SlideShare a Scribd company logo
POSSIAMO ANCORA FARE QUALCOSA?
Il cambiamento climatico sta peggiorando nel tempo e sta provocando una grande serie di catastrofi che
porterà a grandi mutazioni della flora e della fauna della terra. L'aumento delle temperature comporta a
una maggiore umidità che accentua esponenzialmente le inondazioni e precipitazioni estreme, causando
temporali sempre più devastanti. Anche la frequenza e l'estensione delle tempeste tropicali, cicloni, uragani
e tifoni, sono influenzate dal riscaldamento delle acque superficiali
oceaniche.
Quando parliamo di disastri naturali, è importante ricordare che non tutti sono causati dal cambiamento
climatico siccome è errato pensare che questi eventi non ci siano mai stati.
Tuttavia la scienza ci dice che questi eventi stanno aumentando drasticamente di frequenza e intensità.
PERCHÉ I FENOMENI CATASTROFICI SONO CAUSATI DAL CAMBIAMENTO CLIMATICO?
Secondo uno studio della NASA, il livello di anidride carbonica presente al momento è il più alto che ci sia
mai stato negli ultimi 400.000 anni. In particolare, l’aumento si fa più significativo dal 1950 in poi, a causa di
una forte crescita demografica e per l’esplosione industriale del dopoguerra. Tale quantità di CO2 nell’aria
ha prodotto un aumento della temperatura significativo, questo perché ľanidride carbonica lascia passare
l’energia del sole, ma assorbendo le radiazioni emesse dalla Terra crea una sorta di serra atmosferica
intorno al pianeta.
Il tutto è coinciso con una crescita del numero di disastri meteorologici, in particolare inondazioni, incendi e
tempeste.
Qualche anno fa la NASA ha condotto uno studio sull'anidride carbonica ed è arrivata alla conclusione che
la concentrazione odierna di questo gas ha raggiunto livelli senza precedenti degli ultimi 400 mila anni.
Questo incremento, notevolmente evidente a partire dagli anni '50, può essere attribuito sia a un aumento
demografico significativo che all'espansione industriale post-bellica. La presenza in eccesso di CO2
nell'atmosfera ha innescato un marcato aumento della temperatura. Tale fenomeno si verifica in quanto
l'anidride carbonica consente il passaggio dell'energia solare, ma al contempo trattiene le radiazioni
termiche emesse dalla Terra, creando una sorta di effetto serra. Il cambiamento climatico ha portato ad un
aumento di fenomeni ambientali estremi come inondazioni, incendi, nubifragi, tempeste e molti altri.
Adesso bisogna affrontare le conseguenze di questo cambiamento climatico causato dalle nostre
precedenti azioni.
A QUALI CONSEGUENZE PORTANO QUESTI FENOMENI?
Gli eventi catastrofici, veri flagelli del nostro tempo, hanno lasciato un segno indelebile nel 2022. Con 44
milioni di vite stravolte e danni economici schizzati oltre i 200 miliardi di dollari, il mondo è stato testimone
di una devastazione senza precedenti. Da siccità periodiche in Brasile, Cina e Corno d'Africa a impatti
immediati come i 12 miliardi di dollari di danni in Brasile e Cina, la terra ha tremato sotto il peso di queste
calamità.
Questi drammatici avvenimenti sottolineano in modo inequivocabile la necessità di azioni risolute e audaci.
I grandi responsabili delle emissioni dovrebbero abbracciare la responsabilità anziché scaricarla su altri
paesi. Le continue emissioni di carbonio alimentano una reazione a catena, con conseguenze
particolarmente drammatiche nei poli terrestri.
Il 18 marzo 2022, un giorno destinato a restare impresso nella memoria, ha visto le temperature record in
Antartide e nell'Artico, superando i limiti della normalità di 47 e 30 gradi. In Antartide, una piattaforma di
ghiaccio ha ceduto sotto la pressione del calore, mentre nell'Artico il permafrost, secolare custode di
enormi quantità di carbonio, ha iniziato a sciogliersi, liberando gas serra nell'atmosfera e intensificando il
riscaldamento globale.
Le forti raffiche di vento e le piogge torrenziali, complici dell'incubo, hanno lasciato decine di migliaia di
persone nell'oscurità, con voli e traghetti cancellati tra Europa e Regno Unito, e servizi ferroviari interrotti in
Germania settentrionale. Questi avvenimenti non solo ci spingono a riflettere sulle conseguenze delle
