Inquinamento indoor

2,026 views

Published on

Inquinamento indoor

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,026
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
125
Actions
Shares
0
Downloads
39
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Inquinamento indoor

  1. 1. Istituto di istruzione secondaria superiore “IISS O. Notarangelo – G. rosati”Docente: Prof.ssa Leonarda Malgieri Lucia, Maria Pia Di Pierro 3°C Ec. Dietista
  2. 2. Con inquinamento dell’ariaindoor si intende l’inquinamentoche interessa l’aria degli ambienticonfinati, cioè quella presente inquei luoghi all’interno dei quali sisvolgono attività umane sia dilavoro che conviviali, di svago o diriposo.
  3. 3. Per la maggior parte, gli inquinantipresenti negli ambienti confinatisono gli stessi presenti all’esternodato che penetrano negli edifici perinfiltrazione o per l’aerazione. Gliinquinanti dell’aria indoor possonopresentarsi sottoforma di gas evapori o di particolato.
  4. 4. L’utilizzo dei combustibili La riduzione delle emissioni sifossili, come ad esempio il gas può ottenere con la pulizia o ladei fornelli o dello riparazione dei dispositiviscaldabagno, origina sempre malfunzionanti ovapor d’acqua, anidride particolarmente inquinanti;carbonica (CO2) e varisottoprodotti, in quanto lacombustione non è maiperfetta.
  5. 5. Il fumo di tabacco è una miscela estremamente complessa e variabile, anche neltempo; in questa miscela sono presenti oltre 4 mila composti chimici diversi,infase gassosa o nel particolato che si libera con la combustione. Molti di questicomposti sono irritanti, tossici, cancerogeni, mutageni e teratogeni.
  6. 6. Il termine composti organicivolatili (COV, o anche VOC)sta adindicare tutta una serie di compostichimici a base di carbonio che sitrovano sottoforma di vapore o informa liquida, ma in grado dievaporare facilmente a temperatura epressione ambiente. In questacategoria rientrano il metano, laformaldeide e altri composti.
  7. 7. È un composto organico. A temperaturaambiente è un gas incolore con un odore fortee pungente. È un composto ampiamenteutilizzato nella produzione di numerosimateriali per l’edilizia e nella fabbricazione dimobili.
  8. 8. L’amianto, o asbesto, è una fibra minerale cheè stata per lungo tempo utilizzata in ediliziacome isolante e ritardante di fiamma, si puòtrovare praticamente ovunque. Purtroppo si èappurato scientificamente che l’amianto ècancerogeno per l’uomo, per cui ne è statavietata l’estrazione, la lavorazione ed anche ilsuo commercioIn ambiente indoor l’amianto risulta ancorapresente nelle vecchie case soprattutto comemateriale di rivestimento ed insonorizzazione esottoforma di pannelli isolanti. http://www.google.it/imgres?q=immagini+amianto&hl=it&sa=X&biw=1280&bih=933&tbm
  9. 9. Il radon è un gas radioattivonaturale, incolore ed insapore,caratterizzato da una grandeinerzia chimica grazie alla qualesi diffonde rapidamentenell’ambiente senza combinarsicon altri elementi per formaredei composti. http://www.provincia.bz.it/agenzia-ambiente/radiazioni/radon-pericolo.asp
  10. 10. Rappresentano un’importante ed eterogenea categoria di inquinanti, tutti di origine biologica. Fra di essi vi sono virus, batteri, pollini, muffe, acari ed allergeni vari.http://www.google.it/search?q=immagini+radon&hl=it&prmd=imvns&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=o0jCT8m4FNLS4QTvjv21CQ&ved=0CGIQsAQ&biw=1280&bih=933#hl=it&tbm=isch&sa=1&q=IMMAGINI http://consulenza-tecnica.lacasagiusta.it/muffa-umidita-muri-casa-nuova-condensa-responsabilita-colpa/
  11. 11. I batteri sono organismi semplici e di dimensioni microscopiche, estremamente diffusi in ogni ambiente, aerodispersi o situati sulla superficie degli oggetti, degli organismi ed anche al loro interno.http://www.google.it/search?q=immagini+radon&hl=it&prmd=imvns&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=o0jCT8m4FNLS4QTvjv21CQ&ved=0CGIQsAQ&biw=1280&bih=933#hl=it&tbm=isch&sa=1&q=IMMAGI
  12. 12. Le muffe sono dei piccolissimiorganismi appartenenti al regnodei Funghi. Nell’aria disperdonole spore, quando le sporeraggiungono una superficie umidaattecchiscono e la muffa inizia asvilupparsi colonizzando un nuovoambiente. http://www.spaololucca.com/danni-provocati-dalla-umidita.html
