DI DONO IN DONO Tre strumenti di comunicazione e tre strumenti per effettuare una donazione Progetto a cura di: Alexandre ...
INDICE <ul><li>Sezione prima: analisi di contesto </li></ul><ul><ul><li>Analisi dei mezzi di comunicazione </li></ul></ul>...
SEZIONE PRIMA: ANALISI DI CONTESTO <ul><li>Analisi degli strumenti di comunicazione e degli strumenti per effettuare una d...
ANALISI DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE <ul><li>OBIETTIVI </li></ul><ul><li>In questa sezione si è effettuata un’analisi dei pr...
LE ASSOCIAZIONI ANALIZZATE <ul><li>AISM  </li></ul><ul><li>AIL  </li></ul><ul><li>Unicef </li></ul><ul><li>Greenpeace </li...
MASS MEDIA – ABOVE THE LINE Tv Outdoor Radio Stampa AISM ✔ ✔ ✔ ✔ AIL ✔ ✔ ✔ ✔ Unicef ✔ ✔ ✔ ✔ Greenpeace ✔ ✔ ✔ ✔ presente ✔ ...
MASS MEDIA - BELOW THE LINE Publicity Eventi Mobile  communication Direct mailing AISM ✔ ✔ ✗ ✔ AIL ✔ ✔ ✗ ✔ Unicef ✔ ✔ ✔ ✔ ...
NEW MEDIA Sito web E-mail/ newsletter Web 2.0 Viral marketing AISM ✔ ✔ ✔ ✗ AIL ✔ ✔ ✗ ✗ Unicef ✔ ✔ ✔ ✗ Greenpeace ✔ ✔ ✔ ✔
FOCUS SU WEB 2.0  1 Youtube, Flickr, google video 2 Videocast, podcast, Feed RSS  3 Facebook, ammado, myspace 4 Inteso nel...
PODCASTING: I-TUNES STORE <ul><li>UNICEF </li></ul><ul><li>GREENPEACE </li></ul>ANCHE SU: http://www.greenpeace.org ANCHE ...
UNIWIKI: IL WIKI DELL’UNICEF <ul><li>Il portale &quot;partecipato&quot; dell'agenzia Onu è pensato per mettere in comunica...
I NUMERI DI FACEBOOK <ul><li>Fan: 58.900 </li></ul><ul><li>Fan: 102.552 </li></ul><ul><li>UNICEF </li></ul><ul><li>GREENPE...
SITOGRAFIA 2.0  ASSOCIAZIONI INTERNAZIONALI <ul><li>Forum:  http://forum.greenpeace.org/int/ </li></ul><ul><li>Blog:  http...
SITOGRAFIA 2.0  ASSOCIAZIONI NAZIONALI <ul><li>Forum e chat:  http:// www.aism.it spazioincontri </li></ul><ul><li>Youtube...
ANALISI DEGLI STRUMENTI PER EFFETTUARE UNA DONAZIONE <ul><li>OBIETTIVI </li></ul><ul><li>In questa sezione sono stati anal...
STRUMENTI OFF LINE Merchandising Eventi di raccolta fondi Circuiti  Bancomat/ domiciliazione  bancaria Bollettino  postale...
STRUMENTI ON LINE E-commerce Donazioni  on-line su conto corrente SMS Numero verde (con carta di credito) AISM ✔ ✔ ✔ ✔ AIL...
AIL – ALTRI PROGETTI <ul><li>Progetto “Mille miglia” in collaborazione con ALITALIA – si possono donare miglia ai malati d...
E-COMMERCE <ul><li>Greenpeace: green market </li></ul><ul><li>Unicef shop </li></ul>
PROGETTO AID MAKER <ul><li>Che cos’è Aid Maker? è un canale di acquisto convenzionato con Save the Children che permette d...
UNICEF – IL PROGETTO “HOME CHARITY” <ul><li>Inserendo “home charity” come pagina di apertura del proprio browser si devolv...
