0
PROFILO AZIENDALE




Milano corso Italia, 13          Padova via G.A. Longhin, 83       Roma piazza della Libertà, 13    ...
INDICE
   N C
 • LA MISSION
 • LA NOSTRA STORIA
 • GLI ELEMENTI DISTINTIVI
 • LE NOSTRE SEDI
 • I MERCATI DI RIFERIMENTO
 ...
LA MISSION




         FINANCIAL    INNOVATIONS   È    LA   PRIMA   REALTÀ IN

         ITALIA A PROPORSI, NELL’AMBITO DE...
GLI ELEMENTI DISTINTIVI

                    La società, in quanto SIM di consulenza in base a quanto previsto
  SIM DI   ...
LA NOSTRA STORIA
             Nel settembre 2001 nasce Financial Innovations da una business idea di Emanuele
   2001     ...
LE NOSTRE SEDI

       BIELLA                      VICENZA         UDINE
 ALTER EXE PIEMONTE               ALTER EXE    AL...
I MERCATI DI RIFERIMENTO


                    I servizi per gli Intermediari Finanziari si articolano
  INTERMEDIARI     ...
INTERMEDIARI
 I SERVIZI PER L’AREA MERCATO 1/3
               L AREA
  I servizi per l’Area Mercato si articolano in sei m...
INTERMEDIARI
 I SERVIZI PER L’AREA MERCATO 2/3
               L AREA
  I servizi per l’Area Mercato si articolano in sei m...
INTERMEDIARI
 I SERVIZI PER L’AREA MERCATO 3/3
               L AREA
  I servizi per l’Area Mercato si articolano in sei m...
INTERMEDIARI
 I SERVIZI PER LA GOVERNANCE
  I servizi per la Governance si articolano in due macro-aree:


 ALM E CASH FLO...
IMPRESE :
 CONSULENZA,
 CONSULENZA SOFTWARE E OUTSOURCING
 I servizi per le Imprese coprono le principali esigenze dell’ar...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE

               FINANZA STRATEGICA E
                                                    ...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
RISK MANAGEMENT
LA GESTIONE DEI RISCHI FINANZIARI
Un pacchetto di servizi dedicat...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
     RISK MANAGEMENT
     LA GESTIONE DEI RISCHI FINANZIARI

                    ...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
TESORERIA
SERVIZI DI FINANZA OPERATIVA PER LE PMI
Un pacchetto di servizi dedicat...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
      TESORERIA
      SERVIZI DI FINANZA OPERATIVA PER LE PMI

                  ...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
        PLANNER
        UN SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE PLURIENNALE

• Uno strume...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
     PLANNER
     UN SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE PLURIENNALE
Il software Planner...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
FINPLAN
UN SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE FINANZIARIA
Uno
U strumento di pianificaz...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
FINPLAN
UN SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE FINANZIARIA
FinPlan, partendo dall’input ...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
BASILEA 2
UN NUOVO RAPPORTO BANCA - IMPRESA
Un pacchetto di servizi dedicati a su...
I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue)
                BASILEA 2
                UN NUOVO RAPPORTO BANCA - IMPRESA
     ...
IL BUSINESS MODEL




       IL    BUSINESS   MODEL   PREVEDE   UNA   PARTNERSHIP

       OPERATIVA CON I PROPRI     CLIEN...
I PRINCIPALI VANTAGGI PER GLI
INTERMEDIARI
  I principali vantaggi che l’intermediario finanziario può ottenere dalla part...
I PRINCIPALI VANTAGGI PER LE IMPRESE


•    Pianificazione e controllo d ll risorse fi
     Pi ifi i            t ll delle...
I PRINCIPALI CLIENTI BANCHE
Clienti seguiti dal Team attualmente e/o in precedenti esperienze lavorative con ruoli di
resp...
I PRINCIPALI CLIENTI IMPRESE
 Clienti seguiti dal Team con ruoli di responsabilità del cliente o del progetto su tematiche...
I PRINCIPALI CLIENTI ENTI PUBBLICI
 E ASSOCIAZIONI PROVINCIALI
 Clienti seguiti dal Team con ruoli di responsabilità del c...
I PRINCIPALI PARTNERS