nostre azioni, ma ci implorano di agire in modo decisivo per un futuro sostenibile.
L’UOMO NE È RESPONSABILE?
Le azioni umane si rivelano come la forza trainante dietro il drammatico scenario del cambiamento
climatico, con il consumo esorbitante di carbone, petrolio e gas che monopolizza le emissioni di gas serra.
Nel 2019, il Global Energy Perspective 2019 di McKinsey svela che le fonti fossili generano un travolgente
83% delle emissioni totali di CO2, di cui il 36% era attribuibile solo alla produzione di elettricità attraverso il
carbone.
Non solo le emissioni atmosferiche, ma anche l'aumento degli allevamenti intensivi e dell'uso di fertilizzanti
ricchi di azoto contribuiscono all’incremento di gas serra nell'atmosfera. In ogni angolo del mondo, le
comunità sperimentano in prima persona le conseguenze del cambiamento climatico, con temperature in
crescita che alimentano incendi, uragani e altre calamità, un inesorabile campanello d'allarme sollecitato
dagli scienziati che evidenziano il cambiamento climatico come la preminente minaccia alla nostra salute.
Gli incendi stessi, intensificati dalla mutata climatologia, non solo spargono devastazione visibile ma,
secondo uno studio del 2021, costituiscono il 25% dell'inquinamento atmosferico negli Stati Uniti. Il fumo,
veicolo di particelle tossiche provenienti da pneumatici a sostanze chimiche nocive, penetra profondamente
nei polmoni, lasciando un segno nefasto sulla salute umana.
Oltre all'impatto diretto, il cambiamento climatico mina silenziosamente la sicurezza alimentare mondiale,
soprattutto per quanto riguarda le risorse marine. L'aumento delle temperature oceaniche spinge le specie
ittiche verso poli inesplorati, come dimostrato nel 2023 dalla migrazione del pesce scorpione dal Mar Rosso
al Mar di Sicilia, riscrivendo le regole dell'ecosistema marino locale.
LA TERRA È DAVVERO SPACCIATA?
La complessità della situazione ambientale attuale è mitigata dagli sforzi in atto per migliorare la vita del
pianeta, messa in crisi dalle azioni umane. L'adattamento a fonti energetiche sostenibili e la conservazione
della biodiversità rappresentano pilastri cruciali per attenuare gli impatti negativi sull'ambiente. La
consapevolezza e l'azione su scala globale sono essenziali per affrontare le sfide ambientali attuali.
Sebbene i cambiamenti climatici siano stati parte della storia del pianeta, il riscaldamento anomalo degli
ultimi 150 anni è un fenomeno innescato dall'attività umana. È chiaro che i suoi impatti non possono più
essere trascurati.
L'affrontare il cambiamento climatico richiede l'attuazione di
numerose soluzioni già disponibili, dall'utilizzo di fonti energetiche
alternative alla tutela delle foreste. L'innovazione tecnologica gioca un
ruolo cruciale nel ridurre le emissioni provenienti da settori come la
produzione e i trasporti. È incredibile osservare come l'umanità stia
cercando nuove scoperte tecnologiche per risolvere problemi creati
proprio dalle precedenti invenzioni!
Gli sforzi scientifici si concentrano sulla produzione sostenibile
dell'idrogeno, alimentando celle a combustibile a emissioni zero per
trasporti e produzione di elettricità.
Il ripristino della natura, attraverso la riforestazione, la salvaguardia
delle praterie marine e l'adozione di pratiche agricole sostenibili,
potrebbe contribuire significativamente alla riduzione delle emissioni
di anidride carbonica, proteggendo così il pianeta.
Sara Gagianesi, Lorenzo Papini, Mattia Bortolotto e Alessandro Buzzoni 3^LA ITIS Feltrinelli -Liceo
scientifico opzione scienze applicate
0
10000
20000
30000
40000
50000
60000
70000
80000
2023 2022 2021 2020 2019 2018 2017
Morti
Anno
Decessi dai fenomeni catastrofici
Morti
FONTI:
www.nationalgeographic.it
www.enelgreenpower.com
www.geopop.it
www.ambientenonsolo.com
www.amp.tgcom24.mediaset.it
www.rainews.it
www.legambiente.it
www.enelgreenpower.com
www.campushubscuola.it
www.ilsole24ore.com
www.regioniambiente.it
www.ilgiornaledellambiente.it
www.skytg24.com
www.cittaclima.it
www.pcabroker.com
www.wired.it
www.wisesociety.it
www.lifegate.it
www.repubblica.it
www.ecobnb.it

