Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

La funzione del gioco d'azzardo nella società post-moderna

921 views

Published on

Webinar "La funzione del gioco d'azzardo nella società post-moderna"

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

La funzione del gioco d'azzardo nella società post-moderna

  1. 1. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Dott.ssa Antonella D’Andrea Psicologa-Psicoterapeuta Sistemico- Relazionale Via Lorenzo il Magnifico, 42- 00162 Roma Tel.338.8635488 anto.dandrea@libero.it
  2. 2. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Definizione del gioco Roger Caillois individua quattro categorie di gioco: - giochi di competizione (agon), caratterizzati dalla competizione, senza interventi esterni, dove il vincitore è tale perché “il migliore” - giochi di travestimento (mimicry), caratterizzati dal credere o dal far credere di essere un altro, come ad esempio i travestimenti, le drammatizzazioni, i giochi di ruolo - giochi di vertigine (ilinix), che si basano sulla ricerca della vertigine o del capogiro, o quelli che provocano stordimento, come il girotondo, l’altalena, i giochi estremi, oggi le montagne russe, etc. - giochi di alea (dal latino “gioco dei dadi”), ossia i giochi in cui vincere o perdere non è legato ad alcuna abilità o capacità del giocatore, ma soltanto al caso.
  3. 3. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Quando parliamo di gioco d’azzardo? Il gioco d’azzardo o alea (rischio) va inteso come qualsiasi tipo di attività che presenta incertezza e che si presta a « scommesse» sul risultato finale. La scommessa è collegata alla previsione di un evento futuro e incerto che non è prevedibile, controllabile né influenzabile da parte del giocatore E’ la presenza di alea che definisce un gioco d’azzardo = tutti i giochi in cui il fattore primario è la fortuna
  4. 4. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it La storia del gioco d’azzardo è strettamente legata alla storia dell’uomo, tanto che le prime notizie risalgono all’incirca al 3000 A.C. nell’antico Egitto ma anche in India, Cina, Giappone. La parola “azzardo”, dal francese hasard, trova la sua più antica origine nella lingua araba, dove con il termine az-zahr si designava l’oggetto ludico a noi comunemente noto come “dado”. La forte inclinazione per le attività ludiche si perpetuò anche nella cultura romana e nella Roma Imperiale; personaggi come Nerone, Caligola e Claudio, furono certamente accaniti giocatori. La propensione al gioco dei nostri avi è tuttora testimoniata da insegne, trovate in diverse taverne romane, recanti la scritta panem et circenses: cibo e scommesse.
  5. 5. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it I giochi più conosciuti: • Roulette inventata nel 1600 da Blaise Pascal • Lotterie diffuse in tutta Italia del 1863 da 2/3 l’anno a trisettimanali nel 2005 Il 10eLotto nato nel 2009 e il Lotto Più nel 2012 • SLOT Machines fu inventata nel 1895 da Charles Fey • Video Lottery Terminal • Gratta e vinci • Scommesse In letteratura viene sottolineato come i video poker (slot e VLT) sono i giochi che più rapidamente inducono dipendenza per le loro caratteristiche peculiari: bassa soglia di accesso, velocità e solitudine
  6. 6. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it IL GIOCO D’AZZARDO INFORMALE E RICREATIVO IL GIOCO D’AZZARDO PROBLEMATICO IL GIOCO D’AZZARDO PATOLOGICO Tre stadi nel processo di evoluzione della patologia:
  7. 7. Disturbo da gioco d’azzardo(gambling disorder) Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Il gioco d'azzardo patologico nel DSM-V è stato inserito nel capitolo delle dipendenze (Substance-Related and Addictive Disorders). Si riconosce al GAP (vecchia definizione) lo status di dipendenza.