  13. 13. I pollini sono le cellule riproduttricimaschili delle piante con fiori. Per leloro dimensioni, che variano tra i 15 ei 200 micrometri, possono penetraremolto facilmente negli ambienticonfinati per via aerea o trasportati dascarpe, indumenti, animali oppureoggetti. http://www.giornalettismo.com/archives/220128/quella-che-muore-per-un-test-per-lallergia/po
  14. 14. Gli animali rilasciano nell’ambiente delle minuscole particelle dimateriale organico in grado di scatenare delle allergie nei soggettipredisposti: gli allergeni animali. http://www.tuttasalute.net/3656/allergie-a-cani-e-gatti-un-problema-col-quale-si-puo-convivere.html
  15. 15. I bioeffluenti umani sono dei composti chimici che vengonoemessi dal corpo. Rappresentano un insieme eterogeneo dicomposti organici ed inorganici e vengono prodotti nel corso deivari processi metabolici.
  16. 16. E’una combinazione di disturbi (a sindrome ) associata ad un individuoposto di lavoro ( palazzina uffici ) o di residenza.La maggior parte della sindrome da edificio malato è legato alla scarsaqualità dellaria interna .
  17. 17. - riscaldamento-Ventilazione-aria condizionata- degassamento di alcuni tipi di materiali da costruzione- composti organici volatili- muffe
  18. 18. sintomi sono spesso trattate dopo il fatto,stimolando il turn-over complessivo tassodi cambio aria fresca con laria esterna, mail nuovo green building obiettivo diprogettazione deve essere in grado dievitare la maggior parte delle cause deiproblemi dei SBS, in primo luogo, ridurre alminimo il luso continuo di prodotti dipulizia, VOC, ed eliminare le condizioni chefavoriscono allergenico , la crescita dimuffe.
  19. 19. La qualità dell’aria negli ambienti confinati è essenzialmente unapercezione soggettiva, basata in genere sulla temperatura dell’aria, sullasua umidità, sul grado di ventilazione e sulla concentrazione degliinquinanti presenti. http://pulirefacile.donnad.it/magazine/trucchi-e-soluzioni/leggi/obiettivo-aria-pulita-in-casa
  20. 20. Qui l’attenzione è maggiore anche per la frequente possibilità di contrarre varie malattie, anche di tipo professionale; di conseguenza sono maggiori i controlli volti a tutelare la salute del personale e degli ospedalizzati. http://www.corrieredelgiorno.com/2011/11/21/foggia-bambina-morta-a-4-anni-per-infezione-fulmhttp://www.laboratoriopoliziademocratica.org/salute_2011.htm
  21. 21. In Italia non c’è una normativa Per quanto riguarda le linee guida,specifica a livello nazionale per il l’Accordo Ministero della Salute,controllo della qualità dell’aria indoor Regioni e Province autonome delnegli edifici generici. Esistono 27/09/2001, riporta le Linee guidacomunque delle norme che vengono per la tutela e la promozione dellaemanate dai Comuni, nell’ambito salute negli ambienti confinati edel Regolamento di Igiene e Sanità, e fornisce le linee di indirizzo tecnicoche fissano dei parametri di salubrità indispensabili per la realizzazione didelle abitazioni e degli abitati in un Programma Nazionale digenere. Prevenzione negli ambienti indoor.
  22. 22. L’inquinamento indoor, in base alla concentrazione di sostanze, può causare tre tipi di patologie:Acute (a breve termine): Croniche: Biologiche (a distanza di anni)-Irritazioni agli occhi, al -problemi ai reni -infertilità naso e alla gola -al fegato -sterilità-mal di testa -al sistema nervoso-nausea centrale-vertigini-crisi asmatiche
  23. 23. 1- Fare arieggiare l’ambiente;2-Tenere in casa le piante mangia veleni, che assorbono i composti organicivolatili;3-Evitare i deodoranti per ambienti, sono accusati di rilasciare ftalati e stirene;4- Per spolverare non usate gli spray, ma un semplice panno inumidito;5-Per pulire bene è sufficiente utilizzare piccole dosi di detersivo, possibilmentedi tipo ecologico e certificato;
  24. 24. http://www.nonsoloaria.com/inquinanti-indoor.htmhttp://www.provincia.bz.it/agenziaambiente/radiazioni/radon-pericolo.asp http://www.laboratoriopoliziademocratica.org/salute_2011.htmhttp://www.corrieredelgiorno.com/2011/11/21/foggia-bambina-morta-a-4-anni-per-infezione-fulminante-16312/ http://pulirefacile.donnad.it/magazine/trucchi-e-soluzioni/lhttp://www.tuttasalute.net/3656/allergie-a-cani-e-gatti-un-problema-col-quale-si-puo-convivere.html http://www.giornalettismo.com/archives/220128/quella-che-mu / http://www.spaololucca.com/danni-provocati-dalla-umidita.html

×