• Like
090630 Prospetto Corsi Formazione C Miani
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

090630 Prospetto Corsi Formazione C Miani

  • 364 views
Published

e finalmente ecco online un estratto del catalogo dei miei corsi di formazione: contattami per avere più info e/o per personalizzarli!! :-)

e finalmente ecco online un estratto del catalogo dei miei corsi di formazione: contattami per avere più info e/o per personalizzarli!! :-)

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
No Downloads

Views

Total Views
364
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
3
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Innovare, Sviluppare Nuovi Prodotti e Progettare Prospetto di corsi/seminari per i Reparti Tecnici/Produttivi e non solo 17 Giugno 2009, Claudia Miani
  • 2. La mia esperienza Ingegnere Meccanico 15 anni nella R&D di aziende multinazionali e non che operano nei settori del metalmeccanico, telecomunicazioni e medicale Maturato mix di competenze tecnico/scientifiche, curiosità, passione per la crescita dei team, gestione manageriale delle risorse Sviluppo di una ampia gamma di prodotti: macchine automatiche per il packaging, componenti in plastica, apparati per telecomunicazioni, dispositivi e apparecchiature medicali Competenze tecniche e manageriali per guidare le aziende a migliorare la loro consapevolezza in materia di SNP e adeguare la loro gamma prodotti alle necessità del “nuovo mercato” Ridefinizione delle organizzazioni tecniche, dei processi e delle interazioni tra i diversi enti aziendali 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 2
  • 3. Scopo delle Sessioni di Formazione Lo scopo di questi incontri è stimolare il confronto ed il dibattito tra esperti e testimoni sui temi del recupero di Redditività attraverso l’Efficienza dei processi aziendali, l’Eliminazione degli Sprechi e l’Innovazione a 360°, nei Dipartimenti Tecnici/Produttivi e in generale in tutta l’azienda. Questi incontri offrono agli imprenditori e ai manager idee e spunti, pratici e concreti, derivati dall’interazione degli stessi partecipanti con i formatori e con i manager testimoni delle loro esperienze, attorno ad un tavolo a dibattere e a rispondere sulle questioni vere e quotidiane. Questo al fine di riacquisire fiducia, fronteggiare e superare l’attuale stallo di crescita ed investire al meglio sul futuro in vista della ripresa. 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 3
  • 4. “Sviluppo Nuovo Prodotto: come scegliere le idee vincenti” Scheda Corso (DRAFT) Lo Sviluppo dei Nuovi Prodotti è la chiave di volta per recuperare competitività. Preparare ora una nuova gamma di prodotti che possano piacere al nuovo mercato. Effettuare analisi di mercato, preparare la roadmap strategica rispetto a fornitori e concorrenti, rinverdire il vecchio mix prodotti, promuovere quelli attrattivi che cambieranno la compagine delle vendite, capire cosa ci dice la “Voice Of the Customer”. Constatare l’importanza della misurazione degli effetti di ciascuna idea e della energia necessaria allo sviluppo di ognuna per orientare più efficacemente le scelte di sviluppo e di re-engineering. 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 4
  • 5. “Innovare l’azienda in tutti i suoi processi” Scheda Corso (DRAFT) L’innovazione è una discontinuità nel sapere e nel saper fare che genera un sensibile aumento di produttività: a parità di risorse si fanno più cose (sviluppo), o si fanno le stesse cose con meno risorse (sostenibilità). L’azienda va considerata un processo End-To-End da “innovare” in ogni sua componente. Non solo gestire le nuove idee e fare nuovi prodotti, ma anche fare i prodotti correnti con nuovi sistemi produttivi, arricchirli con nuovi servizi, rivalutarli con nuovi costi, mantenere i costi allineati alla curva di sviluppo, gestire diversamente le Parti di ricambio, i Manuali, le Riparazione, la Manutenzione. Si può innovare anche nelle Risorse Umane, nella Finanza&Controllo, nella gestione del cliente (Pre Sales, Vendita, Distribuzione, Customer Support). Strategic Service Marketing Develo Sales pment Manufacturing HR, Finance & Control 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 5