More Related Content

Similar to VERSO LE ONDE DEL CAMBIAMENTO.pdf

#MeteoredWorldMetDay: Oceani, tempo, clima ed eventi estremi: tutto è connesso
#MeteoredWorldMetDay: Oceani, tempo, clima ed eventi estremi: tutto è connesso#MeteoredWorldMetDay: Oceani, tempo, clima ed eventi estremi: tutto è connesso
#MeteoredWorldMetDay: Oceani, tempo, clima ed eventi estremi: tutto è connesso
Luca Lombroso
 
Scirarindi: verso parigi e la #cop21
Scirarindi: verso parigi e la #cop21Scirarindi: verso parigi e la #cop21
Scirarindi: verso parigi e la #cop21
Luca Lombroso
 
Def_Tes_Bia.pdf
Def_Tes_Bia.pdfDef_Tes_Bia.pdf
Def_Tes_Bia.pdf
Michele Cignarale
 
Arbor Meeting
Arbor Meeting Arbor Meeting
Arbor Meeting
Luca Lombroso
 
Gli effetti del cambiamento climatico
Gli effetti del cambiamento climaticoGli effetti del cambiamento climatico
Gli effetti del cambiamento climatico
climatizzati
 
Solution From Monica & Giulia (Italian Version)
Solution From Monica & Giulia (Italian Version)Solution From Monica & Giulia (Italian Version)
Solution From Monica & Giulia (Italian Version)
guest30fc5d
 
Climate changes- I cambiamenti climatici
Climate changes- I cambiamenti climaticiClimate changes- I cambiamenti climatici
Climate changes- I cambiamenti climatici
Anna Caldarelli
 
I cambiamenti climatici e la produzione di cibo
I cambiamenti climatici e la produzione di ciboI cambiamenti climatici e la produzione di cibo
I cambiamenti climatici e la produzione di cibo
europrogetti
 
Uno scenario apocalittico sul futuro della terra
Uno scenario apocalittico sul futuro della terraUno scenario apocalittico sul futuro della terra
Uno scenario apocalittico sul futuro della terra
Stefano Sghedoni
 
Piano di resilienza climatica Comune di Torino
Piano di resilienza climatica Comune di TorinoPiano di resilienza climatica Comune di Torino
Piano di resilienza climatica Comune di Torino
Quotidiano Piemontese
 
Inquinamento atmosferico
Inquinamento atmosferico Inquinamento atmosferico
Inquinamento atmosferico
scuolamediapertinire
 
25 settembre 2001 – 16 settembre 2021: Il peso delle variazioni climatiche ne...
25 settembre 2001 – 16 settembre 2021: Il peso delle variazioni climatiche ne...25 settembre 2001 – 16 settembre 2021: Il peso delle variazioni climatiche ne...
25 settembre 2001 – 16 settembre 2021: Il peso delle variazioni climatiche ne...
Luca Lombroso
 