PROFILO AZIENDALE        30
LE PRICIPALI ATTIVITA’ EDITORIALI
              ATTIVITA




PROFILO AZIENDALE                    31
Per informazioni:
                            Financial Innovations SIM Spa
                    Milano : tel. + 39 02 8095...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Finn brochure istituzionale

2,288

Published on

Published in: Economy & Finance, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,288
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
23
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Finn brochure istituzionale"

  1. 1. PROFILO AZIENDALE Milano corso Italia, 13 Padova via G.A. Longhin, 83 Roma piazza della Libertà, 13 info@fin-innovations.com tel. 02 809500 fax 02 86998634 tel. 049 8079998 fax 049 772176 tel. 06 32650226 fax 06 36005404 www.fin-innovations.com
  2. 2. INDICE N C • LA MISSION • LA NOSTRA STORIA • GLI ELEMENTI DISTINTIVI • LE NOSTRE SEDI • I MERCATI DI RIFERIMENTO • INTERMEDIARI FINANZIARI – SERVIZI PER L’AREA MERCATO • INTERMEDIARI FINANZIARI – SERVIZI PER LA GOVERNANCE • IMPRESE: CONSULENZA, SOFTWARE E OUTSOURCING • IL BUSINESS MODEL L US NESS • I PRINCIPALI VANTAGGI PER I CLIENTI • I PRINCIPALI CLIENTI & PARTNERS • LE PRINCIPALI ATTIVITA’ EDITORIALI PROFILO AZIENDALE 2
  3. 3. LA MISSION FINANCIAL INNOVATIONS È LA PRIMA REALTÀ IN ITALIA A PROPORSI, NELL’AMBITO DEI SERVIZI FINANCE, COME INTERLOCUTORE UNICO NEI CONFRONTI DELLE BANCHE, DELLE IMPRESE E DEGLI ENTI PUBBLICI PROFILO AZIENDALE 3
  4. 4. GLI ELEMENTI DISTINTIVI La società, in quanto SIM di consulenza in base a quanto previsto SIM DI dalla direttiva MiFID, ha predisposto le funzioni di internal , p p auditing, compliance e risk management, al fine di poter operare CONSULENZA direttamente sul mercato a nome e per conto del proprio cliente . Il team è costituito da specialisti con esperienza più che decennale, TEAM DI provenienti d società i i i da i internazionali di consulenza, grandi b i li l di banche h d’affari e professori universitari con competenze metodologiche e SPECIALISTI quantitative di primario livello nazionale ed internazionale. Le l i i L soluzioni proposte comprendono una gamma completa di servizi t d l t i i TIPOLOGIA per l’area finanza, modulabili in funzione delle specifiche esigenze DI SERVIZI del cliente: dalla tradizionale consulenza fino all’outsourcing completo delle attività professionali e dei servizi applicativi. Il rapporto con i propri Clienti è basato su una partnership operativa PARTNERSHIP tale da poter “affiancare” il Cliente in tutte le varie fasi operative: CON I CLIENTI dalla definizione e messa in opera dei nuovi servizi, sino al supporto continuativo per la loro gestione a regime regime. PROFILO AZIENDALE 4
  5. 5. LA NOSTRA STORIA Nel settembre 2001 nasce Financial Innovations da una business idea di Emanuele 2001 Facile e Maurizio Belli, come sintesi evolutiva di una più che decennale esperienza nell’area Finance. Il gruppo bancario Cardine si pone come interlocutore esclusivo per la propria 2002 clientela dei servizi di Financial Innovations, diventando azionista di maggioranza per l’attività di Investment Bank per le PMI. A seguito alla fusione tra Sanpaolo IMI e Cardine, nel dicembre 2003 il 2003 management di Financial Innovations effettua un management buy-out ed acquisisce la proprietà dell’azienda dal Gruppo Sanpaolo IMI. Nell’anno 2005 si consolida il percorso di crescita della società, con l’ingresso di 2005 nuovi partners e l’apertura di nuove sedi, al fine di estendere la proposta di soluzione innovative e l’operatività in altri segmenti di mercato. Nel corso del 2008, per effetto