ASTE SU E-BAY <ul><li>Sono sempre di più le associazioni no profit che si rivolgono ad e-bay per effettuare aste di benefi...
SEZIONE SECONDA <ul><li>Tre strumenti di comunicazione e tre strumenti per effettuare una donazione  </li></ul>
STRUMENTI DI COMUNICAZIONE <ul><li>Social network </li></ul><ul><li>Free Press </li></ul><ul><li>Syndication </li></ul>
Social network
Social network e web 2.0 <ul><li>I social network fanno parte della più grande famiglia delle piattaforme web 2.0 che al m...
COSA SI INTENDE PER SOCIAL NETWORK? <ul><li>Il social network è la riproduzione su internet delle reti sociali ed è una de...
VANTAGGI E SVANTAGGI <ul><li>Mezzo di comunicazione economico </li></ul><ul><li>Permette di raggiungere un numero sostanzi...
ESEMPI DI  SOCIAL NETWORK <ul><li>www.facebook.com </li></ul><ul><li>www.ammado.com/ </li></ul><ul><li>www.linkedin.com </...
SYNDICATION
CHE SI INTENDE PER SYNDICATION? <ul><li>Il termine syndication indica, quando utilizzata per internet, la distribuzione di...
LE FORME PIÙ DIFFUSE DI SYNDICATION <ul><li>Feed RSS </li></ul><ul><li>Podcast </li></ul><ul><li>Videocast </li></ul>
FREE PRESS
IL FENOMENO DEI FREE PRESS <ul><li>I free press rappresentano la novità mediatica del nuovo Millennio nel campo dei quotid...
METRO E LE CAMPAGNE  SOCIALI <ul><li>10 ottobre 2008:  </li></ul><ul><li>Metro partner della WALK FOR FOOD, una camminata ...
I MAGGIORI FREE PRESS IN ITALIA <ul><li>Metro </li></ul><ul><li>Leggo </li></ul><ul><li>City </li></ul>
STRUMENTI PER EFFETTUARE UNA DONAZIONE <ul><li>Fundraising editoriale 2.0: dona un articolo </li></ul><ul><li>La cinegift ...
FUNDRAISING EDITORIALE 2.0: DONA UN ARTICOLO
<ul><li>Che cos’è Digita? </li></ul><ul><li>È un sito di editoria sociale gestito collettivamente dagli utenti iscritti in...
GUADAGNARE CON <ul><li>Diggita condivide il 50% dei propri proventi pubblicitari con gli utenti attraverso il programma  A...
E FUNDRAISING <ul><li>Come utilizzare digita per attività di fundraising? </li></ul><ul><li>Creare un account Adsense di G...
OBIETTIVI <ul><li>Creare una rete ampia di editori interessati a pubblicare con Diggita e a devolvere il ricavato all’asso...
PUNTI DI FORZA E DI DEBOLEZZA Dalla parte degli editori Punti di forza Punti di debolezza <ul><li>Aumenta la brand awarene...
LA CINEGIFT
CHE COS’È LA CINEGIFT? <ul><li>La cinegift è una card acquistabile on-line che permette l’entrata ad una rete di cinema af...
RETE ED ACQUISTI <ul><li>Da chi è composto il circuito cinegift? </li></ul><ul><li>Da una rete di esercenti interessati a ...
OBIETTIVI <ul><li>Creare una rete ampia di esercenti interessati a partecipare al progetto cinegift </li></ul><ul><li>Crea...
PUNTI DI FORZA E DEBOLEZZA Dalla parte degli esercenti Punti di forza Punti di debolezza <ul><li>Differenzazione rispetto ...
FUNDRAISING 3.0
LE ECONOMIE VIRTUALI <ul><li>In Second life si sono sviluppate delle vere e proprie economie con tanto di moneta virtuale ...
FARE FUNDRAISING IN SECOND LIFE: OBIETTIVI <ul><li>Costruire su un isola di Second Life uno spazio dedicato alla promozion...
LE NO PROFIT GIÀ PRESENTI <ul><li>Alcune associazioni che operano in campo internazionale hanno già pensato a come utilizz...
