Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Alter Ego del Web: Gioco d'azzardo patologico - 23/05/2014

898 views

Published on

Prima giornata del Laboratorio dal Basso: Alter Ego del Web. Il prof. Cesare Guerreschi di Bolzano ci illustra le nuove dipendenze

Published in: Healthcare
  • ..............ACCESS that WEBSITE Over for All Ebooks ................ ......................................................................................................................... DOWNLOAD FULL PDF EBOOK here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { http://bit.ly/2m6jJ5M } .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • ..............ACCESS that WEBSITE Over for All Ebooks ................ ......................................................................................................................... DOWNLOAD FULL PDF EBOOK here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { http://bit.ly/2m6jJ5M } .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • ..............ACCESS that WEBSITE Over for All Ebooks ................ ......................................................................................................................... DOWNLOAD FULL PDF EBOOK here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { http://bit.ly/2m6jJ5M } .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • ..............ACCESS that WEBSITE Over for All Ebooks ................ ......................................................................................................................... DOWNLOAD FULL PDF EBOOK here { http://bit.ly/2m6jJ5M } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { http://bit.ly/2m6jJ5M } .........................................................................................................................
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (Unlimited) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... ACCESS WEBSITE for All Ebooks ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://tinyurl.com/y6a5rkg5 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks ......................................................................................................................... Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult,
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here

Alter Ego del Web: Gioco d'azzardo patologico - 23/05/2014

  1. 1. New Addictions: Ipotesi perNew Addictions: Ipotesi per delle riflessionidelle riflessioni RELATORE: CESARE GUERRESCHI LecceRELATORE: CESARE GUERRESCHI Lecce 23/05/201423/05/2014 Copyright Cesare Guerreschi 2014
  2. 2. NEW ADDICTIONSNEW ADDICTIONS Le nuove dipendenze o “new addictions” comprendono tutte quelle forme di dipendenza in cui non è implicato l'intervento di alcuna sostanza chimica. L'oggetto della dipendenza è,in questo caso, un comportamento o un'attività lecita e socialmente accettata. Copyright Cesare Guerreschi 2014
  3. 3. IL CONCETTO DI DIPENDENZAIL CONCETTO DI DIPENDENZA La dipendenza è un fenomeno complesso che richiama molteplici aspetti della sfera individuale. In ogni caso si ripercuote nell'intero funzionamento della vita dell'individuo, provocando una condizione di elevata sofferenza generale, estesa anche al suo contesto familiare e sociale. Copyright Cesare Guerreschi 2014
  4. 4. La dipendenza non ha una o più cause ma si costruisce in una circolarità di bisogni e significati, che restringono il campo delle scelte possibili ad un'unica opzione IL CONTATTO CON L’OGGETTOIL CONTATTO CON L’OGGETTO © Cesare Guerreschi 2014
  5. 5. La dipendenza investe l'individuo…La dipendenza investe l'individuo… A livello comportamentale ⇓ Nella ricerca di una sostanza o nella reiterazione di un determinato comportamento A livello psicologico ⇓ Il soggetto è assorbito dall'oggetto della propria dipendenza e non riesce a farne a meno Copyright Cesare Guerreschi 2014