della direttiva MiFID (d.lgs. n. 164/2007), Financial 2008 Innovations ha avviato l’iter per diventare SIM, al fine di caratterizzare maggiormente la propria attività. Il 20 gennaio 2009 Financial Innovations ha ottenuto l’autorizzazione da Consob e l autorizzazione Banca d’Italia ad esercitare come SIM di consulenza (cfr. art., 1 comma 5, lettera f, 2009 del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58). Dalla stessa data è pertanto iscritta all’albo delle SIM di cui all’articolo 20, comma 1, del D.Lgs. n. 58/1998 (delibera CONSOB n. 16766 del 20 01 2009) 20.01.2009) PROFILO AZIENDALE 5
  6. 6. LE NOSTRE SEDI BIELLA VICENZA UDINE ALTER EXE PIEMONTE ALTER EXE ALTER EXE F.V.G. PADOVA MILANO Via G.A. Longhin, 83 Corso Italia, 13 BOLOGNA MASSA CARRARA ALTER EXE BOLOGNA ALTER EXE ALTO TIRRENO ROMA Piazza della Libertà, 13 ALTER EXE è il network di Financial Innovations di partnership con ROMA professionisti locali per il ALTER EXE ROMA supporto alle PMI PROFILO AZIENDALE 6
  7. 7. I MERCATI DI RIFERIMENTO I servizi per gli Intermediari Finanziari si articolano INTERMEDIARI sui due principali ambiti operativi: l’Area Mercato e FINANZIARI la Governance. I servizi per le Imprese coprono le principali esigenze IMPRESE dell area dell’area finanza: dalla Finanza Strategica alla Tesoreria Operativa, ivi compresi i Rischi Finanziari. I servizi per gli Enti Pubblici sono finalizzati a ENTI PUBBLICI migliorare il processo di Pianificazione delle Fonti Finanziamento e l G ti Fi i t la Gestione d i Ri hi Fi dei Rischi Finanziari. i i PROFILO AZIENDALE 7
  8. 8. INTERMEDIARI I SERVIZI PER L’AREA MERCATO 1/3 L AREA I servizi per l’Area Mercato si articolano in sei macro-aree di cui due riguardano: SVILUPPO PRODOTTI E SERVIZI PER LA CLIENTELA IMPRESE Consulenza e servizi che vanno dall’ideazione del prodotto sino alla sua realizzazione operativa, operativa ivi incluso il lancio commerciale e l’affiancamento alla rete l affiancamento rete. • Servizi per lo sviluppo di nuovi prodotti di impiego a breve e a medio termine • Servizi a supporto dell’attività d’investimento e di gestione della rete commerciale CONSULENZA DI FINANZA D’ IMPRESA PER LA CLIENTELA CORPORATE Consulenza e servizi nei vari ambiti dell’area Finanza d’Impresa, con particolare riguardo agli aspetti di Finanza Strategica e Tesoreria Operativa. • Servizi di Risk Management per le Imprese (Tasso, Cambio e Materie Prime) g p p ( ) • Servizi per il miglioramento del Processo di Pianificazione Finanziaria PROFILO AZIENDALE 8
  9. 9. INTERMEDIARI I SERVIZI PER L’AREA MERCATO 2/3 L AREA I servizi per l’Area Mercato si articolano in sei macro-aree di cui due riguardano: VALUTAZIONE INDIPENDENTE PER I FINANZIAMENTI RILEVANTI Consulenza e servizi nell’ambito dei finanziamenti a medio e lungo termine che vari motivi p possono essere considerati rilevanti; ovvero: ; • Entità del finanziamento troppo elevata rispetto alla dimensione o solidità finanziaria della società richiedente • Complessità del progetto da finanziare sia in termini di businss plan e sia in termini di possibile riorganizzazione ANALISI INDIPENDENTE DELLE ESPOSIZIONI CRITICHE Consulenza e servizi per il monitoraggio diretto e continuativo delle esposizioni che la Banca ritiene opportuno tenere sotto osservazione, avvalendosi di una società indipendente. • Servizi per la definizione delle azioni di intervento della banca in base alle tipologie di clientela ed alle situazioni aziendali • Servizi di monitoraggio e reporting in funzione della tipologia delle specifiche criticità PROFILO AZIENDALE 9
