivo per favorire l’adozione di un accorto. Questo non è un compito facile, perché le decisioni possono essere prese solo unanimemente La prossima conferenza ONU, COP 21, sarà il più grande summit internazionale la posta in gioco è alta: gestire la perturbazione climatica che minaccia la nostra società ed economia. La conferenza dovrebbe portare all’adozione di un accordo universale per la transizione verso una società low carbon e a un’economia resiliente ai cambiamenti climatici LE COP sono conferenze IBRIDE Negoziati ONU (UNFCCC) seminari scientifici, economici, policy (side events) mostre ed esposizioni Partecipano, da 195 paesi del mondo Delegati (parties) Agenzie intergovernative (IPCC, UNEP, WMO, ecc) osservatori (ONG ambientaliste, scientifiche, di categoria, indigeni, ecc giornalisti e media Obiettivo “non vincolante” UNFCCC: raggiungere la stabilizzazione delle concentrazioni dei gas serra in atmosfera a un livello abbastanza basso per prevenire interferenze antropogeniche dannose per il sistema climatico
  29. 29. Lo scopo della COP 21 è limitare il global warming entro i 2°C rispetto all’era pre industriale (1850) il futuro accordo interazione dovrà prima di tutto fare in modo equilibrato fare lo sforzo di ridurre le emissioni di gas a effetto serra - e adattare le società alle perturbazioni climatiche esistenti prima della COP 21, ogni nazione doveva comunicare i suoi “contributi nazionali” (INDC) presentando gli sforzi che intende attuare Altra parte essenziale degli obiettivi di Parigi è stanziare 100 miliardi di dollari all’anno (circa 78 milioni di euro) di contributi statali, di organizzazioni internazionali e dal settore privato dal 2020 per aiutare i PVS Molte iniziative su larga scala sono correntemente sviluppare da vari enti subnazionali (città, Regioni, ecc), associazioni, businesses, ecc. Questo è quel che si chiama L’agenda delle soluzioni
  30. 30. INDC Intended National Determinate Contribution alcuni esempi http://cait2.wri.org/indc/ - USA: -26/28% entro 2025 rispetto 2005 - UE: -40% entro 2040 rispetto 1990 - Russia: -25/30% entro 2020/30 rispetto 1990 - Norvegia: -40% entro 2021/30 rispetto 1990 - Svizzera: -50% entro 2021/30 rispetto 1990 - Messico: -22% entro 2030 rispetto al “BAU” - Gabon: -50% entro 2025 rispetto al “BAU”
  31. 31. Verso Parigi dove NON si salverà la Terra! Fonte: ClimateAction Tracker Update http://climateactiontracker.org/assets/publications/CAT_global_temperature_update_October_2015.pdf
  32. 32. Stiamo spegnendo un incendio in una raffineria con un bicchiere d'acqua
  33. 33. La riduzione dei gas serra richiede onestà, coraggio e responsabilità, soprattutto da parte dei Paesi più potenti e più inquinanti
  34. 34. La sottomissione della politica alla tecnologia e alla finanza si dimostra nel fallimento dei Vertici mondiali sull’ambiente
  35. 35. Non servono le pur importanti piccole azioni ma agire in 4-5 macro consumi Cosa posso fare? Come scaldo casa Come illumino (elettricità) casa Come (e quanto) mi mi muovo Come mangio Quanto consumo e quanto butto D'altronde se agiamo individualmente, sarà troppo poco
  36. 36. Ogni comunità può prendere dalla bontà della terra ciò di cui ha bisogno per la propria sopravvivenza, ma ha anche il dovere di tutelarla e garantire la continuità della sua fertilità per le generazioni future Il modello delle Citta’ di Transizione ma se agiamo come comunità, potrebbe essere quanto basta e giusto in tempo
  37. 37. Transition Training & Consulting 2010 CAMBIAMENTO CLIMATICO   Ingegneria climatica   Sequestro di carbonio   Commercio emissioni   Addattamento   Energia nucleare   • Soluzioni High/ Green Tech P O + C C =Ripensare il sistema   • Rilocalizzazione pianificata   • Percorsi di discesa energetica   • Resilienza locale   • Cambiare gestione della terra   TRANSIZIONE! PICCO PETROLIO   • Brucia tutto! Deregulation, trivelle libere!   • biocarburanti   • sabbie bituminose e petrolio non convenzionale   • Nazionalismo della risorse   • Guerre per le risorse È fondamentale cercare soluzioni integrali, che considerino le interazioni dei sistemi naturali tra loro e
  38. 38. Sostenibilità Raccolta differenziata Cibo biologico Rinforzare gli argini Finanza etica Caldaia a condensazione Carbon neutral Scuolabus a metano Innovazione,meritocrazia Resilienza Riuso,rifiuti zero Prod. locali,permacultura Ridare spazio al fiume Economia locale circolare Isolare la casa Post carbon Piedi bus,bici Invenzione,collaborazione
  39. 39. Più il cuore della persona è vuoto, più ha bisogno di oggetti da comprare, possedere e consumare Sconti! tutto sottocosto!
  40. 40. •• CONSUMARE: logorare coll’uso, distruggere, … mandare al male, rovinare, sciupare, sprecare - CONSUMATORE: che distrugge, sciupone (Vocabolario Zingarelli 1968) • CONSUMO: atto di consumare, logorio, danno Based on Dominguez and Robin (1992) Curva della soddisfazione… Livellodisoddisfazione Consumi sopravvivenza com fort Lusso stravaganza sufficienza
  41. 41. effetti collaterali del “risparmio energetico” e delle “buone pratiche” aumento dei consumi!
  42. 42. la tecnologia basata sui combustibili fossili, molto inquinanti, deve essere sostituita progressivamente e senza indugio
  43. 43. Il cammino verso #paris2015 e la #cop21 #peoplespilgrimage #unaterraunafamiglia http://www.abitcoop.it/cammino-verso-paris2015-cop21/
  44. 44. non tutto è perduto, perché gli esseri umani, capaci di degradarsi fino all’estremo, possono anche superarsi, ritornare a scegliere il bene e rigenerarsi, al di là di qualsiasi condizionamento psicologico e sociale che venga loro imposto
  45. 45. Gioco delle braccia di last call Un esercizio molto semplice Incrociate le braccia Guardate che posto avete sopra poi abbassatele Incrociate di nuovo le braccia Alzi la mano chi aveva sopra lo stesso polso Alzi la mano chi ha sopra il polso destro Alzi la mano chi ha sopra il polso sinistro Ma a volte le cose cambiano, o siamo costretti a cambiare abitudini. Incrociate le braccia al contrario Guardate che posto avete sopra poi abbassatele Vi sarete accorti di 3 cose che valgono anche per la transizione al futuro sostenibile 1. É possibile 2. Dobbiamo rifletterci, e specie all'inizio faremo degli errori 3. É un po' scomodo all'inizio, ma poi ci si abitua e può anche piacere di più!

×