• Save

Loading…

Flash Player 9 (or above) is needed to view presentations.
We have detected that you do not have it on your computer. To install it, go here.

Like this presentation? Why not share!

Like this? Share it with your network

Share

Quattro passi tra social media e nuovo web

on

  • 1,634 views

Riflessioni e dati (aggiornati ad Aprile 2010, mese in cui è stata preparata la presentazione) su social media, nuovo web e sul ruolo delle persone nei confronti delle aziende negli scenari del web ...

Riflessioni e dati (aggiornati ad Aprile 2010, mese in cui è stata preparata la presentazione) su social media, nuovo web e sul ruolo delle persone nei confronti delle aziende negli scenari del web 2.0.

Statistics

Views

Total Views
1,634
Views on SlideShare
1,633
Embed Views
1

Actions

Likes
8
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 1

https://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Quattro passi tra social media e nuovo web Presentation Transcript

  • 1. D 1) I mercati sono conversazioni. 2) I mercati sono fatti di esseri umani, non di segmenti demografici. 3) Le conversazioni tra esseri umani suonano umane. E si svolgono con voce umana The Cluetrain Manifesto Quattro passi nel Nuovo Web Progetto a cura di Matteo Ranzi Mille Ottani S.r.l. Marzo 2010
  • 2. Qual è la 3°Nazione nel Mondo?
  • 3. Se Facebook fosse una nazione sarebbe… 1.Cina 2.India 3.Facebook 4.USA 5.Indonesia La 1°Nazione completamente in Rete 6.Brasile Fonte:Sole 24 ore – Maggio 2010
  • 4. Tutto va in Rete I TUOI CLIENTI VANNO IN RETE -Utenti Italiani collegati in Internet: 25 Milioni (10 Milioni da Mobile) -Ore spese in Internet al mese: 29 -Quanti si collegano tutti i giorni: 52% -Fascia oraria: dalle 9 alle 23 con costanza (casa e ufficio) -Attività: Social Networking (19,6 Ml), Informazioni, Entertainment, etc -Web 2.0: 67% degli utenti di Internet LA COMUNICAZIONE AZIENDALE VA IN RETE Internet è la 3°voce negli investimenti marketing delle Aziende Italiane nel 2009...ma come attività è al 1°posto. La comunicazione aziendale non la fanno più solo le aziende, ma le persone: il 34% posta contributi su aziende e prodotti. I MEDIA CLASSICI VANNO IN RETE Stampa, Radio, TV, Cartellonistica (tramite Quick Response Code ) e Cinema. Anche gli Eventi (streaming) vanno in Rete. Dic 2009- Fonte: Nielsen Online Altre Fonti: da IAB Forum 2009 e Nielsen Online
  • 5. Tutti va in Rete (QRC) Tutto tramite link riconoscibili da uno SmartPhone
  • 6. ..e la Rete diventa un Nuovo Mondo di opportunità fatte di…
  • 7. Un mondo che cinguetta Tweet giornalieri nel 2010: 50 Milioni (10 Milioni nel 2009) Cosa si cinguetta: di tutto Business o Consumer? entrambi Quando si cinguetta: 9-23 (anche al lavoro…) Età di chi cinguetta: 18-50 anni Italiani: 800.000 ….e nella maggior parte dei casi sono link esterni Fonti: Pandemia.info
  • 8. Un mondo che cinguetta anche di business Tweet per il business: fare community, indagini di mercato predittive e post lancio prodotti, vendere, assistenza tecnica, eventi
  • 9. Un mondo che cinguetta anche di business
  • 10. Un mondo di Facce e di Likers -Utenti attivi nel mondo: 500 Milioni (15,9 Milioni in Italia) -Quanti si collegano ogni giorno: 200 Milioni -Minuti spesi in FB al giorno: 6 Miliardi -Post ogni giorno: 60 Milioni -Contenuti esterni condivisi ogni settimana: 5 Miliardi -Utenti che usano Facebook Connect (siti esterni): 60 Milioni -Utenti che usano Applicazioni per FB: 70% -Pagine aziendali: 3 Milioni -Tempo medio speso al giorno: 55 minuti -Accesso via mobile phone: 100 Milioni Fonti: websitemonitoring.com; Leonardo Bellini
  • 11. Un mondo di Facce e di Likers e di business 3 Milioni di Pagine Alcune tra le prime 50 aziende di Fortune presenti In Facebook
  • 12. Un mondo di Facce e di Likers e di business I Likers sono 5.4 Miliardi Fonti: CBM Consumer Pulse; Leonardo Bellini
  • 13. Un mondo di Pagine e di contenuti Tante categorie, tanti contenuti (testi, foto, video, link esterni) sia degli amministratori che dei likers
  • 14. Mercato nero e fake Da 0,002 euro a 0,1 euro a Likers (Fan) Frequentatori di ex discoteche
  • 15. Un mondo di Video In quanti guardano video in Internet in Italia? Il 78,3% degli utenti Web italiani Video caricati in YouTube ogni minuto: 24 ore Views di Video in un mese: 12,6 Miliardi Durata media di un video: 4’12” (aumenta l’impiego aziendale, non solo UGC) Crescita investimenti pubblicitari in Internet: 4,6%. Nei Web Video: 11% CRT Video VS Banner: 16 volte …e YouTube è solo una delle piattaforme Video Fonti: Ninjamarketing, Sysomos, Politecinco