Cambiamenti climatici e ripercussioni economiche in Italia e In Europa
Cambiamenti climatici e ripercussioni economiche in Italia e In EuropaCambiamenti climatici e ripercussioni economiche in Italia e In Europa
Cambiamenti climatici e ripercussioni economiche in Italia e In Europa
Beppe di Brisco
 
Crisi Climatica a IIS Meucci di Carpi 2021
Crisi Climatica a IIS Meucci di Carpi 2021Crisi Climatica a IIS Meucci di Carpi 2021
Crisi Climatica a IIS Meucci di Carpi 2021
Luca Lombroso
 
Pavullo: Cambiamenti climatici, verso la decarbonizzazione
Pavullo: Cambiamenti climatici, verso la decarbonizzazionePavullo: Cambiamenti climatici, verso la decarbonizzazione
Pavullo: Cambiamenti climatici, verso la decarbonizzazione
Luca Lombroso
 
Cambiamenti Climatici
Cambiamenti ClimaticiCambiamenti Climatici
Cambiamenti Climatici
boma21
 
Downsizing
DownsizingDownsizing
Downsizing
Marialuisa Palumbo
 
1 N
1 N1 N
Cambiamenti climatici, scelte energetiche e nuovi conflitti
Cambiamenti climatici, scelte energetiche e nuovi conflittiCambiamenti climatici, scelte energetiche e nuovi conflitti
Cambiamenti climatici, scelte energetiche e nuovi conflitti
Comitato Energia Felice
 

Similar to VERSO LE ONDE DEL CAMBIAMENTO.pdf (20)

#MeteoredWorldMetDay: Oceani, tempo, clima ed eventi estremi: tutto è connesso
#MeteoredWorldMetDay: Oceani, tempo, clima ed eventi estremi: tutto è connesso#MeteoredWorldMetDay: Oceani, tempo, clima ed eventi estremi: tutto è connesso
#MeteoredWorldMetDay: Oceani, tempo, clima ed eventi estremi: tutto è connesso
 
Quarto rapporto sul clima - IPCC
Quarto rapporto sul clima - IPCCQuarto rapporto sul clima - IPCC
Quarto rapporto sul clima - IPCC
 
Scirarindi: verso parigi e la #cop21
Scirarindi: verso parigi e la #cop21Scirarindi: verso parigi e la #cop21
Scirarindi: verso parigi e la #cop21
 
Def_Tes_Bia.pdf
Def_Tes_Bia.pdfDef_Tes_Bia.pdf
Def_Tes_Bia.pdf
 
Arbor Meeting
Arbor Meeting Arbor Meeting
Arbor Meeting
 
Gli effetti del cambiamento climatico
Gli effetti del cambiamento climaticoGli effetti del cambiamento climatico
Gli effetti del cambiamento climatico
 
Solution From Monica & Giulia (Italian Version)
Solution From Monica & Giulia (Italian Version)Solution From Monica & Giulia (Italian Version)
Solution From Monica & Giulia (Italian Version)
 
Climate changes- I cambiamenti climatici
Climate changes- I cambiamenti climaticiClimate changes- I cambiamenti climatici
Climate changes- I cambiamenti climatici
 
I cambiamenti climatici e la produzione di cibo
I cambiamenti climatici e la produzione di ciboI cambiamenti climatici e la produzione di cibo
I cambiamenti climatici e la produzione di cibo
 
Uno scenario apocalittico sul futuro della terra
Uno scenario apocalittico sul futuro della terraUno scenario apocalittico sul futuro della terra
Uno scenario apocalittico sul futuro della terra
 
Piano di resilienza climatica Comune di Torino
Piano di resilienza climatica Comune di TorinoPiano di resilienza climatica Comune di Torino
Piano di resilienza climatica Comune di Torino
 
Inquinamento atmosferico
Inquinamento atmosferico Inquinamento atmosferico
Inquinamento atmosferico
 
25 settembre 2001 – 16 settembre 2021: Il peso delle variazioni climatiche ne...
25 settembre 2001 – 16 settembre 2021: Il peso delle variazioni climatiche ne...25 settembre 2001 – 16 settembre 2021: Il peso delle variazioni climatiche ne...
25 settembre 2001 – 16 settembre 2021: Il peso delle variazioni climatiche ne...
 
