Amare Gesù Cristo
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Amare Gesù Cristo

  • 584 views
Uploaded on

Amare Gesù Cristo come Maria di Nazareth: spunti meditativi

Amare Gesù Cristo come Maria di Nazareth: spunti meditativi

More in: Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
584
On Slideshare
583
From Embeds
1
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 1

http://www.linkedin.com 1

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Paola Barigelli-Calcari
  • 2. Spunti riflessivimariani condivisi su Porta fidei e sugliOrientamenti pastorali diocesani Chiamati a diventare comunità di credentinella corresponsabilità tenendo presente la Costituzione dogmatica Lumen Gentium
  • 3. Bibbia
  • 4. Noi amiamo,perché egli ci haamati per primo.Se uno dicesse: "Ioamo Dio", eodiasse il suofratello, è unmentitore. Chiinfatti non ama ilproprio fratello chevede, non puòamare Dio che nonvede.
  • 5. LG 53. Infatti Mariavergine, la qualeallannunziodellangelo accolsenel cuore e nel corpoil Verbo di Dio eportò la vita almondo, èriconosciuta eonorata come veramadre di Dio eRedentore.
  • 6. LG 56. Fin dal primoistante della suaconcezione Maria èarricchita di doni divini,quasi plasmata dalloSpirito Santo e resanuova creatura, èadornata dagli splendoridi una santità del tuttosingolare
  • 7. Così Maria, figlia di Adamo,acconsentendo alla paroladivina, diventò madre di Gesù,e abbracciando con tuttolanimo, senza che alcunpeccato la trattenesse, lavolontà divina di salvezza,consacrò totalmente se stessaquale ancella del Signore allapersona e allopera del Figliosuo, servendo al mistero dellaredenzione in dipendenza dalui e con lui, con la grazia diDio onnipotente.
  • 8. 28 Il Vangelo dell’amore di Dio per noi, la chiamata a prendereparte in Gesù nello Spirito alla vita del Padre, sono un donodestinato a tutti gli uomini.128 perché l’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori permezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato (Rm 5,5).
  • 9. Maria appartiene alpopolo messianico che haper capo Cristo. Mariacome noi ha percondizione la dignità e lalibertà dei figli di Dio, nelcuore dei quali dimora loSpirito Santo come in untempio.I cristiani, nuovo popolo diDio hanno per legge ilnuovo precetto di amarecome lo stesso Cristo ci haamati (cfr. Gv 13,34).
  • 10. LG 9. E finalmente, ha per fine il regno di Dio, incominciatoin terra dallo stesso Dio, e che deve essere ulteriormentedilatato, finché alla fine dei secoli sia da lui portato acompimento, quando comparirà Cristo, vita nostra (cfr. Col 3,4) e« anche le stesse creature saranno liberate dalla schiavitùdella corruzione per partecipare alla gloriosa libertà dei figlidi Dio » (Rm 8,21).
  • 11. LG 40. Il Signore Gesù, maestro e modello divino diogni perfezione, a tutti e a ciascuno dei suoidiscepoli di qualsiasi condizione ha predicato quellasantità di vita, di cui egli stesso è autore eperfezionatore: «Siate dunque perfetti come èperfetto il vostro Padre celeste» (Mt 5,48).
  • 12. LG 40. Mandò infatti atutti lo Spirito Santo,che li muovainternamente adamare Dio con tutto ilcuore, con tuttalanima, con tutta lamente, con tutte leforze (cfr Mc 12,30), e adamarsi a vicenda comeCristo ha amato loro (cfr.Gv 13,34; 15,12).
  • 13. LG 40. I seguaci di Cristo, chiamati da Dio, non a titolodelle loro opere, ma a titolo del suo disegno e dellagrazia, giustificati in Gesù nostro Signore, nelbattesimo della fede sono stati fatti veramente figli diDio e compartecipi della natura divina, e perciòrealmente santi.
  • 14. LG 40.Essi quindidevono, conlaiuto diDio,mantenere eperfezionarecon la lorovita lasantità chehannoricevuto.
  • 15. Porta Fidei 7. “CaritasChristi urget nos”(2Cor 5,14): è l’amore diCristo che colma inostri cuori e cispinge adevangelizzare. Egli,oggi come allora, ciinvia per le strade delmondo perproclamare il suoVangelo a tutti ipopoli della terra(cfr Mt 28,19).
  • 16. Porta Fidei 7. Con il suo amore, Gesù Cristo attira a sé gliuomini di ogni generazione: in ogni tempo Egli convoca laChiesa affidandole l’annuncio del Vangelo, con un mandatoche è sempre nuovo.
