Corso di comunicazione (1/5) - Introduzione alla comunicazione

8,236 views

Published on

Prima lezione del corso di comunicazione tenuto nel novembre del 2010 a Brescia per Atena, società di formazione e sviluppo delle risorse umane a Brescia. Introduzione alla comunicazione.

Published in: Education
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
8,236
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
86
Actions
Shares
0
Downloads
272
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Corso di comunicazione (1/5) - Introduzione alla comunicazione

  1. 1. COMUNICAZIONE Dott.ssa Annalisa Marchesini http://www.psicologo-online.org Novembre 2010
  2. 2. “ Scambio interattivo osservabile fra due o più partecipanti, dotato di intenzionalità reciproca e di un certo livello di consapevolezza, in grado di far condividere un determinato significato sulla base di sistemi simbolici e convenzionali di significazione e di segnalazione secondo la cultura di riferimento ” (Anolli, 2003)
  3. 3. Comunicazione = attività complessa Attività Sociale Partecipazione Attività Cognitiva Connessa all'Azione
  4. 4. ELEMENTI COSTITUTIVI DELLA COMUNICAZIONE E R MESSAGGIO Feed-back CANALE codifica decodifica
  5. 5. CHE COSA COMUNICHIAMO? INFORMAZIONI DOTATE DI SIGNIFICATO SIMBOLO REFERENTE REFERENZA
  6. 6. INTENZIONE INTENZIONALITA' INFORMATIVA INTENZIONALITA' COMUNICATIVA IMPORTANZA DEL CONTESTO
  7. 7. REGOLE della comunicazione Regolano gli scambi e ne garantiscono il successo MASSIME CONVERSAZIONALI : <ul><li>Quantità ( Sii informativo quanto richiesto) </li></ul><ul><li>Qualità (Sii sincero e ben fondato) </li></ul><ul><li>Relazione (Sii pertinente) </li></ul><ul><li>Modo (Sii chiaro) </li></ul>
  8. 8. DIRE QUALCOSA = FARE QUALCOS A COMUNICAZIONE = SEQUENZA DI AZIONI <ul><li>ATTI LOCUTORI (ciò che dico) </li></ul><ul><li>ATTI ILLOCUTORI (le intenzioni) </li></ul><ul><li>ATTI PERLOCUTORI (gli effetti) </li></ul>
  9. 9. ...nell'ambito del processo comunicativo CIÒ CHE VIENE COMUNICATO non corrisponde a CIÒ HE VIENE RECEPITO. La differenza tra questi due momenti genera l' arco di distorsione Ciò che viene detto Ciò che viene compreso Arco di distorsione
  10. 10. FATTORI DETERMINANTI: • Interruzioni, interferenze • Parlare l’uno sopra l’altro • Differenze / Carenze di vocabolario • Utilizzo improprio delle parole • Fattori emotivi • La scarsa corrispondenza tra segnali verbali e non verbali • La scarsa capacità d’ascolto • Stereotipi e pregiudizi • Attenzione non focalizzata verso il proprio interlocutore • Arrivare presto “alle conclusioni” • Fretta • ...
  11. 11. FUNZIONI DELLA COMUNICAZIONE: 1. PROPOSIZIONALE 2. RELAZIONALE 3. ESPRESSIVA LIVELLI DELLA COMUNICAZIONE: A. INTERPERSONALE B. CULTURALE C. DI MASSA
  12. 12. COMUNICAZIONE socializzazione motivazione discussione informazione educazione Promozione culturale integrazione
  13. 13. Ambito Psico-Sociale circolarità della comunicazione emittente ricevente
  14. 14. ASSIOMI DELLA COMUNICAZIONE 1. Non si può non comunicare 2. Ogni comunicazione ha un aspetto di contenuto e uno di relazione 3. La natura di una relazione dipende dalla punteggiatura delle sequenze di comunicazione
  15. 15. 4. Tutti gli scambi di comunicazione sono simmetrici o complementari 5. La comunicazione può essere analogica o numerica
  16. 16. ESERCITAZIONI Frase 1: Caro Giovanni ora sono felice solo quando mi sei accanto non provo nulla se guardo gli altri uomini generosi gentili premurosi non sono contenta di te desidero l'affetto di un altro non sarò mai tua Paola Frase 2: Che cos'è questo amore Frase 3: Affittasi camera a studente di tre metri per quattro Frase 4: Il giudice disse l'uomo è pazzo
  17. 17. <ul><li>Elenco delle situazioni </li></ul><ul><li>Siete seduto per terra in un luogo strapieno e siete in preda alla rabbia. </li></ul><ul><li>Siete seduto per terra in un luogo strapieno e siete depresso </li></ul><ul><li>Siete seduto per terra in un luogo strapieno e siete divertito. </li></ul><ul><li>Cercate di rimanere sveglio durante un noioso concerto. </li></ul><ul><li>Siete completamente a vostro agio nella situazione in cui vi trovate. </li></ul><ul><li>Siete tristissimo. </li></ul><ul><li>Siete in ansia. </li></ul><ul><li>Siete una bellissima donna e cercate di attrarre uno sconosciuto. </li></ul><ul><li>Avete fretta e siete trattenuto da un collega insistente. </li></ul><ul><li>State guardando una partita di calcio e la vostra squadra vince. </li></ul>

×