IL CASO RELAY FOR LIFE <ul><li>L’ American Cancer Society ha raccolto $115.000 durante il Virtual Relay For Life, un event...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Pubblicità Progresso

1,613 views

Published on

Presentazione del progetto vincitore della seconda categoria del concorso "Il Volto Nuovo della Comunicazione Sociale", promosso da Pubblicità Progresso in cui si chiedeva di "Indicare tre strumenti di comunicazione e tre strumenti per effettuare la donazione".

Published in: Technology, News & Politics
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,613
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7
Actions
Shares
0
Downloads
26
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Pubblicità Progresso

  1. 1. DI DONO IN DONO Tre strumenti di comunicazione e tre strumenti per effettuare una donazione Progetto a cura di: Alexandre Boemia Sara Calicchia Virginia Salani Università degli studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Economia www .economia.uniroma2.it/master/comunica& media
  2. 2. INDICE <ul><li>Sezione prima: analisi di contesto </li></ul><ul><ul><li>Analisi dei mezzi di comunicazione </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Mass media – above the line </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Mass media – below the line </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>New media </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Focus su web 2.0 </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Analisi degli strumenti per effettuare una donazione </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Strumenti off line </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Strumenti on-line </li></ul></ul></ul><ul><li>Sezione seconda: tre strumenti di comunicazione e tre strumenti per effettuare una donazione </li></ul><ul><ul><li>Strumenti di comunicazione </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Social network </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Free press </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Syndication </li></ul></ul></ul><ul><ul><li>Strumenti per effettuare una donazione </li></ul></ul><ul><ul><ul><li>Fund raising editoriale 2.0: dona un articolo </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Cinegift </li></ul></ul></ul><ul><ul><ul><li>Fundraising 3.0 </li></ul></ul></ul>
  3. 3. SEZIONE PRIMA: ANALISI DI CONTESTO <ul><li>Analisi degli strumenti di comunicazione e degli strumenti per effettuare una donazione nel mondo del no-profit </li></ul>
  4. 4. ANALISI DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE <ul><li>OBIETTIVI </li></ul><ul><li>In questa sezione si è effettuata un’analisi dei principali mezzi di comunicazione utilizzati da quattro Onlus scelte come campione rappresentativo: due associazioni che operano in campo internazionale (Unicef e Greenpeace) e due a maggiore caratterizzazione nazionale (AISM e AIL). L’utilizzo dei diversi mezzi di comunicazione è stata rappresentata attraverso tabelle riassuntive suddivise in tre macrosettori: </li></ul><ul><li>Mass media – above the line </li></ul><ul><li>Mass media – below the line </li></ul><ul><li>New media </li></ul><ul><li>L’attenzione si è poi concentrata sull’analisi delle nuove frontiere della comunicazione legate al web 2.0 con la presentazione di alcuni casi ritenuti all’avanguardia. </li></ul><ul><li>RISULTATI </li></ul><ul><li>Complessivamente il mondo del no profit utilizza un ottimo mix comunicativo. I new media e il web 2.0, per le loro caratteristiche di interattività e per la loro capacità di coinvolgere l’utente, sono da considerare la nuova frontiera della comunicazione, per molti versi ancora non esplorata. In particolare in Italia ancora si stenta nell’utilizzo di strumenti web 2.0 e si è rimasti ad una visione dei new media per lo più ancorata alle logiche del web 1.0. </li></ul>