  10. 10. INTERMEDIARI I SERVIZI PER L’AREA MERCATO 3/3 L AREA I servizi per l’Area Mercato si articolano in sei macro-aree di cui due riguardano: SERVIZI PER LA GESTIONE DEL CASH FLOW E TESORERIA AZIENDALE Consulenza e servizi gestione del Cash Flow Previsionale sino alla gestione della Tesoreria Aziendale Evoluta per la clientela imprese: • erogazione del servizio di gestione del Cash Flow e della Tesoreria Aziendale Evoluta con l’integrazione dei dati delle principali applicazioni di Corporate Banking Interbancario; • consulenza ed assistenza continuativa nella gestione ordinaria della tesoreria su aspetti finanziari, organizzativi e di processo attraverso il collegamento con uno Customer Desk. VALUTAZIONE DELLE OPERAZIONI IN DERIVATI PER IL BILANCIO Consulenza e servizi per la valutazione delle operazioni in bilancio in base alla normativa in vigore. • valorizzazione delle operazioni in derivati al Fair Value e loro rappresentazione contabile per il bilancio, con i relativi servizi di consulenza a supporto della azienda; • verifica di efficacia delle coperture e produzione della documentazione richiesta dal le normative e dai principi contabili internazionali IAS 32, IAS 39, IFRS 7. PROFILO AZIENDALE 10
  11. 11. INTERMEDIARI I SERVIZI PER LA GOVERNANCE I servizi per la Governance si articolano in due macro-aree: ALM E CASH FLOW POLICY – ADVISORY & FULL OUTSOURCING SOLUTION Consulenza e servizi per la gestione in outsourcing dei processi operativi e gestionali relativi alla gestione del cash flow e del connesso rischio di interesse su attività e passività: g p • Identificazione delle strategie di protezione / gestione del cash flow e dei possibili livelli di operatività interna / esterna • Definizione ed attivazione dei servizi di gestione in outsourcing DEFINIZIONE E STIMA DELLA DIMENSIONE STRATEGICA DEI RISCHI Consulenza e servizi per la valutazione degli effetti economici derivanti dai potenziali scostamenti dai valori di budget. • Identificazione dei rischi del piano strategico e degli scostamenti dal budget • Determina ione degli effetti economici dei poten iali scostamenti dal budget Determinazione potenziali PROFILO AZIENDALE 11
  12. 12. IMPRESE : CONSULENZA, CONSULENZA SOFTWARE E OUTSOURCING I servizi per le Imprese coprono le principali esigenze dell’area Finanza: dalla Finanza Strategica, alla Tesoreria Operativa compresa la Gestione dei rischi finanziari. Nel dettaglio i servizi per l’Impresa si suddividono in: • CORPORATE FINANCE ADVISORY • RISK MANAGEMENT ADVISORY • RISK GOVERNANCE, ACCOUNTING & DISCLOSURE • CORPORATE TREASURY • AUTOVALUTAZIONE DEL RATING (BASILEA 2) • PIANIFICAZIONE E CONTROLLO A questi servizi vengono affiancati software specialistici: • Proprietari o sviluppati da aziende partner leader nel settore dei sistemi informativi ed informativi, erogati come SAAS in via esclusiva da FINN • Forniti in modalità ASP • A costi contenuti • Con assistenza e supporto continuativi ad ampio raggio A completamento del supporto alle imprese, FINN offre servizi di Business Process Outsourcing per tutte le attività di finanza operativa, risk management e controllo di gestione, abilitati dai menzionati software specialistici PROFILO AZIENDALE 12
  13. 13. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE FINANZA STRATEGICA E FINANZA OPERATIVA BILANCIO CONTROLLO DI GESTIONE Pianificazione strategica, Governo, Contabilità Gestione dei rischi Finanza Straordinaria e Tesoreria e Comunicazione finanziari Rischi Controllo di gestione Strategie di fi S i finanziamento / i Risk Policy Ri k P li Hedge accounting Tesoreria consuntiva funding IFRS 7 Definizione esposizione da Tesoreria avanzata Ristrutturazione del debito gestire (anticipata) Compliance Pianificazione Finanziaria OUTSO Definiz. obiettivi e Comunicazione ADVISORY Tesoreria evoluta strategie di gestione Bilancio Comunicazione Finanziaria e reporting Supporto operativo Rating R ti consuntivo ti Reporting a b d e R ti boards OURCIN continuativo e/o prospettico stakeholders Monitoraggio e reporting Credito commerciale NG PLANNER REVAL PITECO REVAL DOCFINANCE APPLICATIVI FINPLAN FOREX MANAGE DS TAXI MOODY S MOODY’S KMV PROFILO AZIENDALE SICRE 13