  6. 6. Definizione di AddictionDefinizione di Addiction Disordine progressivo, cronico e recidivante caratterizzato dalla perdita di controllo sul comportamento, malgrado le conseguenze negative dello stesso Copyright Cesare Guerreschi 2014
  7. 7. Due tipologie di dipendenza:Due tipologie di dipendenza:  Dipendenza da sostanzeDipendenza da sostanze  Dipendenza da comportamentoDipendenza da comportamento Copyright Cesare Guerreschi 2014
  8. 8.  TOLLERANZATOLLERANZA :: Bisogno di aumentare la quantità di tempo e denaro investiti nell'attività che crea dipendenza per ottenere gli stessi effetti.  CRAVINGCRAVING :: Incapacità di controllare l'impulso a mettere in atto un determinato comportamento.  ASTINENZAASTINENZA : Instabilità e agitazione dovuti all'impossibilità di soddisfare il proprio impulso. Copyright Cesare Guerreschi 2014
  9. 9. ASTINENZAASTINENZA L'astinenza è caratterizzata da due o più dei seguenti sintomi che si sviluppano dopo l'interruzione del comportamento.  Agitazione psicomotoria  Ansia  Pensiero Ossessivo  Fantasie o sogni inerenti l'oggetto della dipendenza © Cesare Guerreschi 2014
  10. 10. ALTERAZIONE TONOALTERAZIONE TONO DELL'UMOREDELL'UMORE Aumento dell'eccitazione o diminuzione della tensione a seguito dell'incontro con l'oggetto della dipendenza © Cesare Guerreschi 2014
  11. 11. CONFLITTICONFLITTI Nascita e aggravarsi sia dei conflitti intra- psichici, sia tra il soggetto e coloro che gli stanno vicino a causa del comportamento dipendente © Cesare Guerreschi 2014
  12. 12. RICADUTARICADUTA Tendenza a reiterare il comprtamento o a riutilizzare la sostanza dopo un periodo di astinenza © Cesare Guerreschi 2014
  13. 13. Qualunque sia la sua forma di espressione (shopping, cibo, sesso, gioco, sostanze chimiche...), la dipendenza è RICERCA DI PIACERERICERCA DI PIACERE © Cesare Guerreschi 2014
  14. 14. E' la modalità che il soggetto conosce per dissipare il più rapidamente possibile ogni forma di sentimento negativo ( rabbia, colpa, ansia...) Scoperta della dipendenza/soluzione che viene ricercata e reiterata nel tempo © Cesare Guerreschi 2014
  15. 15. La dipendenza è però una SOLUZIONE PSICOSOMATICA, che si traduce attraverso il corpo con l'azione, piuttosto che essere una soluzione psichica. © Cesare Guerreschi 2014
  16. 16. • Dipendenza da gioco (GAP)Dipendenza da gioco (GAP) • Dipendenza da sesso (SEX ADDICTION)Dipendenza da sesso (SEX ADDICTION) • Dipendenza da lavoro (WORKAHOLIC)Dipendenza da lavoro (WORKAHOLIC) • Dipendenza da internet (INTERNET DISORDER)Dipendenza da internet (INTERNET DISORDER) • Dipendenza da cellulare (MOBILE ADDICTION)Dipendenza da cellulare (MOBILE ADDICTION) • Dipendenza affettiva (LOVE ADDICTION)Dipendenza affettiva (LOVE ADDICTION) • Dipendenza da shopping (SHOPPING ADDICTION)Dipendenza da shopping (SHOPPING ADDICTION) • Dipendenza da videogames (M.U.D ADDICTION)Dipendenza da videogames (M.U.D ADDICTION) • Dipendenza da cybersex (CYBERSEX ADDICTION)Dipendenza da cybersex (CYBERSEX ADDICTION) • Dipendenza da cyberporn (CYBERPORN ADDICTION)Dipendenza da cyberporn (CYBERPORN ADDICTION) Le New AddictionLe New Addiction © Cesare Guerreschi 2014
  17. 17. Per “gioco d’azzardo” s’intende qualsiasi gioco in cui è prevista una posta, l’alea, e per vincere non è determinante l’abilità degli scommettitori, ma semplicemente la sorte, il caso … G. A. P.G. A. P. Gioco d’Azzardo PatologicoGioco d’Azzardo Patologico
  18. 18. • Compare tipicamente nell’adolescenza o nella tarda adolescenza • Colpisce per il 70% individui di sesso maschile • Ha un’incidenza sulla popolazione compresa fra l’1 ed il 3% • Spesso non è l’unica dipendenza presente nel malato Il Gioco d’Azzardo PatologicoIl Gioco d’Azzardo Patologico
  19. 19. Un aspetto inquietante è che il gioco d'azzardo patologico ha ripercussioni finanziarie e sociali oltre che sui giocatori stessi, sulle loro famiglie e sulla società.