Cambiamenti climatici e ripercussioni economiche in Italia e In Europa
Cambiamenti climatici e ripercussioni economiche in Italia e In EuropaCambiamenti climatici e ripercussioni economiche in Italia e In Europa
Cambiamenti climatici e ripercussioni economiche in Italia e In Europa
 
Crisi Climatica a IIS Meucci di Carpi 2021
Crisi Climatica a IIS Meucci di Carpi 2021Crisi Climatica a IIS Meucci di Carpi 2021
Crisi Climatica a IIS Meucci di Carpi 2021
 
Pavullo: Cambiamenti climatici, verso la decarbonizzazione
Pavullo: Cambiamenti climatici, verso la decarbonizzazionePavullo: Cambiamenti climatici, verso la decarbonizzazione
Pavullo: Cambiamenti climatici, verso la decarbonizzazione
 
Cambiamenti Climatici
Cambiamenti ClimaticiCambiamenti Climatici
Cambiamenti Climatici
 
Downsizing
DownsizingDownsizing
Downsizing
 
1 N
1 N1 N
1 N
 
Cambiamenti climatici, scelte energetiche e nuovi conflitti
Cambiamenti climatici, scelte energetiche e nuovi conflittiCambiamenti climatici, scelte energetiche e nuovi conflitti
Cambiamenti climatici, scelte energetiche e nuovi conflitti
 

More from Step4

Costruire e valutare le competenze di cittadinanza globale
Costruire e valutare le competenze di cittadinanza globaleCostruire e valutare le competenze di cittadinanza globale
Costruire e valutare le competenze di cittadinanza globale
Step4
 
I ghiacci sopra zero.pdf
I ghiacci sopra zero.pdfI ghiacci sopra zero.pdf
I ghiacci sopra zero.pdf
Step4
 
The.Impact.docx
The.Impact.docxThe.Impact.docx
The.Impact.docx
Step4
 
Biodiversità Marina.pdf
Biodiversità Marina.pdfBiodiversità Marina.pdf
Biodiversità Marina.pdf
Step4
 
the water code
the water codethe water code
the water code
Step4
 
L’IMPRONTA IDRICA.pptx.pdf
L’IMPRONTA IDRICA.pptx.pdfL’IMPRONTA IDRICA.pptx.pdf
L’IMPRONTA IDRICA.pptx.pdf
Step4
 
ACQUA E SALUTE. conclusione
ACQUA E SALUTE. conclusioneACQUA E SALUTE. conclusione
ACQUA E SALUTE. conclusione
Step4
 
ACQUA E SALUTE. msf
ACQUA E SALUTE. msfACQUA E SALUTE. msf
ACQUA E SALUTE. msf
Step4
 
ACQUA E SALUTE
ACQUA E SALUTEACQUA E SALUTE
ACQUA E SALUTE
Step4
 
ACQUA E SALUTE. pptx-1-3.pdf
ACQUA E SALUTE. pptx-1-3.pdfACQUA E SALUTE. pptx-1-3.pdf
ACQUA E SALUTE. pptx-1-3.pdf
Step4
 
Good For School
Good For SchoolGood For School
Good For School
Step4
 
Green book
Green bookGreen book
Green book
Step4
 
La palestra che respira
La palestra che respiraLa palestra che respira
La palestra che respira
Step4
 
Swap porta
Swap portaSwap porta
Swap porta
Step4
 
Imparare in mezzo alla natura
Imparare in mezzo alla naturaImparare in mezzo alla natura
Imparare in mezzo alla natura
Step4
 
Sogni in bliboteca
Sogni in blibotecaSogni in bliboteca
Sogni in bliboteca
Step4
 
Una svolta in digitale. Wifi e sostenibilità.
Una svolta in digitale.  Wifi e sostenibilità.Una svolta in digitale.  Wifi e sostenibilità.
Una svolta in digitale. Wifi e sostenibilità.
Step4
 