  14. 14. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) RISK MANAGEMENT LA GESTIONE DEI RISCHI FINANZIARI Un pacchetto di servizi dedicati a supportare le aziende nel processo di gestione del rischio cambio, tasso e cambio materie prime Risk Management è Il pacchetto di servizi creato per aiutare le Piccole e Medie Imprese che vogliono proteggere i propri Ricavi e/o Costi dalle oscillazioni dei Tassi di Cambio, dei Tassi di Interesse e/o dei prezzi delle Materie Prime. Risk Management rappresenta il giusto mix di consulenza, f Ri k M t t i t i l formazione, affiancamento operativo e strumenti software i ffi t ti t ti ft per supportare il Cliente in tutti gli aspetti di gestione dei rischi. Risk Management è un servizio modulare proposto in tre configurazioni Affianchiamo il Cliente in tutte le fasi: dall’analisi della posizione a rischio aziendale, alla RM Consulenza definizione degli obiettivi e delle strategie gestionali, fino al supporto in fase di negoziazione delle coperture con le banche. “Miglioramenti duraturi” Diversi percorsi di formazione tutti orientati a fornire alle imprese delle competenze RM Formazione “pratiche” per una corretta gestione dei rischi finanziari e per la valutazione dei risultati delle coperture. “Maggiore consapevolezza” Abbina consulenza, supporto continuativo e strumenti software dedicati per una totale “esternalizzazione” ad un Desk dedicato al “problema” rischi finanziari. E’ la soluzione RM Outsourcing ideale per quelle aziende che riconoscono il problema rischi come critico ma non dispongono delle risorse per gestirlo internamente. “Esternalizzare la gestione” Esternalizzare gestione PROFILO AZIENDALE 14
  15. 15. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) RISK MANAGEMENT LA GESTIONE DEI RISCHI FINANZIARI I principali benefici Il software di supporto al servizio Affiancamento in Desk di specialisti Maggiore presidio M i idi fase di f per un supporto dei rischi finanziari negoziazione delle continuativo coperture Strumenti dedicati Ottimizzazione con dati in tempo della tesoreria reale valutaria PROFILO AZIENDALE 15
  16. 16. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) TESORERIA SERVIZI DI FINANZA OPERATIVA PER LE PMI Un pacchetto di servizi dedicato alle pmi che ottimizza l’utilizzo delle linee di credito e riduce i costi per interessi e commissioni Tesoreria è un pacchetto di servizi dedicato alle PMI che desiderano passare da una tesoreria di tipo amministrativo- contabile ad una gestione anticipata volta ad ottimizzare l’utilizzo delle linee di credito e ridurre i costi per interessi e g p p commissioni. Per rendere immediatamente operativi i miglioramenti gestionali, il servizio Tesoreria utilizza un software dedicato per la riconciliazione dei flussi, l’aggiornamento delle previsioni di cassa ed il controllo delle condizioni applicate dalle Banche. Valutare il proprio posizionamento verso le banche. Tesoreria consuntiva Introdurre miglioramenti permanenti volti a ridurre errori e manualità nelle attività di gestione banche e riconciliazione contabile. “Maggiore consapevolezza” gg p Gestire in maniera anticipata la propria tesoreria al fine di evitare sconfinamenti, Tesoreria anticipata ottimizzare il costo delle linee di credito e aumentare il controllo su tassi e commissioni bancarie. “Controllare e Risparmiare” Aumentare l’orizzonte temporale di gestione della tesoreria (3-6 mesi) al fine di Tesoreria evoluta aumentare la capacità di pianificare il lavoro con le banche (esigenze di finanziamento, forma tecnica….) e/o ottimizzare l’attività di investimento della liquidità. “Pianificare l risorse” “Pi ifi le i ” PROFILO AZIENDALE 16