  20. 20. Conseguenze del G.A.P.Conseguenze del G.A.P. • Problemi con la legge • Difficoltà coniugali • Isolamento • Problemi al lavoro • Problemi sociali • Debiti • Rischio di suicidio
  21. 21. Inoltre nei giocatori patologici possono essere presenti distorsioni del pensiero, come la negazione, l’eccessiva fiducia in sé stessi, e un senso di potere e controllo.
  22. 22. I criteri diagnostici del GAP sono molto simili se non sovrapponibili ai criteri per la Dipendenza da Sostanze.
  23. 23.  Giocatori d’azione con sindrome da dipendenza  Giocatori per fuga con sindrome da dipendenza  Giocatori sociali costanti  Giocatori sociali adeguati  Giocatori antisociali  Giocatori professionisti Dal punto di vista psicologico ho suddivisoDal punto di vista psicologico ho suddiviso i giocatori d’azzardo in 6 categorie:i giocatori d’azzardo in 6 categorie: © Cesare Guerreschi 2014
  24. 24.  Hanno perso il controllo sul loro modo di giocare.  Per loro, giocare d’azzardo è la cosa più importante nella vita, l’unica cosa che li mantiene in azione.  Il gioco d’azzardo compulsivo è una dipendenza progressiva che abbraccia tutti gli aspetti della vita del giocatore.  Il giocatore compulsivo non può smettere di giocare da solo, indipendentemente da quanto lo desideri o da quanto duramente ci provi. GIOCATORI “D’AZIONE” CONGIOCATORI “D’AZIONE” CON SINDROME DA DIPENDENZASINDROME DA DIPENDENZA © Cesare Guerreschi 2014
  25. 25. Giocano per trovare alleviamento alle sensazioni di ansietà, depressione, rabbia, noia o solitudine. Usano il gioco d’azzardo per sfuggire da crisi o difficoltà. Il gioco provoca un effetto analgesico invece di una risposta euforica. GIOCATORI “PER FUGA” CONGIOCATORI “PER FUGA” CON SINDROME DA DIPENDENZASINDROME DA DIPENDENZA © Cesare Guerreschi 2014
  26. 26. Il gioco d’azzardo è la fonte principale di relax e divertimento, sebbene questi individui mettano il gioco in secondo piano rispetto alla famiglia e al lavoro. I giocatori sociali costanti mantengono ancora il controllo sulle loro attività di gioco. GIOCATORI SOCIALI COSTANTIGIOCATORI SOCIALI COSTANTI © Cesare Guerreschi 2014
  27. 27. Giocano per passatempo, per socializzare e per divertirsi. Per loro giocare d’azzardo può essere una distrazione o una forma di relax. Il gioco non interferisce con le obbligazioni familiari, sociali o lavorative. A questa categoria appartiene la maggioranza della popolazione adulta. GIOCATORI SOCIALI ADEGUATIGIOCATORI SOCIALI ADEGUATI © Cesare Guerreschi 2014
  28. 28. • Sono giocatori antisociali coloro che siSono giocatori antisociali coloro che si servono del gioco d’azzardo perservono del gioco d’azzardo per ottenere una guadagno in manieraottenere una guadagno in maniera illegaleillegale.. GIOCATORI ANTISOCIALIGIOCATORI ANTISOCIALI © Cesare Guerreschi 2014
