Successfully reported this slideshow.
We use your LinkedIn profile and activity data to personalize ads and to show you more relevant ads. You can change your ad preferences anytime.
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Catalogo LEN Formazione 2009/2010
Scheda di dettaglio
www.lenformazione.it – www.hrsystem.it
Sede e aule corsi: Via Golfo ...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Autodesk autocad 3d - Scheda corso LEN

344 views

Published on

Un buon motivo per rendere operativi sulle funzionalità più evolute del prodotto,dare operatività' sui prodotti ausiliari di autocad, come autoshade ed autoflix che producono
immagini realistiche (rendering) dell'oggetto progettuale.

Published in: Education
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

Autodesk autocad 3d - Scheda corso LEN

  1. 1. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009 AUTODESK AUTOCAD 3D [cod. G105] UN BUON MOTIVO PER Rendere operativi sulle funzionalità più evolute del prodotto. Dare operativita' sui prodotti ausiliari di AUTOCAD, come AUTOSHADE ed AUTOFLIX che producono immagini realistiche (rendering) dell'oggetto progettuale. A CHI È RIVOLTO Utente Esperto Prerequisiti:  Aver frequentato il corso AUTOCAD 2D o aver acquisito conoscenze equivalenti COMPETENZE ACQUISITE Al termine dell’intervento formativo, il partecipante possiederà una conoscenza operativa dei contenuti. PROGRAMMA DI DETTAGLIO 1) Introduzione al 3d  Modellazione di superfici  Modellazione solida  Modellazione di regioni 2) Gestione dei layer  Layer e colori 3) Introduzione ai sistemi di coordinate 3d  Coordinate assolute  Origine dei sistemi di coordinate 4) Le regole della mano destra  Per determinare la direzione positiva degli assi x, y e z.
  2. 2. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  Per determinare la direzione di rotazione positiva attorno ad un asse. 5) Utilizzo dei filtri di coordinate in 3d  Brevi cenni sui filtri 2d (.x .y .z)  Filtri per il 3d (.xy .yz .xz)  Brevi cenni sugli osnap 6) Immissione di coordinate 3d  Coordinate cilindriche assolute  Coordinate cilindriche relative  Coordinate sferiche assolute  Coordinate sferiche relative 7) Modellatore di regioni  Regione  Unione  Sottrazione  Intersezione  Lista e proprieta’ di massa 8) Generazione di punti di vista  Punti di vista preimpostati  Punti di vista con ruota  Punti di vista con assi  Punti di vista con vettore 9) Sistemi di coordinate  Sistemi di coordinate utente preimpostati  Altri ucs  Imposta ucs  Icone degli ucs  Opzione ucs icona  Opzione ucs icona su origine- opzioni ucs vista piana 10) Modelli wireframe  Elevazione  Altezza 11) Modellazione di superfici  Oggetti 3d  3d faccia  3d faccia spigolo  Mesh 3d  Superficie di rivoluzione  Superficie estrusa  Superficie rigata  Superficie di coon 12) Modelli solidi  Parallelepipedo  Cono  Cilindro  Sfera  Toro
  3. 3. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  Cuneo  Estruso  Rivoluzione 13) Impostazione di icone personalizzate  Creazione di icone personalizzate 14) Selezione ciclica  Selezione ciclica per il 3d 15) Operazioni booleane  Unione  Sottrazione  Intersezione 16) Comandi di editazione superfici e solidi  Ruota 3d  Serie 3d ( rett. e pol. )  Specchio 3d  Cima  Raccorda  Sezione  Trancia 17) I sistemi di riferimento esterni  Gli xref per assemblare i modelli tridimensionali 18) Visualizzazioni avanzate dei modelli 3d  Vista dinamica 3d  Viste particolari salvataggio, ripristino, etc. 19) Introduzione alla visualizzazioni dei modelli 3d  Visualizzazione wireframe  Ombra  Le variabili shadedge e shadedif  Nascondi  La variabile splframe 20) Rendering ed esportazioni  Luci  Scena  Render  Esportazione dei modelli 3d in 3d studio  Salvataggio di immagini raster 21) Gestione dello spazio carta  Lavorare con le finestre in spazio carta  Lavorare in spazio carta  Lavorare in spazio modello  Impostare le viste  Controllo dei layer
  4. 4. Catalogo LEN Formazione 2009/2010 Scheda di dettaglio www.lenformazione.it – www.hrsystem.it Sede e aule corsi: Via Golfo dei Poeti 1/A - 43100 Parma - tel. 0521.038411 fax 0521.038499 - e.mail: len@gruppolen.it Sede distaccata con aule corsi: Via Nobel, 14/A – Quartiere SPIP - 43100 Parma - tel. 0521.1910311 LEN Learning Education Network - diritti riservati anno 2009  Controllo della scala in relazione allo spazio carta 22) Stampa  Lo spazio carta e la stampa  Impaginazione e stampa di modelli tridimensionali MODALITA’ FORMATIVE o SEMINARIO Intervento collettivo d'aula a taglio divulgativo, di approfondimento o generico su di un tema afferente ai contenuti sotto descritti. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 8 ore. o WORKSHOP Intervento collettivo d'aula a taglio pratico sperimentale finalizzato alla condivisione di problemi, proposte, soluzioni, esami di certificazione e strumenti specifici afferenti ai contenuti sotto descritti e ai processi aziendali ad essi collegati. La durata è stabilita da un minimo di 3 ad un massimo di 16 ore. o CORSO TRAINING: «il sapere e il saper fare» intervento frontale, seminariale e di laboratorio finalizzato all’introduzione e alla conoscenza teorica e pratica dell’argomento in oggetto. TRAINING ON THE JOB: «il saper risolvere» intervento personalizzato finalizzato alla conduzione di strumenti operativi e di soluzioni pratiche Le durate sono coerenti rispetto agli obiettivi e sono stabilite da un minimo di 9 ad un massimo di 40 ore.

×