  8. 8. Disturbo da gioco d’azzardo(gambling disorder) Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it A. Comportamento da gioco d’azzardo problematico ricorrente e persistente che porta a stress o a un peggioramento clinicamente significativo, come indicato dalla presenza nell’individuo di 4 (o più) dei seguenti sintomi per un periodo di almeno 12 mesi 1.Necessità di giocare una quantità crescente di denaro con lo scopo di raggiungere l’eccitazione desiderata 2. È irritabile o irrequieto quando tenta di ridurre o interrompere il gioco d’azzardo 3. Ha effettuato ripetuti sforzi infruttuosi per controllare, ridurre o interrompere il gioco d’azzardo 4. È spesso preoccupato per il gioco d’azzardo (per esempio, ha pensieri persistenti di rivivere esperienze passate del gioco d’azzardo, di problematiche o di pianificazioni future, pensando come ottenere danaro con cui giocare) 5. Spesso gioca quando si sente in difficoltà (per esempio, assenza di speranza, in colpa, ansioso, depresso) 6. Dopo aver perso soldi al gioco, spesso torna un altro giorno (perdite “inseguite”) 7. Racconta bugie per nascondere il coinvolgimento nel gioco d’azzardo 8. Ha messo a repentaglio o ha perso una relazione significativa, il lavoro, lo studio o una opportunità di carriera a causa del gioco d’azzardo 9. Si basa su altri per cercare denaro per alleviare le disperate situazioni finanziarie causate dal gioco d’azzardo Criteri Diagnostici DSM-V 312.31 (F63.0)
  9. 9. Disturbo da gioco d’azzardo(gambling disorder) Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it B. Il comportamento da gioco d’azzardo patologico non è meglio descritto da un episodio maniacale • Episodico: soddisfa i criteri diagnostici almeno una volta nel tempo, con sintomi di cedimento tra i periodi di disturbo da gioco per diversi mesi • Persistente: presenza di sintomi continui, che soddisfano i criteri diagnostici per molti anni • In remissione precoce: dopo che tutti i criteri diagnostici sono stati precedentemente soddisfatti, nessuno dei criteri è stato soddisfatto per almeno 3 mesi ma meno di 12 mesi • In remissione prolungata: dopo che precedentemente soddisfatti, nessuno dei criteri è stato soddisfatto durante un periodo di 12 mesi o più Media soddisfatti 4-5 criteri Moderata soddisfatti 6-7 criteri Grave soddisfatti 8-9 criteri AA.VV. Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, 5th Edition. American Psychiatric Publishing; 5th edition (31 May 2013) Specificare se : Specificare se : Specificare la gravità attuale :
  10. 10. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Il GP è un disordine comportamentale caratterizzato da un elevato tasso di impulsività e compulsione, in soggetti che presentano elevati fattori di rischio. I fattori di rischio individuali: • la maggiore sensibilità individuale all’attivazione del sistema della gratificazione, • la presenza di una dimensione temperamentale in grado di esporre l’individuo ad inseguire compulsivamente le perdite al gioco; • la presenza di eventuali psicopatologie come i disturbi d’ansia, dell’umore o di personalità; I fattori di rischio sociali e ambientali • l’accettazione sociale del comportamento di gioco, la pressione dei pari, • una insufficiente supervisione parentale (per gli adolescenti ed i giovani), • l’isolamento sociale, • la perdita di lavoro • la presenza diffusa nell’ambiente di stimoli legati al gioco. Aspetti biopsicosociali
  11. 11. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Come per tutti i comportamenti di dipendenza anche il disturbo da gioco d’azzardo si basa sull’alterazione del funzionamento del circuito della gratificazione «Sistema reward» attivato da un aumento del rilascio dei livelli di dopamina nell’impatto edonico agli stimoli gratificanti. Per tali somiglianze si sono utilizzano tecniche di neuroimaging simili a quelle usate nella ricerca sui disturbi da uso di sostanze. 1. La corteccia prefrontale del cervello 2. Il sistema serotoninergico. Hanno la funzione di controller delle reazioni agli impulsi di gioco E' loro compito inibire il drive emotivo e controllare il decision making, ovvero quelle funzioni che risultano fondamentali nell'affrontare e risolvere problemi. Basi neurofisiopatologiche