  5. 5. LE ASSOCIAZIONI ANALIZZATE <ul><li>AISM </li></ul><ul><li>AIL </li></ul><ul><li>Unicef </li></ul><ul><li>Greenpeace </li></ul>
  6. 6. MASS MEDIA – ABOVE THE LINE Tv Outdoor Radio Stampa AISM ✔ ✔ ✔ ✔ AIL ✔ ✔ ✔ ✔ Unicef ✔ ✔ ✔ ✔ Greenpeace ✔ ✔ ✔ ✔ presente ✔ assente ✗
  7. 7. MASS MEDIA - BELOW THE LINE Publicity Eventi Mobile communication Direct mailing AISM ✔ ✔ ✗ ✔ AIL ✔ ✔ ✗ ✔ Unicef ✔ ✔ ✔ ✔ Greenpeace ✔ ✔ ✗ ✔
  8. 8. NEW MEDIA Sito web E-mail/ newsletter Web 2.0 Viral marketing AISM ✔ ✔ ✔ ✗ AIL ✔ ✔ ✗ ✗ Unicef ✔ ✔ ✔ ✗ Greenpeace ✔ ✔ ✔ ✔
  9. 9. FOCUS SU WEB 2.0 1 Youtube, Flickr, google video 2 Videocast, podcast, Feed RSS 3 Facebook, ammado, myspace 4 Inteso nel senso della progettazione di un wiki autonomo, non semplice presenza in wiki (come wikipedia) in quanto potrebbe non trattarsi di una scelta autonoma e consapevole dell’associazione 5 Twitter Social media 1 Blog Syndication 2 Social network 3 Wiki 4 Micro blogging 5 AISM ✔ ✔ ✗ ✗ ✗ ✗ AIL ✗ ✗ ✗ ✗ ✗ ✗ Unicef ✔ ✔ ✔ ✔ ✔ ✗ Greenpeace ✔ ✔ ✔ ✔ ✗ ✔
  10. 10. PODCASTING: I-TUNES STORE <ul><li>UNICEF </li></ul><ul><li>GREENPEACE </li></ul>ANCHE SU: http://www.greenpeace.org ANCHE SU: feed://www.unicef.org/rss/podcast.xml
  11. 11. UNIWIKI: IL WIKI DELL’UNICEF <ul><li>Il portale &quot;partecipato&quot; dell'agenzia Onu è pensato per mettere in comunicazione i giovani dei paesi ricchi, dove la tecnologia è ormai un fatto acquisito, con i loro coetanei che non dispongono di un accesso alla rete. </li></ul><ul><li>La scelta è caduta su questo modello per le sue caratteristiche di apertura e semplicità: permette agli utenti di utilizzare simultaneamente le risorse, intervenendo liberamente sui contenuti in uno spirito di collaborazione che è poi il valore su cui si basa il progetto. Naturalmente, la piattaforma è stata studiata per permettere un accesso agevole anche e sopratutto dai telefoni cellulari, la risorsa di connessione più diffusa al mondo. </li></ul>
  12. 12. I NUMERI DI FACEBOOK <ul><li>Fan: 58.900 </li></ul><ul><li>Fan: 102.552 </li></ul><ul><li>UNICEF </li></ul><ul><li>GREENPEACE </li></ul>
  13. 13. SITOGRAFIA 2.0 ASSOCIAZIONI INTERNAZIONALI <ul><li>Forum: http://forum.greenpeace.org/int/ </li></ul><ul><li>Blog: http://weblog.greenpeace.org/makingwaves/ </li></ul><ul><li>Podcast http ://www.greenpeace.org/international/photosvideos/greenpeace-podcasts </li></ul><ul><li>wiki: http://x.mepemepe.com/wiki/Main_Page </li></ul><ul><li>Forum: http://forum.alfemminile.com/forum_f5710_Psycho1_Bomboniere_unicef.html </li></ul><ul><li>social media: http://it.youtube.com/profile?user=unicefitalia </li></ul><ul><li>Greenpeace – www.greenpeace.org </li></ul><ul><li>Unicef </li></ul><ul><li>www.unicef.org </li></ul>