  17. 17. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) TESORERIA SERVIZI DI FINANZA OPERATIVA PER LE PMI I principali benefici Il software di supporto al servizio Affiancamento in Maggiore presidio Desk di specialisti fase di Controllo dei rischi per un supporto negoziazione d ll delle puntuale finanziari continuativo coperture delle condizioni bancarie Strumenti dedicati Ottimizzazione con dati in tempo della tesoreria reale valutaria Proiezione dei flussi di cassa PROFILO AZIENDALE 17
  18. 18. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) PLANNER UN SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE PLURIENNALE • Uno strumento semplice ed efficace per coloro che hanno la necessità di realizzare un budget economico/finanziario. • Planner, ideato p la realizzazione di budget su , per g periodi trimestrali, è anche un ottimo strumento di pianificazione di medio - lungo termine (sino a 5 anni prospettici) che, grazie al dettaglio sul trimestre, mette in evidenza la stagionalità economico/finanziaria dell’attività dell’azienda. • Planner, a partire da una struttura di input analitica, consente di generare: – Conto Economico prospettico (cinque anni, dettaglio trimestrale, struttura Civ. UE) – Stato Patrimoniale (cinque anni, dettaglio trimestrale, struttura Civ. UE) – Rendiconto Finanziario (cinque anni, dettaglio trimestrale) – Principali Indici economico/finanziari (es. tempo medio incasso/pagamento, giorni durata scorte materie prime/ semilavorati semilavorati- prodotti finiti) – Grafici di analisi (es. componenti dei flussi di cassa) PROFILO AZIENDALE 18
  19. 19. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) PLANNER UN SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE PLURIENNALE Il software Planner effettua in automatico il calcolo di: Imposte: IVA, IRES, IRAP Parametrizzaz Magazzino prodotti, semilavorati, materie prime ione dati Crediti vs clienti aziendali: Debiti vs fornitori Ipotesi di IVA, Oneri e proventi finanziari Tassi bancari Quota a breve e a lungo mutui annuali e Costi del personale e Fondo TFR Indici di Quote ammortamento durata Saldi B S ldi Banca Opportunità di gestire in automatico l i le ipotesi di mutuo e di leasing Prezzi, quantità e volumi per 6 f i li di prodotti e relativi costi P i ià l i famiglie d i l i i i di acquisto materie prime, semilavorati e merci. Possibilità di inserire i costi puntuali o i consumi in percentuale sui ricavi PROFILO AZIENDALE 19
  20. 20. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) FINPLAN UN SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE FINANZIARIA Uno U strumento di pianificazione a presidio dell’equilibrio finanziario. i ifi i idi d ll’ ilib i fi i i FinPlan, è uno strumento semplice che consente di realizzare un Budget Finanziario mensilizzato a partire da una serie di ipotesi economiche. > Verificare l’impatto finanziario dei piani/budget economici aziendali Supporto ai > Supportare le “scenario analysis” con informazioni relative all’evoluzione processi di della Posizione Finanziaria pianificazione > Monitorare il rischio di liquidità q > Prevedere in anticipo l’utilizzo delle linee di fido Benefici > Scegliere le forme tecniche di indebitamento più opportune > Ottimizzare l’allocazione delle risorse finanziarie l allocazione > Gestione multisocietaria e multidivisa > Proiezione del debito a breve per forma tecnica Caratteristiche > Calcolo preventivo degli utilizzi delle linee di credito > Calcolo degli interessi e delle liquidazioni IVA > Dettaglio della Posizione Finanziaria prospettica PROFILO AZIENDALE 20
