Plastika(Progetto)

1,915 views

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,915
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Plastika(Progetto)

  1. 1. Istituto Professionale Cabrini Taranto Progetto settimana DESS 2009: Settimana europea per la riduzione dei rifiuti
  2. 2. Introduzione In questa presentazione in Power Point, io e gli altri componenti di questo gruppo, abbiamo cercato di scrivere in maniera molto generica, come smaltire le bottiglie di plastica ed i modi per riutilizzarle. Inizialmente abbiamo descritto cos’è la plastica e per cosa viene utilizzata; successivamente abbiamo spiegato dove viene raccolta ed i motivi per i quali è importante riciclarla.
  3. 3. Riciclare la plastica <ul><li>Cos’è la plastica ; </li></ul><ul><li>Per cosa è utilizzata ; </li></ul><ul><li>Perché è importante riciclarla ; </li></ul><ul><li>Materiale che può essere riciclato . </li></ul>
  4. 4. La plastica SAI COS’E’ LA PLASTICA? La plastica è una sostanza organica che nasce da risorse naturali quali carbone, sale comune, gas, e soprattutto petrolio. SAI PER QUALI PRODOTTI E' USATA LA PLASTICA? Con il progresso della tecnologia sono nati numerosi tipi di plastica per soddisfare ogni esigenza: Polietilene (PE) :Si usa per la fabbricazione dei sacchetti di plastica, film per imballaggi per alimenti, sacchetti per la spazzatura, bottiglie per il latte, flaconi di shampoo e detersivi, nastri adesivi. Polivinilcloruro (PVC) : Usata per le bottiglie dell'acqua, contenitori per cioccolatini, pellicole per film, adesivi e teloni Polipropilene (PP) : Viene usato per confezionare il gelato e lo yogurt, per siringhe, per i sacchetti della spazzatura, pavimenti e componenti interni delle auto Polipropilene (PP) : Viene usato per confezionare il gelato e lo yogurt, per siringhe, per i sacchetti della spazzatura, pavimenti e componenti interni delle auto Polistirolo (PS) : Si usa per produrre vaschette alimentari, isolamenti termici e acustici, per l'imballaggio di prodotti. Polietilentereftalato (PET) : usata per delle bottiglie, per bevande gassate, per i nastri audio, e videocassette. Policarbonato (PO) : Usato per apparecchi di illuminazione, per caschi protettivi e biberon.
  5. 5. <ul><li>SAI PERCHÉ É IMPORTANTE RICICLARE LA PLASTICA? Riciclare la plastica è importante perché : </li></ul><ul><li>si risparmiano le materie prime (come il petrolio) </li></ul><ul><li>si ottiene un risparmio energetico </li></ul><ul><li>si riduce l'accumulo nell’ambiente di sostanze nocive </li></ul><ul><li>si ottiene un risparmio economico sullo smaltimento dei rifiuti </li></ul><ul><li>Inoltre la plastica è un materiale tossico e pericoloso; la plastica bruciata nell’inceneritore libera sostanze dannose per l'ambiente e per l'uomo. Al contrario se la plastica viene accumulata in discariche impiega milioni di anni per degradarsi e anche se sotterra può produrre sostanze nocive. </li></ul><ul><li>Processo di smaltimento naturale della plastica </li></ul><ul><li>ELENCO DEL MATERIALE CHE SI PUÒ  RICICLARE Si possono riciclare : </li></ul><ul><li>Bottiglie per acqua e bevande. </li></ul><ul><li>Flaconi o dispensatori per alimenti (creme, salse yogurt). </li></ul><ul><li>Confezioni rigide o flessibili per alimenti in generale (affettati, formaggi). </li></ul><ul><li>Buste e sacchetti blister e contenitori rigidi sagomati (gusci per giocattoli). </li></ul><ul><li>Reggette per legature pacchi. </li></ul><ul><li>Vasi per piante e fiori. </li></ul><ul><li>ELENCO DEL MATERIALE CHE NON SI PUÒ  RICICLARE Non si possono riciclare :  </li></ul><ul><li>Confezioni rigide o flessibile (pasta fresca o frutta). </li></ul><ul><li>Film e pellicole per alimenti o per imballaggio beni. </li></ul><ul><li>Gusci, barre chips da imballaggi in polistirolo espanso. </li></ul><ul><li>Manufatti in plastica. </li></ul><ul><li>Rifiuti ospedalieri. </li></ul><ul><li>Oggetti in plastica non utilizzati per imballaggio. </li></ul><ul><li>Custodie per cd, musicassette e videocassette </li></ul><ul><li>posate in plastica. </li></ul>
  6. 6. In media le famiglie italiane consumano al giorno: Bottiglie di plastica consumate Famiglie composte da: Giovedì Venerdì Sabato Domenica Lunedì Martedì Mercoledì 2 persone 2 3 4 5 4 4 3 3 persone 4 5 3 6 4 5 4 4 persone 4 4 5 6 4 3 3 5 persone 6 4 4 7 3 3 4 Più persone 5 4 4 7 5 5 5
  7. 7. Riciclare utilizzando Si compra, si usa, si rovina, si butta via. Il consumismo estremo non fa mai bene all'ambiente. Un modo intelligente per risparmiare soldi e per rispettare la terra è quello del riutilizzo. Qualsiasi oggetto, anche un vecchio contenitore di plastica, può vivere una nuova vita (o più nuove vite). C'era una volta... Le nostre nonne non buttavano via i calzini vecchi: anche se bucati potevano fungere, per esempio, da stracci. E chi non ha mai riutilizzato come sottovaso l'ultimo piattino superstite di quel servizio da caffé vecchio di 10 anni? Oppure i contenitori dei detersivi spray per la casa: una volta lavati possono spruzzare acqua sulle piante più delicate, ma anche l'appretto per stirare le camice. Insomma: basta un po' di fantasia e tanti oggetti (sopratutto di plastica, vetro e tela) possono diventare altro, e continuare ad esserci utile sotto una nuova veste. 1- Una volta puliti, possiamo far giocare i bambini con i vecchi contenitori. Uno piccolo , uno medio e uno grande e la cucina su misura del piccolo è pronta. Portate gli altri giocattoli da cucina, come il forno o le pentole giocattolo del vostro bambino vicino alla vera cucina di casa, magari mentre siete alle prese con la preparazione della cena, e il gioco è fatto! 2- I vecchi contenitori possono servire ancora per congelare o riporre nel frigo gli avanzi. Sopratutto per chi ha poco tempo a disposizione per il pranzo, sarà comodo prepararsi il pasto per poi ritrovarselo già fatto. Una scaldata nel microonde e il pranzo è servito (nel &quot;nuovo&quot; vecchio contenitore)! 3- La plastica, seppur vecchia, è molto resistente. Per questo si può continuare ad usare ad esempio per riporre spilli, o tutto l'occorrente per cucire.
  8. 8. Dialogo tra due gocce d'acqua...
  9. 9. Presentazione realizzata da: Ilaria Romanazzi, Mary Porzio, Nathalie Zaccaria, Viviana Mitrotta e Giorgia Cascella Classe IA o.c.b Anno scolastico 2009/10 I.P.S Cabrini

×