  14. 14. SITOGRAFIA 2.0 ASSOCIAZIONI NAZIONALI <ul><li>Forum e chat: http:// www.aism.it spazioincontri </li></ul><ul><li>Youtube http://it.youtube.com/sclerosimultipla </li></ul><ul><li>Non sono stati trovati progetti particolari nell’ambito web 2.0 </li></ul><ul><li>Aism </li></ul><ul><li>www.aism.it </li></ul><ul><li>Ail </li></ul><ul><li>www.ail.it </li></ul>
  15. 15. ANALISI DEGLI STRUMENTI PER EFFETTUARE UNA DONAZIONE <ul><li>OBIETTIVI </li></ul><ul><li>In questa sezione sono stati analizzati i principali strumenti per effettuare donazioni utilizzati dalle stesse associazioni no profit che sono state analizzate precedentemente. Le informazioni reperite sono state organizzate in tabelle riassuntive, organizzate secondo due macrosettori: </li></ul><ul><li>Strumenti “off line” </li></ul><ul><li>Strumenti “on line e mobile ” </li></ul><ul><li>L’attenzione si è poi concentrata su alcuni esempi peculiari di strumenti di donazione nel panorama delle no-profit. </li></ul><ul><li>RISULTATI </li></ul><ul><li>Dall’analisi è emerso che i new media hanno potenziato le attività di raccolta fondi, almeno dal punto di vista delle opzioni attivabili. Internet rappresenta una fonte di nuova ispirazione per chiunque voglia organizzare attività di fundraising. </li></ul>
  16. 16. STRUMENTI OFF LINE Merchandising Eventi di raccolta fondi Circuiti Bancomat/ domiciliazione bancaria Bollettino postale 5 per mille AISM ✔ ✔ ✔ ✔ ✔ AIL ✔ ✔ ✔ ✔ ✔ Unicef ✔ ✔ ✔ ✔ ✔ Greenpeace ✔ ✔ ✔ ✔ ✔
  17. 17. STRUMENTI ON LINE E-commerce Donazioni on-line su conto corrente SMS Numero verde (con carta di credito) AISM ✔ ✔ ✔ ✔ AIL ✔ ✔ ✔ ✔ Unicef ✔ ✔ ✔ ✔ Greenpeace ✔ ✔ ✔ ✔
  18. 18. AIL – ALTRI PROGETTI <ul><li>Progetto “Mille miglia” in collaborazione con ALITALIA – si possono donare miglia ai malati di Leucemia che necessitano di spostamenti per le loro cure </li></ul><ul><li>Dono in termini di idee: le scuole sono chiamate a cimentarsi in prove di abilità artistica. Le opere vincitrici diventano la copertina di quadernoni per la scuola </li></ul><ul><li>Richiesta di donazione in tempo per diventare volontario AIL </li></ul>
  19. 19. E-COMMERCE <ul><li>Greenpeace: green market </li></ul><ul><li>Unicef shop </li></ul>
  20. 20. PROGETTO AID MAKER <ul><li>Che cos’è Aid Maker? è un canale di acquisto convenzionato con Save the Children che permette di donare una parte degli introiti della propria spesa all’associazione, senza costi aggiuntivi </li></ul><ul><li>Come funziona? Tramite un software scaricabile da internet si può procedere all’acquisto di prodotti all’interno dei negozi che hanno aderito al progetto </li></ul>
  21. 21. UNICEF – IL PROGETTO “HOME CHARITY” <ul><li>Inserendo “home charity” come pagina di apertura del proprio browser si devolve ad unicef il 70% degli introiti in advertising </li></ul>
  22. 22. ASTE SU E-BAY <ul><li>Sono sempre di più le associazioni no profit che si rivolgono ad e-bay per effettuare aste di beneficenza. Esiste infatti una parte del sito interamente dedicata a questa tipologia di asta. http://pages.ebay.it/charity </li></ul>
  23. 23. SEZIONE SECONDA <ul><li>Tre strumenti di comunicazione e tre strumenti per effettuare una donazione </li></ul>
  24. 24. STRUMENTI DI COMUNICAZIONE <ul><li>Social network </li></ul><ul><li>Free Press </li></ul><ul><li>Syndication </li></ul>
  25. 25. Social network
