Riciclo Parte prima

1,321 views

Published on

Un lavoro realizzato dagli Alunni del I circolo didattico Scuola Marconi di Bacoli con la regia della Maestra Isa Dalviso

Published in: Education, Business, Technology
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,321
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
27
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Riciclo Parte prima

  1. 1. RACCOLTA DIFFERENZIATA RIUTILIZZO PERSONALE I RIFIUTI COME PROBLEMA MA LO SONO SEMPRE STATI? LA STORIA DEI RIFIUTI COME POSSIAMO RIMEDIARE? CON IL NOSTRO COMPORTAMENTO MINORE PRODUZIONE DA PARTE DELLE DITTE
  2. 2. I rifiuti sono “avanzi di nessun valore”. Il problema principale, però è che i rifiuti sono difficili da smaltire e alcuni sono anche pericolosi per l’uomo e l’ambiente. La storia dei rifiuti L’uomo ha la capacità di produrre rifiuti in grande quantità e non tutti riutilizzabili da altri organismi né facilmente attaccabili dalle forze della natura. In natura non esiste il concetto di rifiuto: tutto è riutilizzato Gli organismi viventi fanno parte di una rete molto complessa di relazioni , quindi possiamo dire che in un ecosistema perfettamente naturale non esistono rifiuti. La natura non lascia rifiuti … gli uomini sì
  3. 3. Nel passato la gente tendeva a conservare e a far durare nel tempo gli oggetti, per sfruttarli al massimo; In questo modo abbiamo completamente alterato il rapporto naturale tra organismi produttori e organismi distruttori di rifiuti oltre ad aver creato rifiuti difficilmente degradabili da parte di un qualunque fattore ambientale. oggi è diffuso un consumo enorme di oggetti con enormi quantità di scarti Questo fatto può mettere in crisi il ciclo della natura facendo saltare la rete delle relazioni e provocare inquinamento di aria, acqua, suolo .
  4. 4. Abbiamo invitato i bambini a portare qualche rifiuto a scuola e così sono arrivati una gran quantità di cartone, contenitori di carta e plastica, bottiglie di vetro e plastica, carte di caramelle… e poi hanno detto che altre cose non si potevano portare perché erano ingombranti, oppure sporcavano. Ma i rifiuti sono tutti uguali? RIFIUTI VERI NON VELENOSI Sono quelli prodotti da tutte le sostanze di origine vegetale e animale (resti di cibo, scarti di potatura del verde …). Sono umidi, si decompongono e possono diventare un ottimo concime. VELENOSI Sono quelli molto pericolosi perché emettono sostanze dannose sia per l’uomo che per la natura (pile, medicine, vernici, insetticidi) RIFIUTI FALSI Sono quei rifiuti non biodegradabili , che sono fatti di materiali che riutilizzati possono formare nuovi oggetti adatti ad essere usati.
  5. 5. I rifiuti possono diventare una risorsa da recuperare e utilizzare. Così si risparmiano materie prime, che prima o poi finiranno e si risparmia energia che serve per produrle. Alcune sostanze, poi, possono diventare anche fonti di energia vera e propria, con opportune tecnologie. Dove vanno a finire tutti i rifiuti? VELENOSI NON VELENOSI RIFIUTI VERI Vanno nelle discariche o negli inceneritori Vanno smaltiti separatamente RIFIUTI FALSI Vanno messi in contenitori separati
  6. 6. Come separarli? Separati cosa diventano? Perché separare i rifiuti? Chi li separa? Perché se li separi smettono di essere “immondizia”. Perché separati possono diventare utili Quelli umidi possono diventare fertilizzante ricco di elementi nutritivi. Quelli secchi possono essere riutilizzati o trasformati in nuovi oggetti Bastano pochi gesti quotidiani: dividere i rifiuti umidi (cioè quelli alimentari) dai secchi, come carta, plastica, vetro. Tutti noi : in casa, a scuola, nei bar, nei ristoranti, in ufficio, nei negozi, nelle fabbriche. La raccolta differenziata
  7. 7. Che cos'è il riciclaggio? Il riciclaggio dei rifiuti è il processo di trasformazione dei rifiuti in materiali riutilizzabili. Dal punto di vista ecologico è l’alternativa più vantaggiosa ai sistemi di smaltimento dei rifiuti. Il riciclaggio riduce drasticamente la quantità di rifiuti, l’inquinamento dell’ aria e dell’ acqua e fa risparmiare energia. Ricorda la strategia delle 4 R Riduzione : ridurre la quantità e la pericolosità dei rifiuti Riuso : usare più volte un oggetto Riciclaggio : recupero della materia prima Recupero : utilizzo dei rifiuti come combustile o energia
  8. 8. La differenza la facciamo noi Divertiamoci riciclando e riusando Occupandoci del riciclaggio ci siamo accorti che molto materiale di scarto può essere riusato per costruire oggetti divertenti

×