  29. 29. • Si mantengono giocando d’azzardo e considerano il gioco d’azzardo una professione (v. pokeristi) GIOCATORI PROFESSIONISTIGIOCATORI PROFESSIONISTI © Cesare Guerreschi 2014
  30. 30. Esistono numerosi strumenti disponibili per laEsistono numerosi strumenti disponibili per la diagnosi del disturbo da gioco d’azzardo patologico.diagnosi del disturbo da gioco d’azzardo patologico. Alcuni di essi sono stati costruiti appositamente, altriAlcuni di essi sono stati costruiti appositamente, altri vengono presi in prestito dalla clinica tradizionale,vengono presi in prestito dalla clinica tradizionale, per esempioper esempio l’MMPI, il Rorschach, il 16 PFl’MMPI, il Rorschach, il 16 PF.. Tutti questi test di personalità non sono in grado di individuare da soli un giocatore patologico, ma possono esserci di aiuto per aver un quadro completo della personalità dell’individuo e soprattutto per definire meglio il piano di trattamento. © Cesare Guerreschi 2014
  31. 31. Il Gioco d’Azzardo Patologico nella società post- moderna Come internet ha influenzato il modo di giocare? IL GIOCO ON-LINE
  32. 32. Ci troviamo di fronte ad una svolta antropologica: per quanto riguarda la tecnologia digitale è la prima volta nella storia che stanno crescendo generazioni sempre più precocemente esperte e con più potere rispetto ai loro genitori: i nativi digitali. (Born Digitals, Gasser & Palfrey, 2008; Generation-Digital, Greenfield, 2009; Nativi Digitali, Cantelmi, 2008).
  33. 33. Chi sono i nativi digitali e come costruiscono la loroChi sono i nativi digitali e come costruiscono la loro conoscenza?conoscenza? I nativi digitali sono multitasking in quanto in costante interconnessione sociale e di rete non soltanto con il web classico ed il web 2.0 ma anche con tutti gli strumenti di comunicazione a loro disposizione, dallo smartphone all’i-pod. L’esternalizzazione continua del pensiero interno dovuta all’interazione costante con lo schermo e con la rete ha modificato profondamente il modo di costruzione di significato.
  34. 34. • Internet sta diventando la nostra macchina da scrivere e il nostro torchio tipografico, la nostra mappa e il nostro orologio, la nostra calcolatrice e il nostro telefono, l’ufficio postale, la biblioteca, la radio e la TV. • Internet è diversa rispetto ai media cui si sostituisce, per un aspetto che forse può risultare ovvio, ma che è di primaria importanza: la BIDIREZIONALITABIDIREZIONALITA’ Carr, N. (2011) Internet ci rende stupidi? Milano: Raffaello Cortina EditoreCarr, N. (2011) Internet ci rende stupidi? Milano: Raffaello Cortina Editore
  35. 35. Attraverso la rete possiamo spedire messaggi così come possiamo riceverli, internet ci collega gli uni agli altri, grazie all’interattività è diventato il luogo di riunione del mondo: la gente si trova per chiacchierare, spettegolare, discutere, mettersi in mostra e amoreggiare su Facebook, Twitter, MySocial e ogni altro tipo di social network.