  26. 26. Social network e web 2.0 <ul><li>I social network fanno parte della più grande famiglia delle piattaforme web 2.0 che al momento rappresentano: </li></ul><ul><li>Un nuovo modo di concepire i media grazie alla rottura dell’unidirezionalità del messaggio </li></ul><ul><li>Un nuovo modo di concepire la rete in cui si da sempre più importanza all’interazione e alla partecipazione degli utenti </li></ul><ul><li>Un nuovo modo di percepire il consumatore che diviene prosumer, ossia produttore e consumatore insieme di contenuti </li></ul>
  27. 27. COSA SI INTENDE PER SOCIAL NETWORK? <ul><li>Il social network è la riproduzione su internet delle reti sociali ed è una delle più moderne forme di comunicazione in rete </li></ul><ul><li>I social network possono essere di natura professionale o relazionale (amicizia ed amore) </li></ul><ul><li>Gli ultimi trend dimostrano l’enorme capacità di comunicazione intrinseca nei social network: l’11 ottobre tremila persone si sono radunate presso lo Spazio Zero Village di Roma; l’iniziativa è stata organizzata e pubblicizzata su facebook (1,6 milioni di iscritti) </li></ul>
  28. 28. VANTAGGI E SVANTAGGI <ul><li>Mezzo di comunicazione economico </li></ul><ul><li>Permette di raggiungere un numero sostanzioso di utenti </li></ul><ul><li>Permette di raggiungere delle comunità di interessi specifiche </li></ul><ul><li>Conferisce un’immagine innovativa all’associazione </li></ul><ul><li>Deve essere accompagnato da un buon mix comunicativo in quanto orientato esclusivamente ad un target giovane </li></ul><ul><li>Difficoltà di muoversi all’interno di molte offerte </li></ul><ul><li>Rischio di perdere il controllo sul messaggio veicolato </li></ul><ul><li>Punti di forza </li></ul><ul><li>Punti di debolezza </li></ul>
  29. 29. ESEMPI DI SOCIAL NETWORK <ul><li>www.facebook.com </li></ul><ul><li>www.ammado.com/ </li></ul><ul><li>www.linkedin.com </li></ul><ul><li>www.myspace.com </li></ul><ul><li>digg.com/ </li></ul><ul><li>www.delicious.com </li></ul><ul><li>www.reddit.com/ </li></ul><ul><li>www.slideshare.net </li></ul>
  30. 30. SYNDICATION
  31. 31. CHE SI INTENDE PER SYNDICATION? <ul><li>Il termine syndication indica, quando utilizzata per internet, la distribuzione di contenuti attraverso appositi canali, di norma rappresentati da feed Atom o RSS </li></ul><ul><li>Attraverso le syndication si mettono quindi a disposizione degli utenti contenuti di vario genere (audio, video e testo) </li></ul>
  32. 32. LE FORME PIÙ DIFFUSE DI SYNDICATION <ul><li>Feed RSS </li></ul><ul><li>Podcast </li></ul><ul><li>Videocast </li></ul>
  33. 33. FREE PRESS
  34. 34. IL FENOMENO DEI FREE PRESS <ul><li>I free press rappresentano la novità mediatica del nuovo Millennio nel campo dei quotidiani </li></ul><ul><li>È un fenomeno globale </li></ul><ul><li>Secondo recenti studi di marketing i free press sono destinati ad una progressiva crescita, anche con la nascita di testate locali e regionali </li></ul><ul><li>I free press rappresentano un nuovo modo di concepire il rapporto tra pubblicità e giornalismo: la testata giornalistica diviene uno strumento pubblicitario all’interno delle città </li></ul><ul><li>Grazie alla loro distribuzione gratuita raggiungono un numero elevato di lettori </li></ul>
  35. 35. METRO E LE CAMPAGNE SOCIALI <ul><li>10 ottobre 2008: </li></ul><ul><li>Metro partner della WALK FOR FOOD, una camminata non competitiva a favore della FAO, aperta a tutte le famiglie con lo scopo di raccogliere fondi per il progetto &quot;Scuola Miki&quot; in Etiopia. </li></ul><ul><li>15 ottobre 2008: </li></ul><ul><li>Metro, il quotidiano gratuito più diffuso nel mondo si tinge di verde, per sensibilizzare lettori e lettrici sui temi ambientali. Non solo l’Edizione Italiana, ma tutto il network di Metro nel mondo sarà colorato di verde. </li></ul>