  • 6. “Lean Development per abbattere i costi di Ingegneria” Scheda Corso (DRAFT) In tanti si sono affidati ai metodi di ottimizzazione dei processi della Lean Production, ma pochi si spingono al raggiungimento del risultato massimo. Il Lean Development prepara il prodotto alla migliore delle Lean Production, abbassa l’inefficienza in Ufficio Tecnico, ottimizza i Lead Time di sviluppo per rispondere meglio alle necessità di mercati sempre più esigenti. Applicando il concetto della modularità e standardizzando il listino prodotti, si riducono costi e sprechi di magazzino e di logistica. Valutando a priori criteri tattici o strategici si possono già in progettazione fare scelte di “make or buy” e affidare progetti in outsourcing per snellire la propria organizzazione, sfruttando partnership con i paesi low-cost e riducendo l'impatto sui costi totali. 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 6
  • 7. “Strumenti e metodologie di Progettazione per fare centro” Scheda Corso (DRAFT) In ufficio tecnico, sfruttando al massimo i mezzi forniti dalla moderna tecnologia informatica, si può risparmiare tempo e denaro. Progettazione con CAD tridimensionali per agevolare le modifiche sui prodotti e implementare la standardizzazione dei componenti. Calcoli e simulazioni virtuali per ridurre i prototipi e progettare meglio i test sul prodotto, perseguendo subito il risultato ottimale e riducendo anche i loop “try-and- error”. Archiviazione in Database strutturati per non perdere la memoria storica aziendale e per semplificare e snellire le attività legate alle Distinte Base, ai Manuali Tecnici di Uso e Manutenzione, ai manuali Ricambi. 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 7
  • 8. “Progettare con il Design To Cost” Scheda Corso (DRAFT) Nei periodi di crisi, per affrontare meglio la competitività dei mercati si cerca di ridurre il prezzo dei nostri prodotti, normalmente riducendo solo il margine di contribuzione. Oltre alle azioni sui fornitori e alla ricerca di soluzioni nei paesi low-cost, bisogna partire dalle origini della progettazione del prodotto e riflettere sulle funzionalità e tecnologie per le quali il cliente è disposto a pagare e sui suoi reali bisogni, sulle caratteristiche dei prodotti della concorrenza,, sull’ottimizzazione dei cicli di produzione, sui costi della non qualità. Il “Design To Cost” è l’insieme di metodologie che guidano queste riflessioni verso una drastica riduzione del costo di prodotto, già in fase di progettazione. 1 Creative idea 2 Benchmarking 3 Best of target generation costing p Lieferant ? A B C Target Grou X 4 3 4 3 Y 2 3 3 2 Z 4 4 3 3 1 1 1 8 0 0 0 4 LPP 5 Value analysis 6 Cost driver Costs Primary analysis Target function Alternati ActuaI ves Labor Performance/ Materials customer Secondary function value CapitalLever/ideas 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 8
  • 9. “Progettare per la Produzione: Design For Manufacturing & Assembly” Scheda Corso (DRAFT) Semplificare il prodotto in termini di numerosità di componenti e di sistemi di fissaggio. Standardizzare i componenti, standardizzare i fissaggi e i processi. Agevolare la semplicità di assemblaggio, evitare le operazioni complesse che richiedono l’intervento di più di un operatore. Rendere fluide tutte le operazioni sul prodotto durante i processi produttivi, per risparmiare tempo, danaro e persone. How to simplify the product by eliminating/ integrating parts? Part count reduction DFA DFM How to maximize the ease of How to improve the assembly? manufacturability of parts? 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 9
  • 10. “Progettare per la Qualità Totale: Design For Testing” Scheda Corso (DRAFT) Semplificare il prodotto in modo da agevolare i test per le verifiche di funzionalità dei singoli componenti e ridurre le tempistiche dei controlli qualità. Prevedere già in fase di progettazione tutti i test necessari sui sub-assemblati e sui componenti e progettare opportune interfacce meccaniche ed elettriche per collegarli a banchi di test ad hoc, lungo la linea produttiva. Non sottovalutare il costo occulto per montare un sottoassieme/componente difettoso su una apparecchiatura complessa può diventare la fonte della nostra redditività/competitività. 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 10
  • 11. “Saper gestire un progetto al meglio” Scheda Corso (DRAFT) Come gestire bene un progetto per avere un buon prodotto? Definire correttamente il team con ruoli e responsabilità chiare, definire i requisiti di progetto in modo univoco, dichiarare tutte le interfacce e verificarne la correttezza. E’ indispensabile: la documentazione di progetto, la gestione dei rischi, la progettazione simultanea (Concurrent Design), la valutazione delle “Lesson Learnt” per il miglioramento continuo. Per evitare il fallimento dei Progetti e per ridurre i costi e massimizzare l’efficienza delle risorse! 20090617 CMiani Copyright© 2009 CM Consulenze Manageriali 11