Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.

Smettere di russare per vivere meglio

10,501 views

Published on

Russare è una cosa seria, che interessa circa un terzo della popolazione e può creare problemi di salute a chi russa e a chi gli dorme accanto

Published in: Health & Medicine, Business
  • Be the first to comment

Smettere di russare per vivere meglio

  1. 1. • che interessa circa un terzo della popolazione • e può creare problemi di salute a chi russa e a chi gli dorme accanto. Se la cosa la interessa, o interessa il suo partner, legga le informazioni qui di seguito, e ne parli col suo dentista o col suo medico curante. 1 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  2. 2. © dr. Franco Sacchi 2010 © dr. Franco Sacchi 2010 Fig. 1 – Vie aeree normali Fig. 1A – Particolare Se le vie aeree sono normali l’aria attraversa la faringe (il primo tratto della cavità orale) senza incontrare resistenza: il respiro è regolare, il sonno non è distur- bato da interruzioni del respiro (apnee). (vedi figura 1). 2 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  3. 3. • Durante il sonno si rilassano i muscoli della gola: faringe, lingua e palato molle (ugola), determinando il rilassamento restringimento delle prime vie aeree • Questo può provocare un rumore, dovuto alla vibrazione dei tessuti rilassati, causata dal passaggio dell'aria. Il meccanismo è lo stesso degli strumenti vibrazione musicali a fiato. • Tonsille ingrossate, un palato molle molto lungo, depositi di grasso eccessivi nella faringe, il dormire a pancia in diverse cause su, contribuiscono tutti insieme a restringere le vie aeree, e quindi al russamento. 3 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  4. 4. © dr. Franco Sacchi 2010 © dr. Franco Sacchi 2010 Fig. 2 – Vie aeree ristrette Fig. 2A – Particolare Le vie aeree si stringono e questo può causare non solo un russamento più forte, ma anche una respirazione più difficile, fino ad arrivare alla APNEA DEL SONNO, in cui la respirazione si interrompe (vedi figura 2). 4 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  5. 5. 1. Le vie aeree si chiudono del tutto e il flusso d'aria si interrompe (apnea) per un tempo che va da dieci secondi a due minuti. inizia l’apnea L'ossigenazione del sangue diminuisce progressiva-mente 2. Il cervello “sente” la diminuzione dell'ossigenazione del sangue e provoca un risveglio parziale del corpo: il sonno passa dalla fase parziale risveglio profonda ad un livello più superficiale 3. Questo permette l'interruzione della apnea (la vita è salva) e il ripristino della respirazione normale, che di solito avviene con un torna il respiro rumore forte, ben conosciuto dal partner di chi soffre di apnee del sonno 4. Il sonno ritorna profondo, i muscoli si rilassano e il ciclo può il ciclo ricomincia ricominciare 5 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  6. 6. Se tutto questo avviene solo qualche volta durante la notte, il corpo compensa il disturbo. Spesso, però, il ciclo si ripete anche decine di volte. Allora ci sono due tipi di conseguenze: e non si riposa più a sufficienza: la mancanza dell'effetto ristoratore del sonno notturno provoca sonnolenza diurna che può causare incidenti sul disturbi diurni lavoro, incidenti stradali e vari tipi di disturbi cognitivi (depressione, difficoltà di concentrazione, disturbi della vita sessuale...). I soggetti con grave apnea del sonno hanno una frequenza rischio di incidenti di incidenti stradali da 7 a 15 volte più alta della media. può aumentare la frequenza di diverse malattie, fra cui: • Infarto e angina • Trombosi ed emorragie cerebrali malattie • Ipertensione arteriosa più frequenti • Reflusso gastro-esofageo • Diabete (la malattia è più grave e più difficile da curare in presenza di apnea ostruttiva) 6 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  7. 7. Il russamento “semplice” (cioè in assenza di apnee) può avere conseguenze sociali: • disturbi causati al sonno del partner conseguenze • disarmonie coniugali • rinuncia alle vacanze insieme per evitare di condividere una camera • imbarazzo se si viaggia con altre persone cura opportuna La cura del russamento è quindi opportuna e gratificante per il paziente e per chi gli è vicino 7 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  8. 8. Qui abbiamo a che fare con una patologia importante, che ha conseguenze non solo sulla salute ma anche sulla patologia sopravvivenza del paziente e di altre persone (si pensi agli importante incidenti stradali). La terapia è quindi indispensabile. La prima cosa da fare è la diagnosi: ogni persona che russa deve essere esaminata per valutare se è presente anche apnea del sonno. Il primo passo è la compilazione di un semplice questionario, che verrà consegnato su richiesta, e che questionario permetterà di sospettare o escludere il rischio di apnee. 