  36. 36. I MAGGIORI FREE PRESS IN ITALIA <ul><li>Metro </li></ul><ul><li>Leggo </li></ul><ul><li>City </li></ul>
  37. 37. STRUMENTI PER EFFETTUARE UNA DONAZIONE <ul><li>Fundraising editoriale 2.0: dona un articolo </li></ul><ul><li>La cinegift </li></ul><ul><li>Fundraising 3.0 </li></ul>
  38. 38. FUNDRAISING EDITORIALE 2.0: DONA UN ARTICOLO
  39. 39. <ul><li>Che cos’è Digita? </li></ul><ul><li>È un sito di editoria sociale gestito collettivamente dagli utenti iscritti in cui tutti i contenuti sono generati e votati democraticamente e direttamente dai lettori </li></ul><ul><li>È un sito di giornalismo partecipativo dove raccogliere informazioni e video </li></ul><ul><li>È un social news ossia uno strumento che integra funzionalità di blog collettivo ed elenchi di link web (social bookmarking) </li></ul>
  40. 40. GUADAGNARE CON <ul><li>Diggita condivide il 50% dei propri proventi pubblicitari con gli utenti attraverso il programma AdSense di Google. </li></ul><ul><li>Più gli articoli sono popolari e votati, più aumentano i ricavi. </li></ul><ul><li>Google stesso provvederà ogni inizio mese a pagare tramite assegno o bonifico attraverso il servizio Adsense. </li></ul>
  41. 41. E FUNDRAISING <ul><li>Come utilizzare digita per attività di fundraising? </li></ul><ul><li>Creare un account Adsense di Google </li></ul><ul><li>Trovare una serie di siti, blog etc. che siano disposti a pubblicare su digita devolvendo il ricavato pubblicitario all’associazione </li></ul><ul><li>Più accordi nascono e maggiore sarà il ricavato </li></ul>
  42. 42. OBIETTIVI <ul><li>Creare una rete ampia di editori interessati a pubblicare con Diggita e a devolvere il ricavato all’associazione: </li></ul><ul><ul><li>Quotidiani e settimanali nazionali </li></ul></ul><ul><ul><li>Free Press </li></ul></ul><ul><ul><li>Blog di grande impatto </li></ul></ul><ul><ul><li>Utenti della rete che pubblicano a vario titolo </li></ul></ul><ul><li>Cercare di dare visibilità agli articoli pubblicati per aumentare il più possibile le visite agli articoli e permettere così un ricavato maggiore </li></ul>
  43. 43. PUNTI DI FORZA E DI DEBOLEZZA Dalla parte degli editori Punti di forza Punti di debolezza <ul><li>Aumenta la brand awareness </li></ul><ul><li>Distoglie l’attenzione dal proprio sito a favore di un altro </li></ul>Dalla parte dell’associazione Punti di forza Punti di debolezza <ul><li>Grande visibilità all’associazione grazie agli accordi editoriali </li></ul><ul><li>Costi nulli </li></ul><ul><li>Incognita sui ricavi </li></ul><ul><li>Difficoltà a far aderire grandi testate ad un sito di giornalismo partecipato </li></ul>
  44. 44. LA CINEGIFT
  45. 45. CHE COS’È LA CINEGIFT? <ul><li>La cinegift è una card acquistabile on-line che permette l’entrata ad una rete di cinema affiliati al progetto </li></ul><ul><li>Ogni card da diritto ad un numero limitato di entrate al cinema </li></ul><ul><li>È una promozione temporanea da organizzare in periodi limitati dell’anno </li></ul><ul><li>Da diritto ad un certo numero di entrate nella rete cinegift entro un determinato arco temporale </li></ul><ul><li>Una percentuale del ricavato viene devoluta all’associazione promotrice </li></ul>