  • 16. Un mondo di Video anche per il business User Generated Content e Company Generated Content
  • 17. Un mondo di Video anche per il business
  • 18. Da Google centrico a Social centrico
  • 19. Un mondo di Tool e di Applicazioni Y Utilizzate sia per il Business che per interessi privati, spesso gratuite
  • 20. Il Web 2.0: un mondo intorno alla Tua azienda Tante piattaforme Web 2.0 per diversi scopi, spesso integrabili tra loro e con ambienti Web esterni (siti, landing, etc.) in cui viaggiano: -Testi -Immagini -Video -File Audio -telefonate -Chat -Dati di vario genere …Spesso gratuiti e non sempre sono ciò che sembrano
  • 21. Il Web 2.0 dentro alle aziende
  • 22. Da dentro alle aziende a fuori… I dipendenti parlano dell’azienda e dei Clienti nei Social…e non sempre bene Fonti: Xplane/ Visual Thinking
  • 23. Come cambia il mercato?
  • 24. Con il Web 2.0 cambia il ruolo delle Persone 1990: DIFFUSIONE DEI PRIMI SITI STATICI Le persone: leggono Le aziende: comunicano Protagonisti: le aziende 1995: PRIME PIATTAFORME SINGOLE INTERATTIVE Le persone: leggono e scrivono alle aziende Le aziende: comunicano Protagonisti: le aziende 2000: PRIME PIATTAFORME SINGOLE DI CONDIVISIONE Le persone: leggono, scrivono e conversano con altri utenti su quella applicazione Le aziende: comunicano Protagonisti: le aziende e qualche Blogger OGGI: UN UNICO AMBIENTE WEB 2.0 DI PIATTAFORME E PERSONE INTERCONNESSE Le persone: leggono, partecipano, conversano, creano contenuti, divulgano contenuti, cocreano, recensiscono, votano (Amazon, Itune, E-Bay, etc.) e influenzano l’immagine e la reputazione delle aziende Alcune aziende: comunicano ancora ad una via Alcune aziende: dialogano, coinvolgono e partecipano Protagonisti: le persone
  • 25. Cambiano i comportamenti di acquisto dei Clienti “I mercati sono conversazioni” (the cluetrain manifesto) I Nuovi Consumatori -Sono sottoposti a 500-3000 pubblicità al giorno..a cui sono impermeabili -L’85% delle persone non crede agli spot aziendali mentre il 92% crede a ciò che dicono i suoi simili -Sono individualisti e infedeli alla marca -Sono informati, l’85% si informa in Rete (esempio:Trip Advisor) -La ricerca di informazioni passa solo in minima parte di Siti delle aziende -Non hanno processi di raccolta informazione lineari -Vogliono dialogare con le imprese in una logica peer to peer - Sono il media più potente al mondo (il Passaparola in Rete) Fonte: Nielsen Consumer, Osservatorio Multicanalità
  • 26. Cambiano i processi di raccolta delle informazioni Fonti di informazione su prodotti e servizi più rilevanti in Internet (% rispondenti sul totale) Fonte: Nielsen
  • 27. Cambiano i processi di raccolta delle informazioni
  • 28. Cambia la Reputazione di aziende e persone
  • 29. Cambia la Reputazione di aziende e persone
  • 30. Le Persone determinano la Reputazione di aziende e persone Tratto dalla Presentazione di Connexia, fonte Duepuntozero Research
  • 31. Cosa deve fare un’Azienda…
  • 32. la Tua Azienda NO può decidere se entrare nel Web 2.0?
  • 33. l primi 3 passi (..+1)
  • 34. 1°Ascoltare cosa la Rete sta dicendo di Te Cosa si dice, dove e come se ne parla
  • 35. 2°Essere presenti attivamente in Rete e nei Social Media Internet +4,6% In realtà in Italia Internet è al primo posto in termini di numero di attività Tratto da: Presentazione Osservatori Multicanalità 2009
  • 36. 2°Essere presenti attivamente in Rete e nei Social Media Il 93% degli utenti di Social Media ritengono che un’impresa debba essere presente nei Social L’85% di loro crede che oltre ad essere presente un’impresa debba interagire con gli utenti dei Social Fonte: Cone, Business in Social Media Study
  • 37. 3°Partecipare alle conversazioni PARTECIPAZIONE REATTIVA -Partecipo solo alle conversazioni in corso. Porto quindi la mia voce ufficiale in Rete, osservo-ascolto-rispondo. PARTECIPAZIONE PROATTIVA -Partecipo alle conversazioni in corso. -Vado alla ricerca di ambiti dove sono presenti potenziali Clienti/Influencer e avvio discussioni nuove - Creo anche ambiti aziendali 2.0 (Pagina Facebook, Account Twitter, Canale YouTube, etc.)che diventano “la casa” delle conversazioni sulla mia azienda. Alimento le Community create.
  • 38. 4°Un occhio puntato sul futuro Entro il 2014 la maggior parte delle connessioni ad Internet avverrà via Mobile. Già oggi in Europa si spendono mediamente 6 ore alla settimana in connessioni Web Mobile ed in Italia sono 10.000.000 gli utenti Mobile…
  • 39. D 1) I mercati sono conversazioni (The Cluetrain Manifesto) http://www.facebook.com/milleottani Matteo Ranzi Presidente Mille Ottani S.r.l. Direttore Marketing Symos Owner di Spunti di Marketing by Mille Ottani