  • 17. Porta Fidei 7. Per questo anche oggi è necessario un più convinto impegno ecclesiale a favore di una nuova evangelizzazione per riscoprire la gioia nel credere e ritrovare l’entusiasmo nel comunicare la fede.
  • 18. Porta Fidei 7.Nellaquotidianariscoperta delsuo amoreattinge forza evigorel’impegnomissionariodei credentiche non puòmai veniremeno.
  • 19. Porta Fidei 7.La fede,infatti, crescequando èvissuta comeesperienza diun amorericevuto equando vienecomunicatacomeesperienza digrazia e digioia.
  • 20. Porta fidei 13 In questo tempo terremo fisso lo sguardo su Gesù Cristo, “colui che dà origine alla fede e la porta a compimento” (Eb 12,2): in lui trova compimento ogni travaglio ed anelito del cuore umano.
  • 21. Porta fidei 13.La gioia dell’amore, larisposta al dramma dellasofferenza e del dolore, laforza del perdono davantiall’offesa ricevuta e lavittoria della vita dinanzi alvuoto della morte, tuttotrova compimento nelmistero della suaIncarnazione, del suo farsiuomo, del condividere connoi la debolezza umana pertrasformarla con la potenzadella sua Risurrezione.
  • 22. Porta fidei 13 In lui, morto e risorto per la nostra salvezza, trovanopiena luce gli esempi di fede che hanno segnato questi duemila anni della nostra storia di salvezza.
  • 23. Vivere la fedeLa vita di fede e di amore ha le sue irrinunciabiliesigenze. La fede non corrisponde ad un tesoroprezioso da tenere sotto chiave e da custodiregelosamente.
  • 24. È simile piuttosto aduna pianta,meravigliosa ma fragileche dà fruttiabbondanti ed insperatise coltivati con cura epassione. Ciò che latiene in vita è ildesiderio di Dio, chealimenta la ricerca,sostiene l’ascolto,induce ad accogliere lepossibilità di incontro,porta ad assumere lapropria libertà in modoresponsabile e degno.Tutto ciò non siimprovvisa.
  • 25. Ecco perché giungere alla fede adulta comporta unitinerario, dei passaggi, delle tappe. Daremo spazio inquest’anno all’ascolto, alla preghiera, all’incontro e allarelazione personale con il Signore, annunciando in tuttele situazioni della vita il primato di Dio.
  • 26. Ripartire da Dio, in quest’anno della fede,significa aprirsi al dono della sua Parola, lasciandoci riconciliare e trasformare dalla sua grazia.
  • 27. Mc 10,17-30: Gesù indica lavia definitiva e perfetta pergiungere alla vita vera. Lavita consiste nel seguireGesù. Non si tratta piùsoltanto di mettersi inascolto di un insegnamentoo di obbedire ad uncomandamento. «Si tratta,più radicalmente,di aderire alla personastessa di Gesù,di condividere la sua vita eil suo destino,di partecipare alla suaobbedienza libera edamorosa al Padre»
  • 28. Germano di Costantinopoli († 733)Omelia sulla liberazione di Costantinopoli, TMPM 2, 377-378San Bruno (o Brunone, 1030 – 1101)monaco tedesco e fondatore dei CertosiniGennaro Maria Sarnelli († 1744),redentorista napoletano, Festa della Visitazione di Maria SS.main TMSM 6, 179Chiara Lubich (1920–2008)
  • 29. L’amore materno è offeso per le bestemmie contro il FiglioCertamente era necessario che essa stessa, manifestando le suedisposizioni d’amore materno, si infiammasse di zelo dinanziall’ingiuria e alla bestemmia proferite senza fine contro il Cristo e siergesse contro i nemici con tutta la forza della sua indignazione. Ellaabbatté, per così dire, le sue mani su di essi, strappò loro i capelli dellaloro superba testa e li precipitò a terra. Così di conseguenza impedìloro di portare più avanti il loro folle e impetuoso tentativo.
  • 30. LOnnipotente scrive con il suo dito nei vostricuori non solo lamore, ma anche la conoscenza della sua santa legge. Dimostrate con le opere ciò che amate e ciò che conoscete.
  • 31. Maria che amava veramenteGesù, perfettamente eseguisceil vedere di Gesù. Chi davveroama Dio, opera atti di virtù agloria di Dio. L’amore di Dioquando opera nei cuori non sastare ozioso. Se non opera nonè vero amore. Pondera comel’amore di Dio accese nel cuoredi Maria un ardentissimodesidero di fare del bene alprossimo. Dove regna la caritàverso Dio regna anche la caritàverso il prossimo. L’amor di Dioe del prossimo è un solo amore.
  • 32. Se noi avremoil cuore di una madre o, più precisamente, se ci proporremo di avere il cuoredella Madre per eccellenza:Maria, saremo sempre pronti ad amare