Una giornata alternata. Botanica, sport e laboratori all'aperto.
Una giornata alternata. Botanica, sport e laboratori all'aperto.Una giornata alternata. Botanica, sport e laboratori all'aperto.
Una giornata alternata. Botanica, sport e laboratori all'aperto.
Step4
 
Aula Multimediale 2^B.pdf
Aula Multimediale 2^B.pdfAula Multimediale 2^B.pdf
Aula Multimediale 2^B.pdf
Step4
 
Aria colorata.pdf
Aria colorata.pdfAria colorata.pdf
Aria colorata.pdf
Step4
 

More from Step4 (20)

Costruire e valutare le competenze di cittadinanza globale
Costruire e valutare le competenze di cittadinanza globaleCostruire e valutare le competenze di cittadinanza globale
Costruire e valutare le competenze di cittadinanza globale
 
I ghiacci sopra zero.pdf
I ghiacci sopra zero.pdfI ghiacci sopra zero.pdf
I ghiacci sopra zero.pdf
 
The.Impact.docx
The.Impact.docxThe.Impact.docx
The.Impact.docx
 
Biodiversità Marina.pdf
Biodiversità Marina.pdfBiodiversità Marina.pdf
Biodiversità Marina.pdf
 
the water code
the water codethe water code
the water code
 
L’IMPRONTA IDRICA.pptx.pdf
L’IMPRONTA IDRICA.pptx.pdfL’IMPRONTA IDRICA.pptx.pdf
L’IMPRONTA IDRICA.pptx.pdf
 
ACQUA E SALUTE. conclusione
ACQUA E SALUTE. conclusioneACQUA E SALUTE. conclusione
ACQUA E SALUTE. conclusione
 
ACQUA E SALUTE. msf
ACQUA E SALUTE. msfACQUA E SALUTE. msf
ACQUA E SALUTE. msf
 
ACQUA E SALUTE
ACQUA E SALUTEACQUA E SALUTE
ACQUA E SALUTE
 
ACQUA E SALUTE. pptx-1-3.pdf
ACQUA E SALUTE. pptx-1-3.pdfACQUA E SALUTE. pptx-1-3.pdf
ACQUA E SALUTE. pptx-1-3.pdf
 
Good For School
Good For SchoolGood For School
Good For School
 
Green book
Green bookGreen book
Green book
 
La palestra che respira
La palestra che respiraLa palestra che respira
La palestra che respira
 
Swap porta
Swap portaSwap porta
Swap porta
 
Imparare in mezzo alla natura
Imparare in mezzo alla naturaImparare in mezzo alla natura
Imparare in mezzo alla natura
 
Sogni in bliboteca
Sogni in blibotecaSogni in bliboteca
Sogni in bliboteca
 
Una svolta in digitale. Wifi e sostenibilità.
Una svolta in digitale.  Wifi e sostenibilità.Una svolta in digitale.  Wifi e sostenibilità.
Una svolta in digitale. Wifi e sostenibilità.
 
Una giornata alternata. Botanica, sport e laboratori all'aperto.
Una giornata alternata. Botanica, sport e laboratori all'aperto.Una giornata alternata. Botanica, sport e laboratori all'aperto.
Una giornata alternata. Botanica, sport e laboratori all'aperto.
 