  21. 21. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) FINPLAN UN SUPPORTO ALLA PIANIFICAZIONE FINANZIARIA FinPlan, partendo dall’input di dati di Budget Economico, attribuendo ad ogni voce i tempi stimati di incasso/pagamento, genera il Budget Finanziario mensilizzato. Input dati di Budget Economico: >Ricavi >Costi >Investimenti Generazione d l G i del >Finanziamenti Budget Finanziario e Inserimento degli algoritmi di proiezione: calcolo dei flussi di: >Dilazione incassi >Interesse >Dilazione pagamenti >Iva >Aliquote IVA Saldo banca e flussi prospettici PROFILO AZIENDALE 21
  22. 22. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) BASILEA 2 UN NUOVO RAPPORTO BANCA - IMPRESA Un pacchetto di servizi dedicati a supportare le aziende nel processo di adeguamento a Basilea 2 Il servizio Basilea 2 si avvale dell’applicativo “Sestante” e della metodologia di calcolo “Riskcalc 3.1. Italy” sviluppata da “Moody’s KMV”, società leader mondiale dei servizi di valutazione del rating e misurazione dei rischi di credito. Grazie a Sestante potrete disporre di un sistema per l’”autovalutazione” del rating di qualità e confrontabile con i p p p g q rating interni forniti dalle banche. Basilea 2 è un servizio modulare proposto in quattro configurazioni Introduce la tematica di Basilea 2 con indicazioni specifiche sul rating del Cliente. B2 light “Prima valutazione d’impatto” Approfondisce la tematica di Basilea 2 attraverso un incontro di discussione dei risultati e dei B2 start principali impatti dell’accordo di Basilea 2 sul rapporto Banca-Impresa “Maggiore consapevolezza” “Indirizza” la chiusura del bilancio in corso di formazione per conseguire un miglioramento B2 strategy della propria classe di rating, e/o “valuta” gli impatti sulla propria classe di rischio derivanti dalle ipotesi di budget o dagli obiettivi a medio/lungo termine del piano industriale. “Pianificazione del Rating” Il processo di autovalutazione avviene in outsourcing, attraverso l’invio da parte del Cliente dei B2 outsourcing dati di bilancio/budget secondo lo schema CEE, l’elaborazione del rating da parte di Alter Exe e la restituzione dei risultati delle elaborazioni via e-mail. “Integrazione del Rating nei processi decisionali” PROFILO AZIENDALE 22
  23. 23. I SERVIZI DI FINN PER LE IMPRESE (segue) BASILEA 2 UN NUOVO RAPPORTO BANCA - IMPRESA I principali benefici Il software di supporto al servizio Metodologia Rating confrontabile Definizione della 2004 2005 2006 internazionale con i rating interni Probabilità di Default struttura finanziaria PD 1 yr 0,22% 0,09% 0,25% (Riskcalc 3.1. Italy (Ri k l 3 1 I l di elaborati dalle l b i d ll PD 5 yr 1,21% 0,71% 1,38% ottimale Moody’s KMV) banche 2004 2005 2006 Percentili Costi del servizio PD 1 yr 9,83% 1,76% 13,76% (posizionamento rispetto Valutazione del proporzionali al PD 5 yr 10,41% 1,86% 13,81% alle aziende del rating dei p p g propri numero di Clienti o Fornitori campione) elaborazioni (pay per CLASSI MOODY'S 1 YR 2004 2005 2006 chiave Aaa use) Aa1 Aa2 Aa3 valore percentile A1 (Capitale proprio ‐ Immobilizzazioni Immateriali) /  A2 (Attivo ‐ Immobilizzazioni Immateriali)    A3 2006 19,81 65,35 (Risultato ante Gest.Straord. + Ammortamenti) /  Indici di Baa1 Classi di rating Moody’s Baa2 Interessi passivi 1.371,26 84,62 bilancio e Baa3 Oneri finanziari/ Vendite          0,22 13,66 posizionament Ba1 Crescita delle vendite    11,42 68,16 (Utile netto + Imposte) / Attivo           4,00 63,84 o rispetto al Ba2 Liquidità / Attivo circolante      2,55 45,40 campione Ba3 Attivo circolante / Passività a breve 144,24 80,03 B1 Variazione nel rapporto Crediti a breve / Ricavi 4,44 74,20 B2 B3 Caa‐C PROFILO AZIENDALE 23