  36. 36. Internet e PatologiaInternet e Patologia L’uso eccessivo e prolungato di Internet porta progressivamente a difficoltà sociali e relazionali nell’individuo. Si può sviluppare una vera e propriaSi può sviluppare una vera e propria Dipendenza da InternetDipendenza da Internet © Cesare Guerreschi 2014
  37. 37. Internet Addiction Disorder eInternet Addiction Disorder e Gioco d’Azzardo PatologicoGioco d’Azzardo Patologico Kimberly Young (1996) ha condotto una ricerca per valutare l’effettiva esistenza di una Dipendenza da Internet. La ricerca ha mostrato delle differenze tra i normali utenti della Rete e coloro che ne abusano: essi riportano da moderati a gravi problemi conseguenti all’utilizzo di Internet © Cesare Guerreschi 2014
  38. 38. Oggi il gioco online non è più un fenomeno in via di affermazione, ma una pratica ormai consolidata con margini di sviluppo ancora interessanti. La crescita delle occasioni di gioco via Internet, avvenuta anche grazie alla diffusione di nuovi mezzi di fruizione (notebook, tablet e smartphone), impone una riflessione attenta sulle questioni connesse agli effetti della crescita dell’attività di gioco. Il Gioco onlineIl Gioco online Il Gioco Online in Italia: aumenta l’offerta, si trasforma la domanda Copyright © Politecnico di Milano | Dipartimento di Ingegneria Gestionale
  39. 39. Fattore determinante in questo processo evolutivo, nell’era digitale in cui viviamo, è l’ubiquità del web, quale strumento in grado di rendere fruibili a tutti e in tempo reale le risorse e i servizi disponibili in rete. Il Gioco Online in Italia: aumenta l’offerta, si trasforma la domanda Copyright © Politecnico di Milano | Dipartimento di Ingegneria Gestionale
  40. 40. • In Italia sono 2,6 milioni gli utenti Internet che hanno partecipato almeno una volta online a giochi con vincita in denaro. Sono però molto meno i giocatori che mediamente giocano in un mese: circa 800.000. • L’86% dei giocatori online sono uomini. • I giocatori online italiani si concentrano maggiormente nelle fasce d’età tra i 25 ed i 34 anni (32%) e tra i 35 ed i 44 anni (27%), che insieme rappresentano quasi il 60% dei giocatori online nel nostro Paese. Il Gioco Online in Italia: aumenta l’offerta, si trasforma la domanda Copyright © Politecnico di Milano | Dipartimento di Ingegneria Gestionale
  41. 41. • Quasi il 50% dei giocatori online è residente al Sud Italia (Isole comprese) e, se a questi aggiungiamo quelli residenti al Centro, arriviamo al 70%. • Nonostante la rilevanza del Nord Italia in termini di popolazione assoluta (46%), i giocatori online residenti in quest’area geografica sono solo il 30% del totale. Il Gioco Online in Italia: aumenta l’offerta, si trasforma la domanda Copyright © Politecnico di Milano | Dipartimento di Ingegneria Gestionale
  42. 42. {{ Uno studioUno studio QualitativoQualitativo Cormack & Griffiths, 2012Cormack & Griffiths, 2012
  43. 43. Fattori Motivanti / Fattori InibentiFattori Motivanti / Fattori Inibenti Structured Grounded TheoryStructured Grounded Theory  Metodologia qualitativa per ricavare induttivamente una teoria “radicata” nei dati su un fenomeno esistenteMetodologia qualitativa per ricavare induttivamente una teoria “radicata” nei dati su un fenomeno esistente  Tre fasi di codificaTre fasi di codifica  Definizione dell’oggetto della ricerca “in corso d’opera”Definizione dell’oggetto della ricerca “in corso d’opera” N. tot = 29 giocatori autodefinitisi problematici (15 on-line; 14 off-line) N. = 15 diagnosticati (Problem Gambling Severity Index) Cormack & Griffiths, 2012
  44. 44. DUE MACROCATEGORIE: Minore «Autenticità» del Gioco On-line Maggiori Opportunità di Gioco Vs. Fattori Motivanti / Fattori InibentiFattori Motivanti / Fattori Inibenti La ricerca ha individuato due macrocategorie, una per ciascun tipo di fattore: RISULTATI :