8 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  9. 9. Seguirà, se necessaria, una visita con esame della bocca e visita della gola. Dopo la visita si decide se è opportuno anche eseguire un monitoraggio del sonno; si tratta di un esame che si effettua monitoraggio in casa con un semplice apparecchio fornito dal nostro del sonno studio. 9 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  10. 10. Le terapie consigliate sono in sostanza di quattro tipi: 1. Apparecchi dentali notturni 2. Modifiche allo stile di vita 3. CPAP (Continuous Positive Airway Pressure) 4. Chirurgia 10 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  11. 11. Questi apparecchi vengono indossati la sera, prima di andare a dormire, e tolti al risveglio. Agiscono portando avanti la mandibola, e con essa la lingua e il palato molle; il meccanismo del russamento viene quindi interrotto sul nascere. L'efficacia degli apparecchi in questo campo è molto elevata. OR Le immagini illustrano tre fra i molti tipi di dispositivi. Il nostro studio propone questo tipo di terapia. 11 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  12. 12. • questi apparecchi sono poco ingombranti (alcuni maneggevoli tipi sono molto sottili e flessibili), • funzionano bene per il russamento e in tutti i tipi di apnea del sonno, anche se l'indicazione tutti i tipi di apnea principale rimangono le forme meno gravi, • Soprattutto sono facilmente accettabili anche da pratici chi ha uno stile di vita movimentato, che oggi è diventato comune. Il quaderno n°2 “La terapia con apparecchi odontoiatrici del Russamento e della Apnea del Sonno” è interamente dedicato a questo argomento. Se desidera averne una copia, la chieda in studio oppure telefoni o invii una e-mail 12 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  13. 13. • perdere peso se necessario • eliminare o ridurre al minimo le bevande alcooliche, soprattutto alla sera • eliminare o ridurre al minimo l'uso di farmaci sedativi alla sera • eliminare o ridurre il fumo, sostanza che maggiormente irrita e restringe le vie aeree • cercare di evitare di dormire a pancia in su; un dispositivo semplice per raggiungere questo scopo è la pallina da tennis cucita alla parte dorsale del pigiama o della maglietta Queste modifiche allo stile di vita sono efficaci per ridurre il russamento semplice, ma talvolta non sono sufficienti, da sole, a risolvere l’eventuale problema dell’apnea. 13 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  14. 14. • Questa terapia non è indicata per il russamento semplice, ma è il trattamento più diffuso per le forme gravi di apnea del sonno. • Consiste in una apparecchiatura a pompa, collegata ad una mascherina nasale che va indossata durante la notte. • L'aria che si respira avrà così una pressione positiva, che mantiene aperte le vie aeree (come si gonfia un palloncino) ed evita russamento e apnee. Questo trattamento funziona, ma spesso crea problemi di adattamento (fastidio psicologico, claustrofobia, disturbi al naso) e soprattutto è poco compatibile con una vita dinamica (sport, viaggi, campeggio...), il che rende più attuali che mai gli apparecchi dentali. 14 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  15. 15. • Gli specialisti otorino-laringoiatri hanno ideato numerosi interventi chirurgici che possono eliminare o ridurre il russamento. • Nei casi di apnea grave, la chirurgia può essere in alcuni casi più radicale, in particolare con interventi molto impegnativi (come l'avanzamento della mandibola e del mascellare superiore). 15 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi
  16. 16. Telefonate o scrivete a: Studio dentistico dr Franco Sacchi Via Bonnet, 4 - 20154 Milano Tel 02.6597 602 - Fax 02.2900 6975 franco.sacchi@libero.it dottorsacchi@gmail.com Facebook: dottorsacchi www.russamentoeapnea.it Le informazioni che avete letto sono state tratte liberamente da opuscoli informativi delle associazioni: American Association of Dental Sleep Medicine www.aadsm.org British Society of Dental Sleep Medicine www.dentalsleepmed.org.uk Deutsche Gesellschaft von Zahnartzliche Schlafmedezin www.dgzs.de European Academy of Dental Sleep Medicine www.eadsm.com Se vi serve aiuto per leggere tedesco o inglese, eccovi un discreto traduttore: www.translate.google.it/ La Società Italiana di Medicina del Sonno Odontoiatrica è nata in febbraio 2010. Vi informeremo sulle iniziative per i pazienti. www.simso.it 16 Studio Dentistico dr. Franco Sacchi

×