  24. 24. IL BUSINESS MODEL IL BUSINESS MODEL PREVEDE UNA PARTNERSHIP OPERATIVA CON I PROPRI CLIENTI, CHE SI ESPLICA NEL RICONOSCIMENTO DI UNA PARTE DELLA COMPONENTE ECONOMICA IN FUNZIONE DEI RISULTATI RAGGIUNTI PROFILO AZIENDALE 24
  25. 25. I PRINCIPALI VANTAGGI PER GLI INTERMEDIARI I principali vantaggi che l’intermediario finanziario può ottenere dalla partnership operativa sono: SOCIETA’ ACCREDITATA NEL SETTORE FINANCE • SIM di Consulenza in grado di supportare in modo continuativo l’intermediario nell operatività nell’operatività sul mercato, nel pieno rispetto delle norme vigenti. • Possibilità di definire servizi innovativi per la clientela, in base alle specifiche necessità strategiche ed operative della’intermediario. • Disponibilità di un supporto continuativo, al fine di consentire all’intermediario la gestione operativa senza impegnare proprio personale. OTTIMIZZAZIONE DEI TEMPI E DELLE RISORSE • Ottimizzazione dei tempi per la definizione, avviamento e gestione operativa di nuovi servizi per la clientela. • Contenimento degli investimenti, in quanto si prevede un rapporto di partnership con una componente economica llegata ai risultati ottenuti. l • Riduzione dei costi operativi, in quanto gli aspetti organizzativi e normativi delle specifiche attività svolte sono a carico della società. PROFILO AZIENDALE 25
  26. 26. I PRINCIPALI VANTAGGI PER LE IMPRESE • Pianificazione e controllo d ll risorse fi Pi ifi i t ll delle i finanziarie aziendali i i i d li • Consapevolezza degli obiettivi, dei risultati e dei rischi • Miglioramento d i parametri previsti per il merito creditizio secondo B il 2 Mi li t dei ti i ti it diti i d Basilea • Riduzione del rischio di rilevanti errori decisionali da parte della struttura interna • Razionalizzazione d i costi i t i d ll struttura R i li i dei ti interni della t tt • Trasparenza sugli obiettivi, sui rischi • Aumento d ll cultura fi A t della lt finanziaria d ll struttura i t i i della t tt interna aziendale i d l • Applicativi evoluti a costi accessibili e scalabili • Help Desk formazione on th j b H l D kef i the job PROFILO AZIENDALE 26
  27. 27. I PRINCIPALI CLIENTI BANCHE Clienti seguiti dal Team attualmente e/o in precedenti esperienze lavorative con ruoli di responsabilità del cliente o del progetto su tematiche Finance. PROFILO AZIENDALE 27
  28. 28. I PRINCIPALI CLIENTI IMPRESE Clienti seguiti dal Team con ruoli di responsabilità del cliente o del progetto su tematiche Finance. PROFILO AZIENDALE 28
  29. 29. I PRINCIPALI CLIENTI ENTI PUBBLICI E ASSOCIAZIONI PROVINCIALI Clienti seguiti dal Team con ruoli di responsabilità del cliente o del progetto su tematiche Finance. PROFILO AZIENDALE 29
  30. 30. I PRINCIPALI PARTNERS PROFILO AZIENDALE 30
  31. 31. LE PRICIPALI ATTIVITA’ EDITORIALI ATTIVITA PROFILO AZIENDALE 31
  32. 32. Per informazioni: Financial Innovations SIM Spa Milano : tel. + 39 02 809500 fax +39 02 86998634 Padova : tel. + 39 049 8079998 fax +39 049 772176 e-mail: info@fin-innovations.com e mail: info@fin innovations com PROFILO AZIENDALE 32
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×