Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

A Scuola di Cucina Solare

326 views

Published on

Presentazione per le scuole medie in cui si descrivono i diversi tipi di forni e cucine solari e i principi fisici alla base della cucina solare. La presentazione include anche alcuni suggerimenti pratici di cucina.

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

A Scuola di Cucina Solare

  1. 1. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 1
  2. 2. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 2 Indice ● Presentazione ● Introduzione alla cucina solare ● Ora capiamoci di più! ● Introduzione ai laboratori
  3. 3. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 3 Presentazione
  4. 4. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 4 Chi siamo Associazione ambientalista di Pesaro 35 soci, di tutte le età Ci occupiamo di Energie rinnovabili, efficienza energetica, ecologia (rispetto dell'ambiente) e riduzione della povertà Sito internet: www.grupposelene.net Facebook: Sentinelle Dell'Energia – Selene Mail: grupposelene@gmail.com, Tel: 3407711315
  5. 5. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 5 Il progetto “A scuola di cucina solare” 1 Lezione di teoria in classe (oggi) 1 Laboratorio di autocostruzione di forni e cucine solari 1 prova pratica di cucina
  6. 6. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 6 Altre attività di cucina solare (1) 8, 16, 23, 30 maggio, laboratori di autocostruzione di cucine e forni solari, dalle 20:30 alle 23:30 presso la Biblioteca di Baia Flaminia; (2) 2, 3 e 4 giugno, cucina solare e laboratori alla Fiera del Riuso, Parco Scarpellini, Muraglia; (3) Dal 22 al 25 giugno, cucina solare e laboratori al Passaggi Festival di Fano, località Sassonia; (4) 1, 2 luglio, cucina solare e laboratori in Baia Flaminia, Campo di Marte;
  7. 7. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 8 Che cos'è la cucina solare? Pratica di cucina che si basa sull'irradiazione solare I raggi solari sono formati da tante onde elettromagnetiche che hanno delle frequenze (velocità) di oscillazione diverse e sono composte da particelle elementari dette fotoni. I raggi solari hanno una propria energia, che possono trasferire agli oggetti che colpiscono. In questo modo gli oggetti si possono scaldare e anche cuocere!
  8. 8. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 9 Differenza tra scaldare e cucinare Scaldare = scaldare il cibo prima di mangiarlo. Cucinare = portare il cibo a temperature molto alte, per cuocerlo (reazioni chimiche fra molecole cambiano la forma, il sapore e la digeribilità del cibo)
  9. 9. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 10 Raggi solari In parte assorbiti, scaldano il piatto. In parte riflessi, non scaldano il piatto. Il piatto perde il calore a contatto con l'aria Scaldare il cibo
  10. 10. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 11
  11. 11. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 12 Quali raggi solari usiamo nella cucina solare? Soprattutto raggi diretti Scaldano direttamente la pentola (cucine a parabola), oppure Scaldano la camera o il contenitore dove avviene la cottura del cibo (forni a scatola e a pannello) Raggi diffusi e riflessi usati poco quasi solo per aumentare la temperatura vicino al forno (temperatura ambiente) e quindi vicino alla pentola
  12. 12. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 13 Quali temperature per la cottura degli alimenti? ● Pasta e riso 100 ° C ● Uova sode 65° C – 85° C ● Patate arrosto almeno 180 ° C; ● Verdure lesse o al vapore 100 ° C; ● Verdure alla griglia 180° C;
  13. 13. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 14 La fonte di energia: il sole 800 W/m2 Fornelli a gas: da 800 W (piccoli) a 1 kW, 1,5 kW, 2 kW, 3 kW I forni e le cucine solari ci servono per concentrare la potenza dei raggi solari in uno spazio più piccolo!
  14. 14. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 15 Come sono fatti i forni e le cucine solari? Esistono 3 tipi di forni e cucine solari: Forni a scatola (es. Heaven's Flame) Cucine a parabola Forni a pannello (es Copenhagen)
  15. 15. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 16 Ora capiamoci di più!
  16. 16. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 17 Forno a scatola Pannelli riflettenti Isolante termico (es. giornale, sughero, ecc) Pentola scura griglia scura Vetro trasparente Pareti interne scure o riflettenti Temperature: 100 ° C – 240 ° C Effetto serra ! Dipende molto dalla temperatura ambiente