Aula Multimediale 2^B.pdf
Aula Multimediale 2^B.pdfAula Multimediale 2^B.pdf
Aula Multimediale 2^B.pdf
 
Aria colorata.pdf
Aria colorata.pdfAria colorata.pdf
Aria colorata.pdf
 

VERSO LE ONDE DEL CAMBIAMENTO.pdf

  • 1. POSSIAMO ANCORA FARE QUALCOSA? Il cambiamento climatico sta peggiorando nel tempo e sta provocando una grande serie di catastrofi che porterà a grandi mutazioni della flora e della fauna della terra. L'aumento delle temperature comporta a una maggiore umidità che accentua esponenzialmente le inondazioni e precipitazioni estreme, causando temporali sempre più devastanti. Anche la frequenza e l'estensione delle tempeste tropicali, cicloni, uragani e tifoni, sono influenzate dal riscaldamento delle acque superficiali oceaniche. Quando parliamo di disastri naturali, è importante ricordare che non tutti sono causati dal cambiamento climatico siccome è errato pensare che questi eventi non ci siano mai stati. Tuttavia la scienza ci dice che questi eventi stanno aumentando drasticamente di frequenza e intensità. PERCHÉ I FENOMENI CATASTROFICI SONO CAUSATI DAL CAMBIAMENTO CLIMATICO? Secondo uno studio della NASA, il livello di anidride carbonica presente al momento è il più alto che ci sia mai stato negli ultimi 400.000 anni. In particolare, l’aumento si fa più significativo dal 1950 in poi, a causa di una forte crescita demografica e per l’esplosione industriale del dopoguerra. Tale quantità di CO2 nell’aria ha prodotto un aumento della temperatura significativo, questo perché ľanidride carbonica lascia passare l’energia del sole, ma assorbendo le radiazioni emesse dalla Terra crea una sorta di serra atmosferica intorno al pianeta. Il tutto è coinciso con una crescita del numero di disastri meteorologici, in particolare inondazioni, incendi e tempeste. Qualche anno fa la NASA ha condotto uno studio sull'anidride carbonica ed è arrivata alla conclusione che la concentrazione odierna di questo gas ha raggiunto livelli senza precedenti degli ultimi 400 mila anni.
  • 2. Questo incremento, notevolmente evidente a partire dagli anni '50, può essere attribuito sia a un aumento demografico significativo che all'espansione industriale post-bellica. La presenza in eccesso di CO2 nell'atmosfera ha innescato un marcato aumento della temperatura. Tale fenomeno si verifica in quanto l'anidride carbonica consente il passaggio dell'energia solare, ma al contempo trattiene le radiazioni termiche emesse dalla Terra, creando una sorta di effetto serra. Il cambiamento climatico ha portato ad un aumento di fenomeni ambientali estremi come inondazioni, incendi, nubifragi, tempeste e molti altri. Adesso bisogna affrontare le conseguenze di questo cambiamento climatico causato dalle nostre precedenti azioni. A QUALI CONSEGUENZE PORTANO QUESTI FENOMENI? Gli eventi catastrofici, veri flagelli del nostro tempo, hanno lasciato un segno indelebile nel 2022. Con 44 milioni di vite stravolte e danni economici schizzati oltre i 200 miliardi di dollari, il mondo è stato testimone di una devastazione senza precedenti. Da siccità periodiche in Brasile, Cina e Corno d'Africa a impatti immediati come i 12 miliardi di dollari di danni in Brasile e Cina, la terra ha tremato sotto il peso di queste calamità. Questi drammatici avvenimenti sottolineano in modo inequivocabile la necessità di azioni risolute e audaci. I grandi responsabili delle emissioni dovrebbero abbracciare la responsabilità anziché scaricarla su altri paesi. Le continue emissioni di carbonio alimentano una reazione a catena, con conseguenze particolarmente drammatiche nei poli terrestri. Il 18 marzo 2022, un giorno destinato a restare impresso nella memoria, ha visto le temperature record in Antartide e nell'Artico, superando i limiti della normalità di 47 e 30 gradi. In Antartide, una piattaforma di ghiaccio ha ceduto sotto la pressione del calore, mentre nell'Artico il permafrost, secolare custode di enormi quantità di carbonio, ha iniziato a sciogliersi, liberando gas serra nell'atmosfera e intensificando il riscaldamento globale. Le