  12. 12. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Sistema Area cerebrale Neurotrasmettitore Funzione Reward Nucleo accumbes, Area tegmentale Ventrale Dopamina Ricerca del piacere Controllo Corteccia prefrontale Serotonina Presa di decisioni e controllo comportamentale Enterocettivo Insula Noradrenalina Percezione sensazioni interne
  13. 13. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Lo stato di euforia e di eccitazione del giocatore d’azzardo è paragonabile a quello prodotto dall’assunzione di droghe. La dipendenza è una condizione patologica correlata ad un alterazione del sistema della gratificazione e ad una coartazione delle modalità e dei mezzi con cui il soggetto si procura piacere caratterizzata da craving e da una relazione con un oggetto-sostanza, situazione comportamento, connotata da reitazione e marcata difficoltà alla rinuncia.
  14. 14. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it GIOCO D’AZZARDO PATOLOGICO
  15. 15. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it “Se il suo scopo è quello di far denaro in modo facile, senza lottare e lavorare per questo, senza dare alcun contributo agli altri, e gli si presenta la possibilità di giocare d’azzardo pur sapendo che molta gente ha perduto il suo denaro ed incontrato grossi guai per giocare, siccome vuol avere la vita facile, e vuole arricchirsi in modo facile, che cosa farà? Si riempirà la testa di idee sui vantaggi del denaro; immaginerà di riuscire a far denaro attraverso speculazioni economiche, di comperarsi una macchina, di vivere nel lusso, e di farsi conoscere dai suoi simili come un uomo ricco. Con queste immagini eccita in sé dei sentimenti che lo spingono a voltare le spalle al buon senso e a cominciare a giocare” Adler, (1931) Identikit del giocatore
  16. 16. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Stadio discendente • Fase vincente • Fase perdente • Fase della disperazione • Perdita della speranza Stadio della risalita • Fase critica • Fase di ricostruzione • Fase di crescita Stadi del gioco d’azzardo patologico
  17. 17. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Gli aspetti peculiari che classificano il disturbo:  impulsività patologica  problematiche serie e complesse nella dimensione socio-relazionale (famiglia, società, lavoro)  l’alessitimia cioè la difficoltà di riconoscere e comunicare le emozioni.  Compulsività  Sensation-Seeking la tendenza a ricercare il rischio e le esperienze eccitanti  Novelty-seeking la tendenza a ricercare esperienze nuove e ad evitare attivamente la monotonia  Distorsioni cognitive: “l’illusione del controllo” e la “fallacia del giocatore”  Comorbilità psichiatrica Aspetti Psicologici
  18. 18. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Da un punto di vista sociale, i soggetti affetti da GAP presentano un elevato rischio di compromissione finanziaria personale che ha evidenti ripercussioni in ambito familiare e lavorativo, fino ad arrivare a gravi indebitamenti e alla richiesta di prestiti usuranti. Questo è uno degli aspetti che collega il gioco d'azzardo patologico alla criminalità organizzata che investe energie e capitali nel gioco d'azzardo. Aspetti sociali
  19. 19. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Cosa è successo nel passaggio dalla modernità alla post- modernità? Il primo tassello per formare il puzzle entro il quale si formano le nuove dipendenze e quindi il disturbo da gioco d’azzardo, lo possiamo individuare in quello che il sociologo Zygmunt Bauman definisce come il prodursi del disagio della post-modernità o meglio da lui definita società liquida …”..