  45. 45. Maggiori Opportunità di Gioco Comodità Convenienza / Buoni Omaggio/ Possibilità di Puntate Basse Varietà Anonimato «In nessun luogo potrei fare una puntata a mezzanotte e continuare a giocare fino alle 6 del mattino» «Avevo sentito dire che aprendo un account potevi fare delle puntate gratuite, non penso che lo facciano nelle ricevitorie, è così che ho cominciato» Soprattutto per il sesso femminile (già in Griffiths 2001) Cormack & Griffiths, 2012 Cormack & Griffiths, 2012
  46. 46. Minore «Autenticità» del Gioco On-line Minore Realismo Sicurezza dei Siti Web Natura «asociale» di internet Uso di Denaro Elettronico «Sei contro una macchina. Non ci sono Persone. Non ci sarebbe gioia nel vincere denaro. Non è la stessa cosa» Quando scommettevo alle ricevitorie non avrei nemmeno pensato di puntare 100 sterline su un cavallo, ma adesso… Ne ho puntate mille su un giro di roulette e non mi importava… non sono soldi quando sei on line, sono solo numeri… Cormack & Griffiths, 2012 FATTORI DI RISCHIO PER GAP
  47. 47. AtteggiamentiAtteggiamenti La situazione con il gioco d’azzardo on line, dove tutto è nascosto, è come una bomba a orologeria ed è un epidemia che … farà del male a tante persone, penso che ci saranno migliaia di ammalati ogni anno (Fran, 57; INTG08) Cormack & Griffiths, 2012 Percezione, da parte di giocatori auto- definitisi problematici, di una maggiore pericolosità del gambling on-line soprattutto per: Giocatori già problematici o patologici Persone che non hanno mai giocato in precedenza
  48. 48. Risultati - TeorieRisultati - Teorie Teoria 1Teoria 1:: Il gioco d’azzardo on-line offre ai giocatori maggiore comodità, varietà, anonimato e incentivi economici Teoria 2Teoria 2:: Il gioco d’azzardo on-line porta a una ridotta autenticità del gioco che inibisce alcuni individui (giocatori sociali/professionisti) Teoria 3Teoria 3:: Non aver mai giocato d’azzardo può essere un fattore di rischio per lo sviluppo di una dipendenza da gioco on-line Teoria 4Teoria 4:: Essere un giocatore problematico off-line è un fattore di rischio per lo sviluppo di una dipendenza da gioco on-line
  49. 49. CONSIDERAZIONI Internet e Azzardo 50
  50. 50. Considerazioni • Anonimato e «Natura asociale» di internet sono due concetti molto vicini ma l’uno è riferito come motivante e l’altro come inibente La dimensione sociale del gioco può costituire un fattore protettivo nell’insorgenza e nell’intervento in caso di gioco problematico o patologico Differenze individuali nella motivazione al gioco? Fuga vs. Azione 51
  51. 51. Considerazioni • E’ possibile che persone con fattori predisponenti il GAP non abbiano mai giocato per mancata esposizione o vergogna Opportunità di giocoSub-popolazione con tratti predisponenti il GAP ESPOSIZIONE Sub-popolazione con tratti predisponenti il GAP Opportunità di gioco on-line ESPOSIZIONE Persone che non hanno mai giocato in precedenza 52
  52. 52. Considerazioni • Minore Realismo del gioco on-line Il «minore realismo» emerso dalla ricerca come fattore inibente può essere un artefatto culturale che con il tempo verrà meno Interfaccia di gioco Nei forum sul poker on-line si è creata un’autentica sub-cultura, caratterizzata da competitività, gerarchia ma anche collaborazione (O’ Leary & Carrol, 2012) RETE SOCIALE / FATTORE PROTETTIVO «Sei contro una macchina. Non ci sono Persone. Non ci sarebbe gioia nel vincere denaro. Non è la stessa cosa» INOLTRE: 53
  53. 53. Pathological Internet Use / Internet Addiction Nel 2001, Davis propose un modelo cognitivo-comportamentale di quello che chiamò «Uso patologico di internet (P.I.U.)», tale modello è ancora utilizzato nella ricerca (ad es. Mai et al. 2012) Tratto da: Davis, 2001 La dimensione sociale della rete costituisce il rinforzo in alcune forme di internet addiction! Rapporto reciproco tra preferenza per la ricerca dell’amicizia on-line e dipendenza da internet (Smahel et al. 2012) 54
