Castagnole, dolci di carnevale 2

455 views

Published on

Cucina italiana:

Published in: Entertainment & Humor
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
455
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Castagnole, dolci di carnevale 2

  1. 1. Avanzam ento con clic d el m ouse
  2. 2. Le castagnol assiem e al frappe (o chiac- e, le chiere) sono i d ol cetti tipici d i carnevale e si fanno facil ente nele case, ved iam o com e. m lC astagnole C hiacchiere (frappe)
  3. 3. Ingred ienti:1 uovo2 cucchiai d i zuccherom ezzo bicchierino d i Rum1 cucchiaio d i ol d i ol io iva1 cucchiaino d a caffè d i l ievito per d ol ciFarinazucchero al vel ool per friggere io
  4. 4. In un piatto rom piam o l ’uovo e uniam o le d ue cucchiaiate d i zucchero, un cucchiaio d i ol e io Il m ezzo bicchierino d i rum o un qual siasi l iquo-re oppure un d istillato, a piacere, e am alga-m iam o il tutto;
  5. 5. Poi aggiungiam o la farina, com e ved ete qui e uncucchiaino raso, d a caffè, d i l ievito in pol vere per d ol am al ci; gam iam o per bene.
  6. 6. La quantità d i farina non pu ò essere ind icata perch éd ipend e d ala grand ezza d el’uovo; ad ogni m od o ne d eve l lrisultare un im pasto m orbid o, che si attacchi al - l m ani e che d ev’essere m aneggiato poco. e
  7. 7. L’im pasto d eve essere rapid o, per non rischiared i ind urire il com posto; l raccogliam o a pala e l o l o schiacciam o un po’.
  8. 8. Poi ritagl o in fil iam oncini com e se facessim o glignocchi, anche l consistenza l ricord a m olto. a i
  9. 9. Li rotoliam o velocem ente con un po’ d i farina;
  10. 10. e infine l tagl o, com e fossero gnocchi. i iam
  11. 11. O ra facciam o scal are abbond ante ol (d a ricoprirl in d io i)una l arga pad ela, a fuoco m ed io; m escol o spesso; l iam
  12. 12. Li ved rem o presto gonfiarsi
  13. 13. E appena l ved rem o l i eggerm ente rosatipossiam o tirarl su con una “schium arol i a” forata;
  14. 14. Li ad agiam o su un vassoio su cui avrem o posto d ei fogli d i carta assorbente, per elim inare l’unto in eccesso;
  15. 15. Poi l trasferiam o su un al vassoio e, con l’aiuto d i un passino i tro a m agl strette, spol ie verizziam o d i zucchero al vel o.Lo zucchero al velo si pu ò fare in casa: basta passare un cucchiaiod i zucchero sem olato nel m acina-caffè e in pochi second i si otterrà uno zucchero finissim o, im pal pabile.
  16. 16. Ed ecco le nostre castagnole fumanti.L’unico problema è che un uovo solo per questi deliziosi dolcetti è poco, troppo poco! Musica: “Lambada”- Jean Claude Borelly Realizzazione, testo e fotografie: zafulla1@yahoo.it

×