  46. 46. RETE ED ACQUISTI <ul><li>Da chi è composto il circuito cinegift? </li></ul><ul><li>Da una rete di esercenti interessati a donare una parte del ricavato all’associazione </li></ul><ul><li>In che modo si acquista la cinegift? </li></ul><ul><li>On-line, sul sito dell’associazione </li></ul><ul><li>Presso i cinema aderenti alla rete </li></ul><ul><li>Sui siti dei cinema aderenti all’iniziativa </li></ul>
  47. 47. OBIETTIVI <ul><li>Creare una rete ampia di esercenti interessati a partecipare al progetto cinegift </li></ul><ul><li>Creare circuiti cinegift nelle più importanti città d’Italia </li></ul><ul><li>Organizzare la promozione in periodi dell’anno con alto afflusso di pubblico e in prossimità di delle feste: la cinegift nasce infatti come dono da regalare nelle occasioni speciali (Es. Natale) </li></ul>
  48. 48. PUNTI DI FORZA E DEBOLEZZA Dalla parte degli esercenti Punti di forza Punti di debolezza <ul><li>Differenzazione rispetto ai competitors </li></ul><ul><li>È un acquisto di biglietti preventivo a cui non corrisponde necessariamente la fruizione del servizio </li></ul><ul><li>Gli utenti sono più motivati all’acquisto di biglietti </li></ul><ul><li>Una parte del ricavato non viene incassato </li></ul>Dalla parte dell’associazione Punti di forza Punti di debolezza <ul><li>Ricavati sicuri </li></ul><ul><li>Buona visibilità anche nelle sale cinematografiche </li></ul><ul><li>Contatto con un pubblico variegato </li></ul><ul><li>Difficoltà a creare la rete di esercenti </li></ul><ul><li>Difficoltà a coprire il territorio nazionale </li></ul>
  49. 49. FUNDRAISING 3.0
  50. 50. LE ECONOMIE VIRTUALI <ul><li>In Second life si sono sviluppate delle vere e proprie economie con tanto di moneta virtuale (Linden Dollar) per comprare e vendere. </li></ul><ul><li>È nata una nuova economia di scambio per l’acquisto di beni virtuali. </li></ul>
  51. 51. FARE FUNDRAISING IN SECOND LIFE: OBIETTIVI <ul><li>Costruire su un isola di Second Life uno spazio dedicato alla promozione dell’associazione nel quale presentarne le attività, la mission e gli obiettivi </li></ul><ul><li>Implementare all’interno dello spazio una serie di strumenti di raccolta fondi (shop virtuale, bancomat virtuale etc.) </li></ul><ul><li>Il ricavato nella moneta virtuale potrà essere convertito in dollari ed utilizzato per finanziare alcune attività dell’associazione </li></ul>
  52. 52. LE NO PROFIT GIÀ PRESENTI <ul><li>Alcune associazioni che operano in campo internazionale hanno già pensato a come utilizzare la realtà virtuale sia come mezzo di comunicazione sia per ottenere donazioni in moneta virtuale. </li></ul><ul><li>Di seguito alcuni esempi: </li></ul><ul><ul><li>Global Kids </li></ul></ul><ul><ul><li>Hub2 - Emerson College and Harvard University work with the City of Boston to enhance civic engagement American </li></ul></ul><ul><ul><li>Cancer Society </li></ul></ul><ul><ul><li>The Exploratorium </li></ul></ul><ul><ul><li>Tech Soup </li></ul></ul><ul><ul><li>The New Media Consortium </li></ul></ul>Risultato: un report ( Sandra Bettger, 2008) che descrive i risultati dell’attività di comunicazione e di fundraising svolta su Second Life
  53. 53. IL CASO RELAY FOR LIFE <ul><li>L’ American Cancer Society ha raccolto $115.000 durante il Virtual Relay For Life, un evento di raccolta fondi virtuale organizzato nel 2007 in Second Life </li></ul>

×