  54. 54. UN FATTORE PROTETTIVO PER PIU/IAD? Risultati più alti ad una IAT modificata in utenti iscritti da meno tempo a Second –Life (Gilbert et al. 2011) «ACCOMODAMENTO» Pathological Internet Use / Internet Addiction 55
  55. 55. Ambivalenza del rinforzo sociale e della recente esposizione/iscrizione ai siti di gioco on-line ? IPOTESI: La rete sociale protegge dal GAP ma rinforza lo IAD L’effetto di accomodamento protegge dallo IAD ma è un fattore di rischio per il GAP on- line GAP: Consapevolezza IAD: Isolamento dal mondo reale GAP: Disinibizione IAD: Senso di stabilità delle relazioni / riduzione ansia 56
  56. 56. «ACCOMODAMENTO» «RINFORZO SOCIALE» GAP IAD Fattore di rischio per Fattore protettivo per Fattore di rischio per Fattore protettivo per Disinibizione Minor tempo connesso «Rete di supporto» «Maggior tempo connesso»
  57. 57. Possiamo ipotizzare delle categorie specificatamente a rischio per il GAP on-line: 1. Autistici a medio-alto funzionamento La possibilità per la rete di supplire ai deficit sociali tipici dell’autismo è documentata e la possibilità di dimostrare delle abilità in un contesto sociale è molto rinforzante e pericolosa (Davidson 2008) 1. Persone con disabilità e concomitante depressione Precedentemente meno o per nulla esposti a possibilità di gioco, possibilmente reticenti a condividere on-line la propria condizione riducendo così l’effetto protettivo della rete sociale 1. Anziani cognitivamente sani ma socialmente isolati
  58. 58. PrevenzionePrevenzione Seguire un orientamento formativo-educativo teso a valorizzare il gioco come attività positiva e strutturante prevedendone gli esiti inadeguati e rischiosi, che si basa su: • Leggi che regolino il gioco • Interventi educativo-formativi • Promuovere collaborazione con operatori di agenzie di gioco © Cesare Guerreschi 2014
  59. 59. Diversi approcci preventiviDiversi approcci preventivi • Approccio terrorizzante:Approccio terrorizzante: basato su una selvaggia campagna informativa focalizzata sui rischi e danni, dà messaggi di ansia e paura e può avere un messaggio boomerang sollecitando la voglia di trasgredire • Approccio informativo:Approccio informativo: basato sulla divulgazione di informazioni il più possibile esaurienti e precise, che sono viste come un vaccino, ma l’informazione non è sufficiente a cambiare gli atteggiamenti e i comportamenti © Cesare Guerreschi 2014
  60. 60. Diversi approcci preventiviDiversi approcci preventivi • Riduzione del danno:Riduzione del danno: si basa sull’identificazione di situazioni di rischio, scoraggiando comportamenti che da uso potrebbero diventare di abuso, ma si focalizza troppo sulle conseguenze negative del gioco in sé • Riduzione dell’offerta di gioco:Riduzione dell’offerta di gioco: nessuno studio indica un relazione tra la diminuzione di apparecchi di gioco e giocatori patologici © Cesare Guerreschi 2014
  61. 61. Diversi approcci preventiviDiversi approcci preventivi • Gioco responsabile:Gioco responsabile: cerca di stimolare nelle persone la capacità di fare un uso responsabile e adeguato dell’attività di gioco, punta a far riflettere i giovani sulle motivazioni del proprio comportamento riscoprendo la proprie capacità e risorse. © Cesare Guerreschi 2014
  62. 62. Nella società post-moderna parlare di prevenzione risulta difficile in quanto la complessità, la velocità e la dimensione che occupa internet nella nostra vita rende impossibile un controllo adeguato sul gioco online. Non ci rimane che «creare una rete» di informazione ed educazione per un uso consapevole e responsabile di internet e tutto ciò che esso comporta. Per concludere…Per concludere…
  63. 63. Grazie perGrazie per l’attenzione…l’attenzione… © Cesare Guerreschi 2014

×