  20. 20. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it L’instabilità è il terreno della nostra società. Le persone oggi sono insicure, non sanno come fare da soli, sfuggono alla solitudine, all’abbandono con fb, Social network, chat, sms. La comunicazione digitale ha influenzato lo sviluppo delle dipendenze. La vita off-line dipende dalla vita on-line. Viviamo in 2 mondi diversi schizofrenici: on-line e off-line. Noi comunichiamo circa per 7 e mezzo attraverso gli schermi. Prima si viveva on-line in comunità ora si vive off-line in rete. E’ una vita con delle offerte molto attraenti. Tutto è più facile! La comunicazione digitale è infantile. L’ideatore di fb ha capitalizzato la paura dell’uomo di rimanere solo! Questa situazione liquida, volatile imprevedibile può spingere le persone a “buttare la spugna .” L’umiliazione dell’impotenza e del fallimento è la sensazione diffusa che spinge le persone a non rimboccarsi più le maniche. Oggi la vita non è più un pellegrinaggio per raggiungere degli obiettivi, Ma un gioco d’azzardo!!Nella società liquida la ricerca della felicità è come andare in bicicletta…Appena ti fermi, e non pedali, cadi!!
  21. 21. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Nella contemporaneità l'uomo assiste ad uno sfaldamento e ad un frammentarsi delle sue certezze, della sua identità, del suo tempo sulla spinta di una tecnologia sempre più trainante. Il senso della realtà cambia velocemente e, questo suo cambiamento così repentino, porta all’impossibilità di definirsi e di dare significato alle cose. Alcuni autori (Caretti e La Barbera 2005) ridefiniscono il concetto evidenziando come le dipendenze siano “espressione di un disagio psichico profondo e di un malessere culturale vasto e pervasivo” e “…esse nel loro insieme manifestano un desiderio di fuga e un’incapacità a tollerare il dolore mentale che porta a rinunciare all’uso del pensiero e della riflessività a favore di una scarica emozionale iterativa messa in atto con modalità progressivamente sempre più compulsive”.
  22. 22. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it
  23. 23. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Quindi come fenomeno sociale possiamo considerare il gioco d’azzardo, come tutte le dipendenze, l’emblema dell’attuale disagio: un disagio che riflette una situazione sociale euforica ma che cela aspetti disforici e paranoici. La postmodernità è caratterizzata dal conseguente sfaldamento delle certezze stabili che possono indicare all'uomo un qualsiasi sentiero definitivo. E parafrasando ancora Bauman ..”non ci sono più pellegrini ma solo vacanzieri”! La postmodernità è stata il “contenitore” adeguato a contenere la crisi del senso esistenziale dell'individuo.
  24. 24. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it TRATTAMENTO MULTIMODALE Il programma terapeutico prevede un intervento multidisciplinare che prende in considerazione, oltre l’entità del danno del paziente, anche le sue risorse, quelle familiari ed ambientali.
  25. 25. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it •Assessment psicodiagnostico Colloqui psicologici test diagnostici, valutazione psichiatrica, colloquio sociale, •Ipotesi diagnostica e condivisione del progetto personalizzato Trattamento psicoterapeutico individuale, di coppia, familiare, di gruppo •Counseling •Interventi psicoeducativi Trattamento integrato Psicoterapie/farmacologico PROCEDURE DI PRESA IN CARICO E TRATTAMENTO
  26. 26. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Corso Online – Disturbo da gioco d’azzardo: prevenzione, diagnosi e cura 1. Giovedì 04 Maggio dalle 18,00 alle 20,00; 2. Giovedì 11 Maggio dalle 18,00 alle 20,00; 3. Giovedì 18 Maggio dalle 18:00 alle 20,00. Obiettivo del corso : • approfondire gli aspetti neuro-psicosociali che sono alla base del disagio; • padroneggiare metodi e strumenti per una corretta valutazione psicodiagnostica. • conoscere i diversi percorsi trattamentali per affrontare il disturbo da gioco d’azzardo
  27. 27. La funzione del gioco d’azzardo nella società post-moderna Liquid Plan srl www.psicologialavoro.it Grazie !

×