forti raffiche di vento e le piogge torrenziali, complici dell'incubo, hanno lasciato decine di migliaia di persone nell'oscurità, con voli e traghetti cancellati tra Europa e Regno Unito, e servizi ferroviari interrotti in Germania settentrionale. Questi avvenimenti non solo ci spingono a riflettere sulle conseguenze delle nostre azioni, ma ci implorano di agire in modo decisivo per un futuro sostenibile. L’UOMO NE È RESPONSABILE? Le azioni umane si rivelano come la forza trainante dietro il drammatico scenario del cambiamento climatico, con il consumo esorbitante di carbone, petrolio e gas che monopolizza le emissioni di gas serra. Nel 2019, il Global Energy Perspective 2019 di McKinsey svela che le fonti fossili generano un travolgente 83% delle emissioni totali di CO2, di cui il 36% era attribuibile solo alla produzione di elettricità attraverso il carbone. Non solo le emissioni atmosferiche, ma anche l'aumento degli allevamenti intensivi e dell'uso di fertilizzanti ricchi di azoto contribuiscono all’incremento di gas serra nell'atmosfera. In ogni angolo del mondo, le comunità sperimentano in prima persona le conseguenze del cambiamento climatico, con temperature in crescita che alimentano incendi, uragani e altre calamità, un inesorabile campanello d'allarme sollecitato dagli scienziati che evidenziano il cambiamento climatico come la preminente minaccia alla nostra salute.
  • 3. Gli incendi stessi, intensificati dalla mutata climatologia, non solo spargono devastazione visibile ma, secondo uno studio del 2021, costituiscono il 25% dell'inquinamento atmosferico negli Stati Uniti. Il fumo, veicolo di particelle tossiche provenienti da pneumatici a sostanze chimiche nocive, penetra profondamente nei polmoni, lasciando un segno nefasto sulla salute umana. Oltre all'impatto diretto, il cambiamento climatico mina silenziosamente la sicurezza alimentare mondiale, soprattutto per quanto riguarda le risorse marine. L'aumento delle temperature oceaniche spinge le specie ittiche verso poli inesplorati, come dimostrato nel 2023 dalla migrazione del pesce scorpione dal Mar Rosso al Mar di Sicilia, riscrivendo le regole dell'ecosistema marino locale. LA TERRA È DAVVERO SPACCIATA? La complessità della situazione ambientale attuale è mitigata dagli sforzi in atto per migliorare la vita del pianeta, messa in crisi dalle azioni umane. L'adattamento a fonti energetiche sostenibili e la conservazione della biodiversità rappresentano pilastri cruciali per attenuare gli impatti negativi sull'ambiente. La consapevolezza e l'azione su scala globale sono essenziali per affrontare le sfide ambientali attuali. Sebbene i cambiamenti climatici siano stati parte della storia del pianeta, il riscaldamento anomalo degli ultimi 150 anni è un fenomeno innescato dall'attività umana. È chiaro che i suoi impatti non possono più essere trascurati. L'affrontare il cambiamento climatico richiede l'attuazione di numerose soluzioni già disponibili, dall'utilizzo di fonti energetiche alternative alla tutela delle foreste. L'innovazione tecnologica gioca un ruolo cruciale nel ridurre le emissioni provenienti da settori come la produzione e i trasporti. È incredibile osservare come l'umanità stia cercando nuove scoperte tecnologiche per risolvere problemi creati proprio dalle precedenti invenzioni! Gli sforzi scientifici si concentrano sulla produzione sostenibile dell'idrogeno, alimentando celle a combustibile a emissioni zero per trasporti e produzione di elettricità. Il ripristino della natura, attraverso la riforestazione, la salvaguardia delle praterie marine e l'adozione di pratiche agricole sostenibili, potrebbe contribuire significativamente alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica, proteggendo così il pianeta. Sara Gagianesi, Lorenzo Papini, Mattia Bortolotto e Alessandro Buzzoni 3^LA ITIS Feltrinelli -Liceo scientifico opzione scienze applicate 0 10000 20000 30000 40000 50000 60000 70000 80000 2023 2022 2021 2020 2019 2018 2017 Morti Anno Decessi dai fenomeni catastrofici Morti