  17. 17. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 18 Effetto serra L'effetto serra riguarda l'intrappolamento dei raggi solari nella serra solare (la scatola del forno a scatola). In questo modo, i raggi che arrivano dal sole in istanti di tempo successivi, si sommano tra di loro. 30° C 60° C 90° C 100° C 5 minuti 10 minuti 20 minuti 30 minuti Sommma dell' energia solare nel tempo
  18. 18. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 19 L'effetto serra nel forno a scatola In un forno a scatola, i raggi solari attraversano il vetro trasparente e vengono assorbiti dalle pareti (se sono scure) e dalla pentola scura. I raggi vengono così emessi come infrarossi e non riescono più ad attraversare il vetro. In questo modo si accumula calore dentro la scatola e aumenta la temperatura. La temperatura è più alta se la scatola è ben isolata e se la temperatura ambiente è alta.
  19. 19. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 20 Cucina a parabola Concentro i raggi nel punto focale Temperature da 100° C a 400° C e oltre Si può cuocere di tutto e anche friggere! Attenzione a non scottarsi nel punto focale e a non rovinarsi la vista
  20. 20. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 21 Forno a pannello (o ibrido) Pannelli riflettenti per concentrare i raggi solari Pentola scura Chiusura trasparente (in plastica o in vetro) per effetto serra Temperatura 100° C – 130° C Più facili da costruire
  21. 21. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 22 La concentrazione istantanea dei raggi solari In un concentratore solare, i raggi in un dato istante di tempo vengono riflessi e concentrati in un punto o in una superficie molto piccola Centinaia e centinaia di gradi!
  22. 22. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 23
  23. 23. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 24 Quali forni e cucine impareremo a costruire e usare? Forno solare a pannello di tipo Copenhagen Materiali: cartoncino, colla vinilica, alluminio da cucina, lacci e mollette. Cucina solare a parabola Materiali: Cartoncino, colla vinilica, alluminio da cucina, cannette di arundo donax, spago
  24. 24. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 25 Forno solare Copenhagen Copenhagen Solar Cooker Light Inventore: Sharon Clausson (Stati Uniti d'America) Dimensioni nostro modello: petali 50 cm x 50 cm base 30 cm x 30 cm mollette e lacci Temperature 100° C – 140° C (fino a 190° C)
  25. 25. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 26 Come cucinare con il forno Copenhagen Posizionare il forno al sole, avendo cura che i petali non creino dell'ombra nell'area di cottura Riempire un barattolo scuro o una pentola scura con del cibo da cuocere Orientare ogni 15-30 minuti il forno per ricevere al meglio i raggi solari. Cuocere per circa 45 minuti (dipende dal cibo e dalle quantità)
  26. 26. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 27 Ricetta 1 Copenhagen Come cuocere il riso Si può usare una pentola scura con il coperchio in vetro, posta sotto un contenitore di vetro messo a testa in giù (circa 45 min per bollire acqua, circa 15 minuti per cuocere il riso) Si può usare un barattolo di vetro con dentro 1 volume di riso e 1-1,5 volumi di acqua (poca acqua quindi!). Il tempo di cottura è di circa 1 ora
  27. 27. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 28 Ricetta 2 Copenhagen Patate lesse Si può usare una pentola scura con il coperchio in vetro, posta sotto un contenitore di vetro messo a testa in giù oppure un barattolo di vetro. Tagliare le patate in piccoli pezzi e metterle a cuocere con un po' di olio extravergine di oliva, sale e rosmarino. Tempo di cottura, circa 1 ora e 15 minuti.
  28. 28. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 29 Cucina solare a parabola Disegno: mio Babbo Costruzione: Sentinelle dell'Energia e ragazzi Comunità CND Fenile Diametro parabola: 1,5 m Struttura in legno e alluminio riflettente Temperature superiori ai 200° C!
  29. 29. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 30 Come cucinare con la cucina solare a parabola Posizionare il forno al sole in modo ottimale e individuare il punto focale. Per la posizione ottimale, aiutarsi con una penna o con un bastoncino Riempire un barattolo scuro o una pentola scura con del cibo da cuocere Orientare ogni 15 minuti il forno per ricevere al meglio i raggi solari. Cuocere per circa 45 minuti (dipende dal cibo e dalle quantità)
  30. 30. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 31 Ricetta Parabola Verdure alla griglia Tagliare le verdure a fette sottili. Prendere una piastra per cottura scura esternamente e posizionarla sul poggia pentola. Mettere a cuocere le verdure fino a che non si sono grigliate. Condire e mangiare!
  31. 31. 04/05/17 I.C.S. Giovanni Paolo II - Scuola Media Sant